PICCOLO MONDO ANTICO LIMA EXPRESS



Regole del forum
Il sito è online ma ancora "work in progress" Per chi volesse vedere quello che stiamo facendo il link del sito è: http://www.lima-tribute.it vi aspettiamo?

PICCOLO MONDO ANTICO LIMA EXPRESS

Messaggioda berto75 » 8 giu 2018, 22:43

Come avevo di recente accennato in altro thread su RRM ,mi sono divertito [fischse7.gif] ad allestire il mio piccolo plastico con un circuito costituito da materiale rotabile , binari e accessori quasi esclusivamente del primordiale sistema Lima express fine anni 5o primi 60 .
Oltre alle primordiali loco a vapore Z- 936, anche la locotender lima expresss a 3 assi e le loco diesel sono quelle economiche (da me reperite in vari contesti nel corso degli anni passati a pochi euro ) dotate di motore a 4,5 volt che erano generalmente contenute nelle piccole confezioni di avvio Lima Express con portapila (ma venivano vendute anche singole) e sono state da me alimentate con un trasformatore lima art. 2050 che eroga appunto una tensione massima di 4,5 volt in uscita.
I binari OVVIAMENTE sono quelli lima della prima generazione con profilato delle rotaie in latta (d'alluminio?) e innesto a baionetta (esattamente come i binari della economica serie RR della Rivarossi ) , PRIMA DI MONTARLI li ho ripuliti a uno ad uno con la spugna rococlean per rimuovere le piccole eventuali tracce di sporco /ossidazione inevitabili data la ormai veneranda età di quel sistema....
Risultato :ho potuto constatare con non poca sorpresa e soddisfazione l'ottima :shock: conducibilità elettrica di tali binari , tutti le loco lima express han corso senza fare capricci e senza tentennamenti !
Ho rigorosamente rifiutato qualsiasi compromesso , nel senso che mi sono limitato ad usare esclusivamente armamento, rotabili che erano propri del vecchio sistema lima express , pur con i notevoli limiti che tale sistema aveva (impossibilità di agganciare /sganciare i carri e fare manovre di smistamento sui binari morti ) , insomma mi sono divertito a ricostruire si può dire ,filologicamente un impianto con i materiali che era possibile reperire in quell'epoca ( periodo che va dal 1958 al 1963)…i pini sono quelli classici Faller IN PLASTICA, le piantine sono della misteriosa ditta italiana P.P.M anni presumo 50 ,le automobiline e i camioncini sono quasi tutti lima ad eccezione delle 3 preistoriche automobline in latta della laka silkience :lol: (che avevo molto tempo fa mostrato in altra sezione automobili ) che sono della stessa scala (1/64 circa ) di quelle lima ci ho aggiunto un paio di auto skatt (che lima usava come mezzi di carico sui suoi pianali delle prime generazioni) e un paio di mezzi ingap.
Le casette sono della austriaca Hoffmann (poi diventeranno Faller ) dei primi anni 60 , IL DEPOSITO è Ferroplastik così come la carboniera, la torre dell'acqua in latta d'alluminio e la stazione sono LIMA .

il passaggio a livello è costituito dai 2 elementi S 08 DELLA RR (accessorio basilare che in teoria un bambino all'epoca avrebbe potuto facilmente farsi regalare) infatti che io sappia lima non ha mai realizzato :cry: il passaggio a livello con casello in gomma che si vede sugli opuscoli lima express di fine anni 50 così come non mi risulta siano mai state prodotte la stazione e la galleria lima in gomma.
quindi, a parte il fantomatico passaggio a livello in gomma, il sistema lima express non era dotato di tale accessorio .

insomma è così che avrebbe giocato o potuto giocare un bambino :yahoo: o appassionato del sistema lima express di quell'epoca ...

storici -4- BERTO75.
Allegati
tracciato  plastico.jpg
deposito merci lima.jpg
treno verde 4.jpg
treno militare loco verde 3.jpg
treno verde militare.jpg
convoglio militare al traino della vetusta Z 936
treno militare con loco verde.jpg
treno militare lima.jpg
un convoglio militare con mezzi lillipuziani transita davanti alla stazione!!
treno italiano.jpg
carico auto.jpg
vagoni autocorsa.jpg
berto75

 
Messaggi: 1345
Iscritto il: 18 mar 2014, 20:37

Re: PICCOLO MONDO ANTICO LIMA EXPRESS

Messaggioda berto75 » 8 giu 2018, 22:52

ALTRE foto -4-
Allegati
angolo plastico.jpg
angolo treno militare.jpg
treno italiano lima.jpg
berto75

 
Messaggi: 1345
Iscritto il: 18 mar 2014, 20:37

Re: PICCOLO MONDO ANTICO LIMA EXPRESS

Messaggioda Oliviero Lidonnici » 9 giu 2018, 1:10

Simpaticissima e ben riuscita iniziativa! Congratulazioni! applause1
Il chiosco Cocacola era una scatola di montaggio Faller che mio padre comprò nel 1958 o '59 Dovrei averla ancora, come anche la stazione di servizio Esso di cui però ignoro la marca.
Saluti da Oliviero
Oliviero Lidonnici

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 2915
Iscritto il: 3 dic 2010, 20:24
Località: Roma

Re: PICCOLO MONDO ANTICO LIMA EXPRESS

Messaggioda Tartaruga87+ST » 9 giu 2018, 10:16

Ciao Berto

Bellissimo il tuo plastico storico [09.gif] . Avevo visto cose simili per la RIvarossi ma mai con i prodotti Lima. Davvero interessante e ben fatto. Complimenti!
Mi voglio anche complimentare per la tua meravigliosa collezzione di modelli di quel periodo con pezzi molto rari e affascinanti.

Stefano
Tartaruga87+ST

Avatar utente
 
Messaggi: 346
Iscritto il: 10 dic 2012, 9:03

Re: PICCOLO MONDO ANTICO LIMA EXPRESS

Messaggioda merlotrento » 9 giu 2018, 12:32

torno indietro di almeno 54 anni!!! [09.gif] [09.gif]
Complimenti e Grazie!!
merlotrento

Avatar utente
 
Messaggi: 579
Iscritto il: 1 apr 2011, 21:05

Re: PICCOLO MONDO ANTICO LIMA EXPRESS

Messaggioda Tricx » 9 giu 2018, 15:27

Belissimo Berto !....Complimenti anche da parte mia... applause1
Ma si tratta sempre del sistema "monta & smonta" ?... Da un certo punto di vista...due volte "tanto di cappello"... (13) ...sotto altro aspetto, un vero peccato ! :cry:

E quanto a quegli scambi e incroci: si tratta di pezzi "Lima express" o Rivarossi serie "rr" ?

Ammirati saluti.
Riccardo.
Tricx

Avatar utente
 
Messaggi: 1291
Iscritto il: 22 set 2011, 20:08
Località: L'epicentro del trifase

Re: PICCOLO MONDO ANTICO LIMA EXPRESS

Messaggioda berto75 » 10 giu 2018, 17:31

Innanzitutto Grazie A TUTTI VOI amici per i complimenti :oops: :oops: in effetti il fascino storico che emanano queste prime produzioni lima giocattolate è innegabile.; non so perchè ma personalmente ho sempre avuto un debole per le produzioni di trenini giocattolo (lima , ingap ecc.)
Oliviero Lidonnici ha scritto:Simpaticissima e ben riuscita iniziativa! Congratulazioni! applause1
Il chiosco Cocacola era una scatola di montaggio Faller che mio padre comprò nel 1958 o '59 Dovrei averla ancora, come anche la stazione di servizio Esso di cui però ignoro la marca.
Saluti da Oliviero

Esatto applause1 il chiosco è proprio Faller con le 2 tendine in plastica estensibili o retraibili a piacere, mentre l'insegna di servizio ESSO e il piccolo distributore sono della LEGO anni 50 erano accessori per le famose e bellissime automobiline della lego di quegli anni che ci ha mostrato in altro thread l'amico Gatto Soriano e che io non ho mai avuto.
Tricx ha scritto:Ma si tratta sempre del sistema "monta & smonta" ?... Da un certo punto di vista...due volte "tanto di cappello"... (13) ...sotto altro aspetto, un vero peccato ! :cry: E quanto a quegli scambi e incroci: si tratta di pezzi "Lima express" o Rivarossi serie "rr" ?
Ammirati saluti.
Riccardo.


confermo che i binari sono tutti esclusivamente del sistema lima express questo è inevitabile dato che i carri primordiali lima delle prime generazioni (1957-62 ) scorrono solo su questo tipo di binari avendo i bordini delle ruote molto alti e su tutti gli altri tipi di binari circuiti tradizionali (Rivarossi , lima delle generazioni successive, roco ecc.) saltellano horse :lol: (x) .
Questo ovviamente rende limitate :-( le loro possibilità di impiego e forse questo è uno dei motivi per cui molti modellisti non comprano o sono scettici verso tale produzione .
Esatto si tratta sempre del solito sistema monta smonta è un allestimento provvisorio tutto il materiale che si vede (binari, stazione ,edifici, lampioni ,strada, siepi, piantine ,pini ) è rimovibile (tranne ovviamente la galleria e le montagne angolari in cartapesta del plastico )- la strada ,realizzata con lastre di semplice cartoncino rigido marrone che ho tagliato, è suddivisa in sezioni che ho semplicemente appoggiato tra loro sul piano del plastico.
A differenza di un semplice allestimento scenico però qui l'impianto è perfettamente completo e funzionante.
lA tecnica del monta smonta COME la chiama l'amico TRICX mi consente di allestire diversi circuiti anche di differenti marchi utilizzando sempre lo stesso plastico come base .
Ovviamente questo mi consente di variare di volta in volta anche l'allestimento del paesaggio in funzione del tipo di circuito adottato E qui un ruolo importante GIOCA la fantasia .

quindi il mio è semplicemente un piccolo plastico trasformista :lol: :lol: nel senso cambia volto da un allestimento all'altro , questo che vi ho mostrato è nella versione lima express , ma un altra volta lo realizzo con materiale Rivarossi , un altra con materiale marklin e via dicendo, infatti avendo carenza di spazio mi accontento di giocare così, ma vi assicuro che mi diverto un mondo a variare paesaggio e tracciato anche se ovviamente date le ridotte dimensioni del plastico le soluzioni ,pur variabili ,sono comunque abbastanza limitate.
Se facessi questo impianto fisso , mi toccherebbe poi giocare per terra sul tappeto con i RR o i marklin come facevo tra i 20 e30 anni , ma non era certo una soluzione congeniale sia perchè stare in ginocchio a lungo andare è scomodo e io comincio a invecchiare , sia perchè i pelucchi finirebbero inevitabilmente prima o poi (x) tra gli ingranaggio ruote delle loco.

ovviamente con la scala 0 ci dovrò per forza giocare sul tappeto.
Tartaruga87+ST ha scritto:Ciao Berto

Bellissimo il tuo plastico storico [09.gif] . Avevo visto cose simili per la Rivarossi ma mai con i prodotti Lima. Davvero interessante e ben fatto. Complimenti!
Mi voglio anche complimentare per la tua meravigliosa collezione di modelli di quel periodo con pezzi molto rari e affascinanti.

Stefano

GRAZIE STEFANO !REALIZZARE un piccolo mondo antico Rivarossi anni 50 SAREBBE MERAVIGLIOSO ,ma è al di fuori delle mie possibilità visti i prezzi stratosferici (x) che han raggiunto sul mercato gli edifici della vecchia MODITAL-RR .
le 2 sbarre del passaggio a livello con muretto (art. S08 )sono gli unici accessori scenici anni 50 MODITAL che sono riuscito a reperire .
UN OTTIMA ALTERNATIVA ECONOMICA SAREBBE STAMPARE e costruire le casette delle riviste RR come ha fatto e mostrato l'amico TANONE con eccellenti risultati (13) (13) su RRM.

INVECE costruire un piccolo mondo antico lima è certamente molto più facile e teoricamente alla portata di tutti, ora lasciamo perdere i carri particolari con carico di camioncini che possono essere molto costosi (quando li si trova!) , ma in genere una confezione intera lima express con loco e carri più cerchio binari ha prezzi che variano dalle 40 alle 80 euro, la torre dell'acqua a trovarla va sui 30- 35euro circa (attualmente una è in vendita una su e bay con scatola a 34 euro con formula compralo subito digita : Lima anni 50 - Serbatoio dell'acqua di Vicenza con scatola originale ) la stazione lima è abbastanza difficile da reperire, ma il prezzo ragionevole può variare dalle 50 massimo 70 euro per una in perfette condizioni (io l'avevo pagata su e bay sui 50 euro con scatola ),ma come alternativa sono perfette anche la stazione Edilmec della CO-MA o quelle ferroplastik, invece i vari carri merci normali o carrozze lima mediamente vanno sui 10- 20-25 euro l'uno, dipende anche dal contesto in cui vengono venduti .

i camioncini di latta minor singoli se ne trovano ogni tanto sui 20-30 euro l'uno , le automobiline lima ultima generazione come le autocorsa mercedes o le simca ariane tuttaplastica in genere vengono vendute singole in ottime condizioni (senza carro con forcella ) sui 20 euro l'una il più è comprarle quando uno le trova ! più difficile trovare le alfa romeo ma non impossibile se uno le cerca il consiglio è cercarle tra i venditori di automobiline quelli dei treni difficilmente le hanno.

i piccoli lotti di binari in latta di alluminio lima express presumo si trovano facilmente qua e là se uno bazzica mercatini o fiere .
il più è avere la volontà di cercarli ma èanche questo il bello dei nostro hobby!! scusate se mi sono dilungato...CHIUDO allegando ultime foto

Grazie ancora -4- a tutti berto75
Allegati
retro staz..jpg
piccolo mondo a..jpg
vista alt.jpg
conv.militare.jpg
loco italiana a 4 assi.jpg
per alimentare tale loco ho dovuto cambiare trasformatore usandone uno lima anni 70 perché con una tensione di 4,5 volt si muoveva appena dato che ha motore di 9-12 volts
z 936 che tira auto.jpg
berto75

 
Messaggi: 1345
Iscritto il: 18 mar 2014, 20:37

Re: PICCOLO MONDO ANTICO LIMA EXPRESS

Messaggioda Oliviero Lidonnici » 11 giu 2018, 1:46

berto75 ha scritto:non so perchè ma personalmente ho sempre avuto un debole per le produzioni di trenini giocattolo (lima , ingap ecc.)
....confermo che i binari sono tutti esclusivamente del sistema lima express (*)questo è inevitabile dato che i carri primordiali lima delle prime generazioni (1957-62 ) scorrono solo su questo tipo di binari avendo i bordini delle ruote molto alti .....
berto75

Ti comprendo perfettamente visto che pure io amo collezionare questi vecchi quantunque anacronistici trenini.
(*)Non è del tutto vero perchè i vecchi Lima, simili ai tuoi che possiedo, possono girare tranquillamente sui vecchi binari Rivarossi con le traversine in fibra 1954/1958 (ma solo su quelli!) visto che la rotaia è alta ed è bloccata solo da sottili lamelle metalliche (non c'era la riproduzione in plastica della chiodatutra!) Però solo sui binari e non su scambi e incroci!!!!
berto75 ha scritto:Esatto si tratta sempre del solito sistema monta smonta è un allestimento provvisorio....
Ovviamente questo mi consente di variare di volta in volta anche l'allestimento del paesaggio in funzione del tipo di circuito adottato E qui un ruolo importante GIOCA la fantasia .
.... infatti avendo carenza di spazio mi accontento di giocare così, ma vi assicuro che mi diverto un mondo a variare paesaggio e tracciato.....................
berto75

Sono in pieno accordo su quanto dici anche perchè,dopo aver giocato ti restano sempre foto e video dell' "effimero" realizzato- e in un certo senso ti "invidio" dato che non ho spazio sufficiente nemmeno per un plastico "effimero"
berto75 ha scritto:i piccoli lotti di binari in latta di alluminio lima express presumo si trovano facilmente qua e là se uno bazzica mercatini o fiere .
il più è avere la volontà di cercarli ma èanche questo il bello dei nostro hobby!! scusate se mi sono dilungato...
berto75

Non ti sei dilungato visto che gli argomenti erano variati ed interessanti anzi è proprio dalle testimonianze che sorgono le ideee e solo adesso mi rendo conto di possedere una certa quantità di binari e scambi Lima (che quasi stavo per gettar via) acquistati solo per possedere alcuni rotabili interessanti che si vendevano solo acquistando in blocco loco, carri e binari.
Quindi dopo opportuna ricerca...in cantina :lol: probabilmente potrei realizzare qualcosa di simile a quello che hai fatto tu!
Però mi manca lo spazio e soprattutto il tuo "giovanile" entusiasmo :-(
Ancora congratulazioni e cordiali saluti
Oliviero
Oliviero Lidonnici

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 2915
Iscritto il: 3 dic 2010, 20:24
Località: Roma

Re: PICCOLO MONDO ANTICO LIMA EXPRESS

Messaggioda berto75 » 11 giu 2018, 19:15

Oliviero Lidonnici ha scritto:[
(*)Non è del tutto vero perchè i vecchi Lima, simili ai tuoi che possiedo, possono girare tranquillamente sui vecchi binari Rivarossi con le traversine in fibra 1954/1958 (ma solo su quelli!) visto che la rotaia è alta ed è bloccata solo da sottili lamelle metalliche (non c'era la riproduzione in plastica della chiodatutra!) Però solo sui binari e non su scambi e incroci!!!!
Oliviero

questo NON LO SAPEVO :-o !! Grazie -2- è per me un informazione che può essere utilissima !! I MIEI BINARI RR comunque sono di epoca successiva anni 60 /70 ( lo capisco dalle loro confezioni
Oliviero Lidonnici ha scritto:[
berto75 ha scritto:Esatto si tratta sempre del solito sistema monta smonta è un allestimento provvisorio....
Ovviamente questo mi consente di variare di volta in volta anche l'allestimento del paesaggio in funzione del tipo di circuito adottato E qui un ruolo importante GIOCA la fantasia .
.... infatti avendo carenza di spazio mi accontento di giocare così, ma vi assicuro che mi diverto un mondo a variare paesaggio e tracciato.....................
berto75

Sono in pieno accordo su quanto dici anche perchè,dopo aver giocato ti restano sempre foto e video dell' "effimero" realizzato- e in un certo senso ti "invidio" dato che non ho spazio sufficiente nemmeno per un plastico "effimero"
Oliviero
.)
Ricordo che tempo fa avevo postato le foto del mio piccolo plastico trasformista sul sito RRM ( per chi fosse interessato consiglio di guardare a pagina 2 del thread : Questa potrebbe essere l'idea (grazie a jurghens 1956 ) ) nella versione RR old west

in quel caso le casette ,la stazione e gli accessori in buona parte li acquistai approfittando di offerte su e bay usa . (riposto sotto una foto )
Oliviero Lidonnici ha scritto:[traversine inNon ti sei dilungato visto che gli argomenti erano variati ed interessanti anzi è proprio dalle testimonianze che sorgono le ideee e solo adesso mi rendo conto di possedere una certa quantità di binari e scambi Lima (che quasi stavo per gettar via) acquistati solo per possedere alcuni rotabili interessanti che si vendevano solo acquistando in blocco loco, carri e binari.
Quindi dopo opportuna ricerca...in cantina :lol: probabilmente potrei realizzare qualcosa di simile a quello che hai fatto tu!
Però mi manca lo spazio e soprattutto il tuo "giovanile" entusiasmo :-(
Ancora congratulazioni e cordiali saluti
Oliviero
[quocaro Oliviero sono felice :D se la mia testimonianza ti ha dato uno stimolo !! e Per l'amor del cielo non buttateli via !! :evil: :evil: (x) se li avete questi vecchi binari il mio consiglio è : conservateli e non sottovalutateli !! innanzitutto sono binari storici , in secondo luogo confermo che sono ottimi binari infatti se ben puliti e non ossidati hanno , come dicevo ,un ottima e sorprendente conducibilità elettrica su tali binari vanno perfettamente :shock: anche loco Fleishmann e Rivarossi (che ci crediate o no CI ho fatto correre PERFINO una ale 803 POCHER-RR A TUTTA Velocità :-o ) ROBA DA NON CREDERE :-o :-o !! le ho provate sul mio circuito naturalmente usando un trasformatore tradizionale non quello a 4,5 volt.
Attenzione però io sul mio plastico ho usato le curve lima express a raggio normale art.2030 del diametro di 72 cm questo per CONSENTIRE anche l'eventuale circolazione di locomotive lima più recenti , l'antico sistema lima express infatti prevedeva 2 raggi di curvatura una molto stretta art. 2021 del diametro di 50 cm (ma qui nessun problema per le vecchie loco tipo z -936 le percorrono senza storie) che occupa pochissimo spazio (quindi Oliviero potresti anche fare un piccolo circuito usando tali curve !! ).
Inoltre tali binari mi paiono molto robusti ,le traversine sono in plastica spessa difficilmente si rompono altro che quelle RR e lima delle generazioni successive , e l'incastro a baionetta fa si che non esista pericolo che i binari si aprano al passaggio del treno.
se li avete provateli !!
A VOLTE bisogna proprio provare per credere…. :mrgreen:
PS Oliviero aspetto con grande curiosità che tu ci mostri applause1 applause1 la tua MITICA Z- 936 con parafumi e le relative carrozze che hai acquistato di recente non le ho infatti di quella serie.

giocosi -4- berto75
berto75

 
Messaggi: 1345
Iscritto il: 18 mar 2014, 20:37

Re: PICCOLO MONDO ANTICO LIMA EXPRESS

Messaggioda berto75 » 11 giu 2018, 19:18

ECCO una vecchia foto del mio plastichetto nella versione Rivarossi old west :
-4-
Allegati
allestimento west.jpg
berto75

 
Messaggi: 1345
Iscritto il: 18 mar 2014, 20:37

Prossimo

Torna a Lima - Tribute

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 1 ospite