Edifici Edilmec Co-ma



Regole del forum
Potete utilizzare questa sezione per chiedere informazioni sul materiale fermodellistico, case che producono un particolare oggetto che vi serve e per condividere con tutti un particolare accessorio che avete trovato e che può venire utile a tutti coloro che hanno intrapreso una "avventura" modellistica.

Edifici Edilmec Co-ma

Messaggioda berto75 » 3 set 2019, 21:27

Ho da poco acquistato :yahoo: questa stazione della Edilmec con l'intenzione di alternarla alla vecchia stazione FERROVIARIA lima di Lerino del 1962-63 negli allestimenti scenici con il primordiale sistema LIMA EXPRESS sul mio piccolo plastico trasformista e ho piacere di mostrarvela .
Nel caso Giorgio lo ritenesse opportuno ,per completezza ,potrebbe inserire una foto della stazione nella sezione COMA industria italiana del modellismo dato che non ci sono foto di tutti gli edifici Coma (DI EDIFICI MONTATI vengono mostrati solo la fabbrica e una villa).
La mostro da vari lati per dare modo ,a chi fosse interessato e non conosce bene questi edifici di rendersi conto come sono fatti .
Naturalmente se avete altri edifici Coma o ne avete comprato uno e volete magari restaurarli postate le vostre foto [lupe.gif] applause1 !!
ovviamente la stazione devo ancora inaugurarla .. buona serata a tutti scenografici -4- berto75
Allegati
DSCN1817.JPG
DSCN1819.JPG
DSCN1823.JPG
lato strada della stazione CO-MA
porte posteriori.jpg
staz. coma.jpg
vista bar stazione coma.jpg
vista retro pensilina stazione.jpg
berto75

 
Messaggi: 1854
Iscritto il: 18 mar 2014, 20:37

Re: Edifici Edilmec Co-ma

Messaggioda Oliviero Lidonnici » 4 set 2019, 19:04

Congratulazioni per l'acquisto! Inoltre perfettamente conservato. applause1
Personalmente non avevo mai visto questo modello; deve essere molto raro.
Effettivamente Giorgio dovrebbe inserirne le foto nella sezione inerente.
Saluti da Oliviero
Oliviero Lidonnici

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 3348
Iscritto il: 3 dic 2010, 20:24
Località: Roma

Re: Edifici Edilmec Co-ma

Messaggioda Apone60 » 5 set 2019, 0:08

Complimenti Berto,è veramente perfetta,grazie anche delle fotografie molto dettagliate che mi permetteranno di posizionare le scritte correttamente e di ricostruire alcuni particolari (soprattutto il pilone che sostiene la tettoia) della mia stazione che ho ritrovato,completamente distrutta,in un angolo di casa 4 anni addietro e che ho "ricondizionato"(restaurato non sarebbe una parola corretta) lasciando ampio spazio alla fantasia cromatica.
Saluti Gianluca.
EDILMEC 3111.jpg
Apone60

Avatar utente
 
Messaggi: 194
Iscritto il: 28 apr 2016, 16:25
Località: Como

Re: Edifici Edilmec Co-ma

Messaggioda berto75 » 6 set 2019, 22:27

grazie amici dei complimenti -2- per la cronaca l'ho pagata 40 euro, ma è vero che trovarla così ben tenuta è difficile , sono lieto se le mie foto possono essere utili ,nel caso dell'amico Apone, come riferimento per il restauro del suo modello.
Dalla foto che ci hai mostrato [lupe.gif] mi sembra che la tua stazione l'hai riassemblata (13) (13) più che bene applause1 , non vedo nessun difetto (a parte la mancanza del cancelletto comunque facilmente rimpiazzabile con analogo e comune cancelletto per villette faller o similari .)
SOLO il colore del tetto è un po' scuro, ma questo dipende dai gusti personali.
Potresti mettere delle tendine per ravvivare le finestre del tuo modello o anche semplice carta velina ..la Coma infatti forniva fogli di carta velina bianchi ,gialli o viola da collocare come vetri sui suoi modelli.
ho alcuni altri edifici coma che avevo reperito in un lotto di casette provenienti da un plastico , alcuni di questi ho dovuto lavarli bath e in alcuni casi restaurarli e riverniciarli poichè, pur completi erano veramente sporchi e malandati ..
-4- berto75
berto75

 
Messaggi: 1854
Iscritto il: 18 mar 2014, 20:37

Re: Edifici Edilmec Co-ma

Messaggioda Apone60 » 7 set 2019, 0:51

Buonasera Berto,effettivamente il riassemblaggio della stazione dopo Ca mezzo secolo è stata impegnativa(almeno per le mie capacità).
Era completamente sporca,smontata,deformata e con abbondanti residui di colla…
Dopo avere lavato con cura tutti i pezzi,armato di asciugacapelli e bisturi,sono riuscito a rimodellarla ed eliminare la colla in eccesso.
Ho già reperito la panchina e le parti di cancellata mancanti,ora,grazie alle Tue immagini,cercherò di ricostruire al meglio delle mie possibilità il pilone della tettoia e posizionare correttamente le scritte sopra gli infissi.
Purtroppo l'immagine che ho allegato(complice la pessima luce artificiale ed il pessimo fotografo...)non rende giustizia ai colori;il giallo è il classico giallo Lombardo(Confesso che ho utilizzato letteralmente il colore al quarzo che è servito per rifare la facciata della mia casa),mentre il tetto è un marrone testa di moro ma non è così scuro come risulta dalla foto;al naturale "stacca" molto meno dal giallo.
Purtroppo l'immagine non rende giustizia neppure ai vetri,avendo deciso di illuminarla all'interno quando verrà posizionata nel plastico vintage,ho applicato nell'interno una pellicola di acetato opaco color Azzurro/Viola che permette alla luce di "trasparire" verso l'esterno ma che allo stesso tempo impedisce di vedere l'interno non arredato(le prove di illuminazione sono state positive e mi hanno soddisfatto).
"Comunque vada sarà un successo",era talmente mal ridotta che la stavo gettando nell'immondizia,mi ha fermato solo il fatto che è un ricordo legato a mio Padre.
Saluti Gianluca.
Apone60

Avatar utente
 
Messaggi: 194
Iscritto il: 28 apr 2016, 16:25
Località: Como

Re: Edifici Edilmec Co-ma

Messaggioda berto75 » 5 ott 2019, 16:48

Apone60 ha scritto:Buonasera Berto,effettivamente il riassemblaggio della stazione dopo Ca mezzo secolo è stata impegnativa(almeno per le mie capacità).
Era completamente sporca,smontata,deformata e con abbondanti residui di colla…
Dopo avere lavato con cura tutti i pezzi,armato di asciugacapelli e bisturi,sono riuscito a rimodellarla ed eliminare la colla in eccesso.

"Comunque vada sarà un successo",era talmente mal ridotta che la stavo gettando nell'immondizia,mi ha fermato solo il fatto che è un ricordo legato a mio Padre.
Saluti Gianluca.

Puoi dirlo forte Apone che è stato un successo penso sia molto più grande la soddisfazione di aver recuperato e restaurato ad arte un pezzo disastrato applause1 che comprarne uno già in ottime condizioni ,perché c'è il gusto e il sapore della conquista e la consapevolezza di aver raggiunto pienamente un obiettivo sofferto ;non parliamo poi se l'oggetto da restaurare è pure legato a ricordi familiari ... [wub.gif] in questo caso la soddisfazione è immensa! :yahoo:
Dico questo perché anche a me ogni tanto capita sottomano un edificio VINTAGE mezzo disastrato e dopo aver valutato con uno sguardo d'attenzione che il recupero è possibile la tentazione di restaurarlo è forte , ad esempio questa villetta della coma art 3116 (la stessa che è presente nell'ultimo plastico di Aurelio Galleppini) la ho comprata ad appena 3 euro su e bay dato che era assai malandata e assemblata male e ovviamente non ho resistito alla tentazione di risistemarla .
Posto sotto foto postata dal venditore di come era la villetta e dopo il mio intervento DI RISISTEMAZIONE per un confronto.
il tetto era decentrato :? , i muri male incollati; non vi dico poi che grumi di colla vi erano all'interno (x) ho dovuto disincastrare i pezzi e rimuovere con un taglierino gli eccessi di colla interni , mancava poi un pezzo stretto verticale di muro ( di lato alla porta del garage che ho sostituito con un cartoncino spesso e rigido) .
la curiosità di alcune villette Edilmec Coma era che sui muri erano riprodotti in rilievo rampicanti , ciuffi d'erba o piantine varie che ovviamente ho velocemente dipinto dato che non dpinti non avevano senso per me.
Di questo edificio non c'e nemmeno una foto neanche in scatola o busta di montaggio nella sezione EDILMEC COMA se l'amico Giorgio, quando avrà tempo ,volesse gentilmente provvedere... [fischse7.gif]
IL RESTAURO NON è AD ARTE , ma almeno ora ha un aspetto decente .
buon week end a tutti -4- berto75
Allegati
tetto coma.jpg
il tetto male assemblato al momento dell'acquisto, mancava il camino e al suo posto vi era un grumo di colla
facciata casetta coma.jpg
la facciata della villetta prima della sistemazione era così...
007.JPG
ho sostituito i vasi dei fiori con altri; per la precisione 2 casse di legno che si prestavano come fioriere , non avevo infatti un vaso uguale all'originale mancante.
s-l1600.jpg
013.JPG
coma fiancata laterale casa.jpg
come era
006.JPG
come è ora dopo aver dipinto il basamento di mattoni e la piantina
008.JPG
011.JPG
010.JPG
sul tetto è stato aggiunto un camino a coprire il grumo di colla dove era posizionato il camino originale smarrito
berto75

 
Messaggi: 1854
Iscritto il: 18 mar 2014, 20:37


Torna a Scala H0: Discussioni varie, Rotabili e Anteprime.

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron