Ancora Lima H0 1:87 e 00 1:76



Regole del forum
Il sito è online ma ancora "work in progress" Per chi volesse vedere quello che stiamo facendo il link del sito è: http://www.lima-tribute.it vi aspettiamo?

Re: Ancora Lima H0 1:87 e 00 1:76

Messaggioda berto75 » 4 lug 2019, 23:08

Ebbene alla fine mi sono deciso e me la sono regalata :mrgreen: in vista del mio compleanno :yahoo: del resto, pur non essendo un obiettivo prioritario, erano anni che ne cercavo una.
Pagata su e bay 70 euro (spedizione gratuita) prezzo tutto sommato ragionevole considerando che su e bay inglese per una Davy Crockett in ottime condizioni con scatola originale rossa TRIANG chiedono cifre che oscillano tra i 150 e 200 euro :? .
e vero che comunque la richiesta sul mercato nostrano è inesistente (a parte quella comprata dall'amico Franz al quale per curiosità vorrei porre alcune domande sul suo modello sperando possa rispondermi ) tuttavia per me che sono americanista e appassionato delle vecchie vaporiere old west era una buona occasione , e ciò che la rende ancora più interessante è il fatto che si trova nella sua scatola originale lima!
e così ho appurato che la Davy Crockett della Triang era venduta dalla LIMA [lupe.gif] con il codice 8102 , mentre la Rocket GIALLA della Triang con il tender e la carrozza (già mostrata in questo stesso thread pag.6 ) era commercializzata dalla Lima con il codice 8103 (vedi foto sotto).
la culla in espanso è realizzata per accogliere perfettamente sia la loco che il tender.
La loco è ottimamente tenuta senza alcun difetto era solo impolverata e la ho dovuta smontare per pulire la carrozzeria e oliare il motore .
il funzionamento è ottimo solo che si è dissaldato nello smontaggio (46) un cavetto marrone e la devo quindi dare al mio riparatore di fiducia per la saldatura .
il modello pur di finiture semplificate è imponente nelle dimensioni (almeno a confronto con le vaporiere OLD WEST Rivarossi) e i colori vivacissimi le conferiscono un aspetto quasi fiabesco .
la carrozzeria della loco è in una bellissima plastica rosso lucido nella massa dipinta di nero (sull'imperiale della cabina ) e di giallo.
la campanella e i 2 duomi sono interamente in ottone, mentre telaio e ruote sono interamente di metallo ;solo il vomere spartineve è di robusta plastica rossa .
il TENDER è munito di un gancio a occhiello squadrato curiosamente molto simile a quello RR che credo sia originale non mi pare una elaborazione di qualche modellista , credo si tratti del gancio originale Triang per il mercato continentale .
infatti anche nella bellissima foto postata dall'amico Franz della sua Davy Crockett (e che mi permetto di ripostare per un confronto) noto [lupe.gif] che anche il suo tender ha un gancio a occhiello .
domandina [fischse7.gif] a Franz : il gancio del tender l'hai cambiato tu sostituendolo magari a quello britannico ad arpione o al momento del tuo acquisto ai tempi il tender era già dotato di tale gancio ?
Se il gancio a occhiello fosse quello originale bisogna DEDURRE che Triang l'ABBIA realizzato appositamente per i modellisti italiani prevedendo quindi un ipotetico accoppiamento della loco con le carrozze old west Pocher del resto i ganci sono molto simili.
Inoltre smontandola ho notato che la mia loco è dotata dell'apparato fumogeno [lupe.gif] si tratta di una fialetta metallica inserita dentro la zavorra e alla cui base è saldato un filo giallo che presumo doveva servire a riscaldare e far evaporare l'eventuale liquido fumogeno .
Caro Franz tu dicevi che il tuo modello non aveva l'apparato fumogeno ,ma mi viene un dubbio: tu l'avevi smontato il tuo modello (per eventuale pulizia /lubrificazione) per verificare che fosse effettivamente presente all'interno o no ?
o forse pensavi che la fialetta metallica fosse inserita direttamente dentro il camino ? Chiedo questo perché A VEDERLO dall'alto il camino è vuoto non c'e nulla solo un foro circolare , quindi uno guardando la loco senza smontarla può pensare che l'apparato fumogeno non ci sia, invece è presente ,ma sotto al camino, e non visibile dall'alto a modello chiuso cioè montato .
mentre invece nella mia rocket lima triang è assente l'apparato fumogeno nonostante i cataloghi triang prevedano l'apparato fumogeno anche per lei. :-|
posto sotto foto per illustrare le caratteristiche del modello .
saludos amigos horse
Allegati
DSCN1977.JPG
in alto il codice 8103 della confezione della Rocket con tender e carrozza della lima triang , in basso il codice della Davy Crockett della lima triang
DSCN1995.JPG
2 modelli triang che furono commercializzati in italia in scatole lima chissà se ne esistevano altri ?
DSCN1999.JPG
DSCN2004.JPG
DSCN2006.JPG
per rimuovere la carrozzeria bisogna semplicemente sfilare il duomo centrale in ottone tornito che occulta la vite che la trattiene al telaio
DSCN2010.JPG
DSCN2007.JPG
motore triang lima davy crockett.jpg
DSCN1979.JPG
berto75

 
Messaggi: 1742
Iscritto il: 18 mar 2014, 20:37

Re: Ancora Lima H0 1:87 e 00 1:76

Messaggioda berto75 » 4 lug 2019, 23:21

Questa la foto della davy crockett dell'amico Franz anche il suo tender presenta il gancio a occhiello simil Rivarossi [lupe.gif]
Allegati
triang franz 2.JPG
foto della Davy Crockett dell'amico Franz anche il suo tender sembra presentare il gancio a occhiello simil Rivarossi
DSCN2000.JPG
vista del gancio simil Rivarossi dal sotto
DSCN2001.JPG
gancio simil Rivarossi credo realizzato dalla triang per il mercato italiano /continentale
DSCN2013.JPG
nella foto un cow boy atlantic ci sta comodamente dentro la cabina basamento compreso
diorama.jpg
DSCN1976.JPG
la davy Crockett si accompagna magnificamente con le classiche carrozze old west POCHER
berto75

 
Messaggi: 1742
Iscritto il: 18 mar 2014, 20:37

Re: Ancora Lima H0 1:87 e 00 1:76

Messaggioda berto75 » 5 lug 2019, 0:14

[ops.gif] dimenticavo le foto dell'apparato fumogeno inserito dentro la zavorra buona serata a tutti -4- berto75
Allegati
FUM 2.jpg
un cavo giallo è saldato sotto la fialetta di metallo
FUM 1.jpg
in questo foro andrebbe fatto colare il liquido fumogeno
DSCN1983.JPG
le culle di espanso corrispondono perfettamente per l'alloggiamento di entrambi i modelli
berto75

 
Messaggi: 1742
Iscritto il: 18 mar 2014, 20:37

Re: Ancora Lima H0 1:87 e 00 1:76

Messaggioda Oliviero Lidonnici » 5 lug 2019, 9:27

Ho notato che la locomotiva Tri-Ang impiega lo stesso motore delle slot 1:32 (Tri-Ang) Scalextric, sembra con la sola differenza del pignone sostituito (ovviamente) da vite-senza-fine.
(vedi anche):
viewtopic.php?f=131&t=2875&start=100#p48053

TRI-ANG treno.jpg
Il motore della locomotiva è identico a quello delle slot 1:32 Scalextric (visto il colore del filo di rame potrebbere essere diverso l'avvolgimento ma il diverso colore non è un indizio certo)

TRI-ANG slot.jpg
Il motore di una F1 Scalextric degli anni '50/'60

Saluti da Oliviero
Oliviero Lidonnici

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 3286
Iscritto il: 3 dic 2010, 20:24
Località: Roma

Re: Ancora Lima H0 1:87 e 00 1:76

Messaggioda Max 851 » 5 lug 2019, 16:43

Il motore è praticamente identico, ma non poteva essere diversamente, a quello della mia 0-6-0 G.W.R. Triang-Hornby dei primi anni 70 che ho avuto modo di mostrare su questo forum un paio di anni fa. Anche questa dispone di apparato fumogeno non visibile esternamente dal camino, tanto che la locomotiva ha in dotazione un piccolo imbuto per il riempimento. In questo caso però l'apparato è un po' più sofisticato, essendoci anche un meccanismo che, tramite una biella e una manovella, aziona un pistone per emettere sbuffi di fumo con frequenza proporzionata alla velocità della locomotiva. Questo in teoria, in pratica il filino di fumo è talmente tenue che con la locomotiva in corsa in pratica non si vede quasi nulla...
Auguri per il tuo compleanno!
Massimiliano
Max 851

 
Messaggi: 638
Iscritto il: 6 gen 2013, 18:12

Re: Ancora Lima H0 1:87 e 00 1:76

Messaggioda berto75 » 5 lug 2019, 21:40

Ottima scoperta Oliviero applause1 applause1 :shock: !! veramente interessante anche a me i motori paiono identici [lupe.gif] quindi venivano usati sia per alcune loco triang sia per le slot car triang scalextric in 1/32 in effetti come motore è una bella bestia …e grazie anche a MAX per gli auguri -2- !!
Non ho mai usato il liquido fumogeno su un modello in scala H0 ,(IN QUESTO CASO è 00) ma ne vale la pena secondo voi ?
inoltre ,sarà forse una domanda stupida , ma mi sono sempre chiesto : il fumo prodotto dai liquidi fumogeni che voi sappiate è nocivo per la salute se inalato?
chiedo questo anche perché in montagna ho un grosso treno cinese del west in scala G (da giardino) di plastica che quando va produce un filo di fumo bianco dall'odore pestilenziale ; non posso farlo andare in casa perché dopo soli 5 minuti che gira sul suo ovale di binari la stanza di casa (il salotto) è intasata da un odore di fumo bruciato e così nauseante che bisogna areare subito la stanza e scappare fuori ,mi chiedo ma cosa diavolo avran messo i cinesi per farla fumare così?
e soprattutto tale fumo non sarà tossico ? il trenone cinese è del 1990 vai a sapere che olio FUMOGENO usavano i cinesi (x) (x) nella sezione discussioni varie rotabili e anteprime posterò immagini di tale trenone (ho le foto nell'archivio) che mi era stato regalato appunto in quell'anno O GIù DI LI .
grazie ancora per i vostri costruttivi contributi fumanti -4- berto75
berto75

 
Messaggi: 1742
Iscritto il: 18 mar 2014, 20:37

Re: Ancora Lima H0 1:87 e 00 1:76

Messaggioda Max 851 » 6 lug 2019, 11:56

Per quanto riguarda l'eventuale nocività del fumo, non ho notizie certe ma mi sembra impossibile che, con tutte le norme di sicurezza vigenti in Europa, si possano mettere in commercio liquidi fumogeni che possano essere nocivi. Altro discorso per quanto riguarda la Cina del 1990, in quel caso la mano sul fuoco non ce la metterei...
Altra questione è se un modello provvisto di dispositivo fumogeno possa essere fatto funzionare anche senza l'apposito liquido: ebbene, sul libretto di istruzioni di una locomotiva Maerklin che possiedo, la 150 X delle SNCF, c'è scritto chiaramente che la locomotiva può essere fatta funzionare anche senza il liquido fumogeno senza che ciò la danneggi, quindi penso che ciò possa valere anche per tutte le locomotive con dispositivi analoghi (il classico tubetto di ottone tipo Seuthe, per intenderci). Altro discorso forse per la mia 0-6-0 Hornby, dove la resistenza è a contatto con un materiale che sembrerebbe cotone, che potrebbe forse bruciarsi se lasciato asciutto.
Saluti fumosi
Massimiliano
Max 851

 
Messaggi: 638
Iscritto il: 6 gen 2013, 18:12

Re: Ancora Lima H0 1:87 e 00 1:76

Messaggioda berto75 » 7 lug 2019, 19:45

Grazie Max per la tua consulenza fumogena... :lol: beh vorrà dire che la prossima volta che userò il trenone cinese per evitare intossicazioni metterò una maschera antigas purchè non sia made in Cina anche quella laught16 laught16 laught16 o la combinazione maschera- fumo potrebbe essere letale.
Visto che in questo thread si parla di scala 00 ho ritenuto interessante fare un triplice confronto diretto tra la Davy Crockett TRIANG LIMA , la Genoa Rivarossi (qui nella livrea della Baltimore and Ohio) E la loco old west Central Pacific dell'AIRFIX le cui caratteristiche erano state a suo tempo evidenziate qui: viewtopic.php?f=53&t=5334&hilit=airfix+bachmann&start=30#p38928
la Triang è mastodontica al confronto con le altre 2 essendo in scala 00 , mentre la più piccola (presumibilmente in perfetta scala 1/87) è la loco Airfix -Bachmann.
curiosi [lupe.gif] -4- berto75
Allegati
TRIANG.jpg
tre differenti modelli old west a confronto: IN alto la Triang-lima , in mezzo la Genoa Rivarossi , in basso la 4-4-0 Airfix
TRIPLICE CONFRONTOTRIANG-RR E AIRFIX.jpg
DSCN2015.JPG
DSCN2016.JPG
A sinistra la Genoa Rivarossi , in centro la Triang-lima a destra la Airfix
berto75

 
Messaggi: 1742
Iscritto il: 18 mar 2014, 20:37

Re: Ancora Lima H0 1:87 e 00 1:76

Messaggioda Oliviero Lidonnici » 10 lug 2019, 0:22

berto75 ha scritto:la Triang è mastodontica al confronto con le altre 2 essendo in scala 00 ,
berto75

Certamente la scala 00 è più grande ma se ci fai caso, utilizzando quel motore, non avrebbero potuto farla più piccola in alcun modo :lol:
Rivedi questo:
download/file.php?id=32935&mode=view
....o no? Yellow_Flash_Colorz_PDT_02
C'è però anche da notare che sono locomotive diverse (2 assi/3 assi motori) quindi il confronto dimensionale non è significativo
-4-
Oliviero
Oliviero Lidonnici

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 3286
Iscritto il: 3 dic 2010, 20:24
Località: Roma

Re: Ancora Lima H0 1:87 e 00 1:76

Messaggioda berto75 » 15 lug 2019, 18:11

Oliviero Lidonnici ha scritto:
berto75 ha scritto:la Triang è mastodontica al confronto con le altre 2 essendo in scala 00 ,
berto75

Certamente la scala 00 è più grande ma se ci fai caso, utilizzando quel motore, non avrebbero potuto farla più piccola in alcun modo :lol:
Rivedi questo:
download/file.php?id=32935&mode=view
....o no? Yellow_Flash_Colorz_PDT_02
C'è però anche da notare che sono locomotive diverse (2 assi/3 assi motori) quindi il confronto dimensionale non è significativo
-4-
Oliviero

Hai ragione Oliviero perché il rodiggio è differente ,ma mi era impossibile resistere a un intrigante confronto tra vecchie caffettiere old west... -1-
certamente penso anch'io che dato l'ingombrante motore era ben difficile realizzare un modello dalle dimensioni più contenute .
-4- berto75
berto75

 
Messaggi: 1742
Iscritto il: 18 mar 2014, 20:37

Precedente

Torna a Lima - Tribute

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite