valutazione trenino Conti



valutazione trenino Conti

Messaggioda deca » 22 nov 2016, 18:44

Buongiorno a tutti
sono nuovo del forum e spero vogliate perdonarmi se magari all'inizio farò degli errori riguardo ai post e alle relative sezioni in cui inserirli
in questo caso chiedo cortesemente il vostro parere da esperti per la valutazione di una serie di pezzi di un trenino Conti che apparteneva a mio padre, poiché non sono molto esperto sull'argomento vorrei semplicemente capire che tipo di oggetti mi trovo tra le mani.
Nel caso qualcuno fosse disponibile potrei tranquillamente postare delle foto.
Vi ringrazio anticipatamente
deca

 
Messaggi: 9
Iscritto il: 22 nov 2016, 18:25

Re: valutazione trenino Conti

Messaggioda Tricx » 22 nov 2016, 20:56

Non sono tra gli esperti di tale marca e di quei modelli, ma quello che mi sento di dire è che foto del materiale in esame nonchè delle relative scatole, confezioni, eventuali istruzioni, è assolutamente fondamentale ed indispensabile.

Inoltre, per prassi, chiunque si iscriva al Forum fa cosa buona e giusta a presentarsi nella apposita sezione
"Presentazione nuovi utenti", in cima all'indice generale.

In attesa di ciò, io porgo comunque il mio personale benvenuto.
-4-
Tricx

Avatar utente
 
Messaggi: 1398
Iscritto il: 22 set 2011, 20:08
Località: L'epicentro del trifase

Re: valutazione trenino Conti

Messaggioda deca » 25 nov 2016, 19:48

ciao Tricx
scusami, hai ragione, non mi sono presentato, lo faccio subito
posterò anche le foto
grazie
deca

 
Messaggi: 9
Iscritto il: 22 nov 2016, 18:25

Re: valutazione trenino Conti

Messaggioda deca » 25 nov 2016, 20:42

purtroppo non ho più ne scatole originali ne manuali
ci sono anche parecchi binari ed il trasformatore
Allegati
DSC03095.jpg
DSC03092.jpg
DSC03084.jpg
DSC03080.jpg
DSC03071.jpg
DSC03066.jpg
deca

 
Messaggi: 9
Iscritto il: 22 nov 2016, 18:25

Re: valutazione trenino Conti

Messaggioda Oliviero Lidonnici » 27 nov 2016, 20:34

Al Toyssimi del 27/11 ho visto esposto questo E424 Conti con scatola originale.

Conti E424(al Toyssimi2016).jpg
Un modello Conti esposto al Toyssimi del 27/11/2016

L'esemplare in foto era in vendita per 400 euro.
Comunque ci sono alcune differenza rispetto al modello di Deca: i pantografi sono diversi e i portacarboncini motore sono uno per fiancata mentre nel modello di Deca sono ambedue sullo stesso lato.
Potrebbero essere due diverse varianti del modellino ma le mie conoscenze sui treni Conti CO MO GE sono troppo scarse per stabilire quale dei due modelli è più vecchio

Saluti da Oliviero
Oliviero Lidonnici

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 3286
Iscritto il: 3 dic 2010, 20:24
Località: Roma

Re: valutazione trenino Conti

Messaggioda Tricx » 28 nov 2016, 12:40

Oliviero Lidonnici ha scritto:Al Toyssimi del 27/11 ho visto esposto questo E424 Conti con scatola originale.
Comunque ci sono alcune differenza rispetto al modello di Deca: ......
Potrebbero essere due diverse varianti del modellino ma le mie conoscenze sui treni Conti CO MO GE sono troppo scarse per stabilire quale dei due modelli è più vecchio....


Come già detto anch'io non sono molto intenditore, ma mi sembra di poter affermare che il modello di Deca sia più recente di quello fotografato da Oliviero, non fosse altro perchè quest'ultimo porta sulla fiancata la targa (decal) "E 424", mentre quella del nostro forumista è "424 C".

Comunque le differenze non si limitano solo a quelle indicate da Oliviero, ma si riscontrano anche:
- diversità sportelli e prese d'aria sulle fiancate;
- differenti griglie di aerazione:
- portellone centrale meglio definito in quello di Deca;
- mancorrente del portellone diverso (più corto in quello di Deca);
- presenza/assenza di 4 mancorrenti sui panconi (assenti in Deca);
- finestrini più netti e definiti, contornati da bordure su quello di Deca;
- presenza (accanto al 1° finestrino della fiancata) di ganci (per il sollevamento della cassa?);
- presenza su quello di Deca di bordura lungo tutto il limite inferiore della cassa, compreso raccordo "a scalino" con i panconi;
- targhetta a rilievo con scritta "CO.MO.G.E." ( però potrebbe trovarsi anche solo su una fiancata e l'esemplare fotografato da Oliviero potrebbe averla sull'altra fiancata ).

Questo, almeno, è quello che ho visto, e comunque complessivamente l'esemplare di Simone mi sembra una versione più recente e meglio definita rispetto all'altra.

Comunque bei pezzi, complimenti..... ma perchè non metti anche foto dei binari, del trasformatore e del resto del materiale ?
-4- Riccardo.
Tricx

Avatar utente
 
Messaggi: 1398
Iscritto il: 22 set 2011, 20:08
Località: L'epicentro del trifase

Re: valutazione trenino Conti

Messaggioda deca » 28 nov 2016, 13:31

Grazie mille Oliviero e Riccardo, dal numero seriale 40563, dovrebbe essere stata prodotta attorno al 1962, poi non so sinceramente se il modello più è vecchio e più vale, la mia comunque è in ottime condizioni, come tutti gli altri pezzi, peccato davvero che non abbia più la scatola
posto qualche altra foto
Simone
Allegati
DSC03083.jpg
DSC03067.jpg
IMG_7317.jpg
trasformatore
DSC03077.jpg
DSC03074.jpg
deca

 
Messaggi: 9
Iscritto il: 22 nov 2016, 18:25

Re: valutazione trenino Conti

Messaggioda Tricx » 29 nov 2016, 12:52

Grazie delle ulteriori foto... hai fatto bene ad aggiungerle, per farci ammirare meglio i tuoi modelli.
Tra l'altro notavo che boccole e spinotti ( rossi e verdi ) del trasformatore, per l'alimentazione, mi paiono essere pressochè identici a quelli Rivarossi.....
Magari c'era in quegli anni condivisione di materiali e fornitori...

E i binari ed altro materiale, non ce li mostri ?
Scusa la mia incontentabilità.
Saluti. Riccardo.
Tricx

Avatar utente
 
Messaggi: 1398
Iscritto il: 22 set 2011, 20:08
Località: L'epicentro del trifase

Re: valutazione trenino Conti

Messaggioda deca » 29 nov 2016, 15:51

grazie ancora Riccardo
purtroppo non ho altro materiale da proporre, ed i binari sono parecchi ma niente di particolare, non ci sono casette, scambiatori od altri oggetti relativi
deca

 
Messaggi: 9
Iscritto il: 22 nov 2016, 18:25

Re: valutazione trenino Conti

Messaggioda Oliviero Lidonnici » 29 nov 2016, 17:42

Tricx ha scritto:..
... notavo che boccole e spinotti ( rossi e verdi ) del trasformatore, per l'alimentazione, mi paiono essere pressochè identici a quelli Rivarossi.....
Magari c'era in quegli anni condivisione di materiali e fornitori...
Riccardo.

Gli spinotti RR erano molto particolari: erano predisposti per potersi collegare tra "maschi" senza bisogno della "femmina" (..adesso non fare una delle tue solite battute :lol: :lol: :lol: )
Purtroppo non ho a portata di mano immagini più nitide
SPINOTTI.jpg
alla base della parte metallica era previsto un foro per poter incastrare un secondo spinotto a 90° (nel senso della freccia rossa)

Per quanto riguarda le boccole: sono (erano) molto comuni: negli anni Sessanta, quando mi ero appassionato di elettronica ne acquistai alcune uguali a quelle, nei negozi di elettricità ed elettronica. I colori più comuni erano verde e rosso, bianco e nero. Al contrario degli spinotti ("banane") le boccole RR erano simili (ma non identiche) ma questo comunque significa poco.
Quindi nessun contatto "elettrico" con RR Yellow_Flash_Colorz_PDT_02
Saluti da Oliviero
Oliviero Lidonnici

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 3286
Iscritto il: 3 dic 2010, 20:24
Località: Roma


Torna a Mercatino

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite