mercedes RR



Regole del forum
Rivarossi-Memory.it
"E' il link del bellissimo sito dedicato alla storia della vecchia Rivarossi.
Già da tempo in contatto con loro, abbiamo insieme deciso di creare una sezione del forum dedicata al loro sito.
Naturalmente per prima cosa, per chi non l'avesse ancora fatto, vi consiglio di andare a visitare il sito http://www.rivarossi-memory.it e di studiarlo per bene visto che contiene buona parte della storia del fermodellismo Italiano per poi venire qui e parlarne con noi e con loro!
Vi aspettiamo numerosi!!!
Lo staff di ferramatori.it e di rivarossi-memory.it"

mercedes RR

Messaggioda 3-nino » 30 apr 2019, 17:36

vorrei soddisfare una curiosità nata a cavallo di RR e Marklin : La mercedes del 39 che RR utilizza per i suoi garages del 48/50 e che imbarca sul C Po nel 50 mi ha sempre lasciato perplesso. Perche RR, italianissima e lombarda, abbia utilizzato nell'immediato dopo guerra un'odiata tedeschina da imbarcare sui carri delle proprie ferrovie comasche è un piccolo mistero, avendo a diposizione marchi famosi e prestigiosi come Maserati e la milanesissima Alfa Romeo ( ferrari era ancora ai primi passi) con veicoli più moderni di quasi dieci anni della Mercedes del 39 riprodotta dal modello. Qui entra in campo Marklin che aveva messo a catalogo nel 40 il modello in fusione metallica della mercedes da corsa del 39 riprodotta da Pico in scala 1/73 (5519/61) assieme al modello nella stessa scala del maggiolino VW. Il modello è lungo 5,5 cm, ha le ruote lenticolari in bachelite trattenute alla carrozzeria da barrette ribadite alle loro estremità, riproduce il pilota al posto di guida. La mercedes RR è lunga 5,5 cm essendo anch'essa in scala 1/73, ha ruote lenticolari in bachelite trattenute da una barretta con estremità ribadite; la sua carrozzeria è in bachelite ma apparentemente del tutto uguale a quella del modello Pico che peraltro ha la carrozzeria in metallo. Il pilota è assente in questa prima versione RR del 48 , ma risale in macchina nel 50, dopo un Pit stop di 2 anni.Anche le ruote , presumo dopo il pit stop, sono diverse. ora abbiamo dischetti di alluminio sagomati. Dovendo fare stampi nuovi per la bachelite perchè non modificare sagoma o quantomeno togliere il marchio della Mercedes dal modello Marklin, taroccandolo un pò. Peraltro i veicoli da corsa del periodo ridotti alle dimensioni di un oggetto di 5 cm erano e apparivano alquanto simili. Invece lascia le cose come stanno. Non credo che l'aver sbarcato il pilota dalla macchina e la bachelite siano sufficienti per dire che non si trattava di di una mercedes del 39. Forse si è trattato di un accordo con Pico per utilizzare stampi a basso costo adattati alla bachelite? Forse Pico ha realizzato le mercedes in bachelite assieme al furgoncino 1100 come prime forniture a RR? Chi ha idee, informazioni o fantasie sul perchè RR abbia prodotto e messo in circolazione nel 48 delle Mercedes 39, piuttosto che delle Alfa Romeo/Maserati del 47, si faccia avanti. 3-nino
3-nino

 
Messaggi: 45
Iscritto il: 21 set 2018, 12:41

Re: mercedes RR

Messaggioda Max 851 » 2 mag 2019, 19:48

Non conosco i modelli in questione, ma sono sempre stato convinto che un tempo fosse pratica abbastanza diffusa quella di copiare un modellino di qualche ditta concorrente, piuttosto che documentarsi sul prototipo. Non so, forse le norme allora vigenti erano più permissive a questo riguardo, ma gli esempi non mancano: mi viene in mente un "trattore per carichi pesanti" (tipo artiglierie, per intenderci) prodotto dalla Mercury, copia spiccicata di un analogo modello Maerklin anteguerra!
Massimiliano
Max 851

 
Messaggi: 618
Iscritto il: 6 gen 2013, 18:12

Re: mercedes RR

Messaggioda berto75 » 2 mag 2019, 19:58

Ciao Nino le tue intelligenti osservazioni suscitano interrogativi assai interessanti !!
Ritengo comunque possibilissimo (anzi la coincidenza ,da quel che dici tu ,direi che è fin troppo sospetta ) che RR abbia preso come riferimento il modello della autocorsa mercedes marklin già esistente e condivido pienamente quello che dice l'amico Max circa il fatto che copiare modelli altrui anziché documentarsi fosse una prassi ricorrente dell'epoca. .
MA LE AUTOCORSA mercedes marklin per curiosità avevano il numero in rilievo ai lati sul cofano come LE MERCEDES RR ?
lo chiedo perché so che le mercedes con pilota della RR esistevano con numeri differenti in rilievo es: 4 ,5 ,6,7 quindi erano prodotte con almeno 4 stampi diversi.
NON ho purtroppo mai visto una autocorsa Mercedes in metallo della marklin sarebbe utile ,se possibile , poter vedere [lupe.gif] almeno una foto di un modello marklin in questione …
CURIOSISSIMI -4- BERTO75
berto75

 
Messaggi: 1626
Iscritto il: 18 mar 2014, 20:37

Re: mercedes RR

Messaggioda 3-nino » 3 mag 2019, 13:16

ciao Berto, la Mercedes Marklin, non aveva numeri e anche la prima mercedes RR non li aveva. Quella per intendersi venduta sciolta oppure nei garages dal 48 al 50; queste avevano le ruote in bachelite colorata in pasta usata anche per la carrozzeria. Veniva dipinto di nero il bordo del dischetto per simulare il pneumatico. I colori usati erano quindi due: verde e prugna. Il pilota era assente. Nel 50 entra in catalogo il C po con auto-corsa e furgoncini Fiat, e sicuramente all'inizio imbarcano le mercedes di prima produzione, per poi passare al secondo tipo; quelle con ruote in alluminio e pilota risalito in macchina. qua appaiono anche i numeri e colori delle carrozzerie diversi. Credo di poter affermare con qualche sicurezza che nei garage non siano mai entrate mercedes RR con numeri e ruote in alluminio. Sono meno sicuro che all'inizio(48) il pilota ci potesse essere stato (copiare per copiare tanto valeva mettercelo) ma sicuramente le Mercedes RR prodotte fino al 50 lo avevano eliminato. Fino a questa data mi risulta che anche i furgoncini Fiat avessero le ruote in bachelite ( li ho visti ma non ne possiedo alcuno). Per il resto mi dichiaro alquanto perplesso per l'incredibile fiorire di colori e numeri sulle piccole mercedes RR che ho visto circolare nei mercatini e anche nel Forum. Una proposta esauritasi nel giro di pochi anni ( solo il Cpo ha imbarcato le due Mercedes dal 50 al 52, nel 53 non c'è catalogo e se non ricordo male già in quello del 54 sono sparite) non penso che producesse tutto questo affanno diversificativo. Per la mercedes Pico Marklin resta poco pertche erano i zamac, pessima (1940). Se vuoi o ancora qualche briciola. Ne trovi foto sui siti marklin se cerchi Mercedes corsa 39 Marklin Pico 61.o sol Koll, che nella sezione accessori - auto la riproponee descrive. Cordiali saluti . 3-nino
3-nino

 
Messaggi: 45
Iscritto il: 21 set 2018, 12:41

Re: mercedes RR

Messaggioda 3-nino » 3 mag 2019, 14:31

Causa spaghetti nel piatto, l'ultimo rigo della mia precedente nota è scritto da cani: Devo restituire un' acca e precisare che foto abbastanza chiare della Mercedes marklin oltre che sul Koll, si trovano cercando: Marklin pico, Mercedes Rennwagen Art. 5519/61, 1940. Poi sono andato a rivedere i giocattolini preso da scrupolo per la mia memoria insidiata dagli anni. Confermo tutto per la mercedes RR ma devo scusarmi profondamente per le ruote: sono in bachelite, ma nere in pasta, e con gli occhiali giusti ho visto che sono i cerchioni ad essere dipinti nel colore della carrozzeria. Esattamente il contrario di quello che avevo scritto. Tant'è! Poi, è vero che in quegli anni copiare era probabilmente semplice, ma credo che ci sia qualcosa di più e di diverso. Insisto su un punto: che senso avrebbe avuto riprodurre con stampi nuovi un auto tedesca del 39, quando l'Alfa del 47, la 158, scaldava i cuori patrii, vincendo gare importanti. Io credo che a Rivarossi siano arrivati stampi già disponibili, corretti solo sul fondo, sia per adattarli alla bachelite che per stampare il marchio rivarossi al posto di quello Marklin Pico. Forse era la stessa Pico a produrre le automobiline per RR. Peraltro non so Pico dove avesse la propria produzione nel caos postbellico della Germania, divisa e sicuramente in difficoltà enormi su tutto. D'altronde anche RR in quegli anni di prima attività commissionava ad artigiani e piccoli produttori buona parte delle sue necessità in minuterie e componentistica. Le automobiline sono quasi sicuramente un prodotto esternalizzato. Chi le abbia effettivamente realizzate disponendo degli stampi resta per me un mistero. Se qualcuno che bazzicava la vecchia RR sa qualcosa farebbe grande cortesia a raccontarlo. grazie di nuovo 3-nino.
3-nino

 
Messaggi: 45
Iscritto il: 21 set 2018, 12:41

Re: mercedes RR

Messaggioda berto75 » 5 mag 2019, 22:20

Grazie per le tue indicazioni ;Le tue ipotesi sono affascinanti Nino anch'io trovo molto plausibile che lo stampo delle mercedes RR fosse esternalizzato, e può ben essere che questa Pico che produceva le mercedes per marklin c'entrasse qualcosa….
Certamente sarebbe bello saperne di più ….
proprio ieri ho parlato di mercedes con un mio caro amico e collezionista (che io e mio padre siamo andati a trovare) e su mia richesta ci ha gentilmente mostrato le sue mercedes RR prima serie (quelle senza pilota e numero) che ho prontamente fotografato :mrgreen: a titolo documentario per il sito (e che ringrazio pubblicamente per la sua disponibilità anche se vuole mantenere l'anonimato) forse provengono da un garage RR, MA all'epoca erano vendute anche sciolte in vivaci colori assortiti in scatolini di 12 pezzi ,come specifica il catalogo RR quindi per questo non mi sembra improbabile di vederne di tutti i colori :lol: .
Confermo quello che hai detto le mercedes RR PRIMA SERIE hanno le ruote in bachelite nera con cerchioni verniciati nel colore della carrozzeria ,il mio amico ne ha una in bachelite bianca nella massa e una rosso fragola quindi esistevano [lupe.gif] altri colori oltre quella verde e quella bordeaux.
SE AI TEMPI nel garage RR ne erano contenute 4 mi sembra plausibile che potessero avere colori differenti per distinguersi; del resto a giocare o a fare una gara con auto di colore uguale non CI SAREBBE STATO molto gusto e dato che questi modellini erano tutti uguali il colore era l'unica cosa che poteva differenziarli immediatamente all'occhio di un bambino giocatore.
C'è però una stranezza: nel catalogo del 1948 le autocorsa RR AM1 00 vengono raffigurate con il pilota (almeno si vede [lupe.gif]nel disegno che c'è la sagoma di un pilota),mentre quelle effettivamente prodotte in quegli anni (dal 48 al 50) non dovevano essere quelle del primo tipo senza pilota come mai ? :?
forse in RR han copiato graficamente l'immagine delle mercedes marklin con il pilota. MAH? :cry: enigmatici
-4- E BUONA SERATA A TUTTI BERTO75
Allegati
MERCEDES RR 2.jpg
autocorsa RR del primo tipo senza pilota e senza numeri in rilievo sul cofano, con ruotine in bachelite nera e cerchioni delle ruote dipinti nel colore della carrozzeria
MUSO MERCEDES.jpg
sul muso è riprodotto lo stemma della casa di stoccarda
fondino mercedes RR.jpg
cat.48.jpg
catalogo 48.jpg
immagini tratte dal catalogo RR del 1948: le mercedes in scala 00 sembra siano raffigurate con la sagoma del pilota. inoltre nel catalogo si parla di sei differenti colori
berto75

 
Messaggi: 1626
Iscritto il: 18 mar 2014, 20:37

Re: mercedes RR

Messaggioda 3-nino » 6 mag 2019, 13:35

Molto belle le due mercedes Bianca e rossa, sicuramente di prima serie. A riguardo posso solo dire che l'indicazione di catalogo sulla vendita di scatole di dodici variopinte mercedes appare nel 50. Nel 48 si vendono sciolte a 50 lire l'una (55 il furgoncino). Si propongono come oggetti di vari colori specificando che successivamente si realizzerà una scelta molto più ricca e variopinta. Stessa cosa appare nel depliant del 49. Segnalo che nel 50 le vetturette vengono proposte sui carri oltrechè nei garage. Credo che sia anche per questo motivo che si amplia l'offerta aggiungendo il pilota, mettendo ruote in alluminio ( che non necessitano del ritocco in vernice) aggiungendo colori e numeri per rendere più accattivante l'offerta. Quello che posso dire per esperienza personale e per cose viste con i miei occhi in preziose collezioni di RR, è che i garage del 48/49 avevano sicuramente auto verdi e prugna, forse.... forse, bianche e blu ( ma quasi sicuramente in garage del 50), tutte con ruote in bachelite e senza numeri. Non ricordo altri colori e sicuramente la mercedes rossa che hai fotografato è per me una una bella scoperta e novità di cui ti ringrazio. Le mie perplessità sul dopo 50 e sulle serie successive di macchine, nascono dall' essere sommerso da repliche le più fantasiose del furgone 1100 e non solo, talvolta spacciate come originali. La mercedes , data l'estrema semplicità dell'oggetto, chiunque in buona o cattiva fede , la potrebbe riprodurre. Sicuramente la mia ignoranza sull'oggetto originale è tale che mi limito a queste considerazioni. L'omino in macchina effettivamente si intravede sui cataloghi dal 48 in poi solo per la mercedes 00. Io ho avuto l'mpressione ,proprio per questo, che il modello preso a riferimento da RR fosse quello Pico marklin. cordiali saluti .
3-nino

 
Messaggi: 45
Iscritto il: 21 set 2018, 12:41

Re: mercedes RR

Messaggioda Gatto Soriano » 6 mag 2019, 21:12

Della Mercedes Rivarossi ho due copie di probabile produzione spagnola, il modello bianco e quello rosso nelle foto sotto (quella scura è una replica moderna):
Immagine

Immagine
La somiglianza tra le tre secondo me è notevole.
Saluti,
Ferruccio
Gatto Soriano

 
Messaggi: 480
Iscritto il: 6 apr 2017, 22:34

Re: mercedes RR

Messaggioda berto75 » 6 mag 2019, 22:29

caspita Ferruccio [lupe.gif] :shock: non conoscevo le copie spagnole! E pure ben fatte !GRAZIE per i tuoi inesauribili contributi !!! (3) (3)
-4- berto75
berto75

 
Messaggi: 1626
Iscritto il: 18 mar 2014, 20:37


Torna a Rivarossi - Memory

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 5 ospiti