e-Bay: nel tentativo di aprirla ...



Regole del forum
Potete utilizzare questa sezione per chiedere informazioni sul materiale fermodellistico, case che producono un particolare oggetto che vi serve e per condividere con tutti un particolare accessorio che avete trovato e che può venire utile a tutti coloro che hanno intrapreso una "avventura" modellistica.

e-Bay: nel tentativo di aprirla ...

Messaggioda FastFranz » 28 dic 2012, 23:29

Ciao,

... ha fatto 'sto capolavoro: http://tinyurl.com/cwrcu5d (46) (46) (46) (46) (46)

Francesco
Francesco Zezza.

Rivarossi (Made in Italy) ... FOREVER!!!
FastFranz

Avatar utente
 
Messaggi: 740
Iscritto il: 20 apr 2012, 14:30
Località: Caput Mundi

Re: e-Bay: nel tentativo di aprirla ...

Messaggioda Pecetta » 29 dic 2012, 16:55

FastFranz ha scritto:Ciao,

... ha fatto 'sto capolavoro: http://tinyurl.com/cwrcu5d (46) (46) (46) (46) (46)

Francesco


Povera carrozza. Certo però che se uno usa la motosega od il piede di porco... (x) (x) (x)

Bye
Cerco pezzi e parti di trenini Rivarossi 1:80 in PM!

Direttive Aliene:
Rivarossi 1:80 NON si modifica
Rivarossi 1:80 si restaura e lo si fa il più vicino possibile a come l'oggetto era in origine.
Costi quel che costi!
Pecetta

 
Messaggi: 424
Iscritto il: 18 feb 2012, 0:00
Località: Non sono sulla Terra

Re: e-Bay: nel tentativo di aprirla ...

Messaggioda Paolo Bartolozzi » 29 dic 2012, 17:53

FastFranz ha scritto:Ciao,

... ha fatto 'sto capolavoro: http://tinyurl.com/cwrcu5d (46) (46) (46) (46) (46)

Francesco



Scusa, ma tu pensi di riuscire ad aprire, piuttosto che a maneggiare un modello della cessata Bettiart senza fare danni??
Probabilmente ignori che tali modello vennero realizzati usando per gli stampi una resina di scarsissima qualità, la quale nel tempo si è deteriorata rendendo le carrozzerie dei modelli fragilissime al solo tatto, aggiungo poi che in molti casi, nel momento in cui sono state aperte le scatole dopo un lungo periodo in cui il modello ne è stato custodito, c'è stata la "sorpresa" di trovare all'interno poco più del telaio con su appiccicata una strana sostanza puzzolente e appiccicosa che non è altro che il deterioramento della resina.....
Paolo.
Paolo Bartolozzi

Avatar utente
 
Messaggi: 180
Iscritto il: 18 gen 2009, 16:09
Località: dicomano (FI)

Re: e-Bay: nel tentativo di aprirla ...

Messaggioda FastFranz » 30 dic 2012, 13:25

Mah, sapevo che Bettiart (meglio i suoi prodotti) non godeva di una buona fama (appreso leggiucchiando qui e la), ma sino a 'sto punto? (46) (46) (46)

Personalmente sono convinto che la "mano" di chi a aperto/cercato di aprire c'entri qualcosa ...

Francesco
Francesco Zezza.

Rivarossi (Made in Italy) ... FOREVER!!!
FastFranz

Avatar utente
 
Messaggi: 740
Iscritto il: 20 apr 2012, 14:30
Località: Caput Mundi

Re: e-Bay: nel tentativo di aprirla ...

Messaggioda Paolo Bartolozzi » 30 dic 2012, 13:40

Forse non ci crederai, ma ho visto una ALn663 Bettiart con tetto sfondato nel tentativo di montare la tromba.....
Inoltre quando in DUEGI ci siamo messi alla ricerca di un modello di E 633 della medesima ditta per lo speciale sulle "Tigri", non siamo riusciti a trovarne uno con la carrozzeria intera.....

Paolo.
Paolo Bartolozzi

Avatar utente
 
Messaggi: 180
Iscritto il: 18 gen 2009, 16:09
Località: dicomano (FI)

Re: e-Bay: nel tentativo di aprirla ...

Messaggioda FastFranz » 30 dic 2012, 14:08

Beh, se fosse come dici non mi stupisce che si parli di una "EX-ditta" ... ... ...

Francesco
Francesco Zezza.

Rivarossi (Made in Italy) ... FOREVER!!!
FastFranz

Avatar utente
 
Messaggi: 740
Iscritto il: 20 apr 2012, 14:30
Località: Caput Mundi

Re: e-Bay: nel tentativo di aprirla ...

Messaggioda Paolo Bartolozzi » 30 dic 2012, 14:52

Non c'è da dubitare, capisco che tu non conosca a fondo la produzione e le problematiche legate al marchio Bettiart, all'epoca della commercializzazione di modelli di mio interesse, ne avevo comprati alcuni, che puntualmente ho trovato disintegrati nella loro scatola, quindi ti scrivo anche per esperienza personale....
I modelli di quella ditta -oramai chiusa da vari anni- vanno tutti verso il medesimo destino, causa l'infima qualità della resina con la quale vennero realizzati.....
Considera che pure gli ingranaggi erano realizzati con quella sorta di resina, quindi difficilmente troverai modelli marcianti, salvo i casi in cui attingeva a motorizzazioni industriali prodotte da Lima o Rivarossi.

paolo.
Paolo Bartolozzi

Avatar utente
 
Messaggi: 180
Iscritto il: 18 gen 2009, 16:09
Località: dicomano (FI)


Torna a Scala H0: Discussioni varie, Rotabili e Anteprime.

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti