E 424 RR



Regole del forum
Rivarossi-Memory.it
"E' il link del bellissimo sito dedicato alla storia della vecchia Rivarossi.
Già da tempo in contatto con loro, abbiamo insieme deciso di creare una sezione del forum dedicata al loro sito.
Naturalmente per prima cosa, per chi non l'avesse ancora fatto, vi consiglio di andare a visitare il sito http://www.rivarossi-memory.it e di studiarlo per bene visto che contiene buona parte della storia del fermodellismo Italiano per poi venire qui e parlarne con noi e con loro!
Vi aspettiamo numerosi!!!
Lo staff di ferramatori.it e di rivarossi-memory.it"

E 424 RR

Messaggioda Michelemassa » 23 mag 2020, 15:44

Buongiorno a tutti
Sono entrato in possesso di un e 424 che credo debba essere (secondo il libro di Andrea Ferrari) l'articolo
41441 della serie RR del 64 65
Dalle foto che allego si vede che la cassa è messa bene ,ma il telaio è compromesso ,mancano anche gli isolatori dei pantografi i ganci di trazione invece credo che i vetri dei fanali fossero assenti
I carrelli erano crepati e li ho aggiustati come descritto da Oliviero ,la macchina viaggia anche bene ,ora la domanda è : qualcuno è in grado di suggerirmi se c'è un metodo per aggiustare il telaio ? Aggiungo che sul telaio era fissata una zavorra fatta di lamelle di acciaio rivettate insieme al telaio stesso . Avrei anche la possibilità di acquistare un telaio nuovo da un negozio bolognese e le altri parti mancanti da rivavarestore
La considerazione è questa : la salvo ? Cioè quello che intendo se storicamente (il valore economico non mi interessa) è un modello da presevare oppure me lo tengo come fonte di parti di ricambio ?
Grazie a chi voglia aiutarmi
Saluti
Michele
PS
Comunque la 424 è stato fortunata! L'ho trovata in una cantina di una casa che dovevo demolire per l'azienda per cui lavoro !(quando capita che demoliamo qualche edificio faccio sempre un giro all'interno non si sa mai quello che si può trovare ! )
Allegati
zavorra.jpg
telaio 424.jpg
e 424 rr.jpg
Michelemassa

 
Messaggi: 160
Iscritto il: 3 dic 2019, 18:34

Re: E 424 RR

Messaggioda Oliviero Lidonnici » 23 mag 2020, 20:28

Che ci vuole a riparare il telaio?
Smonta tutto quello che puoi poi comincia ad incollare i frammenti spaccati di plastica usando colla da modellismo plastico liquida ASSOLUTAMENTE NON USARE ATTAK!!!!
Poi procurati dei fogli di plasticard sottili da 0,5 mm, ritaglia un rettangolo corrispondente a tutta la parte centrale (esclusa le zona del motore) ed incollala dalla parte interna su quello che resta del telaio. Già così potrebbe anche bastare. Elimina il rivetto della zavorra e sostituiscilo con lunga vite e controdado.
Naturalmente questo è il metodo in generale per vedere come operare dovrei "averlo in mano" o almeno avere (molte) foto più grandi e dettagliate. Ci sono poi moltissimi altri modi per operare ma inutile ora elencarli tutti.
Deve comunque essere riparato
SI PUO' FARE... :yahoo: ...ma senza l'Attak! :lol:
-4-
OLI
Oliviero Lidonnici

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 3584
Iscritto il: 3 dic 2010, 20:24
Località: Roma

Re: E 424 RR

Messaggioda Massimo » 24 mag 2020, 10:40

concordo su tutto con Oliviero!
specie sul NON USO di Attak!
per il respingente mancante, e in mancanza di meglio, la testa piatta di un chiodo di diametri opportuni e limato e rettificato a dovere
Massimo

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 1693
Iscritto il: 17 mar 2009, 9:39

Re: E 424 RR

Messaggioda balboni gian luca » 24 mag 2020, 15:11

Fra i vari modi di intervento, ricordato da Oliviero, io opterei per incollare le lesioni presenti ( ho trovato in rete la colla Super Expert Plastikkleber della Faller) spostandole leggermente per l'inserimento della colla. Una volta ottenuto l'incollaggio riposizionerei la zavorra, che presenta sul rivetto la presenza di parte del telaio, incollandolo al telaio stesso. Le parti mancanti della plastica le ricostruirei con plastica trasparente dello spessore necessario; alla fine levigherei con carta abrasiva extra fine e luciderei il tutto. Strutturalmente il telaio, così come è adesso è ancora valido per sopportare l'uso del modello sul plastico e non necessità, a mio parere di un rinforzo con secondo foglio di plastica.
E' vero che tale lavoro è cervellotico e necessita di tanta pazienza e precisione, ma essendo io un patito del restauro in questo modo non apporterei nulla che non era presente in origine. Se poi il gioco ne vale la candela ognuno decide di sua volontà, io non avrei dubbi. Saluti, e rimetti in forma la tua E 424 Gian Luca
balboni gian luca

 
Messaggi: 89
Iscritto il: 16 dic 2011, 20:01

Re: E 424 RR

Messaggioda Michelemassa » 24 mag 2020, 20:30

Grazie a tutti voi per i consigli ,a questo punto nei prossimi giorni proverò a togliere il motore dal telaio e cercherò di sistemarlo ,se il risultato mi soddisferà terrò il telaio originale altrimenti acquisterò quello di ricambio che ho trovato in rete (non costa tanto solo 15 € però aggiustare ,se riesco, quello originale da più soddisfazione) vi terrò aggiornati .
Un'altra domanda se posso ,i pantagrafi come posso pulirli ? Poi penso che isolatori ganci e respingenti probabilmente li acquisterò presso rivarestore
Saluti e di nuovo grazie
Michele
Michelemassa

 
Messaggi: 160
Iscritto il: 3 dic 2019, 18:34

Re: E 424 RR

Messaggioda Oliviero Lidonnici » ieri, 0:06

Michelemassa ha scritto:Un'altra domanda se posso ,i pantagrafi come posso pulirli ?
Michele

Sono di metallo non verniciato puliscili con petrolio rettificato o con benzina.
Però oltre a isolatori, ganci e respingenti ti mancano anche le scalette metalliche, applicate al lato dei panconi.

scalette.jpg


OLI
Oliviero Lidonnici

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 3584
Iscritto il: 3 dic 2010, 20:24
Località: Roma

Re: E 424 RR

Messaggioda Michelemassa » ieri, 20:23

Grazie Oliviero per i pantografi ,e si le scalette ci vogliono,pensavo che sulla serie RR non c'erano invece ho guardato anche le foto sul catalogo e sono presenti
Saluti
Michele
Michelemassa

 
Messaggi: 160
Iscritto il: 3 dic 2019, 18:34

Re: E 424 RR

Messaggioda balboni gian luca » ieri, 22:04

Posso sbagliare ma il modello in tuo possesso non aveva le scalette (modello semplificato). Essendo le scalette rivettate al telaio in plastica, dovresti vedere se sono presenti segni di rottura che segnalano una asportazione vilenta di quest'ultime. Saluti Gian Luca
balboni gian luca

 
Messaggi: 89
Iscritto il: 16 dic 2011, 20:01

Re: E 424 RR

Messaggioda claudio_62 » oggi, 16:46

x Michelemassa

La mancanza delle scalette è un po' un "mistero" per la serie economica del 424 RR.
Sui cataloghi le vedi, ma non sempre erano presenti.
Ne ho io uno scassatissimo che non presenta segni di montaggio delle scalette.
I "bitorzoli" presenti sul telaio sono ancora integri.
Ti allego una foto (purtroppo pessima ma visibile) fatta al volo col cellulare.
Scalette 424.jpg


Claudio
claudio_62

Avatar utente
 
Messaggi: 19
Iscritto il: 21 lug 2017, 14:49
Località: Milano


Torna a Rivarossi - Memory

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Oliviero Lidonnici, pugio e 3 ospiti