Una domanda per gli "americanisti"



Regole del forum
Potete utilizzare questa sezione per chiedere informazioni sul materiale fermodellistico, case che producono un particolare oggetto che vi serve e per condividere con tutti un particolare accessorio che avete trovato e che può venire utile a tutti coloro che hanno intrapreso una "avventura" modellistica.

Una domanda per gli "americanisti"

Messaggioda Oliviero Lidonnici » 1 mag 2012, 17:34

Amici americanisti, avete binari morti (o tronchi ) sui vostri plastici?.....come realizzate il paraurti terminale?
Mi spiego: (correggetemi se sbaglio) non mi risulta che Rivarossi e Lima abbiano mai realizzato un binario tronco con terminale di tipo americano e non credo nemmeno Maerklin o altre ditte europee.
I negozianti di modellismo, ad una mia domanda in merito,sono caduti dalle nuvole. (in verità a Roma sembra non ci sia proprio richiesta di treni americani)
Mi sapete indicare una marca che li produce (in H0)? Avete foto o disegni di quelli veri?
Dopo una lunga ricerca ho trovato solo questa foto sfocata:
Binari morti AMERICANI.jpg
Binari tronchi con paraurti su ferrovia americana

Chi mi aiuta?
Tra l'altro mi incuriosisce questo meccanismo collegato al paraurti
morto chi.jpg
E' forse un attacco elettrico oppure per aria compressa??
CHI LO SA?


Saluti da Oliviero
Oliviero Lidonnici

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 3447
Iscritto il: 3 dic 2010, 20:24
Località: Roma

Re: Una domanda per gli "americanisti"

Messaggioda Dario Romani » 1 mag 2012, 18:39

Ciao Oliviero, intanto rispondo io.
Ho sfogliato il catalogo Walthers del 2011, ed ho trovato due marche che offrono "bumpers", oltre alle grandi marche.
Non credo che contravvengo al regolamento del Forum menzionandole: è più un esercizio di servizio che pubblicità.
Una è la Sequoia Scale Models, con tre tipi di respingenti o fermacarro, illustrati con disegnini.
Nel primo si vede la fine di un binario con le rotaie divelte verso il centro, con un paletto verticale piantato in una traversa.
Nel secondo si vede un respingente quasi come il Pocher, ma con "un" respingente" e sotto una lampadina.
Nel terzo ci sono delle alette fermacarri sulle rotaie; versioni per HO e HOn3.
L'altra è la Tomar Industries, che propone i fermacarri uniti da una barretta orizzontale a livello molto basso, e poi quello che è chiamato un "HAYES Bumping Post" identico alla tua illustrazione. Tre versioni per codice 70 o 83 o 100.
+ Ciao da Dario Romani
Dario Romani

Avatar utente
 
Messaggi: 1775
Iscritto il: 25 feb 2011, 15:52
Località: Roma - Pigneto

Re: Una domanda per gli "americanisti"

Messaggioda Dario Romani » 1 mag 2012, 21:12

Per verifica sulla internet:
digitare walthers.com e vai
nella home page, in ricerca digitare bumper e vai
Esce il primo risultato:
sequoiabumper.gif
+ Ciao da Dario Romani
Dario Romani

Avatar utente
 
Messaggi: 1775
Iscritto il: 25 feb 2011, 15:52
Località: Roma - Pigneto

Re: Una domanda per gli "americanisti"

Messaggioda Dario Romani » 1 mag 2012, 21:24

Ehi, a pagine 3 risulta anche un HAYES bumper della PECO.
Non riesco a copiarlo.
Quelli della Tomar non ci sono più.
per rivedere il bumper digitare peco-uk.com e vai
in ricerca digitare SL-8340 e vai
+ Ciao da Dario Romani
Dario Romani

Avatar utente
 
Messaggi: 1775
Iscritto il: 25 feb 2011, 15:52
Località: Roma - Pigneto

Re: Una domanda per gli "americanisti"

Messaggioda Oliviero Lidonnici » 1 mag 2012, 21:34

Grazie Dario, sei sempre rapido ed efficiente.
Sono stato sull'indirizzo che mi hai fornito e scorrendo, oltre a quello da te indicato, ho trovato altri "bumpers"
Bumper Atlas.jpg
Atlas

Bumper Kato.jpg
Kato

Ho capito come funziona........
....dato che quelli che vendono sono bruttissimi. :-x ....penso che me li costruisco da me :lol:
Resta però ancora la curiosità di conoscere lo scopo del "marchingegno" che ho contornato in giallo nella seconda foto del primo post.
Grazie (3) e saluti applause1
Oliviero
PS: anche questo è veramente scadente (x) (ma non è colpa di Dario!)
Bumper Peco.jpg
Peco
Questo però sembra proprio ispirato a quello vero, della mia foto.

...........Aaaahh! se ripenso agli splendidi terminali, molleggiati, italici della Pocher....... :cry:

Ri-Saluti
OLI
Oliviero Lidonnici

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 3447
Iscritto il: 3 dic 2010, 20:24
Località: Roma

Re: Una domanda per gli "americanisti"

Messaggioda merlotrento » 3 mag 2012, 13:30

Rivarossi li produceva in scala N
art 2537 vedi qui
http://www.rivarossi-memory.it/Cataloghi_pubblicati/Catalogo_N_1971-72/Catalogo_N_1971-72.htm
poi diventato art 9822 busta contenente un terminale di tipo europeo(in lamiera chiodata stile Milano centrale anni 30) ed il nostro di tipo americano. vedi qui
http://www.rivarossi-memory.it/Cataloghi_pubblicati/Catalogo_1977-78/Catalogo_1977-78.htm
merlotrento

Avatar utente
 
Messaggi: 659
Iscritto il: 1 apr 2011, 21:05

Re: Una domanda per gli "americanisti"

Messaggioda merlotrento » 3 mag 2012, 13:36

Resta però ancora la curiosità di conoscere lo scopo del "marchingegno" che ho contornato in giallo nella seconda foto del primo post.
direi un sistema oleodinamico di assorbimento d'urto quindi il dispositivo paraurti è scorrevole ed è in grado di arrestare un determinato tonnellagio che vi si accosti ad una (bassa)velocità X prefissata dalle specifiche
una variante europea applicata dalle FS la trovi ad esempio a Fiumicino Aereoporto
pietro
merlotrento

Avatar utente
 
Messaggi: 659
Iscritto il: 1 apr 2011, 21:05


Re: Una domanda per gli "americanisti"

Messaggioda Oliviero Lidonnici » 3 mag 2012, 18:27

Molte grazie, Pietro. :-P
ottima ed interessante documentazione!
Non avevo considerato la scala N (....di cui comunque non possiedo nulla)
Non capisco perchè RR abbia realizzato l'accessorio solo in scala N e non in H0, dove ha sempre proposto un'ampia produzione di rotabili americani. Mi viene da pensare che il terminale in scala N fosse di produzione Arnold o di altra marca associata e messo a catalogo RR per ragioni commerciali. Yellow_Flash_Colorz_PDT_02
Saluti da Oliviero
Oliviero Lidonnici

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 3447
Iscritto il: 3 dic 2010, 20:24
Località: Roma

Re: Una domanda per gli "americanisti"

Messaggioda merlotrento » 3 mag 2012, 19:53

era Atlas Rivarossi del 1971/72 quindi Rivarossi doc!!!
pietro
merlotrento

Avatar utente
 
Messaggi: 659
Iscritto il: 1 apr 2011, 21:05

Prossimo

Torna a Scala H0: Discussioni varie, Rotabili e Anteprime.

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron