serie Oro



Regole del forum
Potete utilizzare questa sezione per chiedere informazioni sul materiale fermodellistico, case che producono un particolare oggetto che vi serve e per condividere con tutti un particolare accessorio che avete trovato e che può venire utile a tutti coloro che hanno intrapreso una "avventura" modellistica.

serie Oro

Messaggioda kurt » 25 dic 2020, 17:16

Buongiorno,

ho avuto l'occasione di acquistare 5 locomotive serie oro (sono arrivato troppo tardi per le altre, e per tutta la fantomatica collezione del proprietario) e si è ridestata in me una grande voglia di dedicarmi al fermodellismo, ai "trenini" come si diceva quando ero piccolo, quando cioè li sognavo ma non potevo permettermeli.
Conscio che dovrei cominciare da "0"... ecco le prime due domande:
.da una, non approfonditissima, ricerca in rete ho notato la scarsità di notizie su questa serie tanto da chiedermi se siano veramente rare come sembra o invece secondarie per i gusti degli amatori. A questo proposito, 200€ a locomotiva è una quotazione reale?
.mi mancano le carrozze e, proprio per quello che ho scritto sopra... si trovano? E dove?
.c'è da fidarsi a comprare in rete binari e altra componentistica varia?
Grazie.
Kurt
kurt

 
Messaggi: 9
Iscritto il: 25 dic 2020, 16:53

Re: serie Oro

Messaggioda Michelemassa » 25 dic 2020, 18:45

Ciao Kurt

Per quanto riguarda la serie oro Rivarossi c'è un articolo sul sito RR Memory
http://www.rivarossi-memory.it/Le_Serie ... lo_Oro.htm
Per quanto ne sappia io se intendi carrozze oro , penso che Rivarossi non le abbia mai prodotte
Per i binari , dipende da cosa si cerca perché è un discorso molto complesso ,in breve se vuoi binari vintage
è meglio se li vedi di persona soprattutto i Rivarossi perché gli scambi soffrono della peste dello Zama (la Zama è una lega a base di zinco che ha il brutto vizio di sbriciolarsi )nella zona dei cuori (il cuore dello scambio e la parte in cui i binari si incrociano) praticamente la Zama si gonfia e si sbriciola .
I vecchi Lima li lascerei perdere , soprattutto quelli in acciaio ,io ne ho parecchi ma non li uso mai perché si sporcano subito e hanno una notevole tendenza a ossidarsi ,valuterei eventualmente quelli in ottone sempre Lima
Ma se come hai detto tu sei all'inizio di questa avventura
da comprare in rete ti consiglio (ovviamente è un parere personale) gli Hornby LIMA su eBay si trovano sia nuovi che usati ,costano poco e funzionano bene io li uso da parecchi anni e non mi hanno mai dato noie !
Per quanto riguarda le valutazioni ,io personalmente non saprei ,non ho mai acquistato serie oro Rivarossi per cui no ho le conoscenze per darti una risposta decente ,poi bisognerebbe sapere quali locomotive hai acquistato
Sicuramente su forum ci sono utenti molto meglio informati di me su questo argomento
Per ora spero di esserti stato utile
Saluti
Michele
Michelemassa

 
Messaggi: 471
Iscritto il: 3 dic 2019, 18:34

Re: serie Oro

Messaggioda kurt » 26 dic 2020, 15:18

Sì, infatti è lì che ho visto le carrozze...
io ho:
la 0-3-0 Gr. 851- cod. 21117
la 2-3-1 Gr. 691 - cod. 21118 con carrello
la 1-3-1 Gr. 680 - cod. 21123 con carrello
la 0-4-0 Dockside Baltimore & Ohio - cod. 21221
la E428 2° Serie - cod. 21444
e dovrei testarle...

Utilissimi i tuoi consigli sui binari, gli Hornby già ad occhio mi avevano convinto di più. ne deduco che la marca non è rilevante, cioè si adattano a qualunque convoglio...e a questo proposito, i trasformatori seguono lo stesso principio? Nel senso che la potenza erogata è da valutare a seconda della lunghezza del tracciato o del convoglio etc. o vanno bene tutti?
Scusate se ne approfitto per chiedervi cose basilari, forse ovvie, ma state conducendo un cieco in una foresta...di metallo! :-)
Grazie mille,
Kurt
kurt

 
Messaggi: 9
Iscritto il: 25 dic 2020, 16:53

Re: serie Oro

Messaggioda Michelemassa » 26 dic 2020, 17:33

Ciao Kurt
Caspita che elenco!
Metti qualche foto prima o poi
Per l'alimentatore io cercherei uno di questi
https://www.ebay.de/itm/174552571018
Io ne ho due ,funzionano benissimo e non costano un patrimonio , ovviamente si trovano solo usati , l'ideale sarebbe trovare un trasformatore RT3 della Rivarossi ,ma ne costruivano con svariate tensioni di funzionamento (ciòe la tensione con cui viene alimentato il trasformatore),110v ,160 ,220V e sono difficili da trovare a prezzi umani ,i nuovi trasformatori li lascerei perdere soprattutto quelli da start set ,sono poco potenti e , parlo per quelli Hornby,hanno un uscita una tensione pulsata che per i vecchi modelli non va propriamente bene
Detto questo io i serie oro li proverei,ma poi non li userei da "gioco", sono abbastanza rari e li costudirei gelosamente (ovviamente è un parere personale)
Spero di esserti stato utile
Un saluto
Michele
Ps
Poni pure tutte le domande che vuoi , è un piacere aiutare chi vuole incominciare !
Michelemassa

 
Messaggi: 471
Iscritto il: 3 dic 2019, 18:34

Re: serie Oro

Messaggioda kurt » 26 dic 2020, 19:28

Ho visto dei trasformatori RR usati in vendita...ma, appunto, non so se fidarmi...anche gli scambi, chi mi dice che siano proprio funzionanti e non inchiodati? magari esagerare per esagerare se vedo qualche annuncio che mi aggrada lo propongo qui per sapere la vostra opinione (sono uno all'antica, comprare senza toccare e verificare mi lascia sempre dubbioso...).

>>>>>>Detto questo io i serie oro li proverei,ma poi non li userei da "gioco", sono abbastanza rari e li costudirei gelosamente (ovviamente è un parere personale)

ecco, questo è molto interessante. Quando li ho visti, non conoscendo la serie oro, credevo fossero soprammobili :-) ma poi ho capito e a dirla tutta, non sono proprio come quelli della mia infanzia e quindi non mi fanno impazzire se non fosse che il color oro mette più in risalto i particolari che sono affascinanti... però, perché non usarli?

>>>>>>Spero di esserti stato utile

Non sai quanto!
Grazie,
K
kurt

 
Messaggi: 9
Iscritto il: 25 dic 2020, 16:53

Re: serie Oro

Messaggioda kurt » 27 dic 2020, 18:52

Che Natale davvero strano...
non sto a dirvi come ma inaspettatamente ho recuperato le mie due scatole Lima di quando ero bambino...!!!!! :yahoo:
Sballottate tra cantina e garage qualche binario rotto ma tutto sommato integri: due locomotive e quattro vagoni + un passaggio a livello, nessuno scambio.
Aldilà dell'emozione, mi serviva testare le locomotive della serie oro.
E ho provato tutto.
Allora,
a parte un trasformatore inutilizzabile perché è a pile (di quelle piatte grosse) l'altro è a rete e pare funzioni...tutti e due Lima.
pare perché le locomotive, tutte, Lima e RRoro, vanno a strattoni.
Meglio, all'inizio tutte avevano bisogno di una spintarella e alcune poi hanno cominciato a girare spedite e altre ancora fanno fatica.
è il motorino della locomotiva che deve riprendersi? Teniamo conto che le mie sono ferme da 50 anni quasi e le Oro non so.
Osservazioni:
un sacco di scintille tra ruote e binario !!!! :shock: PERCHE'?
solo qualche tratto di binario pare un po' arruginito ma non sempre le locomotive si fermano in corrispondenza di quei punti... forse gli innesti sono un po' ballerini? forse non sono perfettamente, come dire, orizzontali?
non credo sia il trasformatore perché poi alcune locomotive vanno spedite...
Che mi dite?

Grazie,
kurt
kurt

 
Messaggi: 9
Iscritto il: 25 dic 2020, 16:53

Re: serie Oro

Messaggioda kurt » 27 dic 2020, 19:02

A-2020-12-27_180050.jpg
forse ho capito come allegare le foto...
kurt

 
Messaggi: 9
Iscritto il: 25 dic 2020, 16:53

Re: serie Oro

Messaggioda Marco Fornaciari » 27 dic 2020, 19:23

[quote="kurt"...
un sacco di scintille tra ruote e binario !!!! :shock: PERCHE'?
solo qualche tratto di binario pare un po' arruginito ma non sempre le locomotive si fermano in corrispondenza di quei punti... forse gli innesti sono un po' ballerini? forse non sono perfettamente, come dire, orizzontali?
...
Che mi dite?

Grazie,
kurt[/quote]

Sporcizia, ossido, unto, ecc..
Ti ci vuole: unto di gomito, alcool etilico, benzina avio, cotton fioc, stracci, pazienza, gomma Roco o quelle da cancelleria rosse e blu (di fatto sono uguali) sagomate alla bisogna, ecc. Occhio alla vernici!
Pulisci tutto poi fai fare qualche giro di rodaggio a media velocità.
Se necessario sulle bronzine dei motori più vecchi una lacrima di olio per macchina da cucire.
Meglio niente grasso o olio sugli ingranaggi dei motori G Lima, al limite 2/5 di lacrima di grasso al litio.
Non usare carte abrasive che peggiori la situazione.

Il grasso al litio e al PTFE li trovi dai ferramente in piccole confezioni o tubetti, hanno il pregio di non colare e non indurirsi.

Se i binari Lima che vedo in foto sono quelli in lega di ferro: BUTTALI!
Se non trovi in rete dei moderni a basso prezzo, gli attuali Hornby vano più che bene (di fatto sono Peco), anche i Piko dovrebbero essere fatti con la stessa lega. Unica attenzione devono essere in codice 100, altrimenti i modelli ante 1985 (o anche 1990 per alcuni) non girano per via dei bordini troppo alti.

Per la giunzioni delle rotaie, una volta unite stringi le scarpette con una pinza, ovvero stringile un po prima.
Ma visto che hai due binari di alimentazione, alimenta il circuito in due punti.
Saluti
Marco Fornaciari
____________________________________________________________
Meglio essere folli per proprio conto, che saggio con le idee degli altri.
F.W. Nietzshe
Marco Fornaciari

Avatar utente
 
Messaggi: 411
Iscritto il: 9 feb 2009, 21:06
Località: Sorbolo (PR)

Re: serie Oro

Messaggioda Michelemassa » 27 dic 2020, 20:00

Unica cosa da aggiungere alla esauriente spiegazione detta dall'amico Marco Fornaciari è che i binari Lima hanno un raggio delle curve di soli 385mm , mentre le loco Rivarossi sono costruite da sempre per circolare su curve con raggio minimo di 400mm ,per cui se non vuoi affaticare per nulla le delicate meccaniche RR :BUTTA QUEI BINARI !
Quando comprerai i binari nuovi controlla che il raggio delle curve sia maggiore di 400mm
Ciao
Michele
Michelemassa

 
Messaggi: 471
Iscritto il: 3 dic 2019, 18:34

Re: serie Oro

Messaggioda Marco Fornaciari » 27 dic 2020, 20:28

Mi sono accorto che nel post di prima mancano dei pezzi, lo riporto qui completo.

Sporcizia, ossido, unto, ecc..
Ti ci vuole: unto di gomito, alcool etilico, benzina avio, cotton fioc, stracci, pazienza, gomma Roco o quelle da cancelleria rosse e blu (di fatto sono uguali) sagomate alla bisogna, ecc. Occhio alla vernici!
Pulisci tutto poi fai fare qualche giro di rodaggio a media velocità.
Probabilmente anche gli ingranaggi hanno bisogno di essere puliti e ingrassati, con i carter in plastica è meglio smontare tutto, ma se non fattibule, pulire prima con mezzi meccanici a mano, quindi immergere più volte e per poco in benzina avio, se metallici il diluente nitro è la soluzione più rapida e efficace: alla fine risciacqiare con acqua tiepida a poi fredda, infine asciugare con un getto d'aria.
Per ingrassare conviene utilizzare grasso al litio o al PTFE alimentare: non induriscono e non colano.
Se necessario sulle bronzine dei motori più vecchi una lacrima di olio per macchina da cucire.
Meglio niente grasso o olio sugli ingranaggi dei motori G Lima, al limite 2/5 di lacrima di grasso al litio.
Non usare carte abrasive che peggiori la situazione.

Il grasso al litio e al PTFE li trovi dai ferramenta in piccole confezioni o tubetti, hanno il pregio di non colare e non indurirsi.

Se i binari Lima che vedo in foto sono quelli in lega di ferro: BUTTALI!
Se non trovi in rete dei moderni a basso prezzo, gli attuali Hornby vano più che bene (di fatto sono Peco), anche i Piko dovrebbero essere fatti con la stessa lega. Unica attenzione devono essere in codice 100, altrimenti i modelli ante 1985 (o anche 1990 per alcuni) non girano per via dei bordini troppo alti.

Per la giunzioni delle rotaie, una volta unite stringi le scarpette con una pinza, ovvero stringile un po prima.
Ma visto che hai due binari di alimentazione, alimenta il circuito in due punti.
Saluti
Marco Fornaciari
____________________________________________________________
Meglio essere folli per proprio conto, che saggio con le idee degli altri.
F.W. Nietzshe
Marco Fornaciari

Avatar utente
 
Messaggi: 411
Iscritto il: 9 feb 2009, 21:06
Località: Sorbolo (PR)

Prossimo

Torna a Scala H0: Discussioni varie, Rotabili e Anteprime.

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

cron