Stazioni di latta



Regole del forum
Potete utilizzare questa sezione per chiedere informazioni sul materiale fermodellistico, case che producono un particolare oggetto che vi serve e per condividere con tutti un particolare accessorio che avete trovato e che può venire utile a tutti coloro che hanno intrapreso una "avventura" modellistica.

Stazioni di latta

Messaggioda berto75 » 26 ott 2020, 23:17

Salve amici pur non essendo il mio campo sono sempre stato molto attratto [wub.gif] dai modelli di vecchie stazioni in latta e poichè le vedo spesso nelle foto di vecchie collezioni alla fine -1- mi sono deciso a comprarne una su e bay.
E qui si apre tutto un mondo nuovo.... (x) per la grande varietà di marchi e tipologie esistenti .
Avevo già una piccola stazione in latta litografata della INGAP ma è comunque di latta sottile e piccole dimensioni.
Ho visto in rete diverse stazioni,ma molte rovinate , altre invece ben tenute e bellissime ma a prezzi decisamente impegnativi .:cry:
Nella scelta alla fine (anche per ragioni di spazio) ho optato per un modello molto semplice ma tutto sommato ben tenuto l'ho pagata solo 15 euro più spedizione (25 euro).
Non mi intendo ovviamente di stazioni di latta in questo campo non ho esperienza .
FORSE QUALCUNO TRA VOI conosce questo modello e sa chi l'ha prodotto e in che anni ?
COME si fa a distinguere una stazione di latta anteguerra :roll: da una dopoguerra? (46)
Questa stazione è marchiata [lupe.gif] sul fondino del basamento FRANZ CARL WEBER ZURICH so che è stato un famoso giocattolaio svizzero (ne aveva accennato anche L'amico Giorgio nel suo libro i treni Rivarossi ) quando diceva che Alessandro Rossi in tempo di guerra aveva realizzato dei motoscafi in legno con motorino elettrico e li aveva venduti a lui.
Le pareti sono in latta verniciate di verde chiaro le cornici delle finestre sulla facciata sono invece bianche . le finestre sono passanti solo sulla facciata , mentre ai lati e sul retro sono solo dipinte.
quindi è un modello svizzero ?
curiosi -4- berto75
Allegati
001 (2).JPG
002 (2).JPG
il tabellone con gli orari è un foglio di carta stampato e applicato sul muro
005 (2).JPG
009 (2).JPG
010 (3).JPG
003 (2).JPG
004 (2).JPG
006 (2).JPG
007 (2).JPG
008 (2).JPG
berto75

 
Messaggi: 2846
Iscritto il: 18 mar 2014, 20:37

Re: Stazioni di latta

Messaggioda io_gioco_ancora » 27 ott 2020, 7:19

Buongiorno,

si tratta di una stazione Kibri fabbricata sia prima (mod. 52/56) che dopo il secondo dopoguerra (mod. 58560).

Mancando la sua della dicitura "made in us zone Germany" propendo per la prima ipotesi.

Saluti
io_gioco_ancora

 
Messaggi: 112
Iscritto il: 3 apr 2010, 17:23

Re: Stazioni di latta

Messaggioda berto75 » 27 ott 2020, 15:11

Grazie mille Io gioco ancora per le tue preziose informazioni :yahoo: (3) (3) !!
Quindi è una stazione kibri e potrebbe essere addirittura della produzione anteguerra :shock: non immaginavo potesse essere così vecchia ( pensavo agli anni 50) .
grazie ancora buona giornata :smile: -4- berto75
berto75

 
Messaggi: 2846
Iscritto il: 18 mar 2014, 20:37

Re: Stazioni di latta

Messaggioda io_gioco_ancora » 27 ott 2020, 19:10

Guardandola bene potrebbe anche essere del dopo 1951/52 quando andò gradualmente in disuso la marcatura relativa alla zona di occupazione e, dal '55 circa, Kibri passò all'utilizzo della plastica .

Sicuramente ha una origine anteguerra a motivo della tipologia.

Buona serata
io_gioco_ancora

 
Messaggi: 112
Iscritto il: 3 apr 2010, 17:23

Re: Stazioni di latta

Messaggioda berto75 » 27 ott 2020, 22:39

Perfetto :smile: !! Grazie alla tua preziosa indicazione (13) (13) sul fatto che è una stazione kibri cercando in rete ho trovato foto di una stazione identica alla mia (a parte il colore del muro tutto bianco anzichè verde chiaro) con la marcatura Kibri made in U.S. zone germany quindi questa versione sarebbe dell'immediato dopoguerra [lupe.gif] .
il bello è che non si finisce proprio mai di imparare!!
TI Ringrazio io gioco ancora per la Tua consulenza !
teutonici e curiosissimi -4- berto75
Allegati
stazione kibri.jpg
retro kibri.jpg
kibri station.jpg
kibri us zone germany.jpg
anzichè il bollo FRANZ CARL WEBER ZURICH questa stessa stazione presenta il marchio KIBRI made in u.s zone germany
berto75

 
Messaggi: 2846
Iscritto il: 18 mar 2014, 20:37

Re: Stazioni di latta

Messaggioda Tricx » 17 apr 2021, 15:17

Veramente interessante e affascinante questo settore un pò "naif" che sa di antichi "balocchi".
E congratulazioni per la preparazione collezionistica !! :-o

Un saluto.
Riccardo.
Tricx

Avatar utente
 
Messaggi: 2012
Iscritto il: 22 set 2011, 20:08
Località: L'epicentro del trifase


Torna a Scala H0: Discussioni varie, Rotabili e Anteprime.

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti