Avrei bisogno di qualche consiglio



Avrei bisogno di qualche consiglio

Messaggioda Tricx » 31 mag 2014, 1:45

manu ha scritto:Salve a tutti, mi presento, sono manu, e mi sto avvicinando al mondo del modellismo ferroviario. :D
Chiedo scusa in anticipo se ho sbagliato la sezione, e vi chiedo scusa in anticipo per mia ignoranza nel settore del modellismo ferroviario e capisco bene che le domande che vi sto per porre sono da vero dilettante.
Espongo brevemente la mia situazione: ho intenzione di far passare un trenino, lungo le pareti della mia stanza, a non più di una decina di centimetri dal soffitto (ovviamente i binari saranno sorretti da minimensole).
Volevo sapere quanto è il prezzo minimo di un set di trenini più binari. Inoltre in tutto dovrei comprare dei binari extra perchè il giro che deve percorrerre il trenino è circa 12metri; quanto sarebbe il costo? La scala più diffusa qual'è? Infine siccome sono nuovo del settore, qualche consiglio extra, ossia l'abc del modellismo ferroviario? Grazie a tutti in anticipo :smile:

Benvenuto anche da parte mia.....tuttavia l'idea di collocare un percorso fermodellistico ad una altezza così esageratamente elevata ( ..."non più di una decina di centimetri dal soffitto"...) mi lascia molto perplesso. Infatti, a parte i problemi di scomodità, mi pare che l'aspetto estetico di una simile scelta sia molto penalizzante, in quanto sicuramente i binari non verrebbero neppure visti e forse gli stessi modelli rischierebbero di restare, quantomeno in parte, nascosti alla vista dalle stesse mensole.
E questo anche nel caso delle case più recenti, che hanno i soffitti più bassi ( ma comunque intorno ai 260 - 270 cm circa ) rispetto a quelle di un tempo.
Mi sembrerebbe più logica quindi un'altezza più moderata delle mensole dal pavimento, al massimo al di sopra delle porte e infissi.
Quanto alla scala più diffusa, questa è sicuramente la scala H0 ( cioè !/87), che nel tuo caso può andare benissimo; altrimenti in alternativa, la scala N, più piccola, circa della metà (cioè 1/160) e un pò meno diffusa. Vi sono però anche altre scale intermedie e più "di nicchia", come la H0e ( cioè 1/87 ma con binari scartamento N ) e come la scala TT, che ha un rapporto 1/120.

Le scale più grandi di quelle citate, invece, costi a parte, non mi paiono molto indicate per l'impiego da te ipotizzato.
Se però ritieni, nonostante tutto, di dover realizzare l'impianto con le modalità da te sopra indicate, ti consiglio una scala di alluminio (robusta e leggera) di almeno 6 gradini ! laught16
Circa le quantificazioni dei costi da te richieste, non sono in grado di esserti utile.

-4-
Tricx

Avatar utente
 
Messaggi: 1377
Iscritto il: 22 set 2011, 20:08
Località: L'epicentro del trifase

Re: Salve, mi presento. Avrei bisogno di qualche consiglio

Messaggioda manu » 31 mag 2014, 14:11

Grazie a tutti per l'accoglienza :yahoo:
Inoltre volevo ringraziare Tricx per le molte informazioni; vorrei chiarire la decisione dell'altezza: la mia stanza è piena di mobili alti e bacheche, quindi il percorso è obbligato. Per quanto riguarda le mensole non sono un problema, le farò io su misura (di largehezza poco più grande dei binari, sono abbastanza abile nel fai da te, già ho prodotto varie cose simili). In poche parole l'unica vera pecca sarà la non visibilità dei binari.
La max pendezza per un trenino è del 25%? oppure sbaglio terribilmente?
manu

 
Messaggi: 5
Iscritto il: 30 mag 2014, 13:34

Re: Salve, mi presento. Avrei bisogno di qualche consiglio

Messaggioda Mario De Prisco » 31 mag 2014, 21:56

manu ha scritto:...
La max pendezza per un trenino è del 25%? oppure sbaglio terribilmente?


Sbagli proprio terribilmente!
3,5% è già una ferrovia di montagna. 8% ed oltre ci vuole la cremagliera.

I numero andrebbero espressi in per-mille: 35 ed 80 mentre il tuo 25% diverrebbe 250 per mille


ciao a tutti
Mario
Le Stagioni dei treni
Alcune stagioni sembrano non avere mai termine ed accompagnano singoli e gruppi per tutta la loro esistenza...
La mia stagione dei trenini è iniziata negli anni '60 del secolo scorso con la prima confezione Lima, oggi si parlerebbe di start set, ricevuta quando ero bambino. Non è ancora finita!
Mario De Prisco

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 580
Iscritto il: 26 set 2010, 7:26
Località: FREMO-Calabria - Rende (CS)

Re: Salve, mi presento. Avrei bisogno di qualche consiglio

Messaggioda Tricx » 2 giu 2014, 10:03

Proseguo al momento qui, per non "sfilacciare" e disperdere il discorso, ma ti preciso che tale tipo di argomenti, che esorbita dalla pura e semplice "presentazione", andrebbe "postato" (orrendo neologismo!!)in altra sezione, verosimilmente "modellismo praticato" (in opportuna sottosezione) oppure in "Scala H0: Discussioni varie...ecc".
Riprendendo il filo del discorso, volevo aggiungere che probabilmente la scala H0, forse per la sua maggiore diffusione e la grande concorrenza tra le varie marche, è quella che dovrebbe presentare il miglior rapporto qualità/prezzo (intendendosi per "qualità" anche la migliore visibilità, finezza e fedeltà di riproduzione dei particolari), oltre che una gamma molto più ampia di rotabili ed accessori.

Quanto alle Tue precisazioni:
manu ha scritto:.....vorrei chiarire la decisione dell'altezza: la mia stanza è piena di mobili alti e bacheche, quindi il percorso è obbligato. Per quanto riguarda le mensole non sono un problema, le farò io su misura (di largehezza poco più grande dei binari, ...... In poche parole l'unica vera pecca sarà la non visibilità dei binari.


Diciamo che quanto hai detto ora, vista l'inconsueta altezza indicata, l'avevo già sostanzialmente intuito, ma il discorso non cambia ugualmente. Secondo me dovresti valutare la possibilità di spostare piuttosto qualche mobile o bacheca (queste ultime più in alto o più in basso), per consentire la costruzione del tracciato ad una altezza "piu umana".
Quanto poi a mensole larghe poco più dei binari (!!!) temo che sia una pecca molto più grossa della non visibilità degli stessi.
E ciò anzitutto perchè un percorso ferroviario, per esercitare l'interesse e l'attrattiva che -credo- anche Tu vuoi raggiungere, deve essere inserito, praticamente come in una serie successiva di "moduli diorama", in un contesto ambientale anche minimo, ma che richiede almeno una profondità di 20 - 30 centimetri, ( che è sostanzialmente la profondità di una mensola "normale" comunemente in commercio ). Questo perchè il percorso dovrebbe prevedere un susseguirsi di ambietazioni diverse, magari con gallerie ecc.,il tutto contornato e incorniciato da un fondale.
Comunque, proprio a voler "limare" il più possibile, direi che la profondità di 15 cm è proprio quella minima in assoluto.
Però quello su cui vorrei farTi riflettere è sopratturro l'aspetto pratico: per quanto perfetta possa essere la posa dei binari, non si potrà mai escludere in assoluto un eventuale deragliamento di qualche rotabile, per i più svariati e molteplici motivi, per cui lascio a Te immaginare le conseguenze in caso di mensole larghe poco più del binario !!!!
A meno che tu voglia limitarti alla costruzione del puro tracciato ferroviario senza alcun paesaggio anche minimo e faccia correre il tutto in una teca costituita da elementi di plexiglas apribili per eventuali interventi di manutenzione/ripristino.

-4-
Tricx

Avatar utente
 
Messaggi: 1377
Iscritto il: 22 set 2011, 20:08
Località: L'epicentro del trifase

Re: Salve, mi presento. Avrei bisogno di qualche consiglio

Messaggioda manu » 7 giu 2014, 10:35

Intanto mi scuso per essere uscito "un pò" dalla sezione "presentazione", avendo intrapreso anche altri tipi di argomenti. Scusatemi ancora! E grazie ancora per le risposte che hanno chiarito molti miei dubbi. Onestamente non pensavo proprio al possibile deragliamento, e probabilmente anche per questo avevo intenzione di fare delle mensole molto piccole. Non mi rimane che ragionarci un pò e tenere presente i vostri consigli. Grazie ancora. Ulteriori consigli sono benvenuti. Grazie :D
manu

 
Messaggi: 5
Iscritto il: 30 mag 2014, 13:34

Re: Salve, mi presento. Avrei bisogno di qualche consiglio

Messaggioda Tricx » 7 giu 2014, 16:46

Non c'è problema. E' normale che chi si presenta, ponga spesso subito alcune domande, cui magari di seguito direttamente si risponde. Se però si comincia ad affrontare anche altre tematiche o il discorso si amplia, allora, più correttamente, per una migliore e più logica organizzazione della materia, bisogna andare alle specifiche sezioni.
Comunque, al momento sui punti affrontati proseguiamo qui. Se poi gli Amministratori, riterranno di fare eventuali spostamenti, provvederanno di conseguenza direttamente.

In sintesi e per andare "al nocciolo" della Tua situazione, ho fatto un paio di disegnini, che qui di seguito allego e che rappresentano sinteticamente una presumibile (secondo le tue descrizioni) situazione attuale (N.B.: le "frecce" sulle bacheche indicano il consiglio -non so quanto attuabile e sei tu che devi precisarlo- di spostarle in alto o in basso rispetto alla quota stabilita per il tracciato e le relative mensole su cui poggia ), ed una situazione modificata per far spazio ad un tracciato che corra intorno alla stanza, come da Te ipotizzato, ma ad una altezza "normale" di circa 90 cm o 1 metro dal pavimento, altezza che normalmente è quella dei davanzali delle finestre delle abitazioni.
Per la porta di accesso alla stanza, potresti provvedere con un elemento mobile, (che nel disegno appare come appoggiato sul pavimento), come da disegno.

Riflettici un pò e poi facci sapere.

-4-
Allegati
progetto adattamento per tracciato.jpg
progetto adattamento per tracciato bis.jpg
Tricx

Avatar utente
 
Messaggi: 1377
Iscritto il: 22 set 2011, 20:08
Località: L'epicentro del trifase

Re: Salve, mi presento. Avrei bisogno di qualche consiglio

Messaggioda manu » 17 ott 2014, 14:07

Grazie mille Tricx! Addirittura mi hai fatto dei disegnini, sei stato davvero gentile, grazie! Il problema però rimane perchè seppur ci sono mobili che in qualche modo "potrei" spostare, c'è l'armadio a muro che prende un intera parete sia in altezza che larghezza, e ciò lo vedo molto difficile (parliamo di almeno 4m in larghezza e 3 in altezza).
P.S. Scusa il ritardo nella risposta [ops.gif]
manu

 
Messaggi: 5
Iscritto il: 30 mag 2014, 13:34


Torna a Plastici, Diorami ed Impianti modulari

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite