Ma....e Märklin?



Regole del forum
Potete utilizzare questa sezione per chiedere informazioni sul materiale fermodellistico, case che producono un particolare oggetto che vi serve e per condividere con tutti un particolare accessorio che avete trovato e che può venire utile a tutti coloro che hanno intrapreso una "avventura" modellistica.

Re: Ma....e Märklin?

Messaggioda giovi » 10 gen 2012, 13:27

Ciao a tutti. A me il Marklin, mi ha sempre attirato. Sarà che il primo trenino che ho visto è stato proprio questo. Una bella coppia di Shinenbus. Avevo 9 anni e da allora vai con i treni. Nella mia collezione ho solo una bella 103 marklin, vecchia come il cucco ma ha sempre il suo fascino, come mi hanno sempre affascinato i binari M.
Comunque ad ognuno i suoi gusti.
ciao
giovi

 
Messaggi: 11
Iscritto il: 20 set 2010, 12:08
Località: Genova

Re: Ma....e Märklin?

Messaggioda Oliviero Lidonnici » 13 gen 2012, 0:28

merlotrento ha scritto:….permette di realizzare veicoli compatibili con lo stretto raggio di curvatura( non stai riproducendo una ferrovia stai realizzando una ferrovia in scartamento 16,5 mm con quei raggi di curvatura e tipologia di agganci etc……senza aver bisogno di un mega salone per realizzare la riproduzione in scala esatta di una vera stazione.!!!..

- Stimolato da merlotrento ho fatto una spedizione in cantina e “raffazzonato” il circuito (non me la sento di chiamarlo plastico :oops: ) sul tavolo ovale del salone di casa (diametri tavolo: cm. 116x154) che vedete nella foto.
È tutto materiale Märklin anni ‘50/’60 che (locomotiva esclusa) mi è stato regalato da vari amici ed era finito in cantina, insieme al trasformatore (rigorosamente 125 volt).
ilmiomarklin0.jpg
Ce l'ho pure io il Marklin!!!
Il trasformatore è con primario a 125 volt. Per non bruciarlo è stato asservito ad un trasformatore 220-125

Quando nel 1957 mio padre ed io decidemmo di iniziare la costruzione di un plastico ferroviario, si pose il problema di scegliere tra Märklin e Rivarossi. Io scelsi RR soprattutto a causa dei binari: quelli Märklin con la massicciata di latta e la terza rotaia mi sembravano troppo “da giocattoli” (avevo 9 anni…. laught16 .) Nonostante non mi sia mai pentito della scelta ho però sempre mantenuto una sorta di complesso di inferiorità nei confronti dei miei amici che avevano il Märklin. (se pesa e costa di più deve essere migliore…..)
Per questo, in tempi recenti, ad una mostra-scambio, ho acquistato la locomotiva: la scelta della motrice è stata fatta in base al concetto: (quale di queste costa di meno?) Così alfine posso dire: “Il Märklin l’ho anch’io!” Yellow_Flash_Colorz_PDT_02
La locomotiva ha subito trovato una sua collocazione (in cantina) fino a che merlotrento…..
Effettivamente in spazi ridottissimi le curve strette, i binari corti e gli assi imperniati dei carri, permettono di realizzare piazzali complessi e manovre realistiche. (….se l’inversione di marcia fosse più tranquilla :x ).

assemarklin.jpg
Finalmente ho capito come mai i carri Marklin hanno gli assali imperniati come i carrelli.

Il “plastico” sul tavolo è durato due ore e poi, dopo le solite foto e videoriprese di rito è tornato tutto in cantina (x) .
miotreninomarklin1.jpg
il trenino

Non mi sono divertito molto :? e continuo a preferire RR. :lol:
Saluti da Oliviero
Oliviero Lidonnici

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 3445
Iscritto il: 3 dic 2010, 20:24
Località: Roma

Re: Ma....e Märklin?

Messaggioda Dario Romani » 17 gen 2012, 14:08

Marco Fornaciari ha scritto:...Che poi anche Maerklin non disdegna le due rotaie e la cc: scala 1, scala Z, Trix (un tempo Hamo).


Forse non è un fatto conosciuto se non ai collezionisti anni '20 e anni '30.
Maerklin è stata la PRIMA CASA ad adottare la Corrente Continua per i suoi modelli "tin plate" scala Zero (circa 70-80 anni or sono)!
Devo rileggere il libro CLOCKWORK, STEAM & ELECTRIC per darvi dei dati esatti.
Ciao da Dario Romani
+ Ciao da Dario Romani
Dario Romani

Avatar utente
 
Messaggi: 1775
Iscritto il: 25 feb 2011, 15:52
Località: Roma - Pigneto

Re: Ma....e Märklin?

Messaggioda Oliviero Lidonnici » 17 gen 2012, 19:17

daromany ha scritto:
Maerklin è stata la PRIMA CASA ad adottare la Corrente Continua per i suoi modelli "tin plate" scala Zero (circa 70-80 anni or sono)!
i

Ciao Dario! è un po' che non ti sento applause1
Forse volevi dire 80-90 anni or sono? ..... Ma si sa.. noi modellisti si resta bambini e gli anni non passano mai!! :lol:
Metti qualche foto dei tuoi Maerklin qui! ...E aspettiamo i tuoi dati applause1
Saluti da Oliviero :D
Oliviero Lidonnici

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 3445
Iscritto il: 3 dic 2010, 20:24
Località: Roma

Re: Ma....e Märklin?

Messaggioda Oliviero Lidonnici » 8 feb 2012, 22:34

Altra pubblicità Maerklin (1974)
Marklin su Topol 995 (22-XII-1974)(ridotto)jpg.jpg
Pubblicità su Topolino n.995 del 22 dicembre 1974
Oliviero Lidonnici

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 3445
Iscritto il: 3 dic 2010, 20:24
Località: Roma

Precedente

Torna a Scala H0: Discussioni varie, Rotabili e Anteprime.

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite