Logging cars per le mie Heisler



Logging cars per le mie Heisler

Messaggioda Talgo49 » 29 nov 2018, 23:17

Secondo me le due Heisler sono tra le più belle e meccanicamente complesse locomotive prodotte da Rivarossi, volevo pertanto dotarle di carri adatti ma meno poveri dei log buggies Rivarossi.
Ho quindi comprato i tre kit di logging car che la nota Kadee produce da anni; sono modelli interamente metallici e, nello stile Kadee, molto dettagliati ed aderenti a prototipi reali. Il montaggio non è molto complesso ma occorre una certa delicatezza e molta pazienza nel maneggiare alcune parti, soprattutto le delicate catene che si impigliano ovunque. Per la verniciatura ho usato l'aerografo per meglio esaltare i dettagli, dato che si tratta di tutto metallo e per poter maneggiare il modello anche sul plastico ho usato smalti preceduti da una mano di primer.
Il primo modello, chiamato "Disconnect Car", è praticamente costituito da due carrelli concepiti per il traporto di grassi tronchi. Si noti che ciascun carrello è dotato di gancio su entrambe le estremità, questo permette di creare brevi convogli costituiti da carri vuoti.
Kadee 1a.jpg
Kadee 1b.JPG
Kadee 1c.JPG

Il secondo carro, "Skeleton Car", è dotato di stanti abbattibili ed è dotato dell'intero impianto frenante.
Kadee 2a.JPG
Kadee 2b.JPG
Kadee 2c.JPG

Il terzo carro " Truss Car", è simile al precedente ma con più stanti per tronchi più piccoli e numerosi
Kadee 3a.JPG
Kadee 3b.JPG
Kadee 3c.JPG

Ovviamente le scritte sono ridotte, Kadee fornisce anche dei tronchi in plastica ma ho preferito adattare legname vero.
Infine ecco una Heisler con i tre carri:
IMG_3899.JPG
IMG_3900.JPG


Talgo49
Through the Rockies, not around them
Talgo49

Moderatore Globale
 
Messaggi: 1696
Iscritto il: 11 apr 2009, 10:22
Località: Orobia

Re: Logging cars per le mie Heisler

Messaggioda Tricx » 30 nov 2018, 1:27

Caspiterina...anzi mi correggo... (46) sono veramente modelli stupendi....complimenti per la loro realizzazione e rifinitura [09.gif] applause1 applause1 e grazie per averceli mostrati !

E inoltre... che spettacolo di ponte....o plastico...!?...ma non ci mostri nulla ??...Egoista...!! :-(

Saluti. Riccardo.
Tricx

Avatar utente
 
Messaggi: 1377
Iscritto il: 22 set 2011, 20:08
Località: L'epicentro del trifase

Re: Logging cars per le mie Heisler

Messaggioda Talgo49 » 30 nov 2018, 23:23

Troppo gentile, come al solito. In effetti si tratta di un ponte autocostruito che fa parte di un plastico in eterna costruzione da ormai troppo anni. Non è certo questione di "egoismo" ma è ormai un progetto così vecchio e obsoleto che mi vergogno un po' a mostrarlo; è nato molti anni fa nel seminterrato di una casa in cui abitavo in affitto ed era concepito per essere sezionabile. Quando ho finalmente comperato una casa mia ho potuto smontarlo e trasferirlo ma gli impegni per la nuova casa mi hanno costretto a trascuralo per anni, il che non gli ha certo giovato. Spero di poter riprendere i lavori abbastanza presto ma il tempo passa. Una delle caratteristiche costruttive è che la struttura, invece che nella solita cartapesta e gesso, è in fibra di vetro; la porzione di montagna a fianco del ponte, ad esempio, ha quello strano aspetto proprio perché è in fibra di vetro.
Comunque se tu o qualche amico volete qualche foto le posso fare ma non aspettarti grandi cose.

Talgo49
Through the Rockies, not around them
Talgo49

Moderatore Globale
 
Messaggi: 1696
Iscritto il: 11 apr 2009, 10:22
Località: Orobia

Re: Logging cars per le mie Heisler

Messaggioda Tricx » 1 dic 2018, 13:12

...Pure autocostruito !!! (46) (46) Alla faccia del bicarbonato di sodio... avrebbe detto Totò :lol:

Robe del genere le avevo viste vari anni fa ( fine anni '70 - primi '80 ), su riviste e pubblicazioni descriventi plastici di modellisti americani, con realizzazioni incredibili ( già all'epoca facevano le cose molto "in grande" ) e rilievi e montagne con un realismo pazzesco ed altezze fino al soffitto.... :-o che mi avevano impressionato molto.

In base a quello che ci hai fatto intravvedere, non penso proprio che ci sia nulla di che vergognarsi, anzi !!
E credo proprio che anche "a lavori in corso" le foto che vorrai farci vedere saranno più che ben accette.
Anzi forse potebbero essere persino più utili per ammirare qualche tecnica costruttiva particolare, come quella di cui ci hai già accennato...
E, a proposito, so che gesso e cartapesta sono abbastanza "pesantine", ma mi risulta che anche la fibra di vetro non scherzi.....anche se, avendola tu adottata in alternativa alla succitata lavorazione tradizionale, dovrebbe ritenersi che possa essere più pratica e leggera ed in sostanza innovativa....
Ed in termini di costi ? E dove ti procuravi i materiali e come li lavoravi ?

Ecco, vedi,...ho già cominciato con le domande....Ti sei fregato proprio !! :lol: :lol:

Modellistici....saluti. Riccardo.
Tricx

Avatar utente
 
Messaggi: 1377
Iscritto il: 22 set 2011, 20:08
Località: L'epicentro del trifase

Re: Logging cars per le mie Heisler

Messaggioda Giorgio » 18 dic 2018, 11:00

Il famoso plastico americano di Gianni!!! Che ho avuto il piacere di vedere.
Effettivamente è ora di terminarlo, anche se i plastici non si finiscono mai.
Però prima prepara l'articolo sulla FM per Rivarossi Memory!!!!
Ciao
Giorgio
Giorgio

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 2197
Iscritto il: 16 mar 2009, 13:23


Torna a Rotabili

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti