Lavori in corso sul plastico Lario



Lavori in corso sul plastico Lario

Messaggioda Tartaruga87+ST » 18 giu 2018, 19:16

Ciao a tutti

Come promesso ecco le foto del plastico che sto costruendo. Il nome deriva dal centro abitato che al momento devo ancora fare.

Taglia.jpg

Taglia_2.jpg

Taglia_3.jpg

Taglia_4.jpg

Taglia_5.jpg

Taglia_6.jpg

Taglia_7.jpg

Taglia_8.jpg

Taglia_9.jpg


Come potete vedere sono ancora agli inizi. Tutto l'impianto elettrico principale è pronto mancano solo le aggiunte di qualche futuro accessorio e dei vari lampioni mancanti. Tutto l'impianto è analogico.
La stazione è Ferroplastik elaborata e con il piano di appoggio ingrandito. Quest'ultimo deriva infatti da quello suo originale più i finali di marciapiede Rivarossi da cui ho preso anche il fabbricato dei bagni. La fontanella è autocostruita mentre l'albero è Hornby. La stazione è illuminata all'interno oltre che dai lampioni all'esterno.
Il marciapiede antistante alla stazione deriva da una scatola di montaggio Vollmer ampiamente elaborata. L'entrata al sottopassaggio ho dovuto rifarla da zero come anche gran parte degli accessori.
I lampioni sia della stazione che del marciapiede sono Marklin e funzionanti.
Alla fine del marciapiede ho messo una colonna idrica Auhagen montata e verniciata. Io ho solo aggiunto la catenella che non era presente nel kit.
Dietro alla stazione si vedono le varie piattaforme di carico una derivante da un kit Kibri mentre l'altra è autocostruita (quella vicina alla gru Marklin). Al kit Kibri oltre ad averlo adattato alla conformazione dei miei binari ho aggiunto anche una gru Faller (scusatemi ma ho un debole per le gru :roll: ) e un casotto ottenuto elaborando pesantemente un vecchio chiosco Faller. Al tutto ho aggiunto poi i personaggi e gli accessori.
Lo scalo merci è Rivarossi lasciato sostanzialmente come l'originale. L'unica cosa che ho aggiunto sono la luce interna e quelle esterne (tutte funzionanti). Anche qui ho poi aggiunto personaggi e accessori (anche all'interno dello scalo merci perchè illuminato e rimovibile).
La torre faro deriva da due rottami Pocher messi assieme per ottenere un accessorio funzionante. Il tutto è stato poi verniciato.
Il posto di blocco è Rivarossi (quello con il corrispondente sganciavagoni magnetico) elaborato aggiungendo anche i personaggi all'interno.
La gru grande è quella classica della Marklin invecchiata e collegata ad un joystick per la manovra.
Infine si può vedere il passaggio a livello Faller con stanghe che si muovono lentamente ampiamente elaborato per renderlo più di stile italiano. Il casello deriva da un kit in resina della Krea. Credo che derivi dal modello Pola o da quello Rivarossi ma non avendo nessuno dei due modelli non so dire a quale di essi assomigli di più.
Al momento sto ultimando la rimessa che nelle foto non è presente.

Sono contento e ringrazio in anticipo per qualsiasi critica e consiglio.

Stefano
Tartaruga87+ST

Avatar utente
 
Messaggi: 413
Iscritto il: 10 dic 2012, 9:03

Re: Lavori in corso sul plastico Lario

Messaggioda Tartaruga87+ST » 18 giu 2018, 20:23

Ciao a tutti

Mi sono dimenticato di scrivere nel post precedente che sono previste anche due montagne una più piccola per ospitare il centro abitato e una più grande. Quest'ultima andrà posizionata sul lato destro del plastico dove c'è l'angolo tagliato che dovrebbe fungere anche da botola per l'ispezione. La montagna in questione da progetto dovrebbe ospitare anche un piccolo tragitto Marklin che sarebbe sospeso in gran parte su ponti.

Il tragitto principale già pronto deriva da un tracciato Lima opportunamente adattato. Non l'ho fatto troppo complesso perché il plastico è completamente smontabile. L'ho costruito così per poterlo trasferire in un'altra stanza. La sua posizione attuale non è permanente.

Stefano
Tartaruga87+ST

Avatar utente
 
Messaggi: 413
Iscritto il: 10 dic 2012, 9:03

Re: Lavori in corso sul plastico Lario

Messaggioda berto75 » 19 giu 2018, 17:50

Caspita :-o :-o Stefano ma è enorme :shock: !!
O perlomeno lo è in confronto al mio striminzito :lol: plastichetto !!
Beato te che hai tutto quel magnifico spazio a disposizione (46) !! una stanza libera è l'iNDISPENSABILE per chi ha il nostro hobby !!
IL Tracciato mi pare ottimo applause1 hai un paio di binari di corsa rettilinei molto lunghi (13) (13) che ti consentono di ammirare anche lunghi convogli merci o passeggeri in tutta la loro estensione !!

ANCHE LA ZONA scalo merci mi sembra razionalmente disposta e la gru marklin aumenta notevolmente le possibilità di gioco e di manovre per l'eventuale scarico o trasbordo di merci ad esempio travi o pezzi di metallo da un carro all'altro ! Ma come hai fatto a collegarla a un joystick ? è un idea geniale (3) (3) !!
VA BEH , non disturbarti a spiegarmelo tanto non ci capirei nulla :oops: non ho mai nemmeno usato un joystick (non ho la playstation gioco ancora con i dinosauri laught16 laught16 in senso letterale infatti AVEVO COMPRATO IN AMERICA anche una pista delle auto di Jurassic park con tanto di tirannosauro che le ingoia laught16 (x) !) però così presumo la puoi manovrare come una gru vera !

complimenti poi per l'elaborazione :shock: della stazione Ferroplastik trovo ad esempio bellissima la pianta collocata dietro il gabinetto così come la fontanella addossata al medesimo accresce notevolmente l'impressione di rusticità tipica di una stazioncina di paese .
i vasi di fiori sono bellissimi li vendono già fatti [lupe.gif] o li hai interrati :lol: :lol: tu nei vasi >?
e pure molto bella la rampa di accesso alla piccola gru che si trova nella zona scalo merci !!
Hai detto devi collocare 2 montagne , ma per curiosità come le realizzerai ? in cartapesta o gesso ? o altra tecnica ? SARANNO FISSE o rimovibili ?
scusa tutte queste domande, ma sono sempre stato un tipo curiosetto ... [ops.gif]
Personalmente ,come avrai ormai ben capito , ho sempre dato molta importanza agli accessori scenici ,li ritengo indispensabili per rendere più suggestivo e divertente il gioco dei treni !!
Infatti non mi basta giocare solo con i modellini di loco e carri anche l'ambientazione, secondo me ,concorre in modo determinante a creare la magia del gioco dei trenini !!
Hai comunque le idee ben chiare su come proseguire nei lavori, come del resto dimostra la razionalissima impostazione del tuo impianto .

Che dire ancora un gigantesco in bocca al lupo per la prosecuzione del tuo lavoro , di sicuro non ti annoierai questa estate Yellow_Flash_Colorz_PDT_02 !!
Tienici informati quando potrai su eventuali aggiornamenti o cambiamenti a lavoro in corso applause1 applause1 sarà certamente molto impegnativo, ma il meraviglioso del nostro hobby è che ci si diverte un mondo anche nella sola fase di progettazione e (INFINITA ) realizzazione di un plastico !!
GRAZIE per averci resi partecipi dei tuoi interessantissimi lavori e avanti a tutto vapore !! -4- BERTO75
berto75

 
Messaggi: 1578
Iscritto il: 18 mar 2014, 20:37

Re: Lavori in corso sul plastico Lario

Messaggioda Oliviero Lidonnici » 19 giu 2018, 19:11

Congratulazioni per l'ottimo inizio (13) e buon lavoro di prosecuzione [09.gif]
Ti seguiremo con grande interesse [lupe.gif]
Saluti da Oliviero
Oliviero Lidonnici

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 3148
Iscritto il: 3 dic 2010, 20:24
Località: Roma

Re: Lavori in corso sul plastico Lario

Messaggioda Tartaruga87+ST » 19 giu 2018, 19:39

Ciao a tutti

Grazie a entrambi per i complimenti! Il lavoro è ancora lungo e purtroppo non ho molto tempo da dedicargli (generalmente ho a disposizione solo il fine settimana se non ci sono altri impegni).

Rispondo ora alle domande di Berto:

ANCHE LA ZONA scalo merci mi sembra razionalmente disposta e la gru marklin aumenta notevolmente le possibilità di gioco e di manovre per l'eventuale scarico o trasbordo di merci ad esempio travi o pezzi di metallo da un carro all'altro ! Ma come hai fatto a collegarla a un joystick ? è un idea geniale (3) (3) !!


Devo ammettere che l'idea non è mia ma avevo visto che alcuni modellisti tedeschi l'avevano eseguita e quindi ho provato a farla anche io. Dopo alcuni tentativi ho scoperto che non tutti i joystick sono adatti alla modifica e quando ne ho trovato uno non ho più avuto problemi. La gru inoltre aveva uno dei motori bruciati e ho dovuto ripararlo (per fortuna che erano molto simili a quelli presenti sulle locomotive dell'epoca). Dopo le modifiche e le riparazioni l'ho invecchiata per cercare di renderla più realistica. Avevo pensato anche ad una copertura per i motori, presente sulle versioni più recenti della gru in questione, ma non mi piaceva molto vedere un enorme blocco di cemento sotto i tralicci della gru (questo infatti era l'aspetto della copertura) perciò ho deciso di lasciare il tutto com'era.
La manovra con il joystick è tutta un'altra cosa rispetto alle normali tastiere ed è molto divertente. Per i carichi da manovrare ho pensato di costruirne di diverso tipo aggiungendo sempre un pezzo di metallo interno per la manovra con il magnete. Ultimamente ad un mercatino dell'usato ho trovato anche una confezione della Vollmer con una serie di cassettine con inserito un pezzo di metallo. Non so se sia progettata per la gru Marklin ma si adatta a pennello. Come ultima cosa per variare ulteriormente le manovre con la gru sono riuscito a procurarmi anche la benna originale Marklin che mi permette di spostare sabbia o materiali simili.
Avendo un debole per le gru per me era un obbligo inserire quella della Marklin nel plastico :D .

VA BEH , non disturbarti a spiegarmelo tanto non ci capirei nulla :oops: non ho mai nemmeno usato un joystick (non ho la playstation gioco ancora con i dinosauri laught16 laught16 in senso letterale infatti AVEVO COMPRATO IN AMERICA anche una pista delle auto di Jurassic park con tanto di tirannosauro che le ingoia laught16 (x) !) però così presumo la puoi manovrare come una gru vera !


Davvero! se ce l'hai ancora potresti postare qualche foto. Mi piacerebbe vederla. La mia passione di sempre è la paleontologia e l'evoluzione della vita. Questo mi ha portato a studiare biologia e a lavorare nel settore perciò i gadget a tema mi interessano molto. Anche nei treni ho collezionato tutti i soggetti con i dinosauri in scala 1:87 dalle macchinine Busch in edizione speciale ai vagoni Sachsenmodelle a tema.

i vasi di fiori sono bellissimi li vendono già fatti [lupe.gif] o li hai interrati :lol: :lol: tu nei vasi >?


Alcuni sono comprati e dovrebbero essere della Noch mentre altri sono autocostruiti con frammenti di muschio o di piante dell'acquario opportunamente elaborati e verniciati.

Hai detto devi collocare 2 montagne , ma per curiosità come le realizzerai ? in cartapesta o gesso ? o altra tecnica ? SARANNO FISSE o rimovibili ?


La tecnica la devo ancora decidere anche perchè la mia idea è quella di farle rimovibili. Penso di utilizzare soprattutto polistirolo espanso (che è molto leggero e lavorabile) ma forse in alcuni punti userò altre tecniche. In ogni caso non devono essere pesanti se le voglio rimuovere.

scusa tutte queste domande, ma sono sempre stato un tipo curiosetto ... [ops.gif]


Non ti preoccupare per le domande fanne quante ne vuoi che mi fa piacere.

Questo è il mio primo plastico quindi le mie tecniche e opere magari possono risultare imprecise o semplici. Se avete critiche, domande o consigli da darmi sono tutte benvenute.

Come ho già anticipato sto lavorando alla rimessa e appena ho finito il lavoro ne posterò le foto con i dettagli costruttivi.

Stefano
Tartaruga87+ST

Avatar utente
 
Messaggi: 413
Iscritto il: 10 dic 2012, 9:03

Re: Lavori in corso sul plastico Lario

Messaggioda berto75 » 20 giu 2018, 22:35

Tartaruga87+ST ha scritto:Ciao a tutti
Davvero! se ce l'hai ancora potresti postare qualche foto. Mi piacerebbe vederla. La mia passione di sempre è la paleontologia e l'evoluzione della vita. Questo mi ha portato a studiare biologia e a lavorare nel settore perciò i gadget a tema mi interessano molto. Anche nei treni ho collezionato tutti i soggetti con i dinosauri in scala 1:87 dalle macchinine Busch in edizione speciale ai vagoni Sachsenmodelle a tema.
Stefano

GRAZIE stefano per le tue pazienti e cortesi risposte , non vedo l'ora di vedere come lo completerai il plastico applause1 !
Volontieri la pista ELETTRICA di JURASSIC PARK l'ho ancora ,il problema è che la grossa confezione la conservo nel garage sotto una pila di scatoloni ,praticamente tutti i giocattoli che avevo nella casa di mia nonna dopo il trasloco li ho dovuti, purtroppo per ragioni di spazio :-x trasferire nel box ed è un bel problema poichè molta roba non l'ho più ad agevole portata sia di vista che di mano :cry: . (46)
comunque questa estate prometto che la tiro fuori ;-) e posto tutte le foto che vuoi , ti anticipo che la pista è della americana TYCO , Le auto (SLOT CAR )sono un HUMMER e un Pick- up in scala H0 o 00 entrambi i veicoli sono in livrea mimetica e con il logo del primo Jurassic Park (la pista ricordo è del 1998 data riportata sulla confezione) DIPINTO in fabbrica sul cofano di entrambi i veicoli , nella confezione era compreso un diorama JURASSICO di cartone da montare con varie sagome di dinosauri da ritagliare e un T- REX meccanico :-o molto realistico che collocato in un punto qualsiasi a fianco del tracciato ingoia nelle sue fauci le MALCAPITATE auto se queste passano sotto di lui nel momento sbagliato (x) il T-REX infatti si alza e abbassa muovendo la bocca :lol: !
SArei curioso di vedere qualche tuo gadget in scala 1/87 A TEMA DINOSAURI ...anch'io sono sempre stato appassionato del genere [09.gif]
UNA ULTIMA Curiosità : per vagoni SASCHENMODELLE a tema intendi dire che quest'ultima ha prodotto forse qualche carro ferroviario con dinosauri dipinti sulla fiancata :shock: ?
e insomma in bocca al T-REX laught16 laught16 laught16 per la prosecuzione del lavoro del tuo plastico !!
-4- berto75
berto75

 
Messaggi: 1578
Iscritto il: 18 mar 2014, 20:37

Re: Lavori in corso sul plastico Lario

Messaggioda Tartaruga87+ST » 21 giu 2018, 20:33

Ciao Berto

Sachsen Modelle ha prodotto una serie di vagoni con i dinosauri dipinti sui fianchi. In tutto sono tre. Li ho scoperti per caso e un giorno cercandoli su internet ho trovato un venditore che vendeva in blocco quattro di questi vagoni (tutta la serie più uno doppio). Non me li sono fatti scappare e li ho acquistati subito 8-) .
Ecco le foto:

DSC04288mod.jpg

DSC04290mod.jpg

DSC04292mod.jpg


Nei treni i soggetti che riproducono questo tema non sono molti. Hornby ha prodotto un set "Dino Safari" contenente un diorama e un convoglio per andare a caccia di dinosauri. Il tutto era però molto voluminoso e molto giocattoloso ho deciso perciò di acquistare solo la locomotiva che sono riuscito a trovare in vendita separata dal resto del set. L'idea era di metterla in testa ai vagoni Sachsen Modelle magari anche con qualche pianale porta modelli di dinosauri per un possibile parco a tema.
Eccone la foto:

WP_20160124_018mod.jpg

Dino Safari Junior Train Set.jpg


Il modello è in scala 00.

Per i modelli Busch sono riuscito a procurarmeli quasi tutti. Ecco le foto si alcuni:

1-87 Busch--Mercedes Benz Jurassic Park The Lost World Movie.JPG


Questa esiste in due diverse versioni nelle quali cambia il velociraptor (io le ho entrambe e ne posso postare le foto per un confronto più avanti). La confezione era un'edizione speciale per il film "The Lost World".

DSC03937mod2.jpg


Ho anche un autobus Busch con i dinosauri sulle fiancate ma al momento non ho la foto sotto mano.

Stefano
Tartaruga87+ST

Avatar utente
 
Messaggi: 413
Iscritto il: 10 dic 2012, 9:03

Re: Lavori in corso sul plastico Lario

Messaggioda berto75 » 22 giu 2018, 17:26

Semplicemente FANTASTICI :-o !!!
Non conoscevo proprio questa serie di vagoni della saschenmodelle (13) (13) :shock: :shock: !!
E la locomotiva del dinosafari è BELLISSIMA [lupe.gif] !! applause1 applause1
LE EMOZIONI e le esperienze CHE IL DINOSAFARI può offrire a chi vuole partecipare devono essere uniche e irripetibili immagino nessuno chieda il rimborso se qualcosa va storto DURANTE LA BATTUTA DI CACCIA -1- laught16 laught16 !!
Veramente originali queste produzioni !! Grazie Stefano per avermele mostrate!! Alla prima occasione posterò foto della pista TYCO
giurassici -4- Berto75
berto75

 
Messaggi: 1578
Iscritto il: 18 mar 2014, 20:37

Re: Lavori in corso sul plastico Lario

Messaggioda Tricx » 5 lug 2018, 14:55

Lasciando per un momento da parte i dinosauri... :lol: e tornando al discorso relativo al plastico, non posso che affiancarmi ai commenti di chi mi ha preceduto.

Complimenti Stefano !!! Molto bello il tuo plastico in costruzione... [09.gif] applause1 ...promette bene fin dall'inizio e con una ricchezza di particolari e un livello di dettagli veramente notevoli (13) (3) .

Guardando le tue foto e leggendo le tue descrizioni del lavoro sinora svolto, mi par di capire che la superficie del tavolato su cui poggia il tracciato è composta da vari elementi scomponibili.
Nei punti di congiunzione tra i vari elementi, come hai "sistemato" i binari ?
Nel senso che li hai "tagliati", oppure hai fatto in modo che i binari terminassero esattamente sui punti di congiunzione tra i vari elementi del tavolato, eliminando a questo punto le "scarpette" di congiunzione tra i binari di un tavolato e quelli di un altro ?

Tartaruga87+ST ha scritto:Mi sono dimenticato di scrivere nel post precedente che sono previste anche due montagne una più piccola per ospitare il centro abitato e una più grande. Quest'ultima andrà posizionata sul lato destro del plastico dove c'è l'angolo tagliato che dovrebbe fungere anche da botola per l'ispezione.

Quindi da quella botola potresti accedere con lo sguardo, per eventuali controlli d'emergenza...
Però non hai dato le dimensioni complessive, quando il plastico è operativo....
Cioè, mi par di capire che il tutto sia addossato ad una parete della stanza....ma se un rotabile deraglia ad esempio sul binario più estremo e vicino a tale parete, come riesci ad intervenire ?
Hai previsto qualche sistema per accedere "dietro" al plastico, oppure sarà possibile, protendendosi raggiungere le posizioni più estreme ?

Scusa le mi sempre troppe domande e ancora congratulazione per aver iniziato la realizzazione del "sogno"... [09.gif]

Saluti...bonariamente "invidiosi"... (2)
Riccardo.
Tricx

Avatar utente
 
Messaggi: 1377
Iscritto il: 22 set 2011, 20:08
Località: L'epicentro del trifase

Re: Lavori in corso sul plastico Lario

Messaggioda Tricx » 5 lug 2018, 15:23

Aggiungo ulteriori commenti a quelli del precedente messaggio.

Anzitutto vedo in posizione centrale, dietro allo scalo merci Rivarossi, una apertura rettangolare....
Sarebbe un'altra botola d'ispezione ?
Forse proprio per accedere alle posizioni lontane e difficili, cui avevo accennato prima ?

Molto bello il passaggio a livello e relativo casello, il quale ultimo mi sembra similissimo al Rivarossi e comunque di stile prettamente italiano... e quindi eccellente... (13) .... non è che bisogna sempre sclerotizzarsi su RR... -1-
Però. scusa l'osservazione: i due binari paralleli e facenti parte del medesimo contesto ( P.L. ferroviario ), non sono un pò troppo distanti ? Non potevi cercare di farli correre più ravvicinati ?
Non bastava "allargare" un pò le curve alle estremità ( del circuito interno ) ?

Infine molto bella la superficie di "caricamento" ( sulla sinistra ) vicina allo scalo merci RR, dove si trova la piccola ( splendida ) gru.
Personalmente però, ai due tronchini serviti da tale superficie, non avrei messo i due "terminali" respingenti che si vedono nella terza foto.
Avresti così avanzato i due suddetti elementi, sempre utilizzabili altrove ed avresti guadagnato circa tre o quattro centimentri di binario utile, lasciando che i rotabili andassero fin contro il "cemento armato" della banchina di caricamento, così come mi è capitato a volte di vedere nella realtà.

Infatti mi è capitato di vedere situazioni simili, in cui due respingenti ( come quelli dei rotabili ) erano imbullonati direttamente al cenento armato della banchina, alla giusta altezza, oppure i medesimi erano imbullonati ad una traversina, a sua volta fissata sul suddetto muro di contenimento della banchina.

Comunque, complimenti lo stesso e saluti.
Riccardo.
Tricx

Avatar utente
 
Messaggi: 1377
Iscritto il: 22 set 2011, 20:08
Località: L'epicentro del trifase

Prossimo

Torna a Plastici, Diorami ed Impianti modulari

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 1 ospite