Plastici ferroviari Atlantic



Regole del forum
Rivarossi-Memory.it
"E' il link del bellissimo sito dedicato alla storia della vecchia Rivarossi.
Già da tempo in contatto con loro, abbiamo insieme deciso di creare una sezione del forum dedicata al loro sito.
Naturalmente per prima cosa, per chi non l'avesse ancora fatto, vi consiglio di andare a visitare il sito http://www.rivarossi-memory.it e di studiarlo per bene visto che contiene buona parte della storia del fermodellismo Italiano per poi venire qui e parlarne con noi e con loro!
Vi aspettiamo numerosi!!!
Lo staff di ferramatori.it e di rivarossi-memory.it"

Plastici ferroviari Atlantic

Messaggioda Tartaruga87+ST » 9 dic 2019, 19:08

Ciao a tutti

Ho trovato in rete alcune immagini di plastici prodotti dalla Atlantic. Sono semplici e simili a quelli Lima ma non li conoscevo. Credo che siano anche molto rari. Penso che possano essere interessanti per inserire anche questa famosa ditta di soldatini fra le ditte italiane che hanno prodotto trenini o accessori legati ad essi. Ecco alcune foto tratte dal sito http://www.atlanticmania.com.

Articolo 501:
501_F.jpg

501_S.jpg


Articolo 502:
502_F.jpg

502_S.jpg


Articolo 503:
503_F.jpg

503_S.jpg


Articolo 504:
504_S.JPG


Stefano

PS: Ho inserito questa discussione nella sessione Rivarossi perchè si tratta di una ditta italiana minore di trenini. Se lo ritenete opportuno spostatela in un'altra sessione.
Tartaruga87+ST

Avatar utente
 
Messaggi: 566
Iscritto il: 10 dic 2012, 9:03

Re: Plastici ferroviari Atlantic

Messaggioda Giorgio » 9 dic 2019, 19:39

Ma veh!
Sai in che scala fossero?
Giorgio

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 2350
Iscritto il: 16 mar 2009, 13:23

Re: Plastici ferroviari Atlantic

Messaggioda berto75 » 9 dic 2019, 23:08

Grazie Stefano applause1 applause1 per aver postato questi plastici ho riguardato con grande piacere il sito atlantic-mania che nel frattempo vedo che è stato aggiornato cioè sono riportati alcuni articoli che proprio non ricordavo di aver visto :-o a suo tempo nella mia ultima visita!
Sapevo che Atlantic aveva prodotto alcuni plastici ferroviari (purtroppo non sono mai riuscito a trovarne uno :cry: (46) ) ma il PLASTICO numero 504 proprio non lo conoscevo è addirittura :-o :-o un plastico western [wub.gif] ! me pias un sacco!!
Cioè si vede [lupe.gif] :shock: una fila di edifici old west , un fortino e 2 corral (recinti) per cavalli e oltre a un rilievo con tanto di sorgente alle spalle degli edifici vi è pure una galleria!
articolo veramente incredibile almeno per me che credevo di conoscere quasi tutta la produzione atlantic.
Forse il plastico western venne realizzato , presumo, per far circolare le loco old west Rivarossi ...infatti NESSUN ALTRA marca di trenini italiani a parte la Rivarossi produceva vaporiere del vecchio west .
INSOMMA si sa per certo che Atlantic non produsse mai trenini :? , ma alcuni plastici ferroviari si ! Perché [ph34r.gif] ?
Secondo me furono prodotti per un accordo commerciale con la lima e forse la stessa RR ?
in questo tread su lima tribute si era parlato fuggevolmente di questo argomento dopo che l'amico Oliviero aveva postato la foto di un plastico chiedendo se fosse della lima vedi: viewtopic.php?f=117&t=4789&hilit=plastico+atlantic&start=20#p34695 .e nella mia risposta avevo mostrato il plastico atlantic art. 502 in scala N che sul sito GIOCATTOLI VECCHI veniva mostrato in abbinamento con una confezione Lima in scala N. (gli altri tre plastici dovrebbero essere invece per binari in scala H0)
L'atlantic era una ditta italiana come la lima e la Rivarossi in teoria quindi è POSSIBILISSIMO che avvenne una sorta di accordo commerciale con queste ultime.
voi cosa ne pensate ?

atlantistici -4-
berto75

 
Messaggi: 2172
Iscritto il: 18 mar 2014, 20:37

Re: Plastici ferroviari Atlantic

Messaggioda Tartaruga87+ST » 17 dic 2019, 19:27

Ciao a tutti

Ma veh!
Sai in che scala fossero?


Credo che siano tutti in scala N anche se mi sembra che almeno uno sia in H0.

Ecco cosa ho trovato a riguardo sul sito "https://viaggionellatlantic.wordpress.com":

plastico-ferroviario.jpg


Questa la loro descrizione:

A seguire il plastico ferroviario Atlantic, una confezione curiosa e allo stesso tempo di difficile interpretazione. La scatola non riporta codice identificativo, è comunque la seconda del genere prodotta dall’Atlantic (la precedente con articolo 501). Il plastico, molto colorato, come di consuetudine è in vacuform. Il diorama è completo di binari, locomotore e vagoncini: il tutto della serie “MicroModel N” (scala 1:160) della vicentina Lima. Il giocattolo è stato rinvenuto, quale fondo di magazzino, alla fine degli anni ’90 dall’amico Gabriele R. (grazie per il contributo). Rimane un dubbio: è la ditta milanese ad avere utilizzato il trenino Lima oppure è la ditta di Vicenza ad essersi avvalsa del plastico ferroviario Atlantic? (…ovvero il dettagliante all’epoca si è “divertito” a mescolare le carte?).


Possibile che ci sia stata una collaborazione con la Lima :-o ? Anche per gli appassionati della Atlantic rimane un mistero.

Stefano
Tartaruga87+ST

Avatar utente
 
Messaggi: 566
Iscritto il: 10 dic 2012, 9:03

Re: Plastici ferroviari Atlantic

Messaggioda berto75 » 17 dic 2019, 23:25

è proprio un bel rebus! [ph34r.gif]
MA per Atlantic produrre plastici ferroviari in scala N (o HO che sia ) aveva senso solo se tali plastici fossero stati abbinati o corredati con materiale ferroviario in scala N o HO, materiale che abbiamo detto Atlantic non produceva ASSOLUTAMENTE .
Per progettare un plastico ,per quanto semplice sia , devi tener conto del raggio di curvatura dei binari esistenti sul mercato e tali plastici sicuramente erano stati progettati per essere compatibili almeno con il raggio di curvatura standard dei binari lima.
Non è che l'ATLANTIC abbia impostato a caso questo prodotto !
Dato che non produceva binari e trenini Atlantic (nella fase di progettazione ) per la realizzazione dei suoi plastici ferroviari per forza deve aver tenuto conto delle caratteristiche geometriche del materiale rotabile più facilmente reperibile sul mercato che all'epoca era sicuramente quello della lima.
I prodotti Atlantic erano concepiti per un mercato popolare e in genere erano noti per la loro grande economicità ;filosofia di marketing questa che sicuramente, almeno da questo punto di vista ,ha accomunato l'Atlantic alla Lima.
Negli anni 70 non esisteva quasi bambino che non avesse in casa contemporaneamente gli economicissimi soldatini Atlantic o trenini lima ENTRAMBI poi largamente pubblicizzati su Topolino !!
Quindi, secondo me (ma è solo una mia opinione), un accordo commerciale tra Atlantic E LIMA ci deve essere stato .
Inoltre è curioso notare [lupe.gif] che il plastico ferroviario ATLANTIC old west art.504 ha una fortissima somiglianza con il grande plastico per soldatini horse IN SCALA H0 "FAR WEST" art.517.
Infatti la disposizione degli edifici è la stessa in entrambi i casi (fila di case, il fortino, i 2 corral per cavalli , la sorgente alle spalle del villaggio ecc.)
solo la grande montagna alle spalle del fortino (nel plastico far west art.517) è stata adattata a galleria nel plastico ferroviario art.504 .
Guardate poi il rio :lol: , o meglio il fiumiciattolo che scorre curvo alla sinistra del plastico per soldatini H0 Far west... ebbene nel plastico ferroviario art.504 il letto del torrente diventa la sede su cui poggiare i binari curvi (certamente lima) .
Insomma impossibile non pensare a una fortissima parentela tra i 2 plastici !! PER questo sono convinto che il plastico ferroviario old west sia in scala HO e non N .
MA per quanto convinto, la mia è comunque solo una mera opinione.
enigmatici -4- berto75
Allegati
504_S.JPG
504_S.JPG (22.56 KiB) Osservato 838 volte
517_S1.jpg
il plastico far west atlantic per soldatini in scala H0 probabilmente ha ispirato il plastico ferroviario atlantic ? Difficile non pensarlo troppo forte è la somiglianza .
far west atlantic .jpg
berto75

 
Messaggi: 2172
Iscritto il: 18 mar 2014, 20:37

Re: Plastici ferroviari Atlantic

Messaggioda Tartaruga87+ST » 20 dic 2019, 19:59

Ciao Berto

Condivido le tue osservazioni e probabilmente è andata proprio così. Per quanto riguarda i diorami in scala H0 della Atlantic penso proprio che siano esistiti. Ecco alcune foto prese dalla rete:

37808078_1292195377583502_7642957014049488896_n.jpg

37768039_1292195410916832_2103374166366355456_n.jpg

37755956_1292196160916757_6065115647317114880_n.jpg

37723454_1292195567583483_1389516224852918272_n.jpg

37718539_1292195877583452_6637210840242061312_n.jpg


Da queste foto e dalla scatola di comando sembra proprio in H0. L'articolo in questo caso è il 501.
Facendo le somme sembra che il 501 sia in scala H0 mentre il 502 in scala N. Dalle tue considerazioni forse anche il 504 è in scala H0. Rimane solo il 503 da valutare.

Stefano
Tartaruga87+ST

Avatar utente
 
Messaggi: 566
Iscritto il: 10 dic 2012, 9:03

Re: Plastici ferroviari Atlantic

Messaggioda berto75 » 20 dic 2019, 23:42

Bravissimo Stefano !! applause1 applause1 Bellissime :yahoo: e interessantissime [lupe.gif] queste foto !!
Le foto da te postate dimostrano (con certezza!) che entrambi questi 2 plastici Atlantic sono in scala H0 , INFATTI IN ENTRAMBI I CASI i binari di cui sono corredati i plastici sono quelli primordiali LIMA a baionetta delle primissime produzioni (PRODOTTI dal 57 circa al 1963 ) si vedono anche i 2 classici portapila neri lima che erano contenuti nelle (ormai antiche) confezioni di avvio lima express !
Quindi questa è la prova che tali plastici vennero progettati dall'Atlantic per il fissaggio dei binari lima in scala H0. :yahoo:
MA ...appurato questo sorgono ANCHE delle grosse perplessità :? :
ad esempio in che anno sono stati realizzati tali impianti ?
Sapere e determinare la data esatta è molto importante !! perché ?
Perché i binari in lamierino di alluminio dell'antico sistema lima express FURONO PRODOTTI FINO AL 1962 MASSIMO 63 (ho verificato sui cataloghi su LIMATRIBUTE ) .

dalle foto di Stefano si vede chiaramente [lupe.gif] senza ombra di dubbio che il plastico numero 503 ha la curva interna (quella che passa dietro il deposito merci con binario terminale) del diametro di 50 cm :-o !!
Ebbene il binario lima primordiale 2021 del diametro di 50 cm (ci volevano 3 sezioni 2021 per fare la curva completa) compare per l'ultima volta sul catalogo lima del 1962 dopo di che scompare per sempre dalla scena .
Le curve di questo plastico (il 503) sono state pensate SOLO per quel raggio di binario che percorreva solo la primordiale loco LIMA a vapore cioè la Z- 936 o le primissime loco lima a 3 assi uscite nel 1962.
Quindi questi plastici devono essere FINE anni 50 o al massimo primissimi 60 (fino al 62).
Mi sembrano infatti troppo stretti per contenere curve del raggio di 72cm che era il raggio minimo standard di lima dopo il 1962.
presumo quindi ci fosse stata una collaborazione tra la primitiva atlantic (che aveva inizialmente una produzione artigianale) e la lima nel periodo compreso tra il 57 e il 62.
Invece il plastico in scala N numero 502 deve essere più recente poichè la scala N lima è nata nel 1966.


CURIOSA è poi LA SCRITTA S.NAZARIO :-o sulla stazioncina del plastico 501 ho pensato dovesse essere una decals Rivarossi probabilmente apposta in un secondo tempo da qualche modellista, anche se a ben guardare la foto [lupe.gif] della stazione la scritta s. nazario sembra :shock: stampata!
MA nelle decal Rivarossi la scritta s. Nazario, da quel che mi risulta ,dovrebbe essere sempre su fondo bianco e non trasparente ( così da far vedere quindi il muro giallo della stazione).
Che ne pensate ?
riflessivi e perplessi :roll: -4- berto75
Allegati
s,nazario.jpg
nelle decal Rivarossi la scritta s.nazario è sempre su fondo bianco non trasparente! questo mi porta a pensare che la scritta s.nazario sulla stazione atlantic del plastico 501 sia originale stampata
berto75

 
Messaggi: 2172
Iscritto il: 18 mar 2014, 20:37

Re: Plastici ferroviari Atlantic

Messaggioda Morpius » 21 dic 2019, 1:14

A me sembra poco credibile che nel 1966 (cioè 3 o 4 anni dopo aver prodotto i plastici in H0) Atlantic abbia ripreso questa produzione, stavolta in scala N. Però tutto può essere...
Morpius

 
Messaggi: 41
Iscritto il: 1 dic 2011, 13:45

Re: Plastici ferroviari Atlantic

Messaggioda berto75 » 21 dic 2019, 23:35

Morpius ha scritto:A me sembra poco credibile che nel 1966 (cioè 3 o 4 anni dopo aver prodotto i plastici in H0) Atlantic abbia ripreso questa produzione, stavolta in scala N. Però tutto può essere...

Infatti per questo dicevo che la cosa mi lascia perplesso.. :?
FINORA avevo sempre ipotizzato che i plastici ferroviari Atlantic fossero stati tutti realizzati alla fine degli anni 60 o primi anni 70 , ma dopo le dettagliate foto postate dall'amico Stefano mi devo ricredere… sembra proprio che questi plastici fossero stati concepiti dall'Atlantic ESCLUSIVAMENTE per il sistema lima express primordiale .
IL FATTO CHE LE CURVE del plastico 503 siano quelle del diametro di 50 cm (art.2021) non lascia dubbi sul possibile periodo di datazione del plastico che deve per forza essere compreso tra il 1957 e il 1962.
le curve lima art. 2021 del diametro di 50 cm abbiamo detto furono prodotte per l'ultima volta nel 1962.
Su questi impianti ci dovevano girare quindi la Z- 936 lima con i suoi carri primordiali.
dopo il 1962 il diametro minimo standard di lima sarà sempre quello di 72 cm .
il plastico 503 non può quindi assolutamente essere anni 70, perché nel 70 lima non realizzava una versione moderna di curve del diametro di 50 cm e dubito proprio che su tale diametro riuscissero a circolare le loco lima anni 70 (ce la potevano fare solo quelle corte a 2 assi .) considerato poi il ristretto spazio libero intorno ai binari.
Che volete che vi dica :roll: ...Piacciano o non piacciano le prove relativamente al plastico 503 sono queste, queste conclusioni scaturiscono da dati oggettivi [lupe.gif] non confutabili .
la serie N lima nasce nel 1966 quindi il plastico ferroviario Atlantic in scala N non può assolutamente essere antecedente al 1966.
il fatto che anche gli atlantisti :lol: non sappiano nulla di questi plastici , è dovuto oltre che alla mancanza (purtroppo) di fonti documentarie scritte o cataloghi dell'epoca anche al fatto che saran pochissimi i collezionisti di soldatini atlantic che conoscono o collezionano anche i trenini lima primordiali (già ne sappiamo ben poco noi limisti laught16 laught16 sulle origini del sistema lima express primordiale ) insomma per questo sono produzioni le cui origini e il cui ricordo rischiavano seriamente di finire nell'oblio senza il contributo, la segnalazione e la ricerca dei pochi appassionati del ramo.
Poi il fatto che io stesso sia appassionato di Atlantic e dei lima primordiali è un puro caso.
Ringrazio ancora tantissimo l'amico Stefano per aver postato tali foto applause1 applause1 che mi han consentito di fare queste osservazioni /constatazioni ...per questo è importantissima la passione e il contributo di tutti gli amici del forum -4- !!
buona serata a tutti e emozionati -4- berto75
Allegati
CURVE LIMA.jpg
per fare un cerchio di 72 cm di diametro ci vogliono 5 curve lima art.2030. per fare un cerchio del diametro di 50 cm bastano 3 curve lima art.2021
PLASTICO ATLANTIC 503 CURVA INTERNA 50 CM DI DIAMETRO.jpg
le curve interne del plastico 503 sono quelle del diametro di 50 cm. 3 sezioni numero 2021 formano un cerchio di 50 cm di diametro .
berto75

 
Messaggi: 2172
Iscritto il: 18 mar 2014, 20:37

Re: Plastici ferroviari Atlantic

Messaggioda Tartaruga87+ST » 22 dic 2019, 10:28

Ciao a tutti

Anche a me sono sorte numerose perplessità :? . All'inizio pensavo che tutti i plastici della Atlantic siano stati costruiti per la scala H0, anche per poterli associare alla scala dei loro soldatini, ma poi ho trovato il plastico in scala N e ho letto che lo hanno trovato come fondo di magazzino di un negozio invenduto e ancora nuovo. Che l'associazione del modello Lima e del plastico Atlantic sia stata fatta dal negoziante o sia stata originale non cambia la questione che il plastico era fatto per la scala N.
Un'altra cosa che ho letto è che questi plastici sono stati fatti dalla Atlantic ancora agli inizi della sua attività e intorno agli anni '60. La mia ipotesi potrebbe essere che hanno fatto i primi in scala H0 e poi hanno ripreso la produzione in momenti diversi per cercare di introdursi nel mercato dei treni provando anche scale diverse come la scala N. Forse l'ultimo tentativo potrebbe essere quello del plastico in stile Old West in scala H0.
Questo secondo me potrebbe essere quello che è successo cercando di mettere assieme le informazioni e le idee raccolte. Voi che dite?

Ecco atre informazioni trovate in rete:

I plastici sono realizzati in plastica rigida termoformata, risalgono agli anni '60 ed anticipano i successivi plastici militari realizzati per i soldatini negli anni '70. Il platico 501 (forse anche gli altri) ha le dimensioni uguali a quelle della confezione ed è graffetato ad una base in cartone che garantisce rigidità. I binari ed il treno non sono compresi ed andavano acqistati a parte (sembra che questo non sia il caso di quello in scala N dato che nella confezione erano compresi il treno e i binari già fissati al tracciato). Tutto il plastico deriva da un unico foglio di pastica termoformato tranne i tetti delle case aggiunti successivamente. Le facciate delle case (forse ispirate alla produzione Rivarossi del periodo) sono costituite da sagome di carta ritagliate e colorate, aggiunte manualmente. La colorazione del plastico infine era fatta ad aerografo comprese le scritte della confezione. Le dimensioni finali sono 67x85x13 cm. Vengono fatte anche ipotesi su una loro possibile commercializzazione all'estero per la presenza, sulla confezione, della scritta a spruzzo "Atlantic Giocattoli Milano - Italia".

Ulteriori foto sempre dello stesso plastico:

37880225_1292195757583464_8129720316428550144_n.jpg

37849325_1292195690916804_7874439606521823232_n.jpg

37820060_1292196014250105_5853354750099062784_n.jpg

37805112_1292195920916781_7024694667904024576_n.jpg

37797051_1292196054250101_2265475195714142208_n.jpg

37784866_1292195604250146_136689193916039168_n.jpg

37778091_1292195724250134_3025103718937788416_n.jpg

37775222_1292195427583497_1734818659009822720_n.jpg

37758992_1292195957583444_9089335775517999104_n.jpg


Stefano
Tartaruga87+ST

Avatar utente
 
Messaggi: 566
Iscritto il: 10 dic 2012, 9:03

Prossimo

Torna a Rivarossi - Memory

Chi c’è in linea

Visitano il forum: giorgio15, Talgo49 e 3 ospiti