DOMANDA



Regole del forum
Potete utilizzare questa sezione per chiedere informazioni sul materiale fermodellistico, case che producono un particolare oggetto che vi serve e per condividere con tutti un particolare accessorio che avete trovato e che può venire utile a tutti coloro che hanno intrapreso una "avventura" modellistica.

Re: DOMANDA

Messaggioda fulvio30 » 21 mar 2020, 20:10

allora iniziamo con delle cose facili [fischse7.gif]

la mia idea era di rappresentare il cannone su una massicciata e una stradina di campagna dove posiziono altri modelli

quindi consigli su come fare la massicciata , supporto sul quale mettere il pietrisco ( sughero , polistirolo , legno ? ) che tipo di pietrisco usare ( colore ) lo posso fare faida

te ? con una badilata di terra che poi lavero'?

sulla massicciata ci metterei le rotaie fissate su traversine fatte in legno ( santi negozi fai da te) trattato con spazzola di ferro per fare delle striature e poi verniciatura con vernice da legno,,,,che ne dite?
fulvio30

 
Messaggi: 26
Iscritto il: 20 mar 2020, 20:00

Re: DOMANDA

Messaggioda fulvio30 » 21 mar 2020, 21:17

(3) (3) (3) (3) ecco cosa avevo nella testa (3) (3) (3) (3)
Allegati
massicciata.jpg
fulvio30

 
Messaggi: 26
Iscritto il: 20 mar 2020, 20:00

Re: DOMANDA

Messaggioda Tricx » 21 mar 2020, 21:25

Marco Fornaciari ha già dato piena risposta per quanto riguarda gli attacchi delle rotaie alle traversine.
Anche a me non è chiaro a cosa faccia riferimento quello rosa. L'unica cosa che mi è venuta in mente è un qualcosa relativo al sistema di fissaggio dell'ingranaggio per una cremagliera....
Però non vorrei aver detto una fesseria...

Quanto al "mostro" in questione, mi pare di capire che fosse appoggiato su due pesantissimi affusti ferroviari in parallelo, situati su due bianri ferroviri paralleli uno a fianco all'altro, non so a quale distanza.
Non so, ed anzi mi piacerebbe proprio saperlo, se tutto quel complesso venisse posizionato su "normali" linee ferroviarie "doppie", oppure anche eventualmente affiancando un nuovo binario ad una linea a binario unico, oppure ancora, ciò che serviva al "mostro" per gli spostamenti venisse costruito e posizionato "ad hoc" dai genieri e reparti addetti al medesimo .
Quindi bisogna vedere se tutto il "materiale d'armamento", ( cioè il complesso traversine/binari ecc. ) fosse di tipo normale oppure del tutto "speciale" e costruito per quello specifico uso.

Bisognerebbe anche sapere ( e questo sinceramente non lo so ...) se i due binari paralleli sui quali erano posizionati i due affusti, avessero lo scartamento "normale", ordinario, oppure avessero un diverso scartamento, verosimilmente più largo.

In relazione a tutti questi interrogativi, ti consiglierei di vedere prima il contenuto del kit ed in particolare la parte riguardante l'armamento ferroviario, che verosimilmente dovrebbe già trovarsi ricompresa e nella scala giusta.... come già detto.

Poi per quanto riguarda la "massicciata", dopo la suddetta verifica, saranno ben possibili secondo me dei miglioramenti per rendere il tutto realistico.... anche eventualmente utilizzando (...scusa, non voglio insistere, per carità....) almeno alcune delle parti "originarie" che vorresti accantonare.

Per la realizzazione della massicciata, ti posso dire che, in questo campo, dopo aver posizionato e fissato i binari ( eventualmente su fettucce di sughero leggermente più lerghe delle traversine ), si mette qualche goccia di vinavil o colla equivalente tra una traversina e l'altra e poi, una per una, si lascia cadere un pò di pietrisco/sabbietta e successivamente si "tampona" per compattare il tutto.
Ad asciugatura avvenuta, si spazzola via il surplus e/o si usa un piccolo aspiratore.
Esistono vari tutorial sul web e comunque anche qui sul forum ci sono state discussioni in argomento,
Per trovarle usa la funzione "cerca".

A questo punto faccio io una domanda: conosci per caso la composizione reale dei convogli di traino e/o a servizio del "Leopold" ?

Saluti. Riccardo.
Tricx

Avatar utente
 
Messaggi: 1848
Iscritto il: 22 set 2011, 20:08
Località: L'epicentro del trifase

Re: DOMANDA

Messaggioda Max 851 » 21 mar 2020, 21:49

La piastra rosa a mio avviso dovrebbe essere un attacco per montare un tratto di rotaia con affiancata una controrotaia, impiegando rotaie del tipo a doppio fungo che erano tipiche delle ferrovie britanniche.
Per la realizzazione della massicciata un altro metodo prevede di cospargere il binario di pietrisco asciutto, livellarlo e sistemarlo bene con un pennello e poi irrorarlo (delicatamente) con colla vinilica diluita con acqua e una piccola quantità di detersivo liquido mediante una siringa.
Massimiliano
Ultima modifica di Max 851 il 21 mar 2020, 21:53, modificato 1 volta in totale.
Max 851

 
Messaggi: 853
Iscritto il: 6 gen 2013, 18:12

Re: DOMANDA

Messaggioda Tricx » 21 mar 2020, 21:50

Col mio precedente messaggio davo risposta a quanto risultava prima degli ultimi tre messaggi anteriori allo stesso.
Su rotaie e traversine ho già espresso al mia opinione nei precedenti miei messaggi. Quantomeno aspetterei di avere il kit in mano [lupe.gif]

Prima ho parlato di sughero, ma in riferimento al fermodellismo vero e proprio per le sue qualità fonoassorbenti. Ma può andare benissimo anche il polistirolo. Nel tuo caso può andare bene anche il legno, dal momento che è un modello statico e non fa rumore.... tranne se "spara"... :lol: :lol:
Al limite può andare bene anche del cartone di opportuno spessore....anzi direi che può andare benone !

L'idea dell'ultima foto è giusta.... bisogna però sapere esattamente distanze e scartamento.
Quanto alla terra, la escluderei, ma potresti utilizzare sabbia ( quella usata dai muratori anche...)
Come detto cercati le varie discussioni sul Forum.
Quanto al colore, dipende. L'immagine dell'ultima foto mi sembra rappresenti una doppia linea ferroviaria in uso, in cui domina il colore ruggine, per l'intenso uso e gli elementi meteorologici.
Colori analoghi potrebbero valere anche nel tuo caso, però se quelle "linee" erano approntate apposta per quello specifico uso potrebbero aver avuto una massiccita meno macchiata dalla ruggine e un pò puù grigiastra, come la pietra al vero "più pulita", mentre magari invece le traversine no, che si potrebbero rendere sempre un pò marroncino-ruggine.
Quanto alla colorazione del binario, possono anche andare bene colori a tempera o anche "polveri" colorate per il modellismo.

Spero di esserti stato utile.
Saluti. Riccardo.
Tricx

Avatar utente
 
Messaggi: 1848
Iscritto il: 22 set 2011, 20:08
Località: L'epicentro del trifase

Re: DOMANDA

Messaggioda Michelemassa » 21 mar 2020, 21:57

Buonasera a tutti
Quello "rosa" è uno dei primi attacchi per le rotaie a doppio fungo usati nell'ottocento soprattutto in Inghilterra
Saluti
Michele
Allegati
DB_Museum_double-headed_rail_1.jpg
DB_Museum_double-headed_rail_1.jpg (14.05 KiB) Osservato 357 volte
Michelemassa

 
Messaggi: 237
Iscritto il: 3 dic 2019, 18:34

Re: DOMANDA

Messaggioda Marco Fornaciari » 22 mar 2020, 10:33

L'attacco rosa è, meglio dire era, uilizzatto per tenere assieme: traverse, rotaie e controrotaie nei passaggi a livello.
Saluti
Marco Fornaciari
____________________________________________________________
Meglio essere folli per proprio conto, che saggio con le idee degli altri.
F.W. Nietzshe
Marco Fornaciari

Avatar utente
 
Messaggi: 367
Iscritto il: 9 feb 2009, 21:06
Località: Sorbolo (PR)

Re: DOMANDA

Messaggioda fulvio30 » 22 mar 2020, 12:13

Grazie a tutti mi sto facendo una piccola cultura ferroviaria .

iniziam ocon le risposte ,,,,a tricx...secondo le mie conoscenze il cannone leopold era trainato solamente da una locomotiva essendo di misure e peso relativamente basse , nel convoglio erano compres un carro per le munizioni e un carro per gli ufficiali e soldati non ho trovato ulteriori documentazioni ma se hai interesse per la csa mi informo tramite amici e ti faccio sapere ( che vuoi costruire il leopold ti ho fatto venire una mania ? laught16 )

riguardo il supporto per la massicciata credo che mi orientero' sul polistirolo ( basso costo facile reperibilita') che come ho visto deve essere tagliato a 45° per la lunghezza per favorire l inclinazione del pietrisco O NO [fischse7.gif]
fulvio30

 
Messaggi: 26
Iscritto il: 20 mar 2020, 20:00

Re: DOMANDA

Messaggioda fulvio30 » 22 mar 2020, 12:19

Ok procediamo con le domande ( se volete mandarmi a,,,,spigolare (3) fatelo pure )

tornando alle rotaie e relativi fissaggi culle traversine che ne dite di queste?
Allegati
secondo morsetto.png
secondo morsetto.png (39.45 KiB) Osservato 415 volte
binario.jpg
fulvio30

 
Messaggi: 26
Iscritto il: 20 mar 2020, 20:00

PrecedenteProssimo

Torna a Scala H0: Discussioni varie, Rotabili e Anteprime.

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite