Rivarossi - Atlas &...Altri: collaborazioni, rapporti ecc.



Rivarossi - Atlas &...Altri: collaborazioni, rapporti ecc.

Messaggioda Tricx » 2 giu 2018, 15:51

Questo argomento prende spunto dalla discussione "NonsoloRR", nell'ambito della quale è stato toccato di recente il tema dei binari scala N di queste ditte e di consenguenza della loro collaborazione.

Ecco il rimando, dal punto in cui qui può interessare "per materia":
viewtopic.php?f=53&t=5334&start=160#p45327

Mi sembra possa essere utile non solo il richiamo alla suddetta discussione
ma anche la trascizione diretta, in questa sede dei vari messaggi che hanno trattato i suddetti argomenti.


Ecco il messaggio iniziale in materia.

da davscarna » 31 mag 2018, 18:09

Correggendo la rotta rispetto al precedente intervento (che, fra l'altro, non ha ancora trovato risposta persino su forum più popolati come quello della duegi editrice...) ponendo un quesito in merito alla produzione Rivarossi effettuata per conto della Atlas: i profilati delle rotaie Atlas by Rivarossi per la scala N erano realizzati in codice 80?


Ed ecco il seguito della discussione sul punto.

da Tricx » 31 mag 2018, 20:29

davscarna ha scritto:
Correggendo la rotta rispetto al precedente intervento ......ponendo un quesito in merito alla produzione Rivarossi effettuata per conto della Atlas: i profilati delle rotaie Atlas by Rivarossi per la scala N erano realizzati in codice 80?


Apprezzando il pur parziale "cambiamento di rotta" di davscana, (...sempre di binari si parla, ma almeno di ditta americana collaborante con RR ), pongo anch'io un quesito quasi in sintonia di argomento.

Alla luce di quanto esposto da Oliviero in altro argomento, cioè qui:
viewtopic.php?f=53&t=5954&start=50#p45227
download/file.php?id=29034&mode=view

mi sono sempre domandato anch'io che ruolo svolgesse Atlas.... e, nello specifico quei binari erano di Rivarossi per Atlas, o piuttosto di Atlas per Rivarossi ?

Saluti.
Riccardo.


fa seguito:
da Apone60 » 31 mag 2018, 21:15

Salve a tutti,i binari Rivarossi/Atlas erano in codice 80.
I Rivarossi avevano raggio 249-282-481 mm con interasse 33 mm
Gli Atlas avevano raggio 247,6 mm(9,75")-279,4 mm(11,00")-482,6 mm(19,00"9) con interasse 31,75 mm(1,25")
Saluti Gianluca


e di ritorno:
da davscarna » 31 mag 2018, 22:07

Apone60 ha scritto:
I Rivarossi avevano raggio 249-282-481 mm con interasse 33 mm
Gli Atlas avevano raggio 247,6 mm(9,75")-279,4 mm(11,00")-482,6 mm(19,00"9) con interasse 31,75 mm(1,25")


Sei sicuro del valore dell'interasse? Perchè sui cataloghi editi solo per la scala N dal 69 al 72 viene riportato l'interasse di 35 mm.
Ad ogni modo, se si cerca sul web, i risultati li si trovano solo se si usa Atlas + codice del prodotto. Se si prova con Rivarossi + codice del prodotto, esce fuori di tutto meno che i binari di interesse.




La suddetta discussione "tecnica" sulle geometrie dei binari Atlas e RR in scala N, inframmezzata da alcuni altri messaggi con oggetto "temi paralleli", riprende qui:

da Apone60 » ieri, 12:20

Per Davscarna.
Sono sicuro del 33 mm,negli anni 70,a seguito di un regalo ricevuto,avevo iniziato a fare un piccolo tracciato in N.
I Rivarossi e i Lima N pur con raggi differenti avevano lo stesso interasse 33 mm.
Per averne riscontro basta partire dal raggio minore di 249 ed aggiungere l'interasse di 33 per ottenere i raggi maggiori.
Saluti Gianluca.


e di ritorno:
da davscarna » ieri, 17:06

Non metto in dubbio la tua esperienza ma allora c'è un errore di stampa nei cataloghi, visto che viene ripetuto per diversi anni che l'interasse del sistema per la scala N è di 35 mm anche se, come giustamente dicevi, la differenza fra il raggio di curvatura esterno e quello interno danno come risultato 33 mm!


Infine ancora:
da Apone60 » ieri, 19:13

I cataloghi dell'epoca non erano molto affidabili,soprattutto quando mischiavano continenti e differenti sistemi di misurazione.

Nel primo catalogo Atlas/Rivarossi del 1968 l'interasse viene indicato 35 mm.
I raggi di curvatura erano espressi in Cm 25-28-48 se provi ad applicare l'interasse 3,5 Cm Sballa tutto.

Nei cataloghi successivi,mantenevano l'indicazione dell'interasse 35 mm
I Raggi di curvatura venivano espressi in mm 249-282-481se applichi 35 mm sballa tutto,con 33 come abbiamo già visto tutto torna,se vogliamo essere precisi balla 1 mm nel raggio maggiore (480 invece di 481).
Saluti Gianluca


Separo in altro messaggio i "temi paralleli" riguardanti scala N, Atlas e Rivarossi, provenienti dal thread "NonsoloRR".
-4- a tutti.
Riccardo.
Tricx

Avatar utente
 
Messaggi: 1297
Iscritto il: 22 set 2011, 20:08
Località: L'epicentro del trifase

Re: Rivarossi - Atlas &...Altri: collaborazioni, rapporti e

Messaggioda Tricx » 2 giu 2018, 16:15

Ed ecco i "temi paralleli" relativi alla scala N, riguardanti i rapporti tra Atlas e Rivarossi, tratti dalla suddetta discussione nella Sezione "RRM", dal titolo "NonsoloRR".

Come detto il discorso comincia da qui:
viewtopic.php?f=53&t=5334&start=160#p45327


Riporto di seguito i vari messaggi che, sullo specifico argomento si sono susseguiti, partendo dal suo inizio.


da Tricx » 31 mag 2018, 20:29

davscarna ha scritto:
Correggendo la rotta rispetto al precedente intervento ......ponendo un quesito in merito alla produzione Rivarossi effettuata per conto della Atlas: i profilati delle rotaie Atlas by Rivarossi per la scala N erano realizzati in codice 80?


Apprezzando il pur parziale "cambiamento di rotta" di davscana, (...sempre di binari si parla, ma almeno di ditta americana collaborante con RR ), pongo anch'io un quesito quasi in sintonia di argomento.

Alla luce di quanto esposto da Oliviero in altro argomento, cioè qui:
viewtopic.php?f=53&t=5954&start=50#p45227
download/file.php?id=29034&mode=view

mi sono sempre domandato anch'io che ruolo svolgesse Atlas.... e, nello specifico quei binari erano di Rivarossi per Atlas, o piuttosto di Atlas per Rivarossi ?

Saluti.
Riccardo


Cui segue:
da Oliviero Lidonnici » ieri, 10:36

Tricx ha scritto:
......omissis......
mi sono sempre domandato anch'io che ruolo svolgesse Atlas.... e, nello specifico quei binari erano di Rivarossi per Atlas, o piuttosto di Atlas per Rivarossi ?
Riccardo.


Erano di Atlas per RR.
Per Atlas/Rivarossi (scala N) basta guardare su RRM
http://www.rivarossi-memory.it/Scala_N/ ... cala_N.htm
In sintesi: nei primi anni '50 Atlas produceva soprattutto binari in scala H0 (e li fornì a RR per le sue prime confezioni americane.... ma di questo ne riparleremo in altra sede) poi iniziò una colllaborazione tra le due ditte riguardo alla scala N (vedi RRM!)
Saluti da Oliviero
PS: per conoscere i raggi di curvatura dei binari RR (H0 e N) naturalmente basta consultare i cataloghi sempre su RRM


La riproposizione del prosieguo di discussione, continua nel messaggio successivo.
-4-
Tricx

Avatar utente
 
Messaggi: 1297
Iscritto il: 22 set 2011, 20:08
Località: L'epicentro del trifase

Re: Rivarossi - Atlas &...Altri: collaborazioni, rapporti e

Messaggioda Tricx » 2 giu 2018, 16:24

Continua dal messaggio precedente la discussione sui rapporti Atlas - Rivarossi.


da Tricx » ieri, 18:33

La questione dei binari scala N Rivarossi....o quello che erano... pare un pò ambigua.

Oliviero Lidonnici ha scritto:
Erano di Atlas per RR.
Per Atlas/Rivarossi (scala N) basta guardare su RRM......
.....In sintesi: nei primi anni '50 Atlas produceva soprattutto binari in scala H0,........ poi iniziò una colllaborazione tra le due ditte riguardo alla scala N (vedi RRM!).....


Io ci avevo guardato sul Sito RRM, ma il contenuto è piuttosto sintetico e schematico, volto più che altro ad inquadrare ed organizzare l'elenco dei cataloghi ( specialistici "di scala") precedenti al loro inglobamento nei cataloghi generali e non evidenzia dettagli significativi del rapporto.

Peraltro anch'io ero più propenso a ritenerli di Atlas per Rivarossi, ma.... quello che hanno scritto davscarna ed Apone, da dove salta fuori ?
Il primo ha parlato di binari "N" "Atlas by Rivarossi", mentre il secondo:
Apone60 ha scritto:
.....i binari Rivarossi/Atlas erano in codice 80.
I Rivarossi avevano raggio 249-282-481 mm con interasse 33 mm
Gli Atlas avevano raggio 247,6 mm(9,75")-279,4 mm(11,00")-482,6 mm(19,00"9) con interasse 31,75 mm(1,25").....


Ciò significa produzioni diverse....

Questo significa forse il riferimento a materiali di epoche diverse, ovvero che il rapporto con Atlas durò solo fino ad un certo punto e poi cessò ?
E quando cessò ?
Io sul Sito queste notizie e queste vicende non le ho trovate...

Se poi ho letto male, faccio ammenda....
-4- a tutti.
Riccardo.


Separo prosieguo di discussione e risposte in altri messaggi.
-4-
Tricx

Avatar utente
 
Messaggi: 1297
Iscritto il: 22 set 2011, 20:08
Località: L'epicentro del trifase

Re: Rivarossi - Atlas &...Altri: collaborazioni, rapporti e

Messaggioda Tricx » 2 giu 2018, 16:32

Qui il prosieguo di discussione di cui al messaggio precedente, sul tema rapporti Atlas - Rivarossi.


da Tricx » ieri, 19:59

Sempre in riferimento alle vicende Rvarossi - Atlas, ho notato che nel catalogo Atlas 1968-69 ( il primo del debutto RR in "N"), pubblicato sul sito, compaiono alcuni rotabili al cui fianco o nella cui pagina compare espressamente il marchio Atlas, mentre a fianco di altri modelli ed in altre pagine, compare lo specifico marchio ( in corsivo ) Rivarossi.
Vedasi ad esempio le Fairbanks-Morse e le EMD E8 o varie carrozze passeggeri americane ed europee.
Viceversa a fianco di vari altri modelli e in varie pagine di quel catalogo, non compare alcuna dicitura, alcun marchio "specifico".

In sostanza, i vari rotabili "anonimi" che provenienza avevano, chi li produceva realmente ?
La domanda sorge spontanea in quanto, siccome il catalogo era "Atlas", che bisogno c'era di segnalare specificamente il marchio di questa in relazione ad alcuni articoli e non ad altri, ovvero a tutti quelli che già non portavano a fianco il marchio Rivarossi ?

Altresì, se quelli "anonimi" fossero stati anch'essi Rivarossi, perchè non indicarlo anche per essi ?
E ancora, viceversa, perchè segnalarlo specificatamente solo per alcuni altri articoli, come sopra accennato ?

Si noti, tra l'altro, che alcune di quelle pagine riportano delle righe colorate di separazione tra alcuni articoli ed altri, ove appunto compaiono, a seconda dei casi, articoli "Atlas" separati da altri "anonimi" o da altri "Rivarossi"....

Infine si noti anche, che a fianco della "Indiana Harbor Belt", compare il duplice marchio "Atlas" e "Rivarossi".

Verificate anche voi e ....dite cosa ne pensate.

Infine i cataloghi degli anni successivi ( pubblicati da e a cura di Rivarossi ? ), non riportano più tali "distinzioni" e tutto sembra essere stato amalgamato....

Questa collaborazione Rivarossi - Atlas mi sembra un "gran casìno"....!

Un saluto a tutti.
Riccardo.


Continua.
-4-
Tricx

Avatar utente
 
Messaggi: 1297
Iscritto il: 22 set 2011, 20:08
Località: L'epicentro del trifase

Re: Rivarossi - Atlas &...Altri: collaborazioni, rapporti e

Messaggioda Tricx » 2 giu 2018, 16:35

Ecco la prosecuzione con le risposte.


da Marco Fornaciari » ieri, 22:18

Una cosa mi viene in mente, è una ipotesi, ma direi di non trascurala.
Le regole commerciali e doganali, nonchè della tutela dei marchi, erano e sono diverse tra USA e Italia, oggi anche UE, pertanto ritengo che cataloghi o/e distribuzioni commerciali vadano letti anche tenedo conto di ciò.
Potrebbe essere che si cercasse di tenere un certo equilibrio tra prodotti locali e non locali.
Tra l'altro, per alcuni prodotti, vi erano (forse vi sono ancora) regole diverse tra i vari stati costituenti gli USA.
Poi sia i produttori USA sia RR si rifornivano in Mehano e anche da altri nei paesi non del "blocco occidentale" e lì sicuramente non sono ben chiari tutti i passaggi.

Saluti
Marco Fornaciari


Continua.
-4-
Tricx

Avatar utente
 
Messaggi: 1297
Iscritto il: 22 set 2011, 20:08
Località: L'epicentro del trifase

Re: Rivarossi - Atlas &...Altri: collaborazioni, rapporti e

Messaggioda Tricx » 2 giu 2018, 16:37

Ecco ulteriore prosecuzione ed altra risposta.


da merlotrento » ieri, 23:29

per la n consiglio confronto anche con produzioni Mehano...ho inserito qualche catalogo anni 80/90 qui.
viewtopic.php?f=169&t=5972
...ma i alcuni modelli erano in produzione già da fine anni 60....
ad esempio guardate la piccola 3 assi a vapore e confrontatela con quella dei cataloghi Atlas/Rivarossi


Continua.
-4-
Tricx

Avatar utente
 
Messaggi: 1297
Iscritto il: 22 set 2011, 20:08
Località: L'epicentro del trifase

Re: Rivarossi - Atlas &...Altri: collaborazioni, rapporti e

Messaggioda Tricx » 2 giu 2018, 16:43

Ecco ulteriore prosecuzione del tema in discussione.


da Tricx » oggi, 3:01

Marco Fornaciari ha scritto:
Una cosa mi viene in mente, è una ipotesi,.....
..... Poi sia i produttori USA sia RR si rifornivano in Mehano e anche da altri nei paesi non del "blocco occidentale" e lì sicuramente non sono ben chiari tutti i passaggi.


merlotrento ha scritto:
per la n consiglio confronto anche con produzioni Mehano...ho inserito qualche catalogo anni 80/90 ......ma i alcuni modelli erano in produzione già da fine anni 60....
ad esempio guardate la piccola 3 assi a vapore e confrontatela con quella dei cataloghi Atlas/Rivarossi


Già, appunto....Mehano !!!.... non lo avevo scritto, ma...lo avevo pensato !

Chissà se prima o poi potrà uscire qualche altro "tassello" e ulteriore dettaglio su queste vicende...

-4- a tutti.
Riccardo.


Continua.
-4-
Tricx

Avatar utente
 
Messaggi: 1297
Iscritto il: 22 set 2011, 20:08
Località: L'epicentro del trifase

Re: Rivarossi - Atlas &...Altri: collaborazioni, rapporti e

Messaggioda Tricx » 2 giu 2018, 16:54

Ulteriore risposta.
da Oliviero Lidonnici » oggi, 9:37

Tricx ha scritto:
La questione dei binari scala N Rivarossi....o quello che erano... pare un pò ambigua.


"Oliviero Lidonnici ha scritto:
Erano di Atlas per RR.
Per Atlas/Rivarossi (scala N) basta guardare su RRM......
.....In sintesi: nei primi anni '50 Atlas produceva soprattutto binari in scala H0,........
poi iniziò una colllaborazione....".


Io ci avevo guardato sul Sito RRM, ma il contenuto è piuttosto sintetico e schematico, volto più che altro ad inquadrare ed organizzare l'elenco dei cataloghi ( specialistici "di scala") precedenti al loro inglobamento nei cataloghi generali e non evidenzia dettagli significativi del rapporto.
Peraltro anch'io ero più propenso a ritenerli di Atlas per Rivarossi, ma....
Riccardo.



Guarda Riccardo che con la frase:"Erano di Atlas per Rivarossi" intendevo riferirmi alla sola scala H0 e per il solo rapporto iniziale Atlas-RR (195?/1955) su cui ho documenti certi; per il "dopo" e in particolare per la "N" non mi sono mai interessato.
La logica comunque mi spinge a pensare che se Atlas chiede i rotabili a RR mi sembrerebbe logico che almeno i binari ce li mette lui altrimenti dove starebbe la collaborazione. Ma con la logica non si fa la storia.
-4-
Oliviero


Continua.
-4-
Tricx

Avatar utente
 
Messaggi: 1297
Iscritto il: 22 set 2011, 20:08
Località: L'epicentro del trifase

Re: Rivarossi - Atlas &...Altri: collaborazioni, rapporti e

Messaggioda Tricx » 2 giu 2018, 17:05

Ecco infine.


da Tricx » oggi, 12:01

"Oliviero Lidonnici ha scritto:
La logica comunque mi spinge a pensare che se Atlas chiede i rotabili a RR mi sembrerebbe logico che almeno i binari ce li mette lui altrimenti dove starebbe la collaborazione. Ma con la logica non si fa la storia."


La logica vorrebbe anche che se la Atlas era già produttrice e specializzata più che in rotabili, soprattutto in accessori e binari in scala H0, non si capisce perchè avrebbe dovuto "appaltare" ad altri i binari in scala N.
E quanto alle "singolarità" emerse dall'analisi del catalogo Atlas scala N del 1968-69, che cosa ne dici ?
-4- a tutti.
Riccardo.


Ecco quindi la trasposizione in questa appropriata sede di tutta la discussione proveniente dall'altra Sezione del Forum, per cui se qualcuno avrà qualcosa da dire in merito, potrà eventualmente mettere in prosecuzione qui le proprie osservazioni.

-4- saluti a tutti. Riccardo.
Tricx

Avatar utente
 
Messaggi: 1297
Iscritto il: 22 set 2011, 20:08
Località: L'epicentro del trifase


Torna a La scala N - 1:160

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite