perdita degli anelli di aderenza



perdita degli anelli di aderenza

Messaggioda enrico424 » 13 gen 2015, 21:49

Qualcuno sa consigliarmi come evitare il problema degli anelli di aderenza delle loco, spesso dissemiati sul mio plastico !!
E un problema che affligge tutte le mie loco di qualsiasi marca. Dopo un po' di tempo trovo gli anelli di gomma lungo il tracciato.
Mi accorgo in quanto le loco iniziano a zoppicare.

Grazie per i vostri consigli.

enrico :smile: :smile: :smile:
enrico424

Avatar utente
 
Messaggi: 89
Iscritto il: 19 ott 2011, 8:44
Località: Roma

Re: perdita degli anelli di aderenza

Messaggioda Dario Romani » 14 gen 2015, 10:13

Direi che la soluzione più pratica sia di usare gli anelli Roco che calzano più stretti.
La soluzione migliore sarebbe di usare un prodotto americano tipo colla sia sui cerchioni di metallo sia sugli anelli "lenti" per incrementare notevolmente lo sforzo di trazione.
+ Ciao da Dario Romani
Dario Romani

Avatar utente
 
Messaggi: 1775
Iscritto il: 25 feb 2011, 15:52
Località: Roma - Pigneto

Re: perdita degli anelli di aderenza

Messaggioda GianPiero » 14 gen 2015, 15:55

Su qualche forum in giro per il web avevo letto che era possibile utilizzare un certo tipo di microelastici per capelli forniti ai parrucchieri ma chissà se funzionano davvero. :shock: La mia unica locomotiva che ha questo vizio, per fortuna, è la D445 Lima.In ogni caso prendo felicemente nota della soluzione! :mrgreen: -4-
GianPiero

Avatar utente
 
Messaggi: 267
Iscritto il: 25 giu 2013, 10:05
Località: Roma

Re: perdita degli anelli di aderenza

Messaggioda AXEL » 14 gen 2015, 16:59

GianPiero ha scritto:Su qualche forum in giro per il web avevo letto che era possibile utilizzare un certo tipo di microelastici per capelli forniti ai parrucchieri ma chissà se funzionano davvero. :shock: La mia unica locomotiva che ha questo vizio, per fortuna, è la D445 Lima.In ogni caso prendo felicemente nota della soluzione! :mrgreen: -4-

Quella degli elastici per capelli, l'avevo scritto io...

http://www.forum-duegieditrice.com/view ... 21&t=54123
La Torre Alessandro
IL MIO BLOG: http://fermodellismo.over-blog.net/
AXEL

Avatar utente
 
Messaggi: 304
Iscritto il: 2 lug 2011, 18:36
Località: TROPEA(VV)

Re: perdita degli anelli di aderenza

Messaggioda enrico424 » 14 gen 2015, 21:59

Grazie Amici. Stamane un mio amico modellista che aveva letto il mio messaggio, mi ha dato una dritta da lui sperimentata con successo.
Acquistare in un negozio di componenti elettrici ed elettronici, 50 cm circa di tubetto termorestringente ( circa 1,50 al metro!!) del diametro leggermente maggiore delle ruote da trattare.
Si taglia il tubetto in piccoli anelli della misura in larghezza della ruota , si applica l'anello sulla superfice della ruota, si riscalda con un phon l'anellino di tubetto, ed il gioco è fatto.
Con il calore, l'anellino di tubetto aderirà perfettamete e con forza alla ruota, ed ecco un solido anello di aderenza che non si toglirà piu' a patto di tagliarlo.

Publico con piacere tale soluzione, che spero sia utile a tutti.

ciao.

dancing dancing dancing
enrico424

Avatar utente
 
Messaggi: 89
Iscritto il: 19 ott 2011, 8:44
Località: Roma

Re: perdita degli anelli di aderenza

Messaggioda GianPiero » 15 gen 2015, 11:12

Axel, grazie per il link. L'idea m'aveva colpito ma non ricordavo altro! :-o Bè possibilità da sperimentare ne son state postate diverse, meglio di così...... :mrgreen: -4- a tutti!
GianPiero

Avatar utente
 
Messaggi: 267
Iscritto il: 25 giu 2013, 10:05
Località: Roma

Re: perdita degli anelli di aderenza

Messaggioda AXEL » 15 gen 2015, 15:52

GianPiero ha scritto:Axel, grazie per il link. L'idea m'aveva colpito ma non ricordavo altro! :-o Bè possibilità da sperimentare ne son state postate diverse, meglio di così...... :mrgreen: -4- a tutti!

Prego, comunque quella del tubetto termorestringente è davvero un ottima idea.Ne avevo già sentito parlare. (13)
La Torre Alessandro
IL MIO BLOG: http://fermodellismo.over-blog.net/
AXEL

Avatar utente
 
Messaggi: 304
Iscritto il: 2 lug 2011, 18:36
Località: TROPEA(VV)

Re: perdita degli anelli di aderenza

Messaggioda Tricx » 12 giu 2016, 19:19

Ma, alla fine della "lavorazione" a caldo, quel materiale come si presenta, indurito ed a scarsa aderenza,
oppure sufficientemente morbido e "gommoso" come quelli originari ?

Lo chiedo perchè ultimamente mi capitato su varie loco ( prese a mercatini ), perlopiù Lima, di dover cambiare gli anelli di aderenza, che pur avevano un aspetto assolutamente integro.
Il problema era che la loco scivolava alla minima ( con pochissimi carri al traino ), quasi poco meno che se avesse avuto un cerchione completamente d'acciaio !
Eppure l'anello non presentava lesioni, fessurazioni, allargamenti o tendenza allo "scorrimento" rispetto alla ruota che ricopriva.
Ho provato anche a carteggiarlo, per rendere più ruvida la superficie dell'anello.... ma nulla, nessun miglioramento.
Insomma l'anello si presentava di materiale abbastanza rigido, seppur plasticoso, ma dalla efficacia pressochè nulla.
Ho messo degli anelli di gomma e la situazione di quelle loco è mutata come dal giorno alla notte.

Quanto alla situazione degli anelli che si sfilano, ma sono ancora integri e potenzialmente efficienti, dico che è possibile "fermarli" semplicemente con un minimo quantitativo di Vinavil sul metallo del cerchione, mettendovi poi sopra l'anello poco prima che la stessa si asciughi completamente.
-4- a tutti.
Tricx

Avatar utente
 
Messaggi: 1377
Iscritto il: 22 set 2011, 20:08
Località: L'epicentro del trifase

Re: perdita degli anelli di aderenza

Messaggioda Orecastel » 7 gen 2019, 23:17

Scusate, mi sono appena iscritto e volevo dirvi come faccio io.
Io uso l'RR16, comprato ad una borsa scambio. E' un liquido gommoso, trasparente, che si applica senza smontare niente, semplicemente appoggiando la loco capovolta su una sella e alimentandola per far girare le ruote a velocità medio bassa. poi con un pennellino piccolo si depositano 4 o 5 gocce del liquido e si lascia girare per una decina di minuti. Poi va fatto asciugare per tre o quattro ore. Io faccio questo la sera e, di solito, faccio poi una seconda applicazione il giorno dopo per riempire il solco. E ottimo per le loco a vapore, così non si smonta niente.
Ciao
Roberto
Orecastel

 
Messaggi: 6
Iscritto il: 7 gen 2019, 10:12

Re: perdita degli anelli di aderenza

Messaggioda fabrizio » 8 gen 2019, 17:33

Quando è necessario, uso "BULLFROG SNOT".
Dovrebbe essere lo stesso prodotto citato da Orecastel, ma il mio è verde e che costa €35/40 sulla baia
fabrizio romoli detto "faber"
senior citizen who plays with the true model train, constantly looking for new horizons
fabrizio

Avatar utente
 
Messaggi: 134
Iscritto il: 8 giu 2009, 17:09
Località: pisa città


Torna a Rotabili

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite