serie Oro



Regole del forum
Potete utilizzare questa sezione per chiedere informazioni sul materiale fermodellistico, case che producono un particolare oggetto che vi serve e per condividere con tutti un particolare accessorio che avete trovato e che può venire utile a tutti coloro che hanno intrapreso una "avventura" modellistica.

Re: serie Oro

Messaggioda berto75 » 30 dic 2020, 20:58

Michelemassa ha scritto:Ciao Berto
Forse io e Marco siamo stati un po' brutali ,ma almeno io non intendevo Buttali fisicamente soprattutto se vanno a completare degli start set d'epoca
La prossima volta mi esprimerò meglio !

Saluti Michele

Tranquillo Michele :-P comprendo ora che lo dicevi in senso metaforico per la preoccupazione che sulle ridotte curve lima si sforzino i motori RR cosa che eviterei anch'io !!
Michelemassa ha scritto:!
Sai Berto ne ho anch'io parecchi di binari Lima ,anche quelli in ottone ,ma li uso raramente , quando monto i miei circuiti provvisori sul pavimento ,se uso i LIMA dopo dieci minuti di funzionamento le loco iniziano a rallentare e singhiozzare (ovviamente sia loco che binari vengono puliti prima di ogni utilizzo ) anche se alimento il tracciato in più punti , mentre con i binari Hornby riesco a giocare anche un paio di giorni senza dover intervenire con opere di pulizia !Di solito i Lima li uso quando monto gli start set completi perché amo ricreare gli impianti così come lima li aveva studiati( per esempio lo start set multi trafic)
Nota a margine
Io le loco a vapore RR sui 360 mm dei lima non ce le farei girare soprattutto una bestia come la 691 !
Ovviamente è un parere personale e non intendo ne offendere ne correggere quello detto da Marco !
È sempre bello confrontare le proprie idee
Saluti Michele

interessante strano che le loco inizino a rallentare e singhiozzare dopo 10 minuti di funzionamento sui binari lima ,evidentemente ci sono delle variabili in gioco che ci sfuggono (forse loco di marchi diversi da lima risentono della qualità dei binari ?)
IO sui miei binari lima di ferro metto solo loco lima anni 70/80 non di altre marche .
Però devo dire che questa estate ho fatto girare sui binari lima in ferro un E 428 RR seconda serie (l'avevo comprata su e bay per il compleanno di mio padre e mi è arrivata in montagna ) e in effetti andava a strattoni in diversi punti ,mentre le loco lima sui "loro binari "filavano come se niente fosse.
IL comportamento delle locomotive non è quindi uguale sugli stessi binari e parlo di loco tutte perfettamente funzionanti , infatti il 428 RR provato in seguito ,tornato a Milano, sui suoi binari RR anni 70 andava benone anche al minimo , ma sui binari lima in ferro no!
Marco Fornaciari ha scritto:Beh, con i vecchi binari in lega di ferro non si tratta di essere brutali, ma realistici: ne ho avuto qualcuno = una disperazione.
Ne abbiano ancora qualcuno sul plastico sociale, pure un incrocio, funzionano solo se il treno ci passa veloce ed è pesante.
Col tempo per via dei motori bassi e con potenti magneti, e pure per via dei magneti sotto i veicoli per il blocco automatico si sono magnetizzati, pertanto:
- sollevano gli occhielli dei ganci
- rubano i magneti al treno, molti di noi non li incollano ma sfruttano la zavorra interna per fissarli, sono sul primo veicolo dopo la loco
- danno problemi ai moderni motori se montati bassi nei veicoli
- se il treno è leggero e lento lo frenano, va precisato che usiamo magneti al neodimio per comandare i reed
- ovviamente sorvolando su sporco e ossido.

Quindi sul modello di veicolo degli anni passati va tutto bene, ma per i binari solo quelli che funzionano a dovere: se per giocare con i trenini devo trasformarmi in spintore e quindi perdere la pazienza ... allora meglio passare alle barche funzionanti a vela anche nel modello.
.

in questo caso le problematiche che tali binari lima in ferro causano sono dovute però ad un uso diverso dalla funzione per cui essi erano stati originariamente concepiti cioè per fare circolare loco lima analogiche anni 70 !
Per far circolare materiale rotabile moderno è ovvio che è molto meglio impiegarlo con binari di produzioni contemporanee come gli Hornby di cui diceva l'amico Michelemassa.

per questo io cerco di essere filologico nel gioco ,cioè i binari in lamierino anni 50 li uso solo con i lima express PRIMORDIALI di quegli anni , i binari lima in ferro li uso con le loco lima fine anni 60 primi 70 ma anche 80 , i binari RR anni 60/70 li uso solo con i treni rivarossi di quegli anni , i treni triang li uso su binari triang anni 60 che incrociano anche la pista delle auto triang , insomma i miei allestimenti scenici provvisori hanno almeno il vantaggio di consentirmi di giocare prevedendo l'impiego di materiali originali della stessa casa ed epoca , poi ben vengano a titolo di curiosità delle sperimentazioni !
Non conosco invece i binari lima in ottone non avendoli mai avuti ,quindi non saprei proprio se i miei lima possano circolare bene su quei binari o no come dice l'amico Max 851.
Certamente per il futuro non escludo come consiglia Michelemassa l'acquisto di binari Hornby [fischse7.gif] .
BUONA SERATA A TUTTI -4- BERTO75
berto75

 
Messaggi: 2926
Iscritto il: 18 mar 2014, 20:37

Re: serie Oro

Messaggioda Marco Fornaciari » 31 dic 2020, 2:12

No, Berto75, mi spiace per te (e magari per il riguardo che provi verso i modelli del secolo passato) ma siccome anch'io ho modelli che ormai hanno 50 anni, così come i consoci del SAFRE, le rotaie di ferro sono una negatività per qualsiasi locomotiva. E sul plastico, quando usato, facciamo girare in continuo almeno un treno con un carro pulisci binari.
In verità, al 50%, a fare la differenza di comportamento tra rotaie e locomotiva è l'alimentatore, io ho sempre utilizzato alimentatori costruiti da me con potenza esuberante, quindi immune da continui spunti del motore dovuto a cattiva presa di corrente ... però.
Però sull'attuale ovale di prova con binari Mehano e Peco posati come si deve, e con alimentazione ogni 50/70 cm, ci sono alcuni punti dove ogni locomotiva tentenna se alimentata in analogico, in digitale e senza condensatore tampone il problema invece non si presenta, sicuramente finisco prima il futuro plastico di cercare di capire il perchè, tanto è così da 35 anni.

A prescindera da cosa sono fatte le rotaie, negli ultimi 70 anni le ruote di quasi tutti fabbricanti sono sempre state nichelate. Certo in alcune la nichelatula è ridicola, ma di fatto è solo un problema di sporco.
Quindi non c'è nessuna relazione tra marca di rotaia e veicoli, salvo la forma dei cerchioni e lo spessore dei bordini, ma da quando bene o male tutti fabbricanti si rifanno alle norme NEM o NMRA i problemi di circolazione sono ben identificabili. Certo se prendiamo le vecchie rotaie di latta piegata e le relative ruote, sulla riproduzione delle Vignoles qualche problema di circolazione c'è.

I binari di ottone hanno un problema di fondo: l'ossido che si forma è un semiconduttore e può indurire o creare micro rigature.
Poi non dimentichiamoci che in corrente continua i metalli attraversati dalla corrente, o dal campo magnetico, si polarizzano attivando i processi di ossidazione e trattenimento della sporcizia. Problematiche che in correnta alternata non ci sono, o sono trascurabili: il continuo cambio di polarità impedisce questi fenomeni.

NOTA
In digitale, essendo in presenza di treni di onde quadre bipolari (trasmissione dati seriale) ai fini pratici dei fenomeni elettrostatici e di ossidazione è come se fossimo in corrente alternata.
Anche in presenza di alimentatori PWM il fenomeno si riduce per via della fcm (forza contro elettromotrice) dei motori.
Saluti
Marco Fornaciari
____________________________________________________________
Meglio essere folli per proprio conto, che saggio con le idee degli altri.
F.W. Nietzshe
Marco Fornaciari

Avatar utente
 
Messaggi: 410
Iscritto il: 9 feb 2009, 21:06
Località: Sorbolo (PR)

Re: serie Oro

Messaggioda Michelemassa » 31 dic 2020, 16:12

Ciao Berto
Il problema del rallentamento coi vecchi binari Lima si presenta con qualsiasi loco di qualsiasi marca (il problema è minore con loco recenti tipo e 646 e 636 d 345 Roco oppure le ultime lima made in Vicenza tipo e633 o 424 con motorizzazione cardanica e volano e sono loco che hanno prese di corrente su tutte le ruote )
Forse potrebbe dipendere dal fatto che il mio tracciato "provvisorio "ha rettilinei di 4m e anche i convogli che ci faccio circolare hanno composizioni pesantucce ,tipo e444 001 con 8-10gran confort produzione anni70
O anche questa
https://youtu.be/yOT2F-m1w_c
Può darsi che con un tracciato così lungo ci siano dispersioni di corrente e che le rotaie si sporcano subito
Sta di fatto che con gli Hornby tale problematica non si presenta (io dico Hornby e uso quelli ,ma si potrebbero usare anche i Fleischmann con massicciata ,ma costano un botto oppure anche i piko )
Invece è curioso il fatto che se monto uno start set LIMA completo tipo appunto il multi trafic con i suoi binari la sua loco e sui carri il problema si presenta poco (per un oretta riesco a giocarci )
Non sono mai riuscito a capire il perché !
Saluti
Michele
Ultima modifica di Michelemassa il 31 dic 2020, 16:24, modificato 1 volta in totale.
Michelemassa

 
Messaggi: 468
Iscritto il: 3 dic 2019, 18:34

Re: serie Oro

Messaggioda berto75 » 31 dic 2020, 16:18

Ciao Marco non metto certo in dubbio quanto dici ,del resto su questo argomento il vero esperto sei tu (i treni digitali so a malapena cosa sono colleziono solo modelli obsoleti ) io mi sono limitato a riferire quanto ho constatato sui miei piccoli circuiti .
Marco Fornaciari ha scritto:N
In verità, al 50%, a fare la differenza di comportamento tra rotaie e locomotiva è l'alimentatore, io ho sempre utilizzato alimentatori costruiti da me con potenza esuberante, quindi immune da continui spunti del motore dovuto a cattiva presa di corrente ... però.
Però sull'attuale ovale di prova con binari Mehano e Peco posati come si deve, e con alimentazione ogni 50/70 cm, ci sono alcuni punti dove ogni locomotiva tentenna se alimentata in analogico, in digitale e senza condensatore tampone il problema invece non si presenta, sicuramente finisco prima il futuro plastico di cercare di capire il perchè, tanto è così da 35 anni.
.

Mi sa hai pienamente ragione infatti ora che ci penso il 428 RR messo sui binari in ferro lima che andava a strattoni era alimentato con un vecchio trasformatore lima anni 70 (in montagna avevo solo quello) può essere benissimo che il trasformatore lima non erogasse una tensione costante e sufficiente per il motore RR che assorbono molta più corrente dei motori lima quindi il problema del suo cattivo funzionamento forse era determinato dall'alimentatore più che dai binari o forse entrambe le cose.
Quando il 428 l'ho provato a milano sui binari RR era alimentato da un RT2 RIVAROSSI (che uso di solito per alimentare i RR) e infatti funzionava bene !
Va detto comunque che i miei circuiti temporanei che allestisco a Milano sono elementari e piccoli un ovale o poco più dipendendo dalle ridotte dimensioni del mio plastichetto trasformista quindi non c'è una dispersione di corrente dovuta alla lunghezza dei tracciato.
grazie per le tue osservazioni Marco c'è sempre da approfondire e imparare con la corrente elettrica.
buon anno nuovo (peggio del 2020 (x) è difficile che possa essere) a tutti -4- berto75
berto75

 
Messaggi: 2926
Iscritto il: 18 mar 2014, 20:37

Re: serie Oro

Messaggioda berto75 » 31 dic 2020, 16:35

Grazie anche a te Michele per le tue osservazioni (hai scritto contemporaneamente a me e non ho avuto modo di leggere il tuo ultimo interveto mentre scrivevo) e testimonianze .
Certamente in un tracciato molto lungo (4 metri di binario rettilineo di corsa sono tantissimi! beato te che hai spazio !!) una dispersione di corrente è molto più facile e questo può accentuare le problematiche relative alla conduzione della medesima quindi ci vorrà un alimentatore potente e più prese di corrente ; tieni presente che il mio binario rettilineo di corsa sul plastichetto trasformista è in media di 40 cm o poco più (46) !
POI Tu hai molte locomotive anche di recentissima produzione io invece ho modelli giurassici :lol:
Ad ogni modo sono curioso di conoscere i moderni binari Hornby cari saluti di buon anno [09.gif] berto75
PS che spettacolo i tuoi filmini ma quanti carri tirano le tue d 342? :-o :-o ammirati -4- berto75
berto75

 
Messaggi: 2926
Iscritto il: 18 mar 2014, 20:37

Re: serie Oro

Messaggioda Michelemassa » 1 gen 2021, 14:55

Ciao Berto
I modelli roco e gli ultimi Lima made in Vicenza sono anni 90 e pensa che l'ultima locomotiva "recente"che ho comprato è il 428 pirata in 1/87 ancora made in Como per cui è una loco che ha ormai 20 anni ,poi ho smesso di comprare roba recente perché i modelli di oggi li trovo freddi ,privi di una certa personalità e fascino e per metterci le mani ci vuole un ingegnere .
Comunque le mie sessioni operative di solito vedono circolare solo i modelli di una data marca ,o solo LIMA anni 60 70 80 o solo RR 1/80 o solo treni inglesi , oppure ,ma raramente i modelli più recenti e li alimento con una trasformatore roco di 30 anni fa (è una bestia!)
Mi piacerebbe da morire avere un RT3 RR ,ma finché non ne trovo uno da toccare con mano dal vivo e a un prezzo accettabile lascio perdere
Per i binari Hornby come già detto io mi trovo bene le uniche loco che non ci girano sono la d342 con motore verticale e le loco a vapore 2001 e la1601 perché i bordini toccano gli attacchi delle traverse
In quel caso monto i vecchi LIMA in lamierino co attacco a baionetta
In verità Berto non ho contato quanti carri c'erano dietro la doppia di 445 !
Saluti
Michele
Michelemassa

 
Messaggi: 468
Iscritto il: 3 dic 2019, 18:34

Re: serie Oro

Messaggioda Il fiamma » 1 gen 2021, 19:59

Io ne ho contati 20 o 21... (46)
Paolo
Il fiamma

Avatar utente
 
Messaggi: 205
Iscritto il: 11 gen 2017, 16:23
Località: Friuli-Venezia Giulia

Re: serie Oro

Messaggioda Tricx » 17 apr 2021, 15:24

Ma non ce li fai ammirare questi tuoi modelli oro ? Attendiamo qualche foto.... [lupe.gif]

Saluti. Riccardo.
Tricx

Avatar utente
 
Messaggi: 2012
Iscritto il: 22 set 2011, 20:08
Località: L'epicentro del trifase

Precedente

Torna a Scala H0: Discussioni varie, Rotabili e Anteprime.

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron