CASETTE FALLER DISTRIBUITE DA RR



Regole del forum
Potete utilizzare questa sezione per chiedere informazioni sul materiale fermodellistico, case che producono un particolare oggetto che vi serve e per condividere con tutti un particolare accessorio che avete trovato e che può venire utile a tutti coloro che hanno intrapreso una "avventura" modellistica.

Re: CASETTE FALLER DISTRIBUITE DA RR

Messaggioda berto75 » 27 dic 2018, 22:18

Guardando su RRM il minicatalogo [lupe.gif] per accessori serie rr del 1962 ho visto che compare effettivamente la villetta con pergolato 259 F dove è specificato che veniva venduta già montata a lire 1300 :yahoo: quindi la sua distribuzione era effettivamente prevista dalla casa comasca come la villetta B 200/F quest'ultima però sembra fosse disponibile solo da montare . :?
è curioso che questi edifici faller fossero proposti come accessori per la economica serie rr …
non trovo però l'ultima villetta :? di cui ignoro sempre il numero di codice.,.. [ph34r.gif]
Allegati
villa con pergo 259 catalogo rrla.jpg
la villetta con pergolato b 259 sembra fosse venduta solo montata come accessorio della economica serie rr
faller accessori rr.jpg
questa villetta era invece da montare ma forse le vendevano anche già montate ?
berto75

 
Messaggi: 1822
Iscritto il: 18 mar 2014, 20:37

Re: CASETTE FALLER DISTRIBUITE DA RR

Messaggioda Oliviero Lidonnici » 27 dic 2018, 23:10

Le villette Faller venivano vendute sia già montate che da montare ma occorre considerare che le parti erano in molti casi intercambiabili.
Mi spiego meglio: esistevano vari tipi di tetti, di infissi, di staccionate ed altri particolari compatibili con vari modelli base che permettevano un vasto numero di versioni in modo da differenziare gli edifici. Ad esempio (a parità di dimensioni delle falde): tetto in coppi, tetto in marsigliesi o in ardesia. Portoni chiusi al posto di porte-finestre.... ecc. Poi variava il colore delle plastiche: persiane verdi oppure marroni ed inoltre i modelli montati venivano verniciati poi in differenti colori. Come se non bastasse, il montatore che acquistava il kit di montaggio poteva variare in qualche modo la disposizione di alcuni accessori già presenti nel kit (ad esempio la posizione delle piante rampicanti o di alcune finestre e porte) le persiano potevano montarsi aperte oppure chiuse. Quindi è probabilmente difficile trovare due villette di quell'epoca uguali e soprattutto è ancora più difficile identificare un kit montato da un modellino venduto già pronto, viste le notevoli possibili varianti.
Comunque risolviamo il primo quesito delle basette in masonite, presenti sia su modelli pronti che in kit da montare.
Questa è la prima villetta che mio padre mi regalò per il plastico che stavamo montando nel 1958.

Fall 202-a.jpg
Faller modello n°202 (acquistato montato nel 1958)

Fall 202-b.JPG
altro punto di vista dello stesso modello

Fall 202-C.jpg
La base è in masonite trattata superiormente, grezza sotto (ma in alcuni modelli in scatola di montaggio poteva essere grezza anche superiormente)

CONTINUA
Saluti da Oliviero
Oliviero Lidonnici

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 3321
Iscritto il: 3 dic 2010, 20:24
Località: Roma

Re: CASETTE FALLER DISTRIBUITE DA RR

Messaggioda Talgo49 » 28 dic 2018, 15:38

Ho finalmente ricevuto i due vecchi cataloghi Faller cui avevo fatto riferimento nei miei messaggi precedenti; si tratta dei cataloghi tedeschi del 1958 (in bianco e nero) e del 1961/62 (a colori). Comparando i contenuti dei due cataloghi, ma senza entrare in noiose pignolerie, si nota che in quegli anni Faller produceva contemporaneamente sia modelli già montati che modelli disponibili montati e in scatola di montaggio; con una tendenza però verso l'ampliamento delle versioni da montare.
I modelli da montare erano identificati a un codice uguale a quello dell'analogo modello montato ma preceduto della lettera B (B = Bausatz). I modelli erano realizzati in scala di circa 1:100 rispetto al reale; sul catalogo 1961/62 accanto all'immagine di ogni modello è presente una vista in pianta con le misure del modello in scala 1:10.
Nel catalogo 1958 numerosi modelli di grandi dimensioni, tipicamente le stazioni, vengono dichiarati come realizzati con materiali diversi; questa tecnica di costruzione è fortemente ridotta nel 1961/62 ma rimangono modelli con i muri realizzati in cartone pressato.
Per quanto riguarda i basamenti in masonite confermo che molti vecchi modelli avevano tale tipo di basamento, indipendentemente dal fatto che fossero già montati o in kit; bisogna però notare che nei modelli originali Faller nel basamento era presente solo un preciso foro circolare atto a ricevere il portalampada articolo 670.

Talgo49
Through the Rockies, not around them
Talgo49

Moderatore Globale
 
Messaggi: 1792
Iscritto il: 11 apr 2009, 10:22
Località: Orobia

Re: CASETTE FALLER DISTRIBUITE DA RR

Messaggioda Oliviero Lidonnici » 28 dic 2018, 16:39

Ringraziamo Talgo per le notizie e attendiamo di vedere i cataloghi su RRM appena sarà possibile.
Confermo comunque l'esistenza del foro circolare, presente sui miei modelli colla base in masonite (noto che le basi in plastica sono aperte ma presentano comunque un sorta di anello circolare che evidentemente era predisposto per l'attacco della lampadina) e mostro altri esemplari degli anni '58/'60
Dopo il primo esemplare che mio padre acquistò montato, comprammo quasi esclusivamente scatole di montaggio (quasi tutte Faller ma con almeno un'eccezione....quale però? (x) )
Vediamo, per cominciare , gli esemplari colla base in masonite:
Questo fu certamente uno dei primi acquistati (1958)
Faller n°259-(a).jpg
Villetta Faller n° 259 tutta in polistirolo con base in masonite
Nota: le piante rampicanti, presenti nel kit, in plastica "morbida" probabilmente erano in nylon o in polipropilene (?)

Faller n°259-(b).jpg
Inquadratura posteriore

La scatola purtroppo la buttai qualche decina di anni fa, però sbirciando attraverso il foro della lampadina, con la luce di un LED ad alta luminosità e sfruttando il piccolo obiettivo di un cellulare, sono riuscito (a vedere)e fotografare la marca ed il numero di catalogo:
Faller n°259-(c).jpg
La base è in masonite grezza con foro standard per la lampadina (non è da escludere che abbia incollato la base capovolta!)
Nei particolari si vedono le scritte a rilievo della marca FALLER e del n°259, presenti sull'interno della parete di fondo della casetta


Ora qui mostro un altro esemplare, forse di epoca precedente (?)- Questo mi è stato dato (già montato) da un amico che mi ha assicurato sia della Faller (anche se non ne sono del tutto convinto). Il tetto e la staccionata sono sicuramente della Faller.
La villetta, a due piani, ha base in masonite; tetto, finestre e staccionata in plastica ma ho l'impressione che le pareti siano in cartoncino stuccato/verniciato; il box ha pareti in plastica e tetto in masonite (o in cartone ?)
Ignoto (A).JPG
Il tetto e la staccionata sono quasi sicuramente Faller

Ignoto (B).JPG
Altra inquadratura

Ignoto (C).JPG
La base in masonite mostra la parte lavorata in alto e liscia sotto. Si intuisce un timbro semi cancellato dalla colla, con cui la casetta era stata bloccata ad un perduto plastico. Presente il canonico foro circolare per la lampadina ed i solchi per il passaggio di eventuali fili elettrici di alimentazione a livello plastico.

Saluti da Oliviero
CONTINUA
Oliviero Lidonnici

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 3321
Iscritto il: 3 dic 2010, 20:24
Località: Roma

Re: CASETTE FALLER DISTRIBUITE DA RR

Messaggioda Oliviero Lidonnici » 29 dic 2018, 18:03

Vediamo adesso esemplari in kit completamente in polistirolo (base compresa)

Faller n°203 (A).jpg
Faller n° 203- Villetta a due piani che montai personalmente tra il 1958 e il '59

Faller n°203 (B).jpg
Vista posteriore della stessa: le tendine che si intravedono dietro ai vetri erano previste nel kit: erano realizzata in carta sottile, stampata, da ritagliare ed incollare.

Faller n°203 (C).jpg
Nel riquadro rosso la marca ed il codice del modello stampati a rilievo all'interno del modellino
In basso a destra la base in plastica con (evidenziato dalla linea rossa) il foro presumibilmente previsto per l'alloggiamento della lampada (opzionale).

Le finestre di questo modello sono in unico stampo con le persiane (come nell'art n° 202) che sono state quindi dipinte (in marrone). Tutte le altre parti erano già colorate in pasta
Alcuni dei rampicanti sulle pareti erano previsti nel kit; l'erbetta è composta da segatura verde (detta anche "flock"). Alcuni kit (ma non tutti) erano corredati da una bustina di flock da incollare a giudizio del montatore.
Col tempo (60 anni! (x) ) il colore è sbiadito ed è stato ravvivato, in tempi recenti, con vernici ed inchiostri verdi.

IL CHIOSCO
Con il n°212 era presente sul catalogo Faller, il "Kiosk" che montai sempre negli anni 1958-59
Corredato con le scritte (che dovevano simulare dei neon colorati) Kiosk, Cigaretten e Milk (scritta che ho perduto)
Il modellino è rimasto esattamente come lo montai circa 60 anni fa (a parte il flok che ha perso il colore verde)

Chiosco212-(A).jpg
La base in plastica si è deformata col tempo, il flock è tornato del colore della segatura

Chiosco212-(B).jpg
Le tendine sono in plastica morbida stampata

Chiosco212-(C).jpg
Il codice (Nr.212) è stampato sul tetto e sulla parete

Questo modello è dotato di muretto ho visto esemplari muniti di staccionate o anche di inferriate.
Saluti da Oliviero
CONTINUA
Oliviero Lidonnici

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 3321
Iscritto il: 3 dic 2010, 20:24
Località: Roma

Re: CASETTE FALLER DISTRIBUITE DA RR

Messaggioda berto75 » 29 dic 2018, 22:53

Talgo49 ha scritto:Ho finalmente ricevuto i due vecchi cataloghi Faller cui avevo fatto riferimento nei miei messaggi precedenti;.....
Per quanto riguarda i basamenti in masonite confermo che molti vecchi modelli avevano tale tipo di basamento, indipendentemente dal fatto che fossero già montati o in kit; bisogna però notare che nei modelli originali Faller nel basamento era presente solo un preciso foro circolare atto a ricevere il portalampada articolo 670.

Talgo49

Ringrazio Talgo per la gentile conferma !! :smile: applause1
Per caso sui tuoi 2 cataloghi D'EPOCA compare la terza villetta Faller con giardinetto che non sono ancora riuscito a identificare ? grazie !
Sono convinto che originariamente anche il basamento in masonite delle 3 casette faller da me reperite presentasse un foro circolare , secondo me le spaccature fatte con la scure :lol: :lol: come hai detto tu sono opera di un precedente modellista che probabilmente voleva ampliare il foro originario giudicato forse troppo piccolo per le sue esigenze e ha praticato quegli (orrendi (x) ) squarci , mi riesce difficile pensare che un lavoro cosi' impreciso sia stato fatto in fabbrica.
Le casette infatti sono montate in modo molto accurato e preciso senza sbavature di colla o imprecisioni ;difficile credere che la stessa persona che le ha montate abbia poi fatto quei buchi grossolani (x) come fosse in preda a un raptus ... laught16 TIPO QUELLO DI JACK NICHOLSON nel film SHINING laught16 laught16
MI COMPLIMENTO POI con Oliviero :shock: per le sue bellissime villette storiche Faller [lupe.gif] applause1 applause1 sono una più affascinante dell'altra e accessori indispensabili per chi voglia creare una suggestiva ambientazione d'epoca per i treni RR !!
buona serata e proseguimento di feste a tutti -4- berto75
berto75

 
Messaggi: 1822
Iscritto il: 18 mar 2014, 20:37

Re: CASETTE FALLER DISTRIBUITE DA RR

Messaggioda Oliviero Lidonnici » 31 dic 2018, 13:39

Come ultimo intervento 2018 voglio mostrarvi la bellissima chiesetta Faller
[lupe.gif]
Chiesa 298- (A).jpg
Art. Nr 298 (acquistato montato nel 1958/59)

Chiesa 298- (B).jpg

Chiesa 298- (C).jpg
La base presenta due fori: il primo si apre nell'abside in modo che l'opzionale lampadina possa illuminare il presbiterio con l'altare, il secondo foro è chiuso per non interrompere il pavimento interno, visibile attraverso le porte aperte.
A destra, nella foto, si vede l'effetto dell'altare (splendidamente riprodotto) illuminato, visto attraverso la porta.


Saluti e Buon Anno 2019 :yahoo:
da Oliviero
Oliviero Lidonnici

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 3321
Iscritto il: 3 dic 2010, 20:24
Località: Roma

Re: CASETTE FALLER DISTRIBUITE DA RR

Messaggioda Talgo49 » 1 gen 2019, 18:21

Dal catalogo 1961/62 allego alcune pagine contenente le casette di cui si è scritto. A proposito della terza villetta di Berto75 e della seconda del messaggio di Oliviero del 28 non ne ho trovato traccia sia in questo catalogo che in quello del 1958, forse sono antecedenti al 1958. Comunque approfondirò la ricerca, nel frattempo voi esaminate tutti i cataloghi per modellisti di Rivarossi.
Faller 14-15.jpg
Faller 16-17.jpg
Faller 28-29.jpg

Talgo49
Through the Rockies, not around them
Talgo49

Moderatore Globale
 
Messaggi: 1792
Iscritto il: 11 apr 2009, 10:22
Località: Orobia

Re: CASETTE FALLER DISTRIBUITE DA RR

Messaggioda Tartaruga87+ST » 2 gen 2019, 17:50

Ciao a tutti

Ecco le foto della chiesetta Sils Maria della Faller:
IMG_20190102_143102mod.jpg

IMG_20190102_143117mod.jpg

IMG_20190102_143127mod.jpg

IMG_20190102_143135mod.jpg

IMG_20190102_143203mod.jpg


La chiesa ha un meccanismo che gli permette di produrre il suono delle campane. L'avevo comprata come non funzionante e da restaurare. Dato che mi piaceva il modello in questione e il prezzo non era esagerato l'ho comprata pensando di sistemarla e metterla nel plastico. Il meccanismo volevo aggiustarlo ma mi è capitata una sorpresa. Quando ho posizionato il modello sul tavolo per fare le foto ho sentito qualcosa che cadeva e ho trovato un pezzo di muretto che mancava dall'esterno e che doveva essersi incastrato all'interno della chiesa. Al momento dell'acquisto la campana non si muoveva mentre adesso funzionava senza problemi. Avendo visto questo ho voluto fare una prova e miracolosamente il meccanismo funzionava :-o . L'avevo provata anche dopo l'acquisto e non funzionava e non l'avevo ancora aperta. Probabilmente anche il venditore non si è accorto che il problema era dato dal pezzo incastrato all'interno.
Il suono è dato dal movimento della campanella. Quello che ne risulta è un suono molto simile a quello delle chiese vere.

Stefano
Tartaruga87+ST

Avatar utente
 
Messaggi: 480
Iscritto il: 10 dic 2012, 9:03

Re: CASETTE FALLER DISTRIBUITE DA RR

Messaggioda Oliviero Lidonnici » 2 gen 2019, 18:09

Talgo49 ha scritto:Dal catalogo 1961/62 allego alcune pagine .... A proposito della terza villetta di Berto75 e della seconda del messaggio di Oliviero del 28 non ne ho trovato traccia .....
Talgo49

Ringraziando Talgo49 del contributo, inserisco le foto di questo modellino quasi certamente NON Faller. (in seguito spiegherò il perchè [fischse7.gif] )
Quando nel 1958/1960 partecipai con mio padre alla costruzione del plastico di casa, Rivarossi/Pocher/Faller, dopo l'acquisto degli edifici Modital (Stazione di Bellaria, Posto di blocco e scalo merci piccolo) e l'acquisto di un paio di edifici Faller già montati, mio padre mi affidò la scelta e il montaggio dei kit per il villaggio, da realizzare al centro del plastico(*). Acquistammo tutte scatole di montaggio Faller (e vari accessori [sprue di finestre, staccionate/ringhiere, panchine, carta mattonata...ecc] ....TRANNE UNA(!). *Nota: pur essendo solo un ragazzino, avevo già una certa (rozza) esperienza di montaggio kit, avendo costruito vari modelli di aerei, navi ed astronavi Revell, Aurora e Lindberg.
Sebbene siano passati circa 60 anni (...ahimè! (x) ) ricordo bene che la casetta NON Faller fu questa:

palazzetto 1.jpg
Palezzetto a due piani marca???? sicuramente NON Faller

Devo puntualizzare alcuni ricordi importanti per l'argomento: non ricordo la marca di questo kit, ricordo che costava poco o almeno meno delle scatole Faller: lo acquistai (ovvero.... chiesi a mio padre di comprarlo Yellow_Flash_Colorz_PDT_02 ) con una certa ritrosia e solo per prova (dovevo essere un ragazzino saccente e pretenzioso (x) ).
Quando lo montai sostituii alcune parti (alcune finestre e forse il parapetto del balcone) per utilizzarle in autocostruzioni (realizzammo varie casette ed undeposito locomotive autocostruiti) impiegando parti Faller di cui disponevo.
Comunque sono certo che le finestre di plastica giallastra sono Faller e quelle bianche candide sono del kit originale (NON faller)
Ultima nota: il kit in busta di montaggio era privo di base
palazzetto 2.jpg

palazzetto 3.jpg
Ribadisco che le finestre col telaio "giallino" son Faller e non erano nel kit e aggiungo che le persiane furono tutte da me dipinte in colore marrone (erano dello stesso colore dei telai)

Ora mi fermo qui dato che ho visto che mentre compilavo questo intervento, si è aggiunto un interessantissimo contributo dell'amico "Tartaruga87+ST. :-o che occorre leggere con attenzione [lupe.gif] .
Quindi completerò l'argomento in seguito
Saluti e Buon inizio 2019
:mrgreen:
da Oliviero
:-P
Oliviero Lidonnici

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 3321
Iscritto il: 3 dic 2010, 20:24
Località: Roma

PrecedenteProssimo

Torna a Scala H0: Discussioni varie, Rotabili e Anteprime.

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite