Saluti dalla...Spezzano-Lagonegro



Saluti dalla...Spezzano-Lagonegro

Messaggioda thedoctor » 18 lug 2014, 23:28

Ciao a tutti, vorrei farvi vedere un mio modesto lavoro ancora non completato,la stazione FCL di CIVITA.
Per chi non conosce questa linea specie sul versante verso Cassano alla Jonio-Spezzano A.T., questo impianto- che mi sto sforzando di far somigliare il più possibile al reale anche grazie ad alcune foto d'epoca inedite,venute fuori 4 mesi fa in occasione della mostra 100° dell'arrivo della prima loco a Castrovillari- presenta tuttora i fabbricati,alcuni dei quali abitati d'estate ed in discrete condizioni,tenendo conto che la tratta fu chiusa l'1-12-1970 e smantellata 4 anni dopo;ma veniamo al sodo:il tutto ha una lunghezza di 125 cm ed una larghezza di 50 cm;l'armamento è Peco flessibile su base di sughero.I fabbricati sono in parte commerciali ed in parte opera di due amici:Andrea De Regis per il FV ed il FA,Diego Ricci per il M.M.;la torre piezometrica è la vecchia RR,mentre il WC è Hornby;il cancello e la staccionata fotoincise sono prodotti da Struttura Ferroviaria,il rifornitore da Iltreno;la vegetazione e le polveri sono della KREA e della Jordan.I binari sono sezionati in quanto il tutto è alimentato in c.c.;a questo lavoro si aggiungono altre tre parti,una rappresenta la fermata di Prestieri( a sud di Lauria),un' altra un p.l. fra i tanti che intersecavano la S.S.19 e come "chiusura"un ultimo pezzo che con un tronchino in galleria permette la sosta di un treno a mo' di stazione ombra.Purtroppo è difficile a distanza di oltre 35 anni ricostruire tutto nei minimi dettagli e quindi preciso che questo lavoro è fortemente ispirato alla linea del Pollino: infatti è stato ideato in vista del centenario dell'inaugurazione, che cadrà a settembre del 2015, per la quale occasione,arricchito da sezioni che spero siano costruite da alcuni amici della mia zona, il tutto possa essere esposto a Castrovillari nell'impianto che oggi ospita solo autobus ed alcuni dei fabbricati della vecchia linea.I rotabili che vedete in foto sono quelli della linea di parata a s.r. freelance del mio plastico di Castelcrati terme,del quale trovate il filetto in questa sezione(al momento è allocato a pag.4).Mi fermo qui e per gli aggiornamenti vi rimando al sito indicato nel mio avatar.Grazie per l'attenzione.
Allegati
DSCN1924.jpg
DSCN1900.jpg
DSCN1893.jpg
DSCN1891.jpg
thedoctor

 
Messaggi: 484
Iscritto il: 12 lug 2014, 12:35
Località: Castelcrati terme (Calabria settentrionale)

Re: Saluti dalla...Spezzano-Lagonegro

Messaggioda thedoctor » 19 lug 2014, 19:43

Eccomi qui a spiegare e precisare alcune cose che magari da parte di chi legge potrebbero sorgere spontanee(per dirla alla Lubrano...).
1)La stazione di Civita è stata realizzata su mia richiesta a tetto piano,come molti fabbricati FS(Paola-Cs)in quanto questa tratta era stata costruita dalle FS e poi "ceduta"alla MCL:un ponte all'uscita della stazione di Castrovillari porta ancora il monogramma FS,quello degli albòri,presente anche sulle tendine delle vetture passeggeri.Il tetto a falde del FV,che ancora oggi sussiste, è postumo, mentre altra curiosità da me rilevata durante alcuni sopralluoghi circa un anno fa, è una scritta ben leggibile sulla porta sinistra del retro: "guardia notturna".Secondo ricerche fatte da Romeo Cozzitorto subito dopo questa mia scoperta,sembrerebbe trattarsi di una sorta di postazione di sentinelle a causa dell'intenso passaggio di tradotte militari della prima G.M.,per Spezzano A.T. onde far proseguire i militi sui convogli FS diretti,ahimè,al fronte(magari via Sibari- Metaponto-Bari).
2) Esiste un piccolo fabbricato diruto alle spalle del WC,in parte di tipo ferroviario,diciamo rimaneggiato;secondo un signore della zona, che ho trovato lì intento a lavori agricoli, esso avrebbe ospitato una rivendita di sali e tabacchi almeno fino alla chiusura della tratta;da quanto ho potuto vedere,causa eccesso di vegetazione,sembra essere come un piccolo casello,almeno da alcuni particolari architettonici, ma -come si dice in gergo- "superfetato".
3) In una prima fase avevo installato una piattaforma girevole(autocostruita con un mini cd),ma ho preferito rimuoverla e dedicare il binario alla pesa,in quanto essa sarebbe stata rimossa in epoca non definita e spostata a Cassano allo Jonio:in effetti mi è stata promessa una foto di questa stazione dal nipote dell'ultimo capostazione di Civita(una gentile signora!)nella quale, a suo dire ci sarebbe la giratura di una Emmina,...vedremo.... :?
4) Il binario d'incrocio era comunicante, forse per le manovre di inversione delle loco a cremagliera,ma per semplificare le cose non ho installato i due scambi presenti in realtà.
(continua...)
thedoctor

 
Messaggi: 484
Iscritto il: 12 lug 2014, 12:35
Località: Castelcrati terme (Calabria settentrionale)

Re: Saluti dalla...Spezzano-Lagonegro

Messaggioda thedoctor » 27 lug 2014, 10:47

:new:
Ciao a tutti;faccio un passo indietro e vi mostro due foto del lavoro che,in ricordo di una vicenda del 1982,ha dato il via libera a questo mia modesta fatica quasi due anni fa:la sezione ispirata alla fermata con raddoppio di Prestieri a sud di Lauria,dopo l'omonimo valico a 750 mslm,il che obbligava al rifornimento idrico della vaporiere.Il casello-fermata ed il WC sono HRR,il serbatoio è RR,il magazzino ACME,la colonna idrica è di MA Iltreno,i rotabili merci sono Bemo elaborati mentre l'Emmina è quella di F.Ferretti,vegetazione ed alberi Jordan,Krea;flessibile e scambi Bemo.


Grazie per l'attenzione.
Allegati
DSCN1297.jpg
DSCN1296.jpg
thedoctor

 
Messaggi: 484
Iscritto il: 12 lug 2014, 12:35
Località: Castelcrati terme (Calabria settentrionale)

Re: Saluti dalla...Spezzano-Lagonegro

Messaggioda Dario Romani » 28 lug 2014, 15:36

Stavo giusto guardando il mio modello di Emmina by oskar e mi chiedevo come andrebbe ambientata. [09.gif]
Sei una fonte di ispirazione - grazie applause1
+ Ciao da Dario Romani
Dario Romani

Avatar utente
 
Messaggi: 1775
Iscritto il: 25 feb 2011, 15:52
Località: Roma - Pigneto

Re: Saluti dalla...Spezzano-Lagonegro

Messaggioda thedoctor » 28 lug 2014, 16:10

Caro "omonimo"....non esageriamo(...come diceva il dr.Ciccarelli nel Carosello del suo famoso dentifricio....),diciamo che... ce la sto mettendo tutta,non mi sento un Maestro come taluni fermodellisti,ma lo faccio con passione e sopratutto nel ricordo di una linea e dei suoi rotabili che tanta parte hanno avuto nella nascita del mio amore per treni reali e treni modello,tutto qui....grazie comunque. :oops:
thedoctor

 
Messaggi: 484
Iscritto il: 12 lug 2014, 12:35
Località: Castelcrati terme (Calabria settentrionale)

Re: Saluti dalla...Spezzano-Lagonegro

Messaggioda thedoctor » 30 lug 2014, 9:11

Intanto si inghiaia il piazzale della stazione di Civita...è stata "reclutata" anche una rappresentante del gentil sesso... [lupe.gif]
Il treno cantiere è spinto dalla potente loco a 4 assi FNC 151,presa a nolo per l'occasione.
Allegati
DSCN1936.jpg
thedoctor

 
Messaggi: 484
Iscritto il: 12 lug 2014, 12:35
Località: Castelcrati terme (Calabria settentrionale)

Re: Saluti dalla...Spezzano-Lagonegro

Messaggioda thedoctor » 31 lug 2014, 18:23

In risposta ad alcune e-mail e mp arrivati nei gg.scorsi,per i quali ringrazio i mittenti,preciso che:le quattro sezioni dell'impianto finora allestite,hanno lunghezza compresa fra i 50 e 125 cm,la larghezza è di circa 50 cm e non rispondono,per mia scelta e convincimento,a NESSUNA norma modellistica.
thedoctor

 
Messaggi: 484
Iscritto il: 12 lug 2014, 12:35
Località: Castelcrati terme (Calabria settentrionale)

Re: Saluti dalla...Spezzano-Lagonegro

Messaggioda thedoctor » 1 ago 2014, 8:52

PER DARIO R.: potresti pensare ad una delle tante fermate in piena linea,senza neanche il binario di incrocio,ho fatto così per la sezione con la galleria che accoglie i tronchini:all'inizio l'amico Romeo mi suggerì di ispirarmi alla fermata di Pietragrossa nei pressi di Mormanno(c'è un area di sosta sul lato sud della A3 che porta proprio questo nome),si tratta di un casello come quello HRR,un fabbricato WC e subito una galleria(nel libro di D.Nesi c'è una foto di questo impianto).
Appena posso inserisco qualche scatto di questa parte dell'impianto, sul cui casello mi limiterò a porre una kilometrica del tratto subito a valle di Civita,dove in realtà ci sono diverse gallerie.
thedoctor

 
Messaggi: 484
Iscritto il: 12 lug 2014, 12:35
Località: Castelcrati terme (Calabria settentrionale)

Re: Saluti dalla...Spezzano-Lagonegro

Messaggioda Dario Romani » 1 ago 2014, 13:39

Ti ringrazio per i consigli [09.gif] , anche se per ora ho altri pensieri per la testa :-(
+ Ciao da Dario Romani
Dario Romani

Avatar utente
 
Messaggi: 1775
Iscritto il: 25 feb 2011, 15:52
Località: Roma - Pigneto

Re: Saluti dalla...Spezzano-Lagonegro

Messaggioda thedoctor » 7 ago 2014, 18:57

Come anticipato ecco alcune foto della sezione-cronologicamente la seconda-con il casello e la galleria.
Allegati
DSCN1586.jpg
DSCN1592.jpg
"...signorì.... permettete che vi accompagno con la mia Lambretta??"
DSCN1570.jpg
thedoctor

 
Messaggi: 484
Iscritto il: 12 lug 2014, 12:35
Località: Castelcrati terme (Calabria settentrionale)

Prossimo

Torna a Plastici, Diorami ed Impianti modulari

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite