Toh! Sono inciampato in una 625 col dischetto.



Regole del forum
Rivarossi-Memory.it
"E' il link del bellissimo sito dedicato alla storia della vecchia Rivarossi.
Già da tempo in contatto con loro, abbiamo insieme deciso di creare una sezione del forum dedicata al loro sito.
Naturalmente per prima cosa, per chi non l'avesse ancora fatto, vi consiglio di andare a visitare il sito http://www.rivarossi-memory.it e di studiarlo per bene visto che contiene buona parte della storia del fermodellismo Italiano per poi venire qui e parlarne con noi e con loro!
Vi aspettiamo numerosi!!!
Lo staff di ferramatori.it e di rivarossi-memory.it"

Re: Toh! Sono inciampato in una 625 col dischetto.

Messaggioda Massimo » 13 ago 2020, 10:38

nelle stampe antiche non è necessario lo sfregamento. Basta la semplice immersione per un periodo di tempo determinato dalla concentrazione della soluzione. Nella carta le muffe o i funghi penetrano anche in profondità mentre con la plastica della 625 "forse" restano solo in superficie.
Massimo

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 1722
Iscritto il: 17 mar 2009, 9:39

Re: Toh! Sono inciampato in una 625 col dischetto.

Messaggioda Massimo Carloni » 13 ago 2020, 11:19

È quanto ritengo anch'io, però con l'incognita sull'eventuale verniciatura. In quel caso, come detto da 3-nino, la muffa sarebbe penetrata nello strato della tinta. Devo analizzare bene il mio modello.
Massimo Carloni

 
Messaggi: 148
Iscritto il: 3 dic 2019, 13:33

Re: Toh! Sono inciampato in una 625 col dischetto.

Messaggioda 3-nino » 13 ago 2020, 12:33

Ciao Massimo, sono perfettamente d'accordo con l'altro Massimo nell'uso prudente della Varechina o Varecchina che dir si voglia. Dato che ammazza le spore ma si mangia anche gli olii residui della vernice, l'effetto opacizzante è probabile. Io ho combinato le due soluzioni nei casi più disperati ( varechina più vaselina ) con buoni risultati, abbastanza durevoli. La gomma è stata introdotta nel 59. Le anime di cartone hanno convissuto con la novità per un pò, anche oltre il 59, specie per i carri. I primi a farne le spese sono stati i TEE , che usciti nel 59 disponevano di questa bellissima scatola di Dalla Costa e venivano protetti dagli urti in maniera impareggiabile dalla GOMMA gialla. La COSA, subdola e aliena, all'insaputa di RR e del modellista, si mangiava la vernice del modello e il nichel delle parti metalliche. Il risultato fù che i Tee non si rompevano per caduta ma si rovinavano per la gomma. Stessa cosa per la 625 che essendo un nuovo modello credo abbia avuto fin dall'inizio la gomma: quantomeno io non ne ho trovate mai , del 59, con la sagoma di cartone dentro la scatola, anche se la cosa è assolutamente possibile. Sicuramente altri potranno testimoniare cose diverse. Se c'era la gomma e un' anima sensibile se ne accorgeva per tempo, la gettava, e salvava la macchina dalla gomma, ma non dalla muffa! Massimo divertiti è proprio carina. Mi raccomando evita di toccare la vite che regola l'angolo di lavoro del motore e se devi toglierlo dal telaio ricorda che la vite che trattiene la piastrina per il tender e il carter quando la riavviti deve toccare il fondo del motore, perche lo collega bene a massa
3-nino

 
Messaggi: 175
Iscritto il: 21 set 2018, 12:41

Re: Toh! Sono inciampato in una 625 col dischetto.

Messaggioda Oliviero Lidonnici » 13 ago 2020, 13:16

@ 3-Nino
Carissimo, come ho gia detto varie volte, la suddetta loco la comprammo in negozio nel 1959 appena uscita dal catalogo e la scatola non aveva spugna gialla ma la sagoma di cartoncino fustellato e piegato e la plastica della loco non è verniciata di nero (come non lo è la quasi contemporanea 835 del 1958 che avevamo comprato sei mesi prima;
è verniciato di rosso solo il pancone ed ovviamente il telaio. Anche i raggi delle ruote non sono verniciati ma sono di plastica rossa.
RR 625.jpg

Così era nel 1959, se poi nel 1960 sia cambiato qualcosa non posso dirlo.
Comunque (naturalmente posso sbagliare.....sai ad una certa età (x) [fischse7.gif] ) ma direi che quel tipo di scatola (con la chiusura ad alette e la "finestra" trasparente) non abbia mai avuto la spugna ma dopo il cartoncino fustellato si è passato al guscio di sottilissimo materiale plastico(?) di color avorio. Mi pare che la spugna sia tipica delle scatole rosse con coperchio, Del resto infilare una loco, circondata dalla spugna, in una scatola con le alette è problematico mentre nelle scatole col coperchio à facile.
Oliviero
Oliviero Lidonnici

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 3641
Iscritto il: 3 dic 2010, 20:24
Località: Roma

Re: Toh! Sono inciampato in una 625 col dischetto.

Messaggioda andrea_fs » 13 ago 2020, 13:37

Provate il Synpol, ragazzi, sulle plastiche è davvero eccezionale. Andrea
andrea_fs

Avatar utente
 
Messaggi: 335
Iscritto il: 16 ott 2019, 13:19

Re: Toh! Sono inciampato in una 625 col dischetto.

Messaggioda Massimo Carloni » 13 ago 2020, 15:18

Cari ragazzi, che vi posso dire per il momento;
Il foglietto istruzioni/manutenzione dice "11/59".
Gommapiuma, credo che: o, come dice 3-nino, il primo proprietario fu lungimirante e gliela tolse subito, oppure, come dice Oliviero, non ce l'ha mai avuta. Come ricorderete, al Toyssimi comprai la famigerata e raffazzonata 625 edizione successiva ('60/'63?) che nella gommapiuma ben sbriciolata ed appiccicosa c'era immersa. Ci ho messo giorni a ripulirgliela tutta, si era insinuata ovunque, proprio ovunque. Ed anche quando credevo di aver finito, dopo qualche giorno riapparivano granellini gialli.
Questa L625R ce l'ho sotto gli occhi adesso: non vedo tracce di gommapiuma neanche nell'anfratto più nascosto. Quindi: o proprietario scaltro, o niente gommapiuma.

Poi, sulla questione verniciatura sì o no, stamattina mi è venuto un dubbio.
3-nino dice che le tinte RivaRossi dell'epoca erano purtroppo buon terreno di coltura per le muffe.
Se così stanno le cose: io noto che la muffa avvolge in modo uniforme proprio solo le superfici della carrozzeria. Motore, ruote, biellismi, respingenti, non hanno la minima traccia di muffa. Poco ossido sulle ruote, e qualcosa di più sulle bielle, ma muffa no. Stando così le cose, verebbe da sospettare che almeno la mia L635/R, sia stata spruzzata...

Cosa ne pensate?
Allegati
IMG_20200813_150108.JPG
Massimo Carloni

 
Messaggi: 148
Iscritto il: 3 dic 2019, 13:33

Re: Toh! Sono inciampato in una 625 col dischetto.

Messaggioda andrea_fs » 13 ago 2020, 15:24

Nel '59 cartone sagomato, credo che la carrozzeria non fosse dipinta. Andrea
andrea_fs

Avatar utente
 
Messaggi: 335
Iscritto il: 16 ott 2019, 13:19

Re: Toh! Sono inciampato in una 625 col dischetto.

Messaggioda Massimo Carloni » 13 ago 2020, 15:50

Signori, non so quanto renda la foto sui vostri schermi, ma questo è il tender della L625/R dopo averlo spazzolato senza troppa veemenza con uno spazzolino da denti nuovo, a setole di durezza media, immerso in un bicchiere con acqua e saponetta per il viso (pochi frammenti disciolti.
La foto è stata scattata a superficie asciutta.
Allegati
IMG_20200813_154353.JPG
Massimo Carloni

 
Messaggi: 148
Iscritto il: 3 dic 2019, 13:33

Re: Toh! Sono inciampato in una 625 col dischetto.

Messaggioda Max 851 » 13 ago 2020, 16:09

Mi sembra un ottimo risultato!
Oliviero ha scritto:
direi che quel tipo di scatola (con la chiusura ad alette e la "finestra" trasparente) non abbia mai avuto la spugna ma dopo il cartoncino fustellato si è passato al guscio di sottilissimo materiale plastico(?) di color avorio

Verso la fine degli anni 60 acquistai nuova in negozio una motrice tranviaria Edison 6410 che aveva proprio quel tipo di scatola e la famigerata spugna gialla, che infatti nel giro di pochi anni si è dissolta, ma per fortuna me ne sono accorto in tempo.
Massimiliano
Max 851

 
Messaggi: 853
Iscritto il: 6 gen 2013, 18:12

Re: Toh! Sono inciampato in una 625 col dischetto.

Messaggioda andrea_fs » 13 ago 2020, 16:10

Beh, ottimo risultato, c'è solo da vedere se dura nel tempo. applause1 Andrea
andrea_fs

Avatar utente
 
Messaggi: 335
Iscritto il: 16 ott 2019, 13:19

PrecedenteProssimo

Torna a Rivarossi - Memory

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Andrea F Ferrari e 8 ospiti