Edifici ed accessori per plastici distribuiti da RR



Regole del forum
Potete utilizzare questa sezione per chiedere informazioni sul materiale fermodellistico, case che producono un particolare oggetto che vi serve e per condividere con tutti un particolare accessorio che avete trovato e che può venire utile a tutti coloro che hanno intrapreso una "avventura" modellistica.

Re: Edifici ed accessori per plastici distribuiti da RR

Messaggioda Tartaruga87+ST » 14 apr 2019, 18:25

Ciao Oliviero

Ecco le foto della scatola di montaggio dei piloni Faller che ho preso per il mio plastico:

IMG_20190414_162936mod.jpg

IMG_20190414_163007mod.jpg

IMG_20190414_163131mod.jpg

IMG_20190414_163232mod.jpg

Taglia.jpg

Taglia_2.jpg


Come puoi vedere al suo interno ci sono anche una serie di viti e piastre di metallo che dovrebbero servire per il fissaggio dei vari componenti del ponte. Purtroppo non ci sono istruzioni perciò non ti so dare altre informazioni. So che Faller pubblicava un giornale tipo H0-Rivarossi in tedesco magari su una di questi si può trovare qualcosa di più.

Stefano
Tartaruga87+ST

Avatar utente
 
Messaggi: 443
Iscritto il: 10 dic 2012, 9:03

Re: Edifici ed accessori per plastici distribuiti da RR

Messaggioda Tartaruga87+ST » 14 apr 2019, 18:29

Ciao a tutti

Anche se non è stato distribuito da Rivarossi magari può far piacere vedere questa scatola di montaggio che mi hanno regalato tempo fa assieme ad altri kit trovati in soffitta da un collega di mio padre.

IMG_20190414_163602mod.jpg

IMG_20190414_163648mod.jpg

Taglia_3.jpg


Ho intenzione di aggiungerlo nel plastico magari elaborando un po' il soggetto e convertendolo in un altro deposito o in una officina ma devo ancora decidere.

Stefano
Tartaruga87+ST

Avatar utente
 
Messaggi: 443
Iscritto il: 10 dic 2012, 9:03

Re: Edifici ed accessori per plastici distribuiti da RR

Messaggioda Tartaruga87+ST » 28 apr 2019, 9:26

Ciao tutti

Recentemente sono riuscito ad acquistare un accessorio che cercavo da un po' e che volevo assolutamente mettere nel plastico. Si tratta della colonna idrica della Vollmer con movimento meccanico. Funziona esattamente come uno scambio ma si può regolarne il movimento per renderlo più o meno lento. Ha una base voluminosa per accogliere il motore ma a me piaceva tantissimo e l'ho voluta acquistare. So che anche Rivarossi importava questo accessorio nei primi anni '60. Il mio non è quello importato da Rivarossi ma essendo uguale penso vi possa far piacere vederlo. Al momento metto questa foto poi se siete interessati ne posto altre con anche quelle del meccanismo interno.

Vollmer Spur H0 - el. magnetischer Wasserkran für das Bahnbetriebswerk.jpg


Che e pensate?

Stefano
Tartaruga87+ST

Avatar utente
 
Messaggi: 443
Iscritto il: 10 dic 2012, 9:03

Re: Edifici ed accessori per plastici distribuiti da RR

Messaggioda Tartaruga87+ST » 28 apr 2019, 18:11

Ciao a tutti

Ecco le foto del modello mentre lo preparo all'installazione sul plastico.

IMG_20190428_174324mod.jpg

Meccanismo interno

IMG_20190428_174337mod.jpg

IMG_20190428_174357mod.jpg

IMG_20190428_174418mod.jpg


Ecco come deve apparire con il materiale per coprire le viti di fissaggio e la parte visibile del meccanismo sulla piattaforma. Il tutto deve ancora essere terminato. Il volantino che appare grossolano serve anche da vite di regolazione per la velocità del movimento.
Io lo trovo un accessorio davvero eccezzionale :yahoo: .
La storia di questo particolare accessorio è molto interessante. Vollmer ha preso spunto da un modifica artigianale fatta da un appassionato tedesco che ha utilizzato proprio una colonna idrica della ditta. Infatti il tutto era finito su un articolo di una rivista del settore del periodo e da quello che sembra Vollmer deve proprio averlo copiato di sana pianta.

IMG_20190428_174448mod.jpg


Stefano
Tartaruga87+ST

Avatar utente
 
Messaggi: 443
Iscritto il: 10 dic 2012, 9:03

Re: Edifici ed accessori per plastici distribuiti da RR

Messaggioda Talgo49 » 29 apr 2019, 14:41

Notevole, non l'avevo mai visto prima! Dalle foto si capisce il modo di funzionamento ma quello che non capisco è come veniva variata la velocità di rotazione; il volantino agiva come da freno meccanico o la variazione era ottenuta elettricamente?

Talgo49
Through the Rockies, not around them
Talgo49

Moderatore Globale
 
Messaggi: 1716
Iscritto il: 11 apr 2009, 10:22
Località: Orobia

Re: Edifici ed accessori per plastici distribuiti da RR

Messaggioda berto75 » 29 apr 2019, 17:00

Complimenti Stefano è un accessorio storico stupendo applause1 (13) (13) non sapevo che la colonna idrica Vollmer fosse motorizzata con tanto di regolazione della sua rotazione !! :shock: :-o
Grazie per averci mostrato questa chicca accidenti MA non si finisce proprio mai di imparare!!!
mostraci le foto quando l'avrai installata sul tuo plastico!!
sorpresi -4- berto75
berto75

 
Messaggi: 1626
Iscritto il: 18 mar 2014, 20:37

Re: Edifici ed accessori per plastici distribuiti da RR

Messaggioda Tartaruga87+ST » 30 apr 2019, 13:32

Ciao a tutti

Grazie per i complimenti. Quando ho scoperto la sua esistenza sono andato a cercarlo subito [lupe.gif] . Non poteva mancare sul plastico!

Notevole, non l'avevo mai visto prima! Dalle foto si capisce il modo di funzionamento ma quello che non capisco è come veniva variata la velocità di rotazione; il volantino agiva come da freno meccanico o la variazione era ottenuta elettricamente?

Talgo49


La velocità di rotazione viene regolata meccanicamente. La vite semplicemente agisce su una lamella che tocca la stanghetta metallica che si muove fra le bobine e che permette il movimento del complesso. Facendo attrito rallenta il tutto. Il meccanismo è molto semplice e non permette una regolazione millimetrica ma è efficace e si può ottenere un buon movimento lento e più veritiero.

Diversamente dalle foto che ho postato la cassettina non la metto. Non mi convince molto e il buco che dovrebbe coprire probabilmente rappresenta il tombino per lo scolo delle perdite di acqua come è presente anche nelle altre colonne idriche che ho visto. Per renderlo più veritiero ho pensato quindi di aggiungere una retina per simulare meglio un vero tombino. Ecco la foto:

IMG_20190430_131014mod.jpg


Dopo diverso tempo finalmente mi sono potuto dedicare al plastico e sto eseguendo una serie di lavori che pubblicherò poi nel post specifico.
Anche gli altri accessori che ho pubblicato nei post precedenti ho intenzione di metterli nel plastico ma ci vorrà molto più tempo per vederli completati dato che ci sono molti lavori da fare prima di dedicarmi a loro.

Per Berto il deposito di bidoni dovrebbe rappresentare un kit accessorio alle tue cisterne da raffineria che hai postato tempo fa.

Stefano
Tartaruga87+ST

Avatar utente
 
Messaggi: 443
Iscritto il: 10 dic 2012, 9:03

Re: Edifici ed accessori per plastici distribuiti da RR

Messaggioda Talgo49 » 30 apr 2019, 23:20

Grazie, ora è tutto chiaro. Anche la soluzione del "tombino" mi pare coerente con la realtà, ottimo.

Talgo49
Through the Rockies, not around them
Talgo49

Moderatore Globale
 
Messaggi: 1716
Iscritto il: 11 apr 2009, 10:22
Località: Orobia

Re: Edifici ed accessori per plastici distribuiti da RR

Messaggioda berto75 » 3 mag 2019, 22:40

il deposito bidoni della kibri è stupendo non lo conoscevo come articolo.
Sarebbe perfetto se abbinato a uno o più carri pocher con carico di 3 bidoni come questo ,ma ovviamente è solo un suggerimento dettato dal mio gusto personale.
Non vedo l'ora ci mostrerai in futuro questi accessori montati E INSERITI nel tuo plastico applause1 applause1 ! in bocca al lupo e buon lavoro !!
E non tirarci un bidone! :lol: :lol: laught16 laught16 scherzo! laught16
-4- berto75
Allegati
carro pocher con bidoni.jpg
berto75

 
Messaggi: 1626
Iscritto il: 18 mar 2014, 20:37

Re: Edifici ed accessori per plastici distribuiti da RR

Messaggioda Oliviero Lidonnici » 20 mag 2019, 15:52

PORTALE CON 2 SEGNALI SEMAFORICI AD ALA (marca:?)
Sempre discendente dal mio "famoso" e compianto plastico RR del 1957-1961 ho rimontato un altro arredo ferroviario che caratterizzava il piazzale della stazione. Al contrario degli altri edifici, perfettamente conservati, fu l'unico ad andare in pezzi dopo la demolizione del plastico. Col tempo una sezione di uno dei due piloni è andata perduta ma negli anni Ottanta, come passatempo, la ricostruii con dei profilati "StripStyrene" (plasticard) e ora vi sfido a riconoscere la sezione "taroccata"

Ponte segnali -1.jpg
Portale con due segnali "ad ala semaforica" (acquistato tra il 1957 ed il 1959)

Ponte segnali -2.jpg

Ponte segnali -3.jpg
Il portale visto dall'alto: i fori aperti nella passerella erano previsti per ospitare i segnali che quindi si potevano disporre in vario modo

Quando lo acquistammo tanti anni fa, non penso che badammo di che marca fosse (badammo solo al prezzo :D )- Ho sempre pensato che fosse Faller ma non c'è alcuna scritta visibile e non ne trovo traccia sui cataloghi Faller che conosco.
Chi lo ha prodotto?
Ponte segnali -4.jpg


Saluti da Oliviero
Oliviero Lidonnici

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 3205
Iscritto il: 3 dic 2010, 20:24
Località: Roma

Precedente

Torna a Scala H0: Discussioni varie, Rotabili e Anteprime.

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti