Athearn e binari Lima



Regole del forum
Potete utilizzare questa sezione per chiedere informazioni sul materiale fermodellistico, case che producono un particolare oggetto che vi serve e per condividere con tutti un particolare accessorio che avete trovato e che può venire utile a tutti coloro che hanno intrapreso una "avventura" modellistica.

Athearn e binari Lima

Messaggioda claudio-f68 » 29 ott 2014, 9:55

Ciao a tutti, mi sono appena iscritto e la passione è tanta ma so già che parto male con il costruendo plastico:binari Lima per ridurre le spese e anche perchè quelli ho disponibili.
Comunque su un piano di 240x120cm ho problemi con alcune locomotive, di grandi dimensioni e anche americane.
Deraglia in particolar modo la Athearn SD 45-t2. Guardando i carrelli e paragonandoli alle RR noto che il bordino "di contenimento" sulle ruote è poco sporgente sulla Athearn. Ma potrebbe essere anche un problema di starzata dovuta al sistema cardanico di trasmissione. Qualcuno ha rilevato questo problema e ha risolto come? In fondo un diametro di 120 (quindi raggio 60) non dovrebbe essere un grande problema. Poi aggiungo che pure la Big Boy RR e la DD40AX Bachmann è meglio non farle girare ma qui il problema è per le dimensioni della motrice.
Grazie
claudio
claudio-f68

 
Messaggi: 9
Iscritto il: 29 ott 2014, 9:15

Re: Athearn e binari Lima - ahi ahi ahi

Messaggioda Dario Romani » 3 nov 2014, 10:02

Athearn e binari Lima sono incompatibili.
Questo è il foglietto delle caratteristiche della casa:
carasd45.jpg

Dove dice minimum radius 18" cioè 38 cm, il modello ci passa molto lentamente.
Raggio raccomandato 22" circa 55 cm . Il tracciato del plastico deve utilizzare binari a norma NMRA oltre o uguali a questa misura.
Altrimenti passa ai modelli italiani, compatibili con binari economici.
PERCHE'
Athearn e binari Lima sono incompatibili.
E ANCHE IN RETTIFILO
Athearn e DEVIATOI DI COMUNI MARCHE EUROPEE sono incompatibili.
+ Ciao da Dario Romani
Dario Romani

Avatar utente
 
Messaggi: 1775
Iscritto il: 25 feb 2011, 15:52
Località: Roma - Pigneto

Re: Athearn e binari Lima

Messaggioda claudio-f68 » 3 nov 2014, 10:56

Ciao Dario e grazie per la risposta molto dettagliata.
Per quanto riguarda il raggio, è di 60 cm, per cui non dovrebbe essere questo il problema, piuttosto l'altezza del binario, quindi il codice 70,83,100.
E qui non so dirti Lima dove si collochi.
Credo proprio il problema stia nel "contour" definito nelle specifiche tecniche ossia la corona o bordo di contenimento che sta sul lato interno delle ruote.
In effetti tutte lel altre Lima non hanno problemi, e vorrei vedere, ma nemmeno la E626 Roco o le Rivarossi, eccetto la Big Boy o la DD40AX che sono eccezionali nelle dimensioni.
Purtroppo dovrò considerare un problema gli acquisti su marche di produttori americani:Athearn, MTH, Bachmann etc

Ma non esiste la possibilità di sostituire le ruote con altre compatibili?
grazie
claudio-f68

 
Messaggi: 9
Iscritto il: 29 ott 2014, 9:15

Re: Athearn e binari Lima

Messaggioda Dario Romani » 3 nov 2014, 16:03

claudio-f68 ha scritto:....
Ma non esiste la possibilità di sostituire le ruote con altre compatibili?
grazie

No. Non si dovrebbe mai partire da una tecnologia evoluta (la norma RP-25 NMRA) ed eliminare quello che c'è di buono che la rende superiore.
Pertanto dovresti utilizzare binari PECO a profilo americano code 75.
Ma i modelli europei non ci vanno.
Ma perché non tieni i bestioni in vetrina, magari pure lunga abbastanza da fare su e giù in due metri di percorso?
(I) Se proprio ti piace l' SD-45, vendilo :lol: e comprati la "copia cecoslovacca" T753 Roco o Piko Yellow_Flash_Colorz_PDT_02 .
+ Ciao da Dario Romani
Dario Romani

Avatar utente
 
Messaggi: 1775
Iscritto il: 25 feb 2011, 15:52
Località: Roma - Pigneto

Re: Athearn e binari Lima

Messaggioda claudio-f68 » 4 nov 2014, 17:42

Bel dilemma:bestioni in vetrina e Lima a spasso. Niente mediazione per non abbassare il livello tecnologico.
Mediando: diorama per le americane mentre le europee gireranno libere e beate. Sic.
Grazie per l'approfondimento tecnico.
claudio-f68

 
Messaggi: 9
Iscritto il: 29 ott 2014, 9:15

Re: Athearn e binari Lima

Messaggioda claudio-f68 » 8 nov 2014, 10:34

Dario Romani ha scritto:
Pertanto dovresti utilizzare binari PECO a profilo americano code 75.
Ma i modelli europei non ci vanno.


Riprendo perchè vorrei meglio capire: code75 è per "le americane" ossia RP-25 NMRA.
Code 75 è l'altezza del profilo del binario e le europee non lo "accettano" perchè la corona o contour toccherebbe le traversine.
Allora il code 100 dovrebbe risolvere tutti i problemi magari facendo curve solo con raggio più ambio, diciamo da 60 in su.
Il minimo contour con un raggio così ampio potrebbe sopportare anche i binari europei.
Può essere?
Se fosse così avrei già riprogettato con SCARM il tracciato e pensato di acquistare ROCO LINE. Ma la spesa al momento blocca tutto:400 Euro.
claudio-f68

 
Messaggi: 9
Iscritto il: 29 ott 2014, 9:15

Re: Athearn e binari Lima

Messaggioda Dario Romani » 8 nov 2014, 12:33

Ti spiego.
Dicesi BORDINO la parte della ruota appunto col bordo, che è la principale causa di incompatibilità fra modelli di diverse marche.
La normativa Europea che parte dalla FIMF (fed. nazionale) e MOROP (fed. europea) è stabilita nella norma NEM 311 allegata.
nem311.pdf
(48.59 KiB) Scaricato 64 volte

La normativa americana che parte dalla NMRA è stabilita nella RP-25 allegata.
RP-25.pdf
(141.88 KiB) Scaricato 63 volte

Il binario code 75 ha le rotaie con fungo alto 75/1000 x25,4 mm = 1,9 mm
Il binario code 83 ha le rotaie con fungo alto 83/1000 x25,4 mm = 2,1 mm
Il binario code 100 ha le rotaie con fungo alto 100/1000 x25,4 mm = 2,54 mm
Il primo, facendo riferimento a PECO, è stato progettato apposta per modelli americani anche come spaziatura e misura delle traversine, e i modelli con ruote secondo RP-25 passano sui cuori dei deviatoi perfettamente, perché il BORDINO ROTOLA (=TOCCA) LA BASE DEL CUORE.
Il code 100 è universale perché ci dovrebbe passare tutto incluso MAERKLIN 3 ROTAIE CA e HORNBY DUBLO 3 ROTAIE CC e LIMA 2R CC, ma non TRIX EXPRESS 3 ROTAIE CC (fuori misura).
I modelli suddetti invero rotolano anch'essi sulla base del cuore e con il cerchione della ruota sollevata, e sul binario normale si sente il rumore dei bordini sulle "scarpe" di fissaggio delle rotaie.
I modelli con profilo basso invece rotolano sul cerchione e col bordino sollevato, col pericolo di cadere nella fossa del cuore del deviatoio.
Sul code 83 ci vanno solo i modelli di tutte le marche europee e americane di ultima generazione, e quelli MAERKLIN 3R di ultima generazione.
La ROCO per il suo binario code 83 vendeva (o vende ancora?) delle basi dei cuori in lamina di ottone per fare in modo che i modelli a RP-25 rotolino sul bordino.
Questo però taglia fuori i modelli europei che non rispondano alla NEM311.1 (non disponibile on-line).
Che poi se non vuoi spendere 400 euro, ripeto - metti i bestioni in una vetrina e gioca con i modelli europei dancing
+ Ciao da Dario Romani
Dario Romani

Avatar utente
 
Messaggi: 1775
Iscritto il: 25 feb 2011, 15:52
Località: Roma - Pigneto

Re: Athearn e binari Lima

Messaggioda claudio-f68 » 9 nov 2014, 12:46

claudio-f68 ha scritto:Il code 100 è universale perché ci dovrebbe passareChe poi se non vuoi spendere 400 euro, ripeto - metti i bestioni in una vetrina e gioca con i modelli europei


Alla faccia della spiegazione tecnica: questo è un trattato accademico! [nopity.gif] Da studiare con attenzione. Molte grazie. applause1

Bene, quindi come da parte quotata in alto, direi che il Code 100, sia pure Roco, dovrebbe soddisfare ogni mio pezzo che pertanto, dalla tristezza della vetrina, passerà alla gioia del tracciato. :yahoo:
Non subito, col tempo di sicuro levo i vecchi binari Lima, per di più che ossidano più dell'oro del Giappone :D , e romperò il porcellino per arrivare ad un armamento all'altezza del rotabile.
Grazie Dario
claudio-f68

 
Messaggi: 9
Iscritto il: 29 ott 2014, 9:15

Re: Athearn e binari Lima

Messaggioda Dario Romani » 10 nov 2014, 9:21

You are welcome! Sei il benvenuto con le tue domande.
Lieto che le mie risposte ti siano state di aiuto.
Fare circolare i bestioni anche su deviatoi code 100 è sicuro perché non hanno ruote che cadano nella "fossa" anzidetta.
Ti accorgi che la tua idea originale era come fare la Formula 1 al centro di Roma con le strade di "sampietrini" ?
+ Ciao da Dario Romani
Dario Romani

Avatar utente
 
Messaggi: 1775
Iscritto il: 25 feb 2011, 15:52
Località: Roma - Pigneto

Re: Athearn e binari Lima

Messaggioda claudio-f68 » 10 nov 2014, 9:47

Sono consapevole dei limiti dei binari Lima. Considera che io come molti altri, sono cresciuto con Lima. Rendo merito a Lima di avermi fatto amare questo mondo del modellismo ferroviario, seppur partendo da un livello poco superiore al giocattolo.
Fino a un anno fa avevo solo rotabile Lima:una ventina di locomotive e svariati carri. Internet mi ha riacceso l'interesse. Ho poi scoperto piano piano, le altre case produttrici,a cominciare dalla tanto da me ammirata Rivarossi negli anni '70. Mi sono tolto qualche voglia (il classico Big Boy) e poi ho svariato sui produttori americani. Infine un buon colpo in casa Roco. Ma come si dice i nodi vengono al pettine e il nodo principale è relativo ai binari. Ho acquistato ancora qualche pezzo fino a poco tempo fa ma purtroppo i più datati fanno ruggine, altri ossidano nel giro di una settimana. Cambierò tutto, con calma.
claudio-f68

 
Messaggi: 9
Iscritto il: 29 ott 2014, 9:15

Prossimo

Torna a Scala H0: Discussioni varie, Rotabili e Anteprime.

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite