I MIEI MODELLI IN SCALA H0



Regole del forum
Rivarossi-Memory.it
"E' il link del bellissimo sito dedicato alla storia della vecchia Rivarossi.
Già da tempo in contatto con loro, abbiamo insieme deciso di creare una sezione del forum dedicata al loro sito.
Naturalmente per prima cosa, per chi non l'avesse ancora fatto, vi consiglio di andare a visitare il sito http://www.rivarossi-memory.it e di studiarlo per bene visto che contiene buona parte della storia del fermodellismo Italiano per poi venire qui e parlarne con noi e con loro!
Vi aspettiamo numerosi!!!
Lo staff di ferramatori.it e di rivarossi-memory.it"

Re: I MIEI MODELLI IN SCALA H0

Messaggioda erregiesse 55 » 23 mag 2019, 17:55

Motore quadrato a boccole.
Ci sono le bussole filettate in ottone.

Grazie



Gianni
erregiesse 55

Avatar utente
 
Messaggi: 147
Iscritto il: 29 mag 2018, 22:36
Località: Portogruaro (VE)

Re: I MIEI MODELLI IN SCALA H0

Messaggioda Oliviero Lidonnici » 24 mag 2019, 1:50

La dura verità è che non sono in grado di rispondere con sicurezza alla tua domanda.
Gli elementi su cui basare la datazione del tuo modello mi sembrano contrastanti
Elenchiamoli:
Gli agganci col presganciatore ci dicono: dopo il 1965/66
Il motore quadrato a boccole ci dice: dopo il 1968/69
Le ruote (con i contrappesi a semicerchio/mezzaluna) nella Castano e l'alimentazione a mollette a filo+lenticole sono però precedenti (1961/62) ed in seguito vengono sostituiti da 4 lamelle poggiate all'interno dei bordini-ruota
I modelli montati, solitamente hanno il gancio "a becchetto", i modelli dotati di aggancio completo di forcella, di solito derivano dalle scatole di montaggio ma nella serie TrenHobby la Castano non compare c'è invece nella serie rr (prima metà anni '60) ma a quell'epoca c'era solo il motore "a pallini" e non quello a boccole
Noto che il tuo modello è stato comunque rimaneggiato, il lato posteriore sinistro è fortemente danneggiato ed il pancone, da quel lato è ricostruito:
Castano 01.jpg
Il gancio posteriore è montato capovolto e l'anteriore ha una piegatura verso il basso mentre dovrebbe essere verso l'alto
Il posteriore della loco è "massacrato"

Quindi molto probabilmente gli agganci non sono quelli originali
Ma quello che mi svia di più sono le ruote e il tipo di alimentazione
Castano 02.jpg
Dal 63/64 in poi la Castano ha le ruote con i contrappesi a settore radiale di corona circolare (quasi a cuneo) mentre prima le ruote erano uguali a quelle della FS 835 (le due locomotive hanno praticamente lo stesso treno di rotolamento ed anche i biellismi (semplificati) sono gli stessi (della 835 del 1957-1960 non di quelli nella foto!)

Insomma in base alle mie (comunque limitate!) conoscenze il problema non mi appare risolvibile (x) :oops: (x)
Se il tuo motore fosse quello "a pallini" la tua loco sarebbe questa:
Cat_rr_1961-62_Pagina_03.jpg
art. 51116 del 1961/62

o al massimo la 41116 del 1963/64
Però se mi confermi il motore a bronzine "quadrato" già la 31116 del 1967/68 sarebbe poco probabile quindi dovrebbe essere almeno la 1116 del 1969/70 ma questo modello ha ruote ed alimentazione diversa
Un bel rebus quindi. Ma con Rivarossi non si può mai essere certi di nulla quindi devi trovare qualcuno che abbia proprio il tuo modello (agganci esclusi!) e sappia quando lo ha comprato.
Saluti (dispiaciuti) da Oliviero
Oliviero Lidonnici

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 3287
Iscritto il: 3 dic 2010, 20:24
Località: Roma

Re: I MIEI MODELLI IN SCALA H0

Messaggioda erregiesse 55 » 24 mag 2019, 14:00

Grazie Oliviero sei stato molto gentile.
Che fosse rimaneggiata, questo è sicuro, e il venditore mi aveva informato.
Ma 20 euro mi sembrava un buon prezzo ugualmente.
Come periodo di produzione diceva metà degli anni 60.
Ho girato il gancio che hai giustamente evidenziato montato a rovescio.
Buona giornata.


Gianni
erregiesse 55

Avatar utente
 
Messaggi: 147
Iscritto il: 29 mag 2018, 22:36
Località: Portogruaro (VE)

Re: I MIEI MODELLI IN SCALA H0

Messaggioda Max 851 » 24 mag 2019, 17:45

Beh, la 270 FNM ha subito sicuramente diversi aggiornamenti durante la sua lunga carriera. L'analisi di Oliviero è corretta, volevo solo precisare che i ganci con il presganciatore non sono significativi per classificare il modello in quanto venivano venduti anche a parte per equipaggiare i modelli che non li avevano di serie.
Massimiliano
Max 851

 
Messaggi: 642
Iscritto il: 6 gen 2013, 18:12

Re: I MIEI MODELLI IN SCALA H0

Messaggioda erregiesse 55 » 13 set 2019, 15:25

Buongiorno.
Aggiungo tre modelli.

RIVAROSSI M 1460 SCATOLA DI MONTAGGIO
RR e 428 066.jpg

Scatola rifatta.

RIVAROSSI D341 1017
RR d341 1017.jpg

Per cortesia mi dite come faccio a capire che codice articolo è? Grazie

LIMA LEOPOLD
lima leopold.jpg

Riconosco che è una gran brutta foto ma da vicino non ci sta dentro tutto; sono 110 cm di treno :lol:

Buon fine settimana.
erregiesse 55

Avatar utente
 
Messaggi: 147
Iscritto il: 29 mag 2018, 22:36
Località: Portogruaro (VE)

Re: I MIEI MODELLI IN SCALA H0

Messaggioda Oliviero Lidonnici » 14 set 2019, 20:34

erregiesse 55 ha scritto:..................................
Per cortesia mi dite come faccio a capire che codice articolo è? Grazie
LIMA LEOPOLD
Buon fine settimana.

Sul catalogo Lima 1994/95 a pag.32(che ho sottomano) il convoglio Leopold in composizione [locomotiva diesel V188 con 2 motori(...?), carrozza passeggeri tipo B4u26, carro Leopold K5, carro GS e carro ST, in livrea militare mimetica] come il tuo, ha codice 149705
Nota: i simboli del catalogo puntualizzano che la locomotiva è dotata di "motore a doppia trasmissione". Personalmente possiedo quella locomotiva ma ha solo due assi motorizzati (....su 8) quindi potrebbero esserci varie versioni e quindi differenti codici articolo.
Quindi comincia a controllare se la tua locomotiva ha singola o doppia trazione.
:-|
Se poi non ho capito la domanda (x) e ti riferisci invece al codice del D 341.1017 di Rivarossi, questo potrebbe essere il cod. 42 del 1967/1971 che ho restaurato QUI:
http://www.rivarossi-memory.it/Tecnica/ ... e_D341.htm
Potrebbe però anche essere il modello 1777 del 1975 (anche il mio! (x) ) ma per capirlo devi studiarti il catalogo parti di ricambio:
http://www.rivarossi-memory.it/Catalogh ... i_1976.htm
Le differenze sono nel motore (il mod. 42 montava il motore quadrato a boccole) e nel gancio che nel mod. 42 dovrebbe essere quello con il foro quadrato e la molletta mentre nei modelli più recenti dovrebbe essere quello con incastro a coda di rondine.
Csatalogo RR D341.jpg

C'è ancora il rebus dell'art, 42/1 che forse montava già il nuovo motore tondo ma non ne sono sicuro.
Con Rivarossi se non possiedi tutte le varianti dei modelli (ma spesso anche se li possiedi :mrgreen: ) non sei sicuro di niente: ho 7 esemplari della B&O 98 tutti diversi e so che ne esistono almeno altre due varianti.... e chissà quante altre ancora! (x)
Saluti da Oliviero
Oliviero Lidonnici

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 3287
Iscritto il: 3 dic 2010, 20:24
Località: Roma

Re: I MIEI MODELLI IN SCALA H0

Messaggioda erregiesse 55 » 16 set 2019, 13:31

Grazie Oliviero.
Sembra non corrispondere alle parti di ricambio del 76.
IL MOTORE
motore.jpg

IL GANCIO
gancio.jpg

anche le altre parti (leggibili) non corrispondono
Carrozzeria 9855
Carrello folle 9860/1
Telaio corrisponde 9857
Di nuovo grazie e buona giornata.


Gianni
erregiesse 55

Avatar utente
 
Messaggi: 147
Iscritto il: 29 mag 2018, 22:36
Località: Portogruaro (VE)

Re: I MIEI MODELLI IN SCALA H0

Messaggioda Oliviero Lidonnici » 16 set 2019, 16:19

Ritengo sia quasi certamente l'art 42 del 1967 (vedi catalogo rivambi del 1970)
Saluti da Oliviero
Allegati
1970 RR cata.jpg
Oliviero Lidonnici

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 3287
Iscritto il: 3 dic 2010, 20:24
Località: Roma

Re: I MIEI MODELLI IN SCALA H0

Messaggioda Max 851 » 16 set 2019, 18:04

Credo che Oliviero abbia ragione, una conferma viene dal motore "quadrato a boccole" che era tipico di fine anni 60.
Quanto ai numeri che citi, mi sembra che ne abbiamo già parlato in passato, non sono i codici che identificano la parte di ricambio ma dei codici che compaiono sui vari componenti e che spesso variano anche nel caso di pezzi uguali.
Massimiliano
Max 851

 
Messaggi: 642
Iscritto il: 6 gen 2013, 18:12

Re: I MIEI MODELLI IN SCALA H0

Messaggioda erregiesse 55 » 17 set 2019, 13:49

Buongiorno
Nella Lima V188, in effetti, c'è un unico motore e una serie di ingranaggi trasmette il movimento alle ruote posteriori.
motore.jpg

ingranaggi.jpg

Grazie a tutti per la preziosa collaborazione.

Gianni


PS: negli ultimi mesi sono stato impegnato nella costruzione di questo oggettino qui (dimensioni mt. 2 x 0,60 x 0,90) [fischse7.gif]
organo1.jpg

e mi sono dimenticato di dire ai romani che nel negozio MERCATINO di Roma Talenti Via M. Bandello 13, a metà luglio, era arrivata una collezione di modelli Lima, Rivarossi e Marklin. Scatoloni di modelli.......non ho visto tutto quello che contenevano, erano appena arrivati
mercatino.jpg
.
erregiesse 55

Avatar utente
 
Messaggi: 147
Iscritto il: 29 mag 2018, 22:36
Località: Portogruaro (VE)

Precedente

Torna a Rivarossi - Memory

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti