AE2002 - VE2002



Regole del forum
Rivarossi-Memory.it
"E' il link del bellissimo sito dedicato alla storia della vecchia Rivarossi.
Già da tempo in contatto con loro, abbiamo insieme deciso di creare una sezione del forum dedicata al loro sito.
Naturalmente per prima cosa, per chi non l'avesse ancora fatto, vi consiglio di andare a visitare il sito http://www.rivarossi-memory.it e di studiarlo per bene visto che contiene buona parte della storia del fermodellismo Italiano per poi venire qui e parlarne con noi e con loro!
Vi aspettiamo numerosi!!!
Lo staff di ferramatori.it e di rivarossi-memory.it"

AE2002 - VE2002

Messaggioda Peppe-1946 » 22 lug 2012, 22:11

DSCN2488.JPG
Salve a tutti,
per iniziare un messaggio all'amico Howard : lo ringrazio molto per
l'apprezzamento,ma non sono tanto esperto di antico Rivarossi come
lui crede.Posso dire solo che non mi risulta che la 746,annunciata alla
fine degli anni '40,sia stata mai prodotta.
Mi è gradito proporre agli amici del forum un quesito:
Cosa si sa della AE2002?
Io ho il modello,ma non sono mai riuscito a trovarne traccia ne' su
riviste,ne' su cataloghi.
Il catalogo dei 50 anni Rivarossi la riporta come prodotta nel 1946
assieme alla rimorchiata VE2002 sia nel colore marrone,che in quello
verde.A pagina 103 dello stesso catalogo è riportata la foto della rimorchiata.
Io allego la foto del mio modello:c'è qualcuno che ne sa qualcosa?
A voi la parola.Peppe
Peppe-1946

 
Messaggi: 21
Iscritto il: 5 apr 2012, 16:37

Re: AE2002 - VE2002

Messaggioda Talgo49 » 23 lug 2012, 11:14

Buongiorno Peppe,
Credo che l'unico in grado di avere una foto della AE 2002 sia proprio tu :D. Infatti sul cataloghino 1946 della A.E. 2002 e della sua rimorchiata c'è solo il seguente disegno:
AE2002.jpg

Gianni
Through the Rockies, not around them
Talgo49

Moderatore Globale
 
Messaggi: 1682
Iscritto il: 11 apr 2009, 10:22
Località: Orobia

Re: AE2002 - VE2002

Messaggioda Nukem001 » 23 lug 2012, 12:11

Hi Peppe, It appears you have a very early 1946 version of the Railcar, If you go to the Catologue section on Rivarossi-Memory and open the Catalouge section you will find the picture Gianni has posted and tye other seven pages. This early document was folded in a certain way as Massimo has detailed in the sketch. With regard to your photograph it initally appeared to be some early diesel version however i quickly realised that the patographs were missing from the roof! I would like to know if it is in running order.

Best Regards Howard
Nukem001

 
Messaggi: 153
Iscritto il: 16 ago 2009, 19:59

Re: AE2002 - VE2002

Messaggioda Peppe-1946 » 23 lug 2012, 13:41

Hello, and thank you for your attention.
The friend Howard has anticipated my answer to Gianni: the loco depicted in the 1946 catalog has the pantographs, my no!
I can assure Howard that is in running order.
Grazie.Beppe
Allegati
DSCN2490.JPG
Rimorchiata VE2002 con scatola
Peppe-1946

 
Messaggi: 21
Iscritto il: 5 apr 2012, 16:37

Re: AE2002 - VE2002

Messaggioda Nukem001 » 23 lug 2012, 20:48

Peppe,

This is indeed a mystery, why pantographs were not fitted. If you compare the contours of the roof on your model it does not resemble any of the spare parts listed in the 1948 catalogue. (267B & 268B) The roof does seem to resemble the model shown on the picture Gianni posted without the pantographs. Strangley, it shows an electric supply with insulators but no pantograph accommodation. Is it possible this could have been a prototype model?

Regards Howard
Allegati
Riva%20catalogo%201948%2034.jpg
Nukem001

 
Messaggi: 153
Iscritto il: 16 ago 2009, 19:59

Re: AE2002 - VE2002

Messaggioda Andrea F Ferrari » 24 lug 2012, 12:50

...volevo soltanto dire .... " C O M P L I M E N T I !!!! " all'amico peppe per il suo più che fantastico modello .
E' veramente notevole, addirittura senza pantografi e col motore.... (nel cataloghino dei 50 anni rivarossi c'è una foto del modello in questione che riporta l'anno 1946, ....penso sia proprio una delle primissime versioni!).

inoltre il colore lo dimostra e anche i fanali colorati di giallo, come dle resto i carrelli (del 1° tipo).

Continuerò a seguire con piacere la discussione !
Buona giornata a tutti !
Andrea F Ferrari

 
Messaggi: 371
Iscritto il: 18 dic 2010, 22:37

Re: AE2002 - VE2002

Messaggioda Massimo » 24 lug 2012, 13:35

io noterei anche la cura che Alessandro Rossi poneva nella progettazione dei suoi modelli. Infatti il rimorchietto ha un imperiale completamente diverso dalla motrice, con ovvio sovraccarico di costi, in tempi in cui le tolleranze rispetto agli originali erano altissime.
Si percepisce nettamente la volontà di Rossi nel voler, a tutti i costi, produrre modelli verosimili e non ricavati da riciclaggi.
Massimo

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 1628
Iscritto il: 17 mar 2009, 9:39

Re: AE2002 - VE2002

Messaggioda Andrea F Ferrari » 28 gen 2013, 19:53

:-o
Tosta questa !
Allegati
_KGrHqFHJE_FDz7vjyMeBR_U_bfJqw_60_12_1_.jpeg
Andrea F Ferrari

 
Messaggi: 371
Iscritto il: 18 dic 2010, 22:37

Re: AE2002 - VE2002

Messaggioda Andrea F Ferrari » 21 feb 2015, 16:02

Guardate che rarissimo modello che e' comparso su eBay.UK :
Una AE2002 del 1946, il primo tipo con pantografi rossi e fanali gialli, tetto grigio opaco con linea rossa, livrea verde scuro e giallo, con apertura "grande" per le spazzole (le ruote del carrello motore probabilmente non sono le sue).
A parte qualche "acciacco" un modello interessantissimo! ...andato venduto per un prezzo nemmeno proibitivo direi data la rarità'...

Buon weekend!
Andrea
Allegati
$_57 (5).JPG
Andrea F Ferrari

 
Messaggi: 371
Iscritto il: 18 dic 2010, 22:37

Re: AE2002 - VE2002

Messaggioda FNM600 » 21 feb 2015, 17:20

Nukem001 ha scritto:Peppe,

This is indeed a mystery, why pantographs were not fitted. If you compare the contours of the roof on your model it does not resemble any of the spare parts listed in the 1948 catalogue. (267B & 268B) The roof does seem to resemble the model shown on the picture Gianni posted without the pantographs. Strangely, it shows an electric supply with insulators but no pantograph accommodation. Is it possible this could have been a prototype model?
Questo è infatti un mistero, perché non erano montati in pantografi. Se confronti i contorni del tetto sul tuo modello non assomiglia a nessuno delle parti di ricambio elencate nel catalogo 1948. (267B & 268B) Il tetto non sembra assomigliare al modello mostrato nella foto che Gianni postò senza pantografi.
Stranamente, mostra un'alimentazione elettrica con isolatori ma non spazio per pantografo. E' possibile che sia un modello prototipo?

Regards Howard


Well, I think you are right, it may be a prototype sold may be originally as a set as pantographs seemed still to be produced. From the picture of Peppe-1946 on 22 lug 2012, 22:11 there are the bases moulded on the roof of the body, so provvision for them, really sales for the cash flow for a fledgling young firm! The fixing hole for it seems to be occupied by an insulator to carry a simplified longitudinal red wire.

Penso che hai ragione, protrebbe essere un prototipo possibilimente venduto come impianto visto che i pantografi erano ancora da produrre, Dalla foto di Peppe-1946 on 22 lug 2012, 22:11 ci sono le basi stampate sul tetto, così predisposto per essi, insomma vendite per flusso contabile di nascente ditta! Il suo foro di fissaggio sembra occupato da un'isolatore per portare un filo longitudinale semplificato rosso.

Note that it is already fitted with a standard RR loop coupling as mentioned on another topic viewtopic.php?f=53&t=4690&hilit=agganci+rivarossi&start=30 !
Notare che già monta (ag)ganci standard RR come menzionato in altro argomento LINK !

Andrew's Ferrari picture of the eBay sold model shows another stile of pan of the RR pantograph of the period and it is painted [/color] redas from real Italian railway safety practice for live part.
La foto di Andrea Ferrari del modello venduto su eBay mostra un'altro stile di strisciante del pantografo RR del periodo ed è dipinto in rosso come dal vero seguendo prassi antinfortunistica delle ferrovie Italiane.

The main criticism to Mr. Rossi is about the fact that his model is a bit freelance as the real thing the FNM EB700-xx motor coach and derivatives had 2 sets of passenger doors separating 3 small saloons with 3 windows each and not only 2 saloons with 4 windows each!
La critica principale al Sign. Rossi è il fatto che questo modello è un po' di fantasia dato la vero la motrice FNM EB700.xx e derivate aveva 2 porte per passeggeri separando 3 saloncini con 3 finestre ognuno e non 2 saloni con 4 fineste ognuno!

Still a nice model. Lo stesso un bel modello.
FNM600

Avatar utente
 
Messaggi: 603
Iscritto il: 17 set 2014, 2:19
Località: Como Nord Camerlata


Torna a Rivarossi - Memory

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron