E632 - Quale scala??



Regole del forum
Rivarossi-Memory.it
"E' il link del bellissimo sito dedicato alla storia della vecchia Rivarossi.
Già da tempo in contatto con loro, abbiamo insieme deciso di creare una sezione del forum dedicata al loro sito.
Naturalmente per prima cosa, per chi non l'avesse ancora fatto, vi consiglio di andare a visitare il sito http://www.rivarossi-memory.it e di studiarlo per bene visto che contiene buona parte della storia del fermodellismo Italiano per poi venire qui e parlarne con noi e con loro!
Vi aspettiamo numerosi!!!
Lo staff di ferramatori.it e di rivarossi-memory.it"

E632 - Quale scala??

Messaggioda bisoglio » 15 dic 2010, 8:16

Ieri sera ho per caso visto vicine una 632 e una 424 insieme con una 656 e mi sono accorto che la 632 appare visibilmente più "piccola" rispetto alle altre due, nonostante fossi (e sia ancora) piuttosto convinto che la sua scala è la 1:80, essendo stata prodotta da RR a metà degli anni '80 quando ancora il passaggio alla scala perfetta 1:87 era piuttosto lontana...

Come mai c'è questa differenza dimensionale abbastanza evidente rispetto alle vecchie 424 e 656, sicuramente fuori scala??
Forse negli anni 80 RR stava già portandosi verso la scala esatta oppure anche nella realtà le Tigri erano più "piccole", specie in altezza, delle 424 e dei Caimani?? (4) (4)
Ho allegato una foto.....

Paolo
bisoglio

Avatar utente
 
Messaggi: 150
Iscritto il: 27 mar 2009, 15:32
Località: Alessandria

Re: E632 - Quale scala??

Messaggioda Massimo » 15 dic 2010, 10:25

Si tratta della scala "ibrida".
RR (finalmente! (9) ) si stava accorgendo dell'isolamento e del malumore tra i fermodellisti (tra cui io) che gli si stava creando attorno e poneva un blando rimedio con produzioni ibride. Si trattava di stampi parzialmente in scala ma con adeguamenti ed interpretazioni dimensionali creati per non interferire troppo, con appariscenti differenze, con la produzione esistente.
Non ho il modello RR (ne possiedo uno -perfetta HO - della casa concorrente (22) ) ma mi pare che le differenze consistano soprattutto nella larghezza e nell'altezza della base della cassa dal p.f.
Nel c.g. 1992 il modello appare presentato senza l'icona "scala".
Il primo modello completamente HO fu il "paolino" agganciato al "cane" (E 321-322) del 1985
Massimo

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 1624
Iscritto il: 17 mar 2009, 9:39

Re: E632 - Quale scala??

Messaggioda Gabriele » 15 dic 2010, 16:19

Fino a oggi sapevo che la E 322 era chiamata "battistino".
Ora ne so di più.
Gabriele

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 201
Iscritto il: 16 mar 2009, 19:01

Re: E632 - Quale scala??

Messaggioda Massimo » 15 dic 2010, 16:46

NO! aaaaghh! ho sbagliato io (9) ...è vero, non paolino ma battistino!
Massimo

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 1624
Iscritto il: 17 mar 2009, 9:39

Re: E632 - Quale scala??

Messaggioda Gabriele » 15 dic 2010, 17:57

Hai ragione anche tu: "battistino" era il soprannome in uso solo a Milano-Smistamento, perchè a Miano "Battista" era il nome tipico dei maggiordomi (sai com'è, qui possiamo....).
Negli altri deposito era "cane", perchè era il fedele aiutante al guinzaglio.
Gabriele

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 201
Iscritto il: 16 mar 2009, 19:01

Re: E632 - Quale scala??

Messaggioda bisoglio » 17 dic 2010, 21:38

Grazie Max per la solita puntuale risposta... quindi è un discorso analogo a quello che avevi già spiegato per i carri bisarca, nonostante i primi realizzati fossero solo degli anni '60 e poi riproposti negli anni '80 senza macchinine....
bisoglio

Avatar utente
 
Messaggi: 150
Iscritto il: 27 mar 2009, 15:32
Località: Alessandria


Torna a Rivarossi - Memory

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron