IMPIANTO ELETTRICO RIVAROSSI AN1



IMPIANTO ELETTRICO RIVAROSSI AN1

Messaggioda erregiesse 55 » 14 mar 2019, 16:43

Buongiorno.
Possiedo un modello Rivarossi ALn772 che anni fa avevo rimotorizzato con un Lima G.
Ora mi sono messo in testa di rifare i carrelli come in origine.
PRIMO
Dato che avevo conservato tutti i pezzi originali , col carrello folle, che è ancora in buone condizioni, ne ho rifatto a stampo una copia.
IMG_20190314_135929.jpg


Ora, prima domanda.
Tenuto conto che le ruote sono tutte isolate, questo pezzo non contribuiva all'alimentazione del motore?
SECONDO
Sto modificando l'originale carrello folle per trasformarlo in carrello motore.
Per primo ho rifatto un'intelaiatura interna per rinforzare la struttura che risulta tutta screpolata.
IMG_20190314_141219.jpg


Prima di inserire l'ultimo ingranaggio avrei bisogno di saper se la sequenza riprodotta nella foto è corretta
IMG_20190314_141014.jpg


Se si, le ruote che dovrebbero portare gli anelli di aderenza sono tutte e due dalla stessa parte.
A questo punto la seconda domanda
In questa posizione le ruote di destra captano (diciamo) il polo positivo dai binari, ma il polo negativo da chi è prelevato?
Grazie a chi riesce a darmi una risposta e auguro buona giornata.



Gianni
erregiesse 55

Avatar utente
 
Messaggi: 144
Iscritto il: 29 mag 2018, 22:36
Località: Portogruaro (VE)

Re: IMPIANTO ELETTRICO RIVAROSSI AN1

Messaggioda Talgo49 » 14 mar 2019, 18:01

Le prime locomotive/automotrici Rivarossi avevano tutte la stessa configurazione elettrica. Le ruote di sinistra del carrello motore prendevano la polarità negativa e la trasmettevano direttamente al motore, ciò avveniva tramite il telaio metallico del carrello che era elettricamente in contatto con il motore e col telaio della locomotiva. Il carrello folle, anch'esso metallico, raccoglieva l'altra polarità dalle ruote di destra tramite una lenticola metallica che collegava elettricamente il cerchione di ciascuna ruota con l'asse, trasferendo così la polarità al telaio del carrello; il carrello era isolato elettricamente rispetto al telaio della locomotiva, tramite rondelle e un tubetto isolanti che non permettevano il contatto tra il perno del carrello ed il telaio; dal perno del telaio partivano un filo per l'alimentazione delle lampade frontali ed un filo per portare l'altra polarità al motore.
Le foto che seguono sono di una FM ma valgono anche per la AN 1.
Telaio L 1.jpg
DSCN1732.JPG
DSCN1738.JPG
DSCN1744.JPG

Come vedi il carrello anteriore deve essere in metallo. Ho molto apprezzato le tue capacità costruttive ma permettimi di avvisarti che la precisione delle forature nel carrello motore è essenziale, nella peggiore delle ipotesi sappi che RivaRestore offre degli ottimi telai di ricambio. Senza offesa…

Talgo49
Through the Rockies, not around them
Talgo49

Moderatore Globale
 
Messaggi: 1722
Iscritto il: 11 apr 2009, 10:22
Località: Orobia

Re: IMPIANTO ELETTRICO RIVAROSSI AN1

Messaggioda erregiesse 55 » 15 mar 2019, 16:14

Buongiorno.
Grazie Gianni (Talgo) per le preziosissime immagini e per le spigazioni che mi hanno permesso di continuare il lavoro.
Al carrello folle, che è una copia in materiale plastico, ho aggiunto le lamelle per la presa di corrente direttamente dalle ruote.
Le lamelle sono in acciaio ricavate da una vecchia lametta da barba (ulteriormente assotigliata per ridurre l'attrito con le ruote).
Un filo elettrico collega le spazzole alla vite centrale che fissa il carrello alla base metallica del modello.
Un tubicino di plastica isola la vite nel punto di passaggio nel foro.
040.jpg

Al carrello motore (che era carrello folle metallico) ho aggiunto l'ingranaggio di collegamento.
Per evitare forature sbagliate, l'ho prima montato sulla struttura in lamiera che avevo costruito come sostegno (vedi immagine sull'intervento di ieri).
041.jpg

Rimontaggio completo.
042.jpg

Il telaio in corsa sul plastico
056.jpg

045.jpg

Sinceramente non credevo di riuscire a farlo correre, soprattutto per l'inserimento dell'ingranaggio di collegamento; mi è andata bene alla grande :yahoo:
Grazie per l'aiuto e buon fine settimana.


Gianni
erregiesse 55

Avatar utente
 
Messaggi: 144
Iscritto il: 29 mag 2018, 22:36
Località: Portogruaro (VE)

Re: IMPIANTO ELETTRICO RIVAROSSI AN1

Messaggioda Talgo49 » 15 mar 2019, 21:00

Lavoro notevole, lieto di essere stato utile.

Talgo49
Through the Rockies, not around them
Talgo49

Moderatore Globale
 
Messaggi: 1722
Iscritto il: 11 apr 2009, 10:22
Località: Orobia


Torna a Modellismo praticato

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite