Motore Big Boy 4013 del 1979



Regole del forum
Rivarossi-Memory.it
"E' il link del bellissimo sito dedicato alla storia della vecchia Rivarossi.
Già da tempo in contatto con loro, abbiamo insieme deciso di creare una sezione del forum dedicata al loro sito.
Naturalmente per prima cosa, per chi non l'avesse ancora fatto, vi consiglio di andare a visitare il sito http://www.rivarossi-memory.it e di studiarlo per bene visto che contiene buona parte della storia del fermodellismo Italiano per poi venire qui e parlarne con noi e con loro!
Vi aspettiamo numerosi!!!
Lo staff di ferramatori.it e di rivarossi-memory.it"

Motore Big Boy 4013 del 1979

Messaggioda simone67 » 7 nov 2019, 19:06

Ciao a tutti.
Dopo anni di astinenza dal ferromodellismo mi sono ripreso un vecchìa Big Boy della Rivarossi, una 4013 che se non interpreto male quanto scritto sul foglietto è del marzo 1979 (la prima, mi sembra la 4005 tutta nera, la comperai a 220.000 lire nel 1982). Poco conta... non è metterla su un ripiano e guardarla ma applicare col tempo piccoli miglioramenti. Un hobby, insomma. (se la volevo bella, una in ottone o una via di mezzo come le Broadway, me la posso permettere) :) ).
Gira bene. Non ho binari e quindi l'ho messa a testa in su e collegato un alimentatore a 5 volt direttamente al motore (sugli assi avevo problemi - forse la loco prende una polarità e il tender l'altra? Non ricordo... - c'è un topic in merito).
Veniamo al dunque:
Passo 1: vorrei far sparire quell'orribile motore dalla cabina. Sapete se qualcuno l'ha mai fatto e come (sul web non trovo)?
Passo 2: gli anelli di aderenza - che credo debbano essere su 4 assi - mi sembrano tutti usurati e uno praticamente a zero. Se è un casino ripristinarli (tanto non girerà mai con materiale da trainare) quasi quasi li elimino del tutto. Opinioni?
Passo 3: calma, un passo (o due) alla volta.
Grazie
Simone
<3 2-8-8-4 Yellowstone - H8 Allegheny - UP Big Boy - N&W Class A - N&W Y6B - UP Challenger
simone67

Avatar utente
 
Messaggi: 26
Iscritto il: 7 nov 2019, 18:55

Re: Motore Big Boy 4013 del 1979

Messaggioda Oliviero Lidonnici » 8 nov 2019, 2:10

Benvenuto in questo forum da Oliviero
Le domande che poni sono molte ma cercheremo di rispondere a tutti i quesiti, iniziando dal più semplice: su (quasi tutte) le locomotive RR, dotate di tender, l'alimentazione è basata parte sulla ruote della loco e parte su quella del tender. Quindi senza tender la loco non si muove.
Dato che l'alimentazione passa dal tender alla loco (o viceversa nel caso di motore nel tender) attraverso il gancio che li collega, per provare la loco "a testa in giù" puoi collegare un morsetto al gancio e toccare con l'altro le ruote della loco (dal lato delle) senza l'anello di aderenza. Attenzione che non è detto che tutte le ruote siano alimentate: devi andare per tentativi.

Adesso però devo ricordarti che, in base al regolamento di questo forum, avresti dovuto per prima cosa presentarti nella sezione "Nuovi Utenti"
Saluti da Oliviero
Oliviero Lidonnici

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 3348
Iscritto il: 3 dic 2010, 20:24
Località: Roma

Re: Motore Big Boy 4013 del 1979

Messaggioda simone67 » 8 nov 2019, 9:41

Sarà fatto.
Grazie
Simone
<3 2-8-8-4 Yellowstone - H8 Allegheny - UP Big Boy - N&W Class A - N&W Y6B - UP Challenger
simone67

Avatar utente
 
Messaggi: 26
Iscritto il: 7 nov 2019, 18:55

Re: Motore Big Boy 4013 del 1979

Messaggioda Giorgio » 8 nov 2019, 10:41

Non mi pare che la Bigboy prenda corrente dal tender come quasi tutte le altre loco vapore RR.
Ma sono in ufficio e non riesco a verificare.
C'è da individuare le ruote che portano i contatti al motore.
Credo che togliere il motore dalla cabina sia pressochè impossibile, dato il complesso sistema di bascule della loco.

nota:
Per me manomettere le loco Rivarossi rientra nel reato di "violenza sui trenini" che però al momento non è perseguito dal Codice Penale. :-P
Poi ricordo (con orrore) quello che su un altro forum mostrava soddisfattissimo i treni con la propria livrea personale (il suo nome) verniciati con pennarelli indelebili ... una barbarie, una brutta barbarie, ma proprio esteticamente brutta. Ma a lui dava una grande gioia e ribadisco, nonostante fosse in contasto con qualsiasi canone estetico e regola fermodellistica, non era penalmente perseguibile.
Per cui a ognuno il suo. :smile: ;-)
Giorgio

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 2252
Iscritto il: 16 mar 2009, 13:23

Re: Motore Big Boy 4013 del 1979

Messaggioda simone67 » 8 nov 2019, 10:51

Ciao. Concordo sulle livree in quanto in contrasto sulla realtà. Per riguarda invece il cambio del motorino, no, in quanto intervento che non va a incidere sul realismo del modello. Anzi, lo migliorerebbe. Vogliamo parlare invece del gruppo motore posteriore snodato che ho sempre ritenuto un’orribilità messa li solo per far girare i mezzi su aree ristrette? Vabbè dai alla fin fine i problemi sono ben altri...
Buona giornata
Simone
<3 2-8-8-4 Yellowstone - H8 Allegheny - UP Big Boy - N&W Class A - N&W Y6B - UP Challenger
simone67

Avatar utente
 
Messaggi: 26
Iscritto il: 7 nov 2019, 18:55

Re: Motore Big Boy 4013 del 1979

Messaggioda berto75 » 9 nov 2019, 0:29

Benvenuto Simone :-P anche da parte mia sul forum !!
premesso che come collezionista condivido pienamente quanto detto da Giorgio e cioè che alterare o modificare nella sua sostanza un modello originale RR è un crimine :evil: anche se non perseguibile , è anche pur vero che ognuno è liberissimo di fare ciò che meglio crede dei propri modelli.
un conto è fare delle modifiche estetiche , ma addirittura cambiare il motore mi sembra un impresa titanica CON TUTTE LE inevitabili grane e complicazioni che questo comporterebbe ,anche ammesso che uno sappia farlo, ma mi chiedo, ne vale davvero :? :? la pena ?
Voglio dire se ti piace il modello senza IL motore in cabina potresti vendere o dar dentro in un ipotetico scambio la tua big boy RR vintage e acquistarne una più recente , le versioni attuali delle big boy RR credo abbiano tutte la cabina libera.
La cosa mi sembra molto molto più semplice e ti risparmieresti una montagna di problemi e di ore e ore di lavoro di meccanica .
ad esempio la versione della big boy uscita per il 50 anniversario della RR nel 1995 aveva già la cabina libera (POSTO sotto ,a titolo puramente documentario ,le foto scattate da un venditore di un modello di big boy RR venduto attualmente su e bay) .
Poi certo se lo fai perché ti piacciono le sfide impossibili o perché vuoi metterti alla prova è un altro paio di maniche .
ad ogni modo ,qualunque sia la tua scelta, in bocca al lupo!
Insomma se cerchi rogne :mrgreen: di sicuro le troverai !! -1-
-4- berto75
Allegati
s-l1600ZGM0QV3M.jpg
bigboy 50 anni.jpg
big boy cabina libera.jpg
la big boy del cinquantenario RR ( 1995) non aveva il motore nella cabina
berto75

 
Messaggi: 1854
Iscritto il: 18 mar 2014, 20:37

Re: Motore Big Boy 4013 del 1979

Messaggioda simone67 » 9 nov 2019, 12:12

Ciao Berto75.
Lo scopo è proprio quello di lavorare sul modello anche se temo anche io che ci vorrebbe una revisione totale del sistema di trasmissione del moto e quindi un lavoraccio infernale.
S.
<3 2-8-8-4 Yellowstone - H8 Allegheny - UP Big Boy - N&W Class A - N&W Y6B - UP Challenger
simone67

Avatar utente
 
Messaggi: 26
Iscritto il: 7 nov 2019, 18:55

Re: Motore Big Boy 4013 del 1979

Messaggioda Oliviero Lidonnici » 9 nov 2019, 17:55

Se la lotta si fa dura i duri iniziano a giocare. Se il gioco è troppo semplice che divertimento c'è? :D
Purtroppo non possiedo il modello della Big Boy quindi essendo ignorante in materia posso solo "sparare" qualche suggerimento teorico più o meno fantasioso, poi gli amici più preparati del forum ne verificheranno la possibile attuazione e i suggerimenti del caso.
(Ovviamente foto della loco smontata aiuterebbero molto)
Dal mio punto di vista ipotizzo due possibilità:
Il motore originale RR è troppo grande per nasconderlo nella caldaia (altrimenti RR l'avrebbe già fatto al suo tempo) quindi:
UNO: sostituzione del motore originale RR con un motore lungo e stretto che si possa nascondere in caldaia nello spazio trai due gruppi di trazione (da vedere poi come collegare il moto: probabilmente con giunti cardanici o elastici)
motorino Mashima.jpg
Esempio: ...un motore .....stretto e lungo......

Motore Mabuchi.jpg
Esempio due.....ma ce ne sono tanti altri!

DUE: spostare il motore originale nascondendolo all'interno del tender e collegarlo alla locomotiva mediante giunto cardanico "autocostruito" (cosa peraltro già vista in moltissimi modelli della casa comasca.)
Ovviamente son solo ipotesi buttate lì tanto per discutere e ....tra il dire ed il fare c'è di mezzo il mare, ecc, ecc. :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Cominciamo a sentire che ne pensano i possessori di Big Boy del forum e se hanno proposte migliori.
Saluti da Oliviero
Oliviero Lidonnici

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 3348
Iscritto il: 3 dic 2010, 20:24
Località: Roma

Re: Motore Big Boy 4013 del 1979

Messaggioda berto75 » 9 nov 2019, 18:12

Sembra CHE [lupe.gif] le big boy degli anni 90 fossero dotate di un motore tipo buhler almeno a guardare l'esploso del modello del 1995 e che il suddetto motore fosse posizionato al centro della caldaia.
forse guardando l'esploso del modello (purtroppo la foto postata dal venditore è un po sfuocata), Simone ,potrebbe venirti l'ispirazione per una modifica (anche se personalmente ripeto non mi sembra il gioco valga la candela) .
Tra l'altro cambiando big boy con una più recente con cabina libera ti risparmieresti anche lo stress :lol: di sostituire gli anelli di aderenza.
Purtroppo sul sito manca un catalogo ricambi di metà anni 90 infatti il più recente disponibile è del 1990 ma in quell'anno le loco articolate RR credo fossero ancora dotate del tradizionale motore RR cilindrico in cabina.
RITENGO che sarebbe comunque interessante poter vedere l'interno di una big boy anni 90 .
non so come funzionino le big boy anni 90 e se siano affidabili come le vecchie con motore cilindrico tradizionale RR.
io personalmente del motore buhler o TIPO BUHLER non mi fido (questo tipo di motore dei conoscenti mi han detto lo han trovato bruciato (x) nei loro modelli acquistati usati (erano loco svizzere inizio anni 90 )ma forse la colpa non era del motore ,ma del famigerato grasso torrone che si usava in quel periodo (x) per lubrificare gli ingranaggi e solidificandosi appunto li bloccava con conseguente surriscaldamento bruciatura del motore.
poi vedi tu cari saluti berto75
berto75

 
Messaggi: 1854
Iscritto il: 18 mar 2014, 20:37

Re: Motore Big Boy 4013 del 1979

Messaggioda simone67 » 9 nov 2019, 18:46

@Oliviero: grazie per le dritte. Al motore nel tender non avevo pensato. Ottima idea.
@Berto75: non ci piove che qualunque ragionamento debba partire dall'apertura della loco. Quindi è assolutamentte la prima cosa da fare.

Poi, eventuali alberi di trasmissione, cardani, boccole, supporti (in ottone)... si possono fare. Al limite il problema sarebbe: quanto tiene e quanto dura ma se lo fai per diletto e vederla andare avanti/indietro ogni tanto non vedo problemi di sorta.

Grazie
Simone
<3 2-8-8-4 Yellowstone - H8 Allegheny - UP Big Boy - N&W Class A - N&W Y6B - UP Challenger
simone67

Avatar utente
 
Messaggi: 26
Iscritto il: 7 nov 2019, 18:55

Prossimo

Torna a Rivarossi - Memory

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti