Motore Big Boy 4013 del 1979



Regole del forum
Rivarossi-Memory.it
"E' il link del bellissimo sito dedicato alla storia della vecchia Rivarossi.
Già da tempo in contatto con loro, abbiamo insieme deciso di creare una sezione del forum dedicata al loro sito.
Naturalmente per prima cosa, per chi non l'avesse ancora fatto, vi consiglio di andare a visitare il sito http://www.rivarossi-memory.it e di studiarlo per bene visto che contiene buona parte della storia del fermodellismo Italiano per poi venire qui e parlarne con noi e con loro!
Vi aspettiamo numerosi!!!
Lo staff di ferramatori.it e di rivarossi-memory.it"

Re: Motore Big Boy 4013 del 1979

Messaggioda Marco Fornaciari » 10 nov 2019, 0:01

Ecco come è fatta la Hornby Rivarossi art. HR2637
Scaricare il catalogo ricambi
https://www.hornby.com/uk-en/downloads/ ... t/44/?p=19

Probabilmente è molto simile alle ultime Rivarossi degli anni '90.
Saluti
Marco Fornaciari
____________________________________________________________
Meglio essere folli per proprio conto, che saggio con le idee degli altri.
F.W. Nietzshe
Marco Fornaciari

Avatar utente
 
Messaggi: 296
Iscritto il: 9 feb 2009, 21:06
Località: Sorbolo (PR)

Re: Motore Big Boy 4013 del 1979

Messaggioda simone67 » 10 nov 2019, 0:08

Marco Fornaciari ha scritto:Ecco come è fatta la Hornby Rivarossi art. HR2637
Scaricare il catalogo ricambi
https://www.hornby.com/uk-en/downloads/ ... t/44/?p=19

Probabilmente è molto simile alle ultime Rivarossi degli anni '90.


Grazie Marco.
Può essere uno spunto per modificare la BB del ‘79.
Simone
<3 2-8-8-4 Yellowstone - H8 Allegheny - UP Big Boy - N&W Class A - N&W Y6B - UP Challenger
simone67

Avatar utente
 
Messaggi: 25
Iscritto il: 7 nov 2019, 18:55

Re: Motore Big Boy 4013 del 1979

Messaggioda simone67 » 10 nov 2019, 18:26

Non ci credo che per quanto poco spazio possa esserci, oltre 40 anni dopo, non ci sia un motore abbastanza potente e al tempo stesso compatto da potere stare fra cabina e primo snodo. (47mm circa da flangia a sx a snodo)
Per oggi mi fermo qui.
Allegati
2747D78E-A9F8-414F-A883-FBFEBACA429C.jpeg
<3 2-8-8-4 Yellowstone - H8 Allegheny - UP Big Boy - N&W Class A - N&W Y6B - UP Challenger
simone67

Avatar utente
 
Messaggi: 25
Iscritto il: 7 nov 2019, 18:55

Re: Motore Big Boy 4013 del 1979

Messaggioda 3-nino » 10 nov 2019, 22:09

non vorrei farla troppo facile, ma credo sia relativamente smplice trasferire la motorizzazione in caldaia. I carrelli a massa sono quello motore anteriore ed il portante anteriore; quelli isolati sono il motore posteriore il portante posteriore. La vite che incerniera il carrello motore posteriore al telaio è inserita all'interno di una colonnina in plastica a base terminale quadrata che alloggia in una apposita sede ricavata nel telaio metallico. Uno spessore in plastica chiude il tutto all'interno del telaio sigillato da un tradizionale dado esagonale rr. Il carrello è così elettricamente isolato dal telaio, il carrello portante pure, essendo vincolato al carrello motore.
Tale soluzione , difficile da vedere, ingenera inerrogativi vari su come faccia Big a girare. Il tender è elettricamente inerte. Per il motore in caldaia suggerisco un banalità. Togliere il vecchio motore che è vincolato al telaio tramite due orecchiette ricavate nella fusione con due viti, trovare un motore del tipo suggerito da Oliviero da montare dietro le orecchiette, possibilmente utilizzandole per vincolare il nuovo motore; Se le dimensioni lo consento, collegare con un alberino della giusta misura il motore con il riduttore del carrello posteriore. Soluzione un pò più complicata la collocazione del nuovo motore in mezzo ai due riduttori. Io cercherei il motorino giusto per dimensioni e potenza. Non credo che su un plastico la big debbe trainare per forza 40 vagoni. Aggiungo che le orecchiette del telaio sono pressochè al filo della parte terminale della caldaia lasciando totalmente libera la cabina per arredarla con la testa della caldaia e gli accessori del caso. Dal punto di vista elettrico questa soluzione non comporta nessun intervento; Carrello anteriore massa, carrello posteriore l' altro polo tramite il cavetto esistente. 3-nino
3-nino

 
Messaggi: 62
Iscritto il: 21 set 2018, 12:41

Re: Motore Big Boy 4013 del 1979

Messaggioda 3-nino » 10 nov 2019, 22:36

dimenticavo. ovviamente la barra che aggancia il tender e sotto tensione perchè collegata tramite rivetti netallici al carrello motore posteriore a sua volta sotto tensione. anche per questo il tender deve essere elettricamente inerte. 3-nino
3-nino

 
Messaggi: 62
Iscritto il: 21 set 2018, 12:41

Re: Motore Big Boy 4013 del 1979

Messaggioda JURGHENS II » 11 nov 2019, 1:56

BIG BOY 1.jpg
big boy 1 copia.jpg
salve a tutti, scusate l'intrusione, posseggo 2 Big Boy,una più' recente in livrea fotografica,e una del 1969(?) non ricordo bene, cui appena posso verificherò' la situazione motori, posso dire con certezza, in quanto le ho manutenzione che ,quella del 69, ha il motore in cabina a bronzine ,ma quadrato,ed e' inserito di lato,cioe' non con l'apertura del motore verso basso ma su un fianco....l'altra ha il motore cilindrico dentro la caldaia....ora non so ,se ,a mio modesto avviso, sia semplice la modifica del motore come scritto.....mi sembra una cosa azzardata, ma come diciamo .....ognuno può' fare cio' che vuole con i propri modelli,mi sembra molto più' semplice la sostituzione delle cerchiature, smontare il biellismo e' una cosa semplicissima ,rispetto alla modifica del motore.........ne ho smontato uno anche stasera di biellismo,il walschaert,aveva qualche problema.ma risolto ampiamente, e' meglio smontare un motore a pallini,che spostare un motore.......poi va be ,ognuno e' padrone di se stesso.grazie per l'ospitalità'.
P.S. comunque appena posso invierò esplosive foto a mia disposizione.
JURGHENS II

 
Messaggi: 14
Iscritto il: 23 apr 2019, 23:27

Re: Motore Big Boy 4013 del 1979

Messaggioda simone67 » 11 nov 2019, 11:25

3-nino ha scritto:non vorrei farla troppo facile, ma credo sia relativamente smplice trasferire la motorizzazione in caldaia. I carrelli a massa sono quello motore anteriore ed il portante anteriore; quelli isolati sono il motore posteriore il portante posteriore. La vite che incerniera il carrello motore posteriore al telaio è inserita all'interno di una colonnina in plastica a base terminale quadrata che alloggia in una apposita sede ricavata nel telaio metallico. Uno spessore in plastica chiude il tutto all'interno del telaio sigillato da un tradizionale dado esagonale rr. Il carrello è così elettricamente isolato dal telaio, il carrello portante pure, essendo vincolato al carrello motore.
Tale soluzione , difficile da vedere, ingenera inerrogativi vari su come faccia Big a girare. Il tender è elettricamente inerte. Per il motore in caldaia suggerisco un banalità. Togliere il vecchio motore che è vincolato al telaio tramite due orecchiette ricavate nella fusione con due viti, trovare un motore del tipo suggerito da Oliviero da montare dietro le orecchiette, possibilmente utilizzandole per vincolare il nuovo motore; Se le dimensioni lo consento, collegare con un alberino della giusta misura il motore con il riduttore del carrello posteriore. Soluzione un pò più complicata la collocazione del nuovo motore in mezzo ai due riduttori. Io cercherei il motorino giusto per dimensioni e potenza. Non credo che su un plastico la big debbe trainare per forza 40 vagoni. Aggiungo che le orecchiette del telaio sono pressochè al filo della parte terminale della caldaia lasciando totalmente libera la cabina per arredarla con la testa della caldaia e gli accessori del caso. Dal punto di vista elettrico questa soluzione non comporta nessun intervento; Carrello anteriore massa, carrello posteriore l' altro polo tramite il cavetto esistente. 3-nino

Chapeau! Non fa una grinza. Anzi, basterebbe un motore più corto di quello attuale per eliminare la bruttura estetica senza necessariamente scombinare minimamente il sistema.
Simone
<3 2-8-8-4 Yellowstone - H8 Allegheny - UP Big Boy - N&W Class A - N&W Y6B - UP Challenger
simone67

Avatar utente
 
Messaggi: 25
Iscritto il: 7 nov 2019, 18:55

Re: Motore Big Boy 4013 del 1979

Messaggioda simone67 » 11 nov 2019, 11:26

JURGHENS II ha scritto:
BIG BOY 1.jpg
big boy 1 copia.jpg
salve a tutti, scusate l'intrusione, posseggo 2 Big Boy,una più' recente in livrea fotografica,e una del 1969(?) non ricordo bene, cui appena posso verificherò' la situazione motori, posso dire con certezza, in quanto le ho manutenzione che ,quella del 69, ha il motore in cabina a bronzine ,ma quadrato,ed e' inserito di lato,cioe' non con l'apertura del motore verso basso ma su un fianco....l'altra ha il motore cilindrico dentro la caldaia....ora non so ,se ,a mio modesto avviso, sia semplice la modifica del motore come scritto.....mi sembra una cosa azzardata, ma come diciamo .....ognuno può' fare cio' che vuole con i propri modelli,mi sembra molto più' semplice la sostituzione delle cerchiature, smontare il biellismo e' una cosa semplicissima ,rispetto alla modifica del motore.........ne ho smontato uno anche stasera di biellismo,il walschaert,aveva qualche problema.ma risolto ampiamente, e' meglio smontare un motore a pallini,che spostare un motore.......poi va be ,ognuno e' padrone di se stesso.grazie per l'ospitalità'.
P.S. comunque appena posso invierò esplosive foto a mia disposizione.

Grazie.
Simone
<3 2-8-8-4 Yellowstone - H8 Allegheny - UP Big Boy - N&W Class A - N&W Y6B - UP Challenger
simone67

Avatar utente
 
Messaggi: 25
Iscritto il: 7 nov 2019, 18:55

Re: Motore Big Boy 4013 del 1979

Messaggioda andrea_fs » 11 nov 2019, 12:39

Ciao a tutti, oltre alla Big Boy Rivarossi, la mitica 4005, ho acquistato anni fa una Bowser, kit USA già montato, metallo e ottone, tender in plastica. Allego lo spaccato tratto dal pdf relativo, magari può essere utile come spunto. Avendo bordini delle ruote molto piccoli e un'articolazione minore rispetto alla Rivarossi, ho limato gli assi centrali di entrambi i carrelli per farla girare sul mio mini-plastico, più altre piccole modifiche. Beh, ce la fa, incredibilmente riesce a girare, sforzando un minimo. Allego anche una foto di pessima qualità con le due Big Boy. Buona giornata a tutti.
Allegati
Bowser Big Boy_Moment.gif
Bigboy.gif
andrea_fs

 
Messaggi: 44
Iscritto il: 16 ott 2019, 13:19

Re: Motore Big Boy 4013 del 1979

Messaggioda simone67 » 11 nov 2019, 18:09

andrea_fs ha scritto:Ciao a tutti, oltre alla Big Boy Rivarossi, la mitica 4005, ho acquistato anni fa una Bowser, kit USA già montato, metallo e ottone, tender in plastica. Allego lo spaccato tratto dal pdf relativo, magari può essere utile come spunto. Avendo bordini delle ruote molto piccoli e un'articolazione minore rispetto alla Rivarossi, ho limato gli assi centrali di entrambi i carrelli per farla girare sul mio mini-plastico, più altre piccole modifiche. Beh, ce la fa, incredibilmente riesce a girare, sforzando un minimo. Allego anche una foto di pessima qualità con le due Big Boy. Buona giornata a tutti.


Interessante. Il modello in livrea fotografica da dove proviene? Non ricordo RR ne abbia mai fatta una. Per quanto riguarda la Bowser, se avesse incluso anche il tender, a quest'ora avrei tutte e 25 le Big Boy. Quanto mi sarebbe piaciuto costruirle e colorarle...

Ciao
S.
<3 2-8-8-4 Yellowstone - H8 Allegheny - UP Big Boy - N&W Class A - N&W Y6B - UP Challenger
simone67

Avatar utente
 
Messaggi: 25
Iscritto il: 7 nov 2019, 18:55

PrecedenteProssimo

Torna a Rivarossi - Memory

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti