E 424 Rivarossi 1:80



Regole del forum
Rivarossi-Memory.it
"E' il link del bellissimo sito dedicato alla storia della vecchia Rivarossi.
Già da tempo in contatto con loro, abbiamo insieme deciso di creare una sezione del forum dedicata al loro sito.
Naturalmente per prima cosa, per chi non l'avesse ancora fatto, vi consiglio di andare a visitare il sito http://www.rivarossi-memory.it e di studiarlo per bene visto che contiene buona parte della storia del fermodellismo Italiano per poi venire qui e parlarne con noi e con loro!
Vi aspettiamo numerosi!!!
Lo staff di ferramatori.it e di rivarossi-memory.it"

E 424 Rivarossi 1:80

Messaggioda Andrea F Ferrari » 19 dic 2010, 12:47

Salve a tutti, dopo la "srtana vicenda" della E 626-936 Rivarossi, vi allego la lista della produzione di E 424 RIVAROSSI in scala 1:80 che sono riuscito a scrivere, dopo anni e anni di lavoro, ricerche sui libri (Molfa e 50 anni di modellisomo ferroviario), nelle fiere, su ebay,nei cataloghi di Rivarossi Memory, etc. etc.
Sono riuscito a trovare quasi tutti i modellini prodotti, davvero molti perchè uno nuovo quasi per ogni anno, con la sola eccezione del modello che nel libro dei 50 anni di modellismo ferroviario, risulta essere della serie economica con codice 1448-1448/3 (ac)! Non ho trovato alcuna referenza o fotografia di questa macchina. Qualcuno ne sa qualcosa o ha qualche ( anche una sbiadta) foto???
Grazie ed ecco la lista:

1950 E 424-001 PROTOTIPO IN METALLO livrea castano-isabella , coprigiunto a gradino con fascione castano non a “zig-zag” ma continuo sotto le porte laterali, corrimano frontali e laterali in metallo, pantografi a ricciolo, tetto metallizzato
1952-53 le 424 - le 424/R e 424-001 cassa in bachelite ,frontali arrotondati con fanali corti, finestrini grandi, serranda a maglie larghe grigia, targhette laterali due per ogni lato(4 in tutto) livrea castano –isabella con coprigiunto a scalino, tetto grigio e aeratori rossi, apertura sul tetto per i portaspazzole e levetta cambio alimentazione, corrimano frontali e laterali in metallo, pantografi a ricciolo, serie rossa e blu, respingenti molleggiati, cc - ca
SM 424 e 424-001 idem precedente con tutte le stesse caratteristiche in scatola di montaggio, cassa in bachelite non verniciata, priva di luci, cc
1954 Le 424 – le 424/R e 424-001 cassa in bachelite, frontali più decisi e spigolosi, fanali lunghi, finestrini più piccoli, una targhetta laterale per lato ( così fino alla fine), pantografi a ricciolo, tetto grigio aeratori rossi, apertura sul tetto per i portaspazzole e levetta cambio alimentazione, corrimano frontali e laterali in metallo, respingenti molleggiati, serie rossa e blu, cc – ac
SM 424 e 424-001 idem precedente con tutte le stesse caratteristiche in scatola di montaggio, carrozzeria in bachelite non verniciata, priva di luci, cc
1955 le 424 – le 424/R e 424-001 idem precedente con apertura sul tetto soltanto per la levetta cambio alimentazione, serie rossa e blu, cc - ac
SM e 424 001 idem precedente con tutte le stesse caratteristiche in scatola di montaggio, carrozzeria in bachelite non verniciata, priva di luci, cc
1956 le 424 – le 424/R e 424-001 idem precedente senza alcuna apertura sul tetto, carrozzerie in bachelite, serie rossa e blu, cc – ac
1957 le 424- le 424/R e 424-079 cassa in termoplastica, pantografi a ricciolo, tetto grigio e aeratori rossi, corrimano frontali in metallo, senza alcuna apertura sul tetto, levetta cambio alimentazione nel sotto cassa, serie rossa cc
1960 le 424/R e 424-079 idem precedente pantografi di nuovo disegno rossi a croce, cc
1960 le 424/3 e 424-079 idem precedente corrente alternata- ac
1961 1441 (le 424/R) e 424 -079 cassa in termoplastica, particolari e separatore d’Arbela riportati sul tetto grigio e aeratori rossi, pantografi rossi, cc
1961 1448 e 424 semplificata
1961 1448/3 e 424 semplificata, corrente alternata- ac

1962-63 1001 (Le 424/3) modello (idem del 1441 del 1961) in corrente alternata- ac
1441 e 424-079 idem del 1961, pant. rossi a croce, tetto grigio e aeratori rossi, cc
1962 2242 e 424-079 modello in corrente alternata costruito da Rivarossi per Trix, con panconi staccati dalla carrozzeria, pantografi rossi, tetto grigio con aeratori rossi, ac
1963 11441 e 424-079 modello in scatola di montaggio (serie TrenHObby) senza motore, tetto grigio aeratori rossi ( in seguito negli anni verranno prodotti altri 11441 con il cambiamento di colore del tetto- marrone- e dei pantografi) ,cc
1963 41441 e 424-079 modello prodotto nella serie economica “rr”, privo di luci, di levetta cambio alimentazione e di corrimano frontali, con pantografi non verniciati grigi con doppio pattino, tetto grigio e aeratori rossi, corrente continua
1964-65 1441/1 e 424-079 idem del 1441 con tetto tutto castano, pantografi rossi a croce, cc
1965-66 31441 e 424-079 idem precedente con pantografi grigi non verniciati economici coon doppio pattino, senza corrimano frontali, cc
1967 1441/2 e 424-079 idem precedente, tetto castano, pantografi nuovi 52 FS neri, cc
1972 1441/3 e 424-079 idem precedente con pantografi 52 FS rossi, cc
1981 1467 e 424-143 modello nuovo, più perfezionato con maggiori dettagli; con vedetta laterale del capotreno, nuove fiancate diverse tra loro, livrea castano-isabella, corrimano frontali, doppia illuminazione, serrandina grigia, pantografi rossi 52 FS, cc

Spero che a qualcuno sia di aiuto per collocare i vari modelli nel tempo.
Se ci sono alcuni errori, (e non mi stupirei perchè ormai posso vedere di tutto nella produzione Rivarossi (5) ) per favore aggiornatemi.
Aspetto notizie sul 1448.
Saluti Andrea
Andrea F Ferrari

 
Messaggi: 368
Iscritto il: 18 dic 2010, 22:37

Re: E 424 Rivarossi 1:80

Messaggioda ZGG46 » 19 dic 2010, 19:41

Ciao Andrea, hai fatto un ottimo lavoro per la 424. Anch'io non ho mai visto, e in 55 anni di esemplari me ne sono capitati tanti per le mani, le versioni semplificate 1448 e 1448/3 del 1961; ma saranno poi uscite? Strano che siano riportate solo sul catalogo del 50° e non sul generale. Una curiosita', dove hai trovato l'informazione del prototipo in metallo del '50? A me non risulta che RR (no Cos.Mo o Trix) abbia mai prodotto scocche in metallo, neanche per prova, tantopiu' che nel 1950 era gia' "istituzionalizzato" l'uso della bachelite.
Gianguido
ZGG46

 
Messaggi: 84
Iscritto il: 5 mar 2010, 12:01

Re: E 424 Rivarossi 1:80

Messaggioda Andrea F Ferrari » 19 dic 2010, 20:27

Ciao, grazie per il tuo giudizio. Un mio amico e collezionista di Rivarossi da un'eternità, (è andato anche sul giornale!), mi ha affermato che alcuni anni fa era in possesso del dato modello. Inoltre, anche con la testimonianza di altro collezionista, sono venuto a sapere che un modellino di quel tipo è forse conservato nel Museo (quel che ne resta) Rivarossi che è però stato smembrato dei pezzi e così se n'è appropriato qualche collezionista svizzero. La figura è quella che si nota nel catalogo 1952 in bianco-nero.
Aspetto info sul 1448 da qualsiasi fonte.
Un saluto e Buon Natale (7)
Andrea F Ferrari

 
Messaggi: 368
Iscritto il: 18 dic 2010, 22:37

Re: E 424 Rivarossi 1:80

Messaggioda Massimo » 20 dic 2010, 9:19

Stupito della versione in metallo (5) sono andato a vedere i cg: RR dichiara il peso del modello in gr 800.
Il 626 dello stesso anno pesa 650 e la 691 Cos.Mo. gr. 850

Riferendoci solo ai pesi sembrerebbe dunque che il primissimo 424 fosse stato fatto in metallo già in periodo di bakelite.


...che il primo e424 fosse stato prodotto da Cos.Mo invece che da RR? ...ma se fosse così perchè non dichiararlo in catalogo (come per la Gr. 691)?

Altra ipotesi: gli stampi per il metallo potevano essere riutilizzati per la bakelite?

(13)
Massimo

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 1624
Iscritto il: 17 mar 2009, 9:39

Re: E 424 Rivarossi 1:80

Messaggioda ZGG46 » 20 dic 2010, 11:24

Non credo che ci si possa basare sui pesi riportati a catalogo per concludere se bachelite o metallo! Le mie Le 424/R del 52 pesano 750 g (gli 800 g della serie blu dipendono dal rele') e sono sicuramente di bachelite; di metallo forse peserebbero piu' dei 760 g riportati a catalogo. Pensate alla A FM alla quale viene attribuito un peso di 1400 g ed E' di bachelite!! I pesi spesso dipendono piu' dal tipo e quantita' di zavorre utilizzate che da altro. Resto dell'idea che, se metallo vi fu, fu solo per prova interna e non per un tentativo di commercializzazione. Giorgio Tanzi, che ha frequentato moltissimo Rivarossi a Como, nega l'esistenza di scocche di metallo di 424 nel museo e non ha mai visto comunque macchine di questo tipo (e neanche con tetto metallizzato).
Saluti
Gianguido
ZGG46

 
Messaggi: 84
Iscritto il: 5 mar 2010, 12:01

Re: E 424 Rivarossi 1:80

Messaggioda Giorgio » 20 dic 2010, 11:27

I modelli Cos.Mo erano già in produzione da parte di questa ditta e sono stati solo rivarossizzati: http://www.rivarossi-memory.it/Varie/CosMo.htm
Non ho notizie di una 424 Cos.Mo ma non conosco bene la produzione di questa ditta.
Probabilmete era solo un prototiopo.

Il dettagliato elenco di Andrea vedrò di inserirlo nella pagina sulla 424 del Sito!!!!!!!!
Giorgio

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 2148
Iscritto il: 16 mar 2009, 13:23

Re: E 424 Rivarossi 1:80

Messaggioda Andrea F Ferrari » 20 dic 2010, 13:23

Grazie per le risposte, io sul 424 in metallo ho detto quel che sapevo poi se è veramente esistito non so. Ma ripongo la domanda dello strano modello con codice 1448 - 1448/3. Qualcuno ha informazioni sul dato modello?? Manca soltanto quello alla lista allegata.
Grazie e saluti a tutti e Buon Natale!
Andrea F Ferrari

 
Messaggi: 368
Iscritto il: 18 dic 2010, 22:37

Re: E 424 Rivarossi 1:80

Messaggioda Andrea F Ferrari » 20 dic 2010, 13:28

Mi ero anche dimenticato di dirvi che la foto sul catalogo del 1952 non è consona alla produzione seguente di E 424 e così ho pensato che raffigurasse il modello in metallo di cui abbiamo parlato.
Aspetto notizie sul 1448 ciao
Andrea F Ferrari

 
Messaggi: 368
Iscritto il: 18 dic 2010, 22:37

Re: E 424 Rivarossi 1:80

Messaggioda Andrea F Ferrari » 20 dic 2010, 13:39

Salve solo ora mi sono accorto del sito Rivarossi sulle E 424 aggiornato. Ringrazio l'amministratore per l'interessamento.
(7)
Andrea F Ferrari

 
Messaggi: 368
Iscritto il: 18 dic 2010, 22:37

Re: E 424 Rivarossi 1:80

Messaggioda Massimo » 20 dic 2010, 13:42

un dettaglio di una foto impresentabile sul sito. La sgranatura è dovuta anche al forte ingrandimento del particolare.
Si tratta del mio primo plastico (1960/61) costruito senza l'aiuto di nessuno, senza strumenti di lavoro a parte martello, forbici e sega, ...e senza soldi.
Avevo 13 anni.
La macchina fotografica non era mia e non aveva sensori per l'esposizione; i soldi per sviluppo e stampa valevano un vagoncino.

Il 424 era della serie "rr" e lo rivendetti appena possibile:
- non aveva scalette di accesso (ai panconi e al bagagliaio)
- non aveva le casse batterie
- non aveva lo scambiatore elettrico binario/catenaria
- non aveva luci
- non ricordo se esisteva il separatore D'Arbela
- ma era stranamente verniciato (cassa, saracinesche (grigio), imperiale (grigio) e reostati (rossi))
- mi pare di ricordare che gli striscianti del pantografo erano larghi e a doppia bombatura

Ma i ricordi sono un pò troppo confusi (3)
Massimo

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 1624
Iscritto il: 17 mar 2009, 9:39

Prossimo

Torna a Rivarossi - Memory

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite