rifacimento sede vite



Regole del forum
Rivarossi-Memory.it
"E' il link del bellissimo sito dedicato alla storia della vecchia Rivarossi.
Già da tempo in contatto con loro, abbiamo insieme deciso di creare una sezione del forum dedicata al loro sito.
Naturalmente per prima cosa, per chi non l'avesse ancora fatto, vi consiglio di andare a visitare il sito http://www.rivarossi-memory.it e di studiarlo per bene visto che contiene buona parte della storia del fermodellismo Italiano per poi venire qui e parlarne con noi e con loro!
Vi aspettiamo numerosi!!!
Lo staff di ferramatori.it e di rivarossi-memory.it"

Re: rifacimento sede vite

Messaggioda Tricx » 2 apr 2020, 22:19

nano ha scritto:E se inserisci un dado che si adatta alla vite ?

Elio voleva ripristinare il più possibile l'originalità del carro...
Per inserire un dado, che tra l'altro comporta lavori certamente invasivi e modificativi non reversibili, tanto valeva lasciarci una vite "più spessa" non originale... Yellow_Flash_Colorz_PDT_02

Comunque, sta a lui decidere.
Saluti. Riccardo.
Tricx

Avatar utente
 
Messaggi: 1848
Iscritto il: 22 set 2011, 20:08
Località: L'epicentro del trifase

Re: rifacimento sede vite

Messaggioda andrea_fs » 2 apr 2020, 23:11

Ciao a tutti, elenco un'ultima possibilità, ovvero usare una vite con testa a taglio, come l'originale, ma di maggior diametro e/o lunghezza, cosa che mi è capitato di fare più d'una volta, rovistando tra ricambi e rottami vari.
Andrea
andrea_fs

Avatar utente
 
Messaggi: 332
Iscritto il: 16 ott 2019, 13:19

Re: rifacimento sede vite

Messaggioda Tricx » 3 apr 2020, 9:31

"Lunghezza" sicuramente no, altrimenti si rischia di andare ad intaccare l'integrità della superficie superiore del pianale del carro.
Per il resto, non vedo che male ci sia a mettere una vite un pò più spessa, sempre che non sforzi troppo e che ciò non vada a compromettere e creare delle crepe nella plastica in cui viene avvitata.

Saluti. Riccardo.
Tricx

Avatar utente
 
Messaggi: 1848
Iscritto il: 22 set 2011, 20:08
Località: L'epicentro del trifase

Re: rifacimento sede vite

Messaggioda Oliviero Lidonnici » 3 apr 2020, 19:30

elio ha scritto:....Nella mia 625 316 le due viti originali che tengono il carter metallico sotto gli assali della locomotiva erano state malamente sostituite con due viti tra loro differenti, sia come testa (una a taglio ed una a croce) che come spessore. Ho due viti originali adatte allo scopo ma, ovviamente, una delle due balla nella sede.
Elio

andrea_fs ha scritto:Ciao a tutti, elenco un'ultima possibilità, ovvero usare una vite con testa a taglio, come l'originale, ma di maggior diametro e/o lunghezza, cosa che mi è capitato di fare più d'una volta, rovistando tra ricambi e rottami vari.
Andrea

NO! evitare assolutamente di usare viti di diametro maggiore la (vecchia) plastica si spaccherebbe sicuramente!
Ma qui si sta parlando di cose vaghe senza sapere esattamente quale è il problema. Se avessi mostrato subito uno "straccio" di foto per vedere lo stato del danno e quali viti sono state usate, avresti certamente avuto una risposta valida ed esauriente. Tanto per cominciare QUALE delle tre viti (perchè sono tre visto che anche la vite che regge il bissel tiene bloccato il carter) crea problemi?
Vediamo come doveva essere. Questa è una 623.316, praticamente nuova e quindi allo stato originale:
X-rr 625.316 SMONTATA.jpg
Come si vede le viti (originali) sono tutte e tre diverse sia per diametro che per lunghezza e sono tutte a testa spaccata.

Ora c'è da capire se le viti (non originali) che hai trovato sono del diametro giusto oppure sono più sottili di quelle RR originali nel qual caso il problema non esiste. Se invece effettivamente la filettatura (della plastica) si è spanata, l'unico modo valido è insistere a ridurre il foro con qualche mastice. Io avrei, come suggerito da Max, utilizzato collanti epossidici bicomponenti tipo "Acciaio Liquido" o "Acciaio Rapido" della Pattex e/o della Boston, ma comunque essendo il telaio in plastica perchè non provi a riempirlo parzialmente (*) con collante per polistirolo (da modellismo statico) poi attendi che la plastica si solidifichi un poco e avvita la vite senza stringere ma prima di avvitarla ungila con del grasso, poi pulisci l'eccessodi grasso con una pezzuola (la vite resterà comunque leggermente unta) e avvita delicatamente. L'unto impedirà alla vite di restare incollata al mastice non del tutto solidificato. Attendi che la plastica sia perfettamente indurita attorno alla vite, svita la vite e rimonta il carter avvitando in maniera normale.
Saluti da Oliviero
(*) Nota: non devi "riempire" di collante ma in qualche modo "verniciare" con un pennellino o uno stecchino le pareti del foro.
Se invece decidi per l'Acciaio Rapido, riempi tutto il vano e dopo solidificato fora con trapano a mano e avvita la vite autofilettante.
Oliviero Lidonnici

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 3641
Iscritto il: 3 dic 2010, 20:24
Località: Roma

Re: rifacimento sede vite

Messaggioda JURGHENS II » 4 apr 2020, 0:35

mah l'avevo già' scritto io.....non importa.....alla prossima.
JURGHENS II

 
Messaggi: 61
Iscritto il: 23 apr 2019, 23:27

Re: rifacimento sede vite

Messaggioda Oliviero Lidonnici » 4 apr 2020, 16:24

@JURGHENS II
Hai ragione!... so che lo hai detto ma visto che non ti stanno a sentire ho voluto ribadire il concetto!
Inoltre da quanto è stato scritto non si comprende se fossero consapevoli che le viti originali fossero effettivamente di due diversi diametri e neppure si è specificato quale delle due viti fosse spanata Yellow_Flash_Colorz_PDT_02
Saluti da Oliviero
Oliviero Lidonnici

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 3641
Iscritto il: 3 dic 2010, 20:24
Località: Roma

Re: rifacimento sede vite

Messaggioda andrea_fs » 4 apr 2020, 20:27

Già, è vero, le viti sono diverse, è un po' che non tiro fuori la mia 625, questa discussione è un buon motivo per farlo e magari lubrificarla un po', stando ben attento a non serrare troppo le viti... ;-) Elio, facci sapere com'è andata, magari con qualche foto a corredo, buona serata a tutti.
Andrea
andrea_fs

Avatar utente
 
Messaggi: 332
Iscritto il: 16 ott 2019, 13:19

Precedente

Torna a Rivarossi - Memory

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti