Milk float (veicolo consegna latte)



Milk float (veicolo consegna latte)

Messaggioda FNM600 » 10 dic 2015, 1:33

Penso che noi tutti conosciamo veicoli tipici Britannici e anche Londinesi come il bus urbano a 2 piani ed il grosso taxi nero, ma un po' meno questo veicolo anche perché tende a circolare presto la mattina nei quartieri residenziali quando molti sono ancora addormentati in casa:

Esemplare ripreso questa estate del 2015 in un quartiere periferico di Londra.
Questo è il milk float che consegna soprattutto le pinte di latte fresco a domicilio davanti alle porte di casa.

MilkFloatFront.JPG

Sono quasi sempre a trazione elettrica con zero emissioni locali (molto ecologico e silenzioso anche per non disturbare i clienti residenti ancora magari nel loro sonno!
Sono veicoli assai longevi spesso revisionati e re-immatricolati (vedi la lettera prefisso Q per Question di questo esemplare).

MilkFloatRear.JPG

Oggi spesso con azionamento elettronico per eliminare le perdite del reostato. Notare questo esemplare con scritte segno dei tempi con internet!
Non hanno velocità massima alta (circa 40km/h max.) ma notevole accelerazione da fermo.

Purtroppo sono sotto minaccia di estinzione da anni insieme al lavoro di milkman a causa soprattutto della concorrenza dei supermercati con prezzi stracciati ed una popolazione sempre più transiente che spesso lascia casa molto presto per lunghi viaggi per lavoro.
Intanto ci sono finché ci sono ci sono persone che usufruiscono di tale servizio utile! Sono esistiti per molti decenni fin da prima della 2a guerra mondiale dopo avere sostituito il carro a trazione animale.

Questo è come è ancora confezionato il latte nella tipica bottiglia da 1 pint :

MilkPint.JPG

Notare il riciclo del vetro! :smile:

MilkPint568ml.JPG

Anche noltre notare la Metrication (metricazione) in atto da molti anni! ;-)


Cosa ne pensate ed un servizio simile attecchierebbe da noi in Italia?
FNM600

Avatar utente
 
Messaggi: 606
Iscritto il: 17 set 2014, 2:19
Località: Como Nord Camerlata

Re: Milk float (veicolo consegna latte)

Messaggioda Dario Romani » 10 dic 2015, 9:16

HO un ricordo interessante: nella mia enciclopedia dei ragazzi mondadori edizione 1956 veniva illustrato come esempio di veicolo elettrico proprio un mezzo inglese idi consegna del latte. A Melbourne, Australia, nel 1967 ho visto la consegna del latte con carro a cavallo! Molto piu'
efficiente perché il cavallo ha il pilota automatico incorporato! E i due addetti alla consegna facevano la spola con il carro in moto che girava agli angoli! Quanto alla sopravvivenza della misura Pint, e' dovuta alla avversione alle misure metrkiche esternata nel libro 1984.
+ Ciao da Dario Romani
Dario Romani

Avatar utente
 
Messaggi: 1775
Iscritto il: 25 feb 2011, 15:52
Località: Roma - Pigneto

Re: Milk float (veicolo consegna latte)

Messaggioda FNM600 » 12 dic 2015, 0:42

Dario Romani ha scritto:HO un ricordo interessante: nella mia enciclopedia dei ragazzi Mondadori edizione 1956 veniva illustrato come esempio di veicolo elettrico proprio un mezzo inglese idi consegna del latte. A Melbourne, Australia, nel 1967 ho visto la consegna del latte con carro a cavallo! Molto piu'
efficiente perché il cavallo ha il pilota automatico incorporato! E i due addetti alla consegna facevano la spola con il carro in moto che girava agli angoli! Quanto alla sopravvivenza della misura Pint, e' dovuta alla avversione alle misure metriche esternata nel libro 1984.


-Interessante la combinazione di trazione animale e motorizzata! ;-)
Il libro 1984 è per caso quello di George Orwell? :?

Riguardo le misure Imperiali, è... ormai da anni che sono sostituite... al punto che ci sono stati fruttivendoli negli anni '90 portati in tribunale per avere venduti merce a prezzo unitario per libbra invece che in kg! :lol:

Mi pare che questi sono 2 casi dove è rimasta la misura Imperiale di capacità (parlo di UK, non USA o altrove):
-1 la Pinta di beer al pub
-2 il latte consegnato in modo tradizionale in bottiglia di vetro. Nei supermercati (grande distribuzione) il latte è venduto a litri in contenitori di plastica o nota ditta di cartoni plastificati !
Ultima modifica di FNM600 il 12 dic 2015, 16:55, modificato 1 volta in totale.
FNM600

Avatar utente
 
Messaggi: 606
Iscritto il: 17 set 2014, 2:19
Località: Como Nord Camerlata

Re: Milk float (veicolo consegna latte)

Messaggioda FNM600 » 12 dic 2015, 0:49

Dario Romani ha scritto: ---Omissis---
A Melbourne, Australia, nel 1967 ho visto la consegna del latte con carro a cavallo! Molto piu' efficiente perché il cavallo ha il pilota automatico incorporato! ---Omissis---


Questo mi fà pensare a commento materno preso dal nonno dove prima dell'avvento delle automobili private, chi era veramente stordito dal troppo bere veniva automaticamente riportato a casa dal proprio carro a cavallo perché di solito il cavallo non era ubriaco come il suo proprietario! laught16 applause1
FNM600

Avatar utente
 
Messaggi: 606
Iscritto il: 17 set 2014, 2:19
Località: Como Nord Camerlata

Re: Milk float (veicolo consegna latte)

Messaggioda fabrizio » 12 dic 2015, 14:59

buono anche l'impiego prosaico del cavallo.
i diversamente giovani come me ricordano "la cavalla storna" del Pascoli.
fabrizio romoli detto "faber"
senior citizen who plays with the true model train, constantly looking for new horizons
fabrizio

Avatar utente
 
Messaggi: 139
Iscritto il: 8 giu 2009, 17:09
Località: pisa città

Re: Milk float (veicolo consegna latte)

Messaggioda Dario Romani » 12 dic 2015, 19:34

Dario Romani ha scritto:... Quanto alla sopravvivenza della misura Pint, e' dovuta alla avversione alle misure metriche esternata nel libro 1984.

FNM600 ha scritto: -Interessante la combinazione di trazione animale e motorizzata! ;-)
Il libro 1984 è per caso quello di George Orwell? :?
...
Mi pare che questi sono 2 casi dove è rimasta la misura Imperiale di capacità (parlo di UK, non USA o altrove):
-1 la Pinta di beer al pub
-2 il latte consegnato in modo tradizionale in bottiglia di vetro....!

Appunto, nel libro 1984 di Orwell il personaggio al pub si lamentava che il mezzo litro di birra non gli dava soddisfazione e allora ne ordinava un altro - così in totale aveva bevuto un litro di birra, mentre con una pinta (vedi illustrazione sopra a quanti ml corrisponde) era soddisfatto e non si ubriacava.
Questo in UK è entrato nell' immaginario collettivo "british" per la sua giusta ragione di moderazione dell' ubriachezza, ed ha determinato ulteriore avversione al sistema metrico da quando due secoli fa l'astronomo reale Piazzi Smith scrisse che il sistema imperiale era migliore, in quanto il pollice (25,4 mm) è in diretta relazione con il diametro della Terra (da Wikipedia: Diametro medio 12 745,594 km e mezzo pollice = 12,7 mm ).
+ Ciao da Dario Romani
Dario Romani

Avatar utente
 
Messaggi: 1775
Iscritto il: 25 feb 2011, 15:52
Località: Roma - Pigneto


Torna a Camion

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite