Informazioni vapore vivo... intanto mi presento



Informazioni vapore vivo... intanto mi presento

Messaggioda valerio » 14 apr 2014, 18:59

Ciao a tutti, mi chiamo Valerio, ho 24 anni e sono della Prov di Milano.
Ho visitato molte volte l'Hobby Model Expo di Novegro, amo il modellismo ferroviario e dispongo di una discreta collezione H0...
Sono stato sempre attratto dal Vapore Vivo... ho passato ore e ore a Novegro ad ammirare la magia della trazione a vapore in scala...
Il mio sogno è quello di poter assemblare un giorno un rotabile degno di potersi definire "Vapore Vivo"... (al momento purtroppo i soldi sono pochi e servono per campare...)
Ho apprezzato il fatto che su questo forum ci siano informazioni di alto livello e di "Professionisti" di quest'arte... ho deciso perciò di far timidamente capolino qui.
Mi piacerebbe che mi aiutaste, con calma, a capire se esistono le basi per una persona con poche (ma non sono proprio a zero) conoscenze modellistiche come me, poter "costruire", con molta calma, un giorno all'altro, "un qualcosa" (passatemi il termine... parto con poche pretese) che possa sbuffare allegramente in un impianto.
Attualmente non posso lanciarmi in costruzioni, non ho soldi e competenze... ma vorrei fare un piano a lungo termine per poterci almeno provare... voi mi aiutate?
Vi ringrazio anticipatamente
Con estrema ammirazione
Valerio
A presto -4-
valerio

 
Messaggi: 3
Iscritto il: 14 apr 2014, 9:33

Re: Informazioni vapore vivo... intanto mi presento

Messaggioda Tony1981 » 15 apr 2014, 9:57

Benvenuto!!!
Immagine
Tony1981

Avatar utente
 
Messaggi: 52
Iscritto il: 21 ago 2012, 23:50

Re: Informazioni vapore vivo... intanto mi presento

Messaggioda romeo » 15 apr 2014, 14:46

Ciao Valerio e benvenuto!credo,se ho ben capito,che la tua aspirazione e'quella di possedere un modello a vapore,a costo bassissimo.si puo' e non si puo'.Dimentica l'H0,qui e' altra cosa,e' misura la tua capacita' di lavorare con macchine utensili,torni,fresa,trapano.Se le hai ,bene,altrimenti ti tocca comprarle.cosi' sarai autonomo nelle lavorazioni,serve solo la materia prima -4- e le tue conoscenze di meccanica.
romeo

 
Messaggi: 169
Iscritto il: 19 mar 2011, 14:36

Re: Informazioni vapore vivo... intanto mi presento

Messaggioda valerio » 15 apr 2014, 19:52

Ciao Romeo, purtroppo non possiedo queste macchine e le mie competenze nel loro utilizzo sono davvero molto scarse. Il mio obbiettivo a breve termine era quello di valutare l'assemblaggio di un kit. mi rendo conto che i costi salgono, e in quanto alle macchine per lavorazioni meccaniche mi limiterei al minimo indispensabile ( non è una spesa che farei subito, diciamo fra qualche annetto). Mi piacerebbe iniziare con un kit tipo quelli inglesi, che si trovano in internet, eventualmente man mano inserire personalizzazioni... si sa che la fame (e le competenze) vien mangiando... volevo sapere se qualcuno ha avuto esperienze di montaggio di kit (ho visto alcuni vecchi post nel forum).
Qualcuno mi saprebbe indicare qualcosa di adeguato ad un "novellino? Vi ringrazio. .. a presto
valerio

 
Messaggi: 3
Iscritto il: 14 apr 2014, 9:33

Re: Informazioni vapore vivo... intanto mi presento

Messaggioda FERROVIA WILLY » 16 apr 2014, 12:48

Ciao! i kit in commercio sono nella maggior parte dei casi "semi-lavorati" e quindi necessitano di macchine utensili per le lavorazioni di finitura,altrimenti si trovano kit veri e propri, ossia rifiniti e solo da assemblare (vedi ad esempio la O.S., ditta giapponese), i costi sono però elevati nel primo caso e...spropositati nel secondo -1-
Il mio consiglio è quello di provare a fare una loco elettrica per cominciare, hai i costi contenuti e per le parti da fare al tornio (che son poche) puoi appoggiarti a qualche artigiano.Questo permette di avere in tempi brevi un mezzo con cui divertirsi e ti insegna l'ABC per quanto riguarda la progettazione e la realizzazioni delle parti fondamentali di un mezzo ferroviario.
Altrimenti, volendo fare una vaporiera, bisogna armarsi di pazienza, fare una buona progettazione (meglio se AUTOCAD o programmi in 3D) e poi iniziare a costruire le varie parti una per una. La parte fondamentale è la progettazione che evita di "sbagliar pezzi" che poi andrebbero rifatti nuovamente. Il vantaggio può essere quello di diluire la realizzazione dei pezzi nel tempo e quindi anche le spese da affrontare.
Ultimo consiglio è quello di cercare nella propria zona (o comunque non a distanze siderali!) qualche associazione o vaporista con cui confrontarsi, i buoni consigli son sempre utili e si impara sempre da chi ha già realizzato qualcosa in "vapore vivo".
Ciao!
FERROVIA WILLY

 
Messaggi: 27
Iscritto il: 16 apr 2014, 11:44

Re: Informazioni vapore vivo... intanto mi presento

Messaggioda valerio » 17 apr 2014, 20:27

Ciao Willy,
mi sembra un ottimo consiglio! applause1
Mi piacerebbe capire quali sono gli strumenti indispensabili per portare avanti la costruzione di una loco elettrica, in ogni caso un progetto molto semplice e basilare, magari nell'ottica di poterlo evolvere nel tempo.
Magari ci sono già ottime documentazioni in rete, ma purtroppo non ho trovato moltissimo... sai se c'è qualche documentazione specifica per incominciare a farsi un'idea di strumenti e materiali indispensabili per incominciare "dal basso"?
Il tornio credo che sia uno strumento che richieda un impegno molto grande, sia come costi, come spazio e come conoscenze, quindi penso che il tuo sia un'ottimo consiglio, potrebbe essere davvero essenziale appoggiarsi alle competenze di un artigiano.
In particolare, quali sono le parti in cui è indispensabile il tornio?
Ti ringrazio molto per la disponibilità. Ho già incominciato a documentarmi sulla progettazione in 3D. Spero di fare qualche progresso nei prossimi tempi (sempre e solo a livello di progettazione per ora... è comunque un inizio) e poterlo condividere con voi.
Grazie
Valerio
valerio

 
Messaggi: 3
Iscritto il: 14 apr 2014, 9:33

Re: Informazioni vapore vivo... intanto mi presento

Messaggioda FERROVIA WILLY » 20 apr 2014, 22:40

Ciao,
il tornio su una macchina elettrica ti serve per la realizzazione delle ruote, non conviene fare la sala intera ma le ruote singole da calettare poi sugli assi (spinate + colla per coassiale!). Per cassa e telaio si utilizza il taglio laser, basta fare la progettazione in autocad e portarla in una ditta che fa il taglio delle lamiere ( i costi sono contenuti essendo molto diffusa come lavorazione). Per il resto basta un trapano (meglio a colonna), flex e...tanta pazienza -1-
Se ti serve una mano per i disegni o altro puoi anche vedere in nostro sito: www.ferroviawilly.it (di tutte le macchine che vedi abbiamo i disegni!) o la pagina facebook.
Ciao!
FERROVIA WILLY

 
Messaggi: 27
Iscritto il: 16 apr 2014, 11:44

Re: Informazioni vapore vivo... intanto mi presento

Messaggioda MauroT » 21 apr 2014, 23:12

Discussione spostata nella sezione dedicata al "Vapore vivo".
La vera misura di un uomo si vede da come tratta qualcuno da cui non può ricevere niente in cambio (Samuel Johnson)
MauroT

Avatar utente
Amministratore
 
Messaggi: 1271
Iscritto il: 3 nov 2008, 20:01
Località: steso su un binario

Re: Informazioni vapore vivo... intanto mi presento

Messaggioda Ragazz » 21 nov 2014, 9:56

Ciao Valerio,
mi chiamo Mattia e sono un giovane appassionato di treni delle marche. Visto che qui in zona non c'è praticamente nulla la mia zona di influenza è proprio Milano! Conosco molto bene i ragazzi che sono li in zona, sia quelli che operano in zona di Novegro e quelli che operano a Casarile, tutti molto disponibili a dare una mano e ad aiutare l'ingresso in questo mondo anche perché più siamo e più ci divertiamo!

Per la costruzione di un modello direi che l'elettrica è utile per chi non è un esperto meccanico. Io sono un elettronico e a stento mi sto districando nel mondo meccanico cercando piano piano di imparare tutti i trucchetti del mestiere e facendomi aiutare da loro di Milano. Purtroppo non dispongo di macchine utensili anche se darebbero una mano non indifferente e mi appoggio ad amici e conoscenti. Una manna dal cielo è il taglio laser con cui si possono ottenere la i pezzi principali ad un costo contenuto che poi posso scambiare anche con pezzi torniti o fresati (quelli si costano veramente ma veramente tanto).

Buona fortuna per il mondo del vapore!
Ragazz

Avatar utente
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 10 feb 2013, 11:24
Località: Pesaro


Torna a Vapore Vivo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron