Rivarossi: Caboose a carrelli



Regole del forum
Rivarossi-Memory.it
"E' il link del bellissimo sito dedicato alla storia della vecchia Rivarossi.
Già da tempo in contatto con loro, abbiamo insieme deciso di creare una sezione del forum dedicata al loro sito.
Naturalmente per prima cosa, per chi non l'avesse ancora fatto, vi consiglio di andare a visitare il sito http://www.rivarossi-memory.it e di studiarlo per bene visto che contiene buona parte della storia del fermodellismo Italiano per poi venire qui e parlarne con noi e con loro!
Vi aspettiamo numerosi!!!
Lo staff di ferramatori.it e di rivarossi-memory.it"

Rivarossi: Caboose a carrelli

Messaggioda adria express » 26 dic 2011, 19:22

Approfittando delle festività ma soprattutto incuriosito dalle descrizioni del sito e dalle discussioni sul forum ho iniziato a guardare con occhio più critico i miei (pochi) modelli RR.
Riguardo ai telai dei cabooses (o cabeese) leggo che ce ne sono stati solo di due tipi: io però ne ho un paio con altro tipo di telaio, liscio, senza alcuna scritta e con trave centrale riportata (in pratica sono due pezzi).
Si tratta di un 2229 UP e un 2230 NH, entrambi senza scatola, il secondo regalatomi nei primi anni '60 e alquanto "provato" dall'uso, entrambi C1-R1-SC-PN. Mi sono perso qualcosa? :oops:
Allegati
caboose.jpg
adria express

Avatar utente
 
Messaggi: 131
Iscritto il: 26 set 2010, 11:03
Località: Ravenna, Ravenna, stazione di Ravenna

Re: Caboose a carrelli

Messaggioda Talgo49 » 26 dic 2011, 21:25

Sono molto perplesso, non potresti inserire qualche foto del modello intero?

Buon Natale
Gianni
Through the Rockies, not around them
Talgo49

Moderatore Globale
 
Messaggi: 1792
Iscritto il: 11 apr 2009, 10:22
Località: Orobia

Re: Caboose a carrelli

Messaggioda adria express » 27 dic 2011, 0:17

Ecco quelle del 2229. Buone Feste anche a te!
Allegati
4066.jpg
up4066.jpg
adria express

Avatar utente
 
Messaggi: 131
Iscritto il: 26 set 2010, 11:03
Località: Ravenna, Ravenna, stazione di Ravenna

Re: Caboose a carrelli

Messaggioda Talgo49 » 27 dic 2011, 10:56

Ci sono un paio di inesattezze nel testo del sito dedicato a questi carri :oops: . I tuoi due carri sono stati i primi caboose a carrelli prodotti da Rivarossi e sono gli unici con la passerella nera applicata sul tetto, con i tre particolari separati nel sottocassa e con i carrelli molleggiati, come correttamente riportato nella riga "Versioni" del sito a proposito dei modelli prodotti nel 1960. Questo particolare è saltato nel testo che descrive i sottocassa, probabilmente a causa di una vecchia discussione tra me e Giorgio a proposito di questi due carri. Provvederò ad inviare a Giorgio le opportune correzioni, nel frattempo ti ringrazio per i tuoi messaggi, fà piacere vedere che qualcuno legge così nel dettaglio quanto scriviamo sul sito.

Ne approfitto per far notare una particolarità, sempre relativa a questi due carri nella loro prima versione. Tutti i caboose a carrelli, comprese le versioni successive a quella del 1960 per l'UP ed il NH, avevano sui due angoli della cassa, dal lato opposto alla cupola, la riproduzione delle luci di posizione integrata nello stampo; questo particolare mancava nei due carri in questione! :shock: Segno evidente che lo stampo è stato ampiamente modificato nelle serie successive.

Gianni
Through the Rockies, not around them
Talgo49

Moderatore Globale
 
Messaggi: 1792
Iscritto il: 11 apr 2009, 10:22
Località: Orobia

Re: Caboose a carrelli

Messaggioda adria express » 27 dic 2011, 11:44

Scherzi? Sono io che ringrazio te, Giorgio, Dodi e tutti gli altri per avermi fatto riappassionare alla vecchia RR e soprattutto all'americano, sogno proibito della mia infanzia.
Mi sto divertendo moltissimo a confrontare i miei modelli fra loro e con quanto vedo sulla baya e nei mercatini...e di conseguenza a comprare anche qualcosina in maniera assai meno acefala che in passato. (x)
Lieto di essere stato utile,
saluti e auguri a tutti!
Massimo
adria express

Avatar utente
 
Messaggi: 131
Iscritto il: 26 set 2010, 11:03
Località: Ravenna, Ravenna, stazione di Ravenna

Re: Caboose a carrelli

Messaggioda Massimo » 28 dic 2011, 13:03

trave centrale e particolari riportati?
straordinario!

il modello ricavava così una duttilità riproduttiva notevole! ...lo stampo poteva essere aggiornato a doghe in legno e tubazioni impianto freni, mentre la trave centrale e supporti laterali potevano essere aggiornati alla componentistica (al vero) del carro.
Occorreva un'operazione di montaggio in più ma il modello poteva resistere così per molti anni. Una filosofia spesso riscontrata nell'ing. Rossi
Massimo

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 1648
Iscritto il: 17 mar 2009, 9:39

Re: Caboose a carrelli

Messaggioda adria express » 28 dic 2011, 20:36

La trave è fissata al telaio (a sua volta incastrato nella cassa) con le stesse viti che bloccano i carrelli, per cui l'operazione doveva essere semplice e veloce. Considerato anche che la trave reca gli alloggiamenti per ganci ad uncino il carro risulta un po' più delicato nell'uso operativo, tant'è che nel mio vecchio New Haven l'ho spezzata a metà (ma parliamo di quando ero un bambino...xx e rotti anni fa). (46)
Ultima modifica di adria express il 28 dic 2011, 22:07, modificato 1 volta in totale.
adria express

Avatar utente
 
Messaggi: 131
Iscritto il: 26 set 2010, 11:03
Località: Ravenna, Ravenna, stazione di Ravenna

Re: Caboose a carrelli

Messaggioda Talgo49 » 28 dic 2011, 21:05

Massimo, hai aperto un discorso interessante per noi "americanisti" che può portare ad ulteriori sviluppi. Se non è un problema , potresti inserire anche un paio di foto del modello New Haven (anche se malridotto), soprattutto del sottocassa?

Per gli altri amici che ci leggono: vorrei invitare anche voi, se avete un modello del caboose Union Pacific o New Haven del primo tipo, ad inserire qualche immagine nel forum; ho il sospetto che possano emergere alcune interessanti considerazioni.

Gianni

P.S. Visto che in questo periodo siamo tutti più buoni, non potresti evitare riferimenti all'età? :lol:
Through the Rockies, not around them
Talgo49

Moderatore Globale
 
Messaggi: 1792
Iscritto il: 11 apr 2009, 10:22
Località: Orobia

Re: Caboose a carrelli

Messaggioda adria express » 28 dic 2011, 22:06

Alè, altra sorpresa... :o
Riesumando il "cadavere" e smontando entrambi i modelli risulta evidente che le travi dei telai sono alquanto diverse fra loro: sdoppiata e più corta nei portaganci il New Haven, trave unica e più lunga l'Union Pacific. I traversi sottili del NH non corrispondono con i risalti sulla cassa e diversa è la struttura del portagancio (ma probabilmente manca una sorta di carter), le traverse principali del UP sono rastremate.
I fondelli della cassa e le casse stesse invece appaiono, al di là dei danni, identiche. Non ci sono nè scritte nè tantomeno sigle, neanche all'interno. I fondelli sono molto sottili e abbastanza delicati da maneggiare, tant'è che il mio NH non ha più terrazzini e scale, flettono con facilità, e forse è questo che ne ha determinato la modifica.
Il carro NH sono certo mi sia stato regalato nella prima metà degli anni '60, assieme ad un gondola Pennsylvania. Come ho scritto sopra, l'ho scassato abbastanza presto (mentre il Pennsy gode di ottima salute) ma essendoci affezionato non l'ho buttato via, per cui sono abbastanza sicuro che quel po' che resta della trave sia originale. L'altro invece l'ho acquisito in tempi recenti e a parte un angolo del tetto appare integro.
Allegati
telai.jpg
laterale.jpg
fondo.jpg
adria express

Avatar utente
 
Messaggi: 131
Iscritto il: 26 set 2010, 11:03
Località: Ravenna, Ravenna, stazione di Ravenna

Re: Caboose a carrelli

Messaggioda roaringanna » 29 dic 2011, 5:46

Vi avviso che anche il 2231 Sou. Pac. (ovviamente nella prima edizione, 1961) fa parte della comitiva.
In definitiva, posso confermare di avere un trio (UP, NH, SP) che, a parte la verniciatura, sono assolutamente identici tra loro ed all' UP di cui sopra, sia per quanto riguarda il fondo (scomponibile e senza scritte) che la carrozzeria (niente luci di posizione e catwalks riportati).
Mi e' venuta una strana idea, che cerchero' di verificare prima di fare del terrorismo ideologico.
roaringanna

 
Messaggi: 206
Iscritto il: 23 feb 2010, 1:33

Prossimo

Torna a Rivarossi - Memory

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti