Pagina 1 di 4

Evoluzione della 691

MessaggioInviato: 26 ott 2019, 18:24
da Max 851
Salve a tutti,
sto cercando di ricostruire l'evoluzione subita negli anni dal modello della 691, in particolare la "classica" 691 022 articolo 1118, apparsa in catalogo nel 1962 e sostituita nel 1978 dalla 691 023 articolo 1134 con il tender da 22 mc.
Dall'esame dei cataloghi delle parti di ricambio risulterebbero essere esistite 5 versioni, e cioè 1118, 1118-1, 1118-2, 1118-3 e 1118-4. Ovviamente la prima è quella del 1962 con il motore "quadrato a sfere", mentre l'ultima è quella con il motore "tondo a boccole" (vedi catalogo delle parti di ricambio edizione 1976, che comunque contiene sicuramente qualche errore), delle versioni intermedie la 1118-3 è con ogni probabilità quella col motore "quadrato a boccole" e dovrebbe corrispondere all'esemplare in mio possesso, la cui scatola purtroppo non è originale e quindi non aiuta a identificare la versione, ma le altre due versioni a cosa corrispondono? Purtroppo su questo i cataloghi generali non aiutano affatto.
Altro enigma: sul nostro sito si parla di una 691 010 con tender da 29 mc del 1978 articolo 1146 che però non compare in nessun catalogo, ma siamo certi che sia veramente esistita?
Attendo lumi da chi ne sa più di me (ogni riferimento a Oliviero non è casuale, ma sono ben accetti contributi di tutti!)
Massimiliano

Re: Evoluzione della 691

MessaggioInviato: 27 ott 2019, 8:52
da Rosgio47
Io sono in possesso della versione 1118-4 della quale però non ho la certezza matematica della corrispondenza modello/scatola perché trattasi di modello non acquistato direttamente in negozio ma da altro collezionista.
Allego comunque alcune foto dalle quali si nota il motore quadro a bronzine ed il dispositivo per emettere sbuffi sincronizzati dal dispositivo fumo che si sarebbe potuto installare.

Rivarossi-art.1118-4 Locomotiva Gr.691.022 FS S3.JPG

Rivarossi-art.1118-4 Locomotiva Gr.691.022 FS 10.JPG

-4-
Rosgio47

Re: Evoluzione della 691

MessaggioInviato: 27 ott 2019, 15:15
da Max 851
Ciao Rosgio,
la tua 691 è uguale alla mia, anch'essa acquistata usata ma con una scatola replica che non individua la versione. Penso che si tratti della versione 1118-3 per i motivi che ora espongo: dall'esame della tavola 10-A/H0 del catalogo ricambi 1976 si ricava che il motore 105369 è quello adatto per le versioni 1118, 1118-1 e 1118-2, ma quel motore è lo stesso illustrato sui cataloghi dei primi anni 60 quando esisteva solo la versione 1118, quindi non può che essere quello quadrato a sfere. Poi, sulla stessa tavola, è illustrato il motore 109666 che è attribuito alla 1118-2, ma qui si tratta di un evidente refuso perché per la 1118-2 è già stato indicato il precedente motore, quindi per me bisogna leggere 1118-3. Evidentemente si tratta del motore quadrato a bronzine, perché la successiva versione 1118-4, illustrata sul medesimo catalogo 1976 nella tavola 11-A/H0, monta inequivocabilmente il motore 112806 che è quello tondo a bronzine.
La cosa curiosa è che sulla tavola 10-A/H0 l'unica parte che cambia tra le quattro versioni è il motore, ma allora, ammettendo che la 1118-3 sia quella col motore quadrato a bronzine, che differenza c'è tra 1118, 1118-1 e 1118-2?
Perplessi saluti (come direbbe Berto!), e buona domenica
Massimiliano

Re: Evoluzione della 691

MessaggioInviato: 28 ott 2019, 0:54
da berto75
Complimenti è Molto bello [lupe.gif] applause1 applause1 il tuo modello Rosgio !!
Max 851 ha scritto:.
La cosa curiosa è che sulla tavola 10-A/H0 l'unica parte che cambia tra le quattro versioni è il motore, ma allora, ammettendo che la 1118-3 sia quella col motore quadrato a bronzine, che differenza c'è tra 1118, 1118-1 e 1118-2?
Perplessi saluti (come direbbe Berto!), e buona domenica
Massimiliano


ciao premesso che non ho mai avuto nessuna versione del modello 1118 :-( e quindi non conosco l'evoluzione di questa LOCO , intervengo però per dire che ricordo bene una cosa e cioè che più di una decina d'anni fa ,mi era stata proposta in vendita (credo fosse Novegro) una bella 691 022 (senza scatola) la loco era perfettamente tenuta, ma mi aveva colpito il fatto che il tender presentava il pianale in zama che si stava imbarcando/crepando (x) , cioè il telaio del tender si stava visibilmente deformando per effetto del famigerato zink pest e questo fu proprio il motivo per cui non la acquistai , allora infatti non erano ancora disponibili le repliche dei ricambi forniti da rivarestore e pertanto se l'avessi acquistata non avrei saputo come sostituire il fondino del tender .
Certo che a sapere che solo qualche anno dopo sarebbe fiorito un buon mercato dei ricambi /repliche di questo tipo sarebbe ( col senno di poi )valsa la pena acquistarla.
Questo per dire che ,presumo, quella che vidi fosse una prima versione cioè un art. 1118 che presentava il fondo del tender in zama.
Non so poi se anche la versione 1118-1 e 1118-2 avessero ancora il telaio del tender in zama o se questo era già stato sostituito da RR con quello in plastica.
spero che qualche altro amico del forum possa confermare questo mio vivido ricordo o magari postare foto di una 1118 o 1118-1 1118-2.
buona serata a tutti -4- berto75

Re: Evoluzione della 691

MessaggioInviato: 28 ott 2019, 8:56
da Max 851
Grazie Berto, questo è già un ottimo contributo alla mia ricerca. Pur sapendo che in origine il tender da 29 mc aveva il telaio in zama, chissà perché lo avevo sempre associato alla 740 e non alla 691, ma evidentemente anche quest'ultima in origine aveva il tender con quel telaio. Dal momento che il telaio del tender non è mai stato venduto come pezzo singolo, poiché il ricambio era costituito dall'insieme telaio + cassa (senza carrelli), evidentemente al momento del passaggio dal telaio in zama al telaio in plastica non si è sentita la necessità di modificare la numerazione del ricambio sul relativo catalogo anche perché poi il "nuovo" tender andava benissimo come ricambio anche per le versioni precedenti.
Ora attendiamo che qualche possessore di 691 - ce ne saranno bene tra i partecipanti al forum - ci confermi queste ipotesi, magari anche con qualche foto.
Massimiliano

Re: Evoluzione della 691

MessaggioInviato: 28 ott 2019, 14:42
da Rosgio47
Max dice:
Evidentemente si tratta del motore quadrato a bronzine, perché la successiva versione 1118-4, illustrata sul medesimo catalogo 1976 nella tavola 11-A/H0, monta inequivocabilmente il motore 112806 che è quello tondo a bronzine

Non so se può essere di aiuto per la ricerca ma il foglietto illustrativo 1118 4 allegato al mio modello riporta una data anteriore cioè 10-1973.
Può darsi che in quell'anno fosse ancora in uso il motore quadro a bronzine?

-4-
Rosgio47

Re: Evoluzione della 691

MessaggioInviato: 28 ott 2019, 19:12
da Max 851
Rosgio ha scritto:
Non so se può essere di aiuto per la ricerca ma il foglietto illustrativo 1118 4 allegato al mio modello riporta una data anteriore cioè 10-1973.
Può darsi che in quell'anno fosse ancora in uso il motore quadro a bronzine?

Non credo, ma tutto sommato il discorso fila: il catalogo ricambi 1976 ci dice che il modello più recente è il 1111-4, al quale è dedicata un'apposita tavola, che è quello col motore tondo a bronzine, ma tale modello potrebbe essere benissimo in produzione già da qualche anno, per esempio dal 1973. Le altre versioni illustrate sulla tavola 10 sono evidentemente quelle precedenti.
Proprio per questo penso che il tuo modello, avendo il motore quadrato, sia la versione precedente e che scatola e foglietto non siano i suoi.
Massimiliano

Re: Evoluzione della 691

MessaggioInviato: 29 ott 2019, 23:40
da fafla
Se può essere utile, allego la foto del modello in mio possesso, Gr 691 022, che, purtroppo, è senza scatola originale ed è stata acquistata da me oltre vent'anni fa in un mercatino che si svolgeva in una scuola al Testaccio.

Paolo

Re: Evoluzione della 691

MessaggioInviato: 30 ott 2019, 8:42
da Max 851
Grazie fafla,
purtroppo la prima foto non è abbastanza nitida e non si riesce a distinguere il tipo di motore.
Comunque da quello che ci siamo detti finora mi sono fatto un'idea:
1118 = motore quadrato a sfere e telaio del tender in zama
1111-1 stesso motore e (molto probabilmente) telaio del tender in plastica
1118-3 motore quadrato a bronzine e, ovviamente, telaio del tender in plastica
1118-4 motore tondo a bronzine, idem per il tender.
Ma allora la 1118-2 che aveva di particolare? Viceversa, se la 1118-2 fosse stata proprio quella che avesse adottato per la prima volta il tender col telaio in plastica, allora cosa avrebbe distinto la 1118-1 dalla 1118?
Attendiamo lumi da chi avesse ( e tra i partecipanti al forum ce ne sarà pure qualcuno) una 1118-1 sicuramente identificabile come tale.
Grazie e saluti a tutti.
Massimiliano

Re: Evoluzione della 691

MessaggioInviato: 30 ott 2019, 15:58
da Rosgio47
Sempre se può essere utile, a complicare le cose -1- , ricordo con assoluta certezza che la mia prima 691 risalente agli anni 60, che poi ho elaborato e rivenduto, era priva del dispositivo sincronizzatore.
Anche questa variante, oltre al motore, potrebbe essere la motivazione di una diversa classificazione.

A questo punto attendiamo le foto chiarificatrici degli amici di RRM.

-4-
Rosgio47