Ma questo Lima lo ha fatto??



Regole del forum
Il sito è online ma ancora "work in progress" Per chi volesse vedere quello che stiamo facendo il link del sito è: http://www.lima-tribute.it vi aspettiamo?

Re: Ma questo Lima lo ha fatto??

Messaggioda martin67 » 25 mar 2020, 14:25

In 1968 Lima started to produce American models in N-scale with big success. Maybe we have to see this as the starting point. One year later, 1969, lima introduced a B&O Caboose and a 40 ft. Container Flat Car in N-scale, using the same pictures as in the H0-Catalogue of the same year.

http://www.rivarossi-memory.it/LIMA/Cat ... 0_N_18.jpg

Due to the success of their N-Trains, Lima for sure tried to launch American H0 and repeat the success. Similarily to N, Lima produced European passenger coaches in American colours and then introduced their regular US-range (freight cars and locomotives). Yet it took until 1971 to see real US models (ALCO steamers) in the catalogues, freight stock from 1973.

http://lima-modeltrain-collectors.xobor ... s-ENG.html

The dark blue B&O caboose was produced, early cabooses (B&O, Seaboard/SCL) had the bay window as a separate piece. from around 1974 the bay window was part of the body casting.

Immagine

Martin
martin67

 
Messaggi: 145
Iscritto il: 26 apr 2011, 20:40

Re: Ma questo Lima lo ha fatto??

Messaggioda Tricx » 26 mar 2020, 13:49

Ecco la traduzione dell'ultimo messaggio di Martin che qui precede.
martin67 ha scritto:Nel 1968 Lima iniziò a produrre modelli americani in scala N con grande successo. Forse dobbiamo vedere questo come il punto di partenza. Un anno dopo, nel 1969, Lima introdusse un Caboose B&O e un carro tipo "Flat" da 40 ft. trasporto container in scala N, usando le stesse immagini nel catalogo H0 dello stesso anno.

http://www.rivarossi-memory.it/LIMA/Cat ... 0_N_18.jpg

In forza del successo dei loro treni N, Lima sicuramente tentò di lanciare l' H0 americano e ripetere il successo. Analogamente alla N, Lima produsse carrozze passeggeri europee con colori americani e poi introdusse la loro gamma regolare statunitense (vagoni merci e locomotive). Eppure ci volle fino al 1971 per vedere i veri modelli statunitensi (vaporiere ALCO) nei cataloghi, e carri merci chiusi dal 1973.

http: //lima-modeltrain-collectors.xobor ... s-ENG.html

Il caboose B&O blu scuro è stato prodotto; i primi caboose (B&O, Seaboard / SCL) avevano la finestra a bovindo come pezzo separato. intorno al 1974 la stessa "bay window" faceva parte unica dello stampo del corpo/della carrozzeria del carro.

Immagine

Martin

Grazie di queste ulteriori precisazioni.
In effetti ora ricordo di aver letto da qualche parte ( ma non ricordo più dove ), che utilizzarono nela catalogo scala H0 le immagini originariamente del catalogo scala N...
Non mi ricordavo di ciò e pertanto mi sono sbagliato :oops: credendo che avessero rubato l'immagine ad altri...!
Ma quei carri in scala N li hanno effettivamente realizzati tutti ?
E chissà poi perchè facevano dei carri così belli in scala N e non anche in H0 ? O comunque solo qualcuno ed in ogni caso meno bello ?
Ad esempio il carro "Flat" coi due container e il volantino del freno verticale mi sembra molto migliore e più bello di quello realizzato poi in scala H0.

Interessantissima poi anche l'evoluzione del caboose...!

Traduco quanto da me ora detto a beneficio di Martin:

Thanks for these further clarifications.
In fact, I now remember reading somewhere (but I no longer remember where), who used the images originally from the N scale catalog in the H0 scale catalog ...
I did not remember this and therefore I was wrong: oops: believing that they had stolen the image from others ...!
But did those N-scale wagons actually make them all?
And who knows why they made such beautiful carts in N scale and not also in H0? Or in any case just someone and in any case less beautiful?
For example the "Flat" wagon with the two containers and the vertical brake handwheel seems to me much better and more beautiful than the one made in H0 scale.

The evolution of the caboose is also very interesting ...!


Saluti. Riccardo.
Tricx

Avatar utente
 
Messaggi: 1828
Iscritto il: 22 set 2011, 20:08
Località: L'epicentro del trifase

Re: Ma questo Lima lo ha fatto??

Messaggioda martin67 » 26 mar 2020, 15:26

Hi Riccardo,

thanks so much for your translations! I really apreciate.

The N-scale flat was definately made with "Great Northern" roadname (not POZ FS Italia).

https://trovestar.com/images/Collection ... 566_19.jpg

The model in this picture has no brakewheel (maybe lost), but I found another one with different load and brakewheel.

https://trovestar.com/images/Collection ... 222_19.jpg

I personally like the H0 scale 50 ft. flat car, it looks quite good with containers.

Immagine

As for catalogue images, Lima sometimes used H0 models in their N-scale programme, or models from other manufacturers for their "Novità" announcements. Other companies did the same.

Cheers and stay safe,

Martin
martin67

 
Messaggi: 145
Iscritto il: 26 apr 2011, 20:40

Re: Ma questo Lima lo ha fatto??

Messaggioda Tricx » 28 mar 2020, 15:26

Ciao Martin, scusa se non ti ho risposto prima. (...sorry if I didn't answer you before )
Intanto metto la traduzione del tuo ultimo messaggio. ( Meanwhile, I put the translation of your last message.)
martin67 ha scritto:Ciao Riccardo,

grazie mille per le tue traduzioni! Lo apprezzo davvero.

Il carro tipo "Flat" in scala N è stato sicuramente realizzato con il nome della compagnia "Great Northern" (non POZ FS Italia)
https://trovestar.com/images/Collection ... 566_19.jpg

Il modello in questa immagine non ha il volantino del freno (forse perso), ma ne ho trovato un altro con volantino del freno e differente carico.

https://trovestar.com/images/Collection ... 222_19.jpg

Personalmente mi piace il carro pianale tipo "Flat" da 50 ft. in scala H0, sembra che vada abbastanza bene con i container.
Immagine


Per quanto riguarda le immagini del catalogo, Lima a volte ha utilizzato modelli H0 nel suo "programma scala N" o modelli di altri produttori per i suoi annunci "Novità". Altre aziende hanno fatto lo stesso.

Saluti e stammi bene.
Martin


Ti ringrazio per il cortese apprezzamento e le tue precise e competenti risposte
Invero, per quanto riguarda le traduzioni, (inglese/italiano), come già detto utilizzo solo un traduttore automatico, che devo però "adattare" e interpretare per dare un senso ragionevole alle frasi, perchè sovente sono scritte cose veramente senza senso....
Allo stesso modo, ma in senso contrario, spero che la traduzione inglese delle mie parole, che io non riesco a valutare adeguatamente se sia corretta o meno, sia realmente comprensibile.

Tornando al carro tipo "Flat" da 40 ft., con il carico di avvolgicavi ( che utilizza solo la metà circa della superficie ), in scala H0, è possibile che abbiano utilizzato lo stesso carico ( pezzo/stampo ) anche per il modello in scala N ?

Traduco:
I thank you for your kind appreciation and your precise and sympathetic answers
Indeed, as far as translations are concerned, (English / Italian), as I have already said, I only use an automatic translator, which I have to "adapt" and interpret to give a reasonable sense to the sentences, because often very senseless things are written ... .
In the same way, but in the opposite direction, I hope that the English translation of my words, which I cannot adequately assess whether it is correct or not, is truly understandable.

Returning to the 40 ft. "Flat" type wagon, with the load of cable reels (which uses only about half the surface), in H0 scale, it is possible that they have used the same load (piece / mold) also for the model in N scale?


Cordialissimi saluti.
Riccardo.
Tricx

Avatar utente
 
Messaggi: 1828
Iscritto il: 22 set 2011, 20:08
Località: L'epicentro del trifase

Precedente

Torna a Lima - Tribute

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron