una verifica sulle 691 COS.MO.



Regole del forum
Rivarossi-Memory.it
"E' il link del bellissimo sito dedicato alla storia della vecchia Rivarossi.
Già da tempo in contatto con loro, abbiamo insieme deciso di creare una sezione del forum dedicata al loro sito.
Naturalmente per prima cosa, per chi non l'avesse ancora fatto, vi consiglio di andare a visitare il sito http://www.rivarossi-memory.it e di studiarlo per bene visto che contiene buona parte della storia del fermodellismo Italiano per poi venire qui e parlarne con noi e con loro!
Vi aspettiamo numerosi!!!
Lo staff di ferramatori.it e di rivarossi-memory.it"

una verifica sulle 691 COS.MO.

Messaggioda Massimo » 23 apr 2020, 12:18

leggendo con attenzione lo splendido articolo di Paolo Giacobbo sulle motrici COS.MO. vedo, alla 4° versione della 691 la foto del frontale del pancone.
Intuisco che il codice macchina sia tampografato e non applicato mediante decal.
Un'altro significativo esempio della volontà di Rivarossi di una continua ricerca di perfezione e realismo.
Concordate?
Allegati
Gr691.jpg
Massimo

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 1722
Iscritto il: 17 mar 2009, 9:39

Re: una verifica sulle 691 COS.MO.

Messaggioda andrea_fs » 23 apr 2020, 23:21

Ciao, posto che (purtroppo) non sia un esperto di questa macchina, a me pare una decal, oltre al tipo di carattere, ingrandendo molto la foto, mi sembra di scorgerne il contorno rettangolare. [lupe.gif]
Andrea
andrea_fs

Avatar utente
 
Messaggi: 333
Iscritto il: 16 ott 2019, 13:19

Re: una verifica sulle 691 COS.MO.

Messaggioda Massimo » 26 apr 2020, 9:58

insisto nella versione tempografata. Con Photoshop ho ingrandito e analizzato la foto (che fortunatamente è a buona risoluzione).
Non vedo traccia di decals (anche se anch'io vedo un sottilissimo fantasma orizzontale sopra i numeri). La tonalità molto chiara del bianco mi confermerebbe la stampa tampografica e non la decal (che sono almeno o come minimo fortemente ingiallite).
Ma vediamo se Paolo Giacobbo ci aiuta... [lupe.gif]
Allegati
decal691.jpg
Massimo

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 1722
Iscritto il: 17 mar 2009, 9:39

Re: una verifica sulle 691 COS.MO.

Messaggioda andrea_fs » 27 apr 2020, 9:38

:D Sì, mi riferivo proprio a quel contorno fantasma che farebbe pensare a una decal. L'altra cosa che mi fa propendere per questa ipotesi è che mi sembra che le tampografie siano state utilizzate soltanto qualche anno dopo, credo che la prima ad utilizzarle sia stata la 221, in ogni caso non prima del '54, mentre la produzione della 691 è finita nel '52. Leggendo poi su Rivarossi Memory la parte dedicata alla 691, vengono menzionate solo le decals e anche le foto lo confermano, dipende dal loro stato di conservazione e da come cade la luce sulla scritta, qui si vede bene: http://www.rivarossi-memory.it/Riva_Loc ... 91%20R.jpg
Andrea
andrea_fs

Avatar utente
 
Messaggi: 333
Iscritto il: 16 ott 2019, 13:19

Re: una verifica sulle 691 COS.MO.

Messaggioda Giorgio » 27 apr 2020, 12:02

Mi scrive Paolo Giacobbo per confermare a Massimo che le scritte sono tampografate!!
Ma veh!!!!!
Giorgio

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 2350
Iscritto il: 16 mar 2009, 13:23

Re: una verifica sulle 691 COS.MO.

Messaggioda Massimo » 27 apr 2020, 12:07

le scritte tampografate furono introdotte in RR guardando alle fabbriche di orologi della vicina svizzera.
Non capisco però la foto indicata da Andrea (la compessiva delle tre macchine) dove è evidente la presenza di decal.
Massimo

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 1722
Iscritto il: 17 mar 2009, 9:39

Re: una verifica sulle 691 COS.MO.

Messaggioda andrea_fs » 27 apr 2020, 14:55

Massimo ha scritto:le scritte tampografate furono introdotte in RR guardando alle fabbriche di orologi della vicina svizzera.
Non capisco però la foto indicata da Andrea (la compessiva delle tre macchine) dove è evidente la presenza di decal.

Ciao, era proprio per sottolineare che la 691 a destra, stesso modello anche temporalmente di quello della foto che hai postato tu, ha evidentemente una decal e non una tampografia e che a seconda della luce la cosa risulti più o meno evidente.
Andrea
andrea_fs

Avatar utente
 
Messaggi: 333
Iscritto il: 16 ott 2019, 13:19

Re: una verifica sulle 691 COS.MO.

Messaggioda merlotrento » 27 apr 2020, 17:38

un poco fuori tema....ma complimenti per gli ultimi aggiornamenti del Sito!!! non solo per i COS: MO.!!
pietro
merlotrento

Avatar utente
 
Messaggi: 696
Iscritto il: 1 apr 2011, 21:05


Torna a Rivarossi - Memory

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 4 ospiti