ABL serie galletto



Regole del forum
Rivarossi-Memory.it
"E' il link del bellissimo sito dedicato alla storia della vecchia Rivarossi.
Già da tempo in contatto con loro, abbiamo insieme deciso di creare una sezione del forum dedicata al loro sito.
Naturalmente per prima cosa, per chi non l'avesse ancora fatto, vi consiglio di andare a visitare il sito http://www.rivarossi-memory.it e di studiarlo per bene visto che contiene buona parte della storia del fermodellismo Italiano per poi venire qui e parlarne con noi e con loro!
Vi aspettiamo numerosi!!!
Lo staff di ferramatori.it e di rivarossi-memory.it"

ABL serie galletto

Messaggioda balboni gian luca » 24 lug 2019, 15:50

Navigando su ebay mi sono impattuto in questa locomotiva Badoni che non ho visto presente sul sito (forse mi sbaglio). Interessante che sia marchiata ABL 011 ed abbia lo stemma del galletto. Si hanno notizie? Salve a tutti Gian Luca
Allegati
05.jpg
s-l1600.jpg
balboni gian luca

 
Messaggi: 93
Iscritto il: 16 dic 2011, 20:01

Re: ABL serie galletto

Messaggioda balboni gian luca » 24 lug 2019, 15:53

Mi sono sbagliato ad inserirlo nella sezione Lima, prego provvedere di spostare su Rivarossi
balboni gian luca

 
Messaggi: 93
Iscritto il: 16 dic 2011, 20:01

Re: ABL serie galletto

Messaggioda Giorgio » 25 lug 2019, 11:07

Mi hanno accennato qualcosa in PM.
Da quanto mi hanno detto, date e quant'altro, mi pare un qualcosa fatto da un artigiano-appasionato.
Sembra fatto con cura, ma sul fatto he sia collegabile ufficialmente a RR ho fortissimi dubbi.
Giorgio
Giorgio

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 2333
Iscritto il: 16 mar 2009, 13:23

Re: ABL serie galletto

Messaggioda Talgo49 » 25 lug 2019, 14:40

Sono perplesso. La sfortunata Serie Galletto, se non erro, è del 1992 e mi sembra strano che, tra tutta la sua produzione, Rivarossi dovesse resuscitare proprio la Badoni. Si tratta evidentemente di un modello ben curato, con mancorrenti, targa del fabbricante, nuova colorazione (di fantasia) e la sigla sulla targhetta del Galletto richiama lo 011 del pancone originale Rivarossi. Certo che se si tratta di un modello originale è una vera rarità ma, se non lo è, trovo scorretto l'uso del marchio Galletto.

Talgo49
Through the Rockies, not around them
Talgo49

Moderatore Globale
 
Messaggi: 1800
Iscritto il: 11 apr 2009, 10:22
Località: Orobia

Re: ABL serie galletto

Messaggioda balboni gian luca » 25 lug 2019, 17:38

Se su ebay si ricerca ABL rivarassi, escono varie Badoni che il venditore dichiara di Rivarossi e mai messe in produzione. Guardando le tante fotografie postate ritengo possano essere una riproduzione con stampante 3d; è anche vero che le ruote, le prese di corrente, le bielle e il fondo in metallo sembrano le originali Rivarossi. A voi l'ardua sentenza, saluti Gian Luca
Allegati
02.jpg
04.jpg
03.jpg
01.jpg
00.jpg
balboni gian luca

 
Messaggi: 93
Iscritto il: 16 dic 2011, 20:01

Re: ABL serie galletto

Messaggioda Karolus » 25 lug 2019, 17:47

Forse la sentenza non è così ardua, considerando che:
- Le sigle ABL/011 o ABL/015 denotano che chi le ha ideate non aveva conoscenza dei criteri di numerazione dei rotabili FS, mentre in Rivarossi erano ben conosciuti.
- La colorazione della cassa è chiaramente di fantasia: non richiama né il prototipo (vedi il libro di Tronconi sulle locomotive Badoni, pag. 196), né la colorazione usuale per i mezzi di manovra FS (non so se qualche mezzo di fabbricazione Badoni abbia avuto, non in FS, livree simil, ma la proposta "rosa" mi sembra veramente fuori del mondo ferroviario), né tanto meno la colorazione del modello Rivarossi.
- Quanto al telaio rosso, l'originale Badoni e il modello RR hanno telaio nero.
In conclusione, propendo per l'ipotesi di Gianluca Balboni e spero che nessuno si offenda se definisco questi modelli di dubbio gusto (quello giallo e quello rosa hanno proprio l'aspetto di un giocattolo).
Quanto alla presenza del "galletto", sarebbe interessante sapere se il relativo marchio è ancora valido o se invece è scaduto.
Karolus

 
Messaggi: 369
Iscritto il: 3 apr 2010, 13:42

Re: ABL serie galletto

Messaggioda Talgo49 » 25 lug 2019, 22:01

Il venditore chiede € 450,00 per la locomotiva e € 60,00 per la sola cassa ma non fornisce alcuna spiegazione sui modelli. Se mi vene offerto un dipinto mai visto prima che sembra molto a un Rembrand ad un prezzo adeguato all'attribuzione ma senza una adeguata storia, perderei forse l'occasione della mia vita ma non lo compro.

Talgo49
Through the Rockies, not around them
Talgo49

Moderatore Globale
 
Messaggi: 1800
Iscritto il: 11 apr 2009, 10:22
Località: Orobia

Re: ABL serie galletto

Messaggioda Tricx » 26 lug 2019, 3:23

...Dunque, dovremmo ritenere che in realtà... trattasi della serie..."Pollastro"... laught16 laught16
E per curiosità, che tipo di motore avranno....ovvero in caso di un ipotetico "rifacimento celebrativo", a distanza di tanti anni dalla loro uscita di scena, che tipo di motorizzazione - secondo Voi - avrebbero dovuto/potuto avere ?
Saluti.
Riccardo.
Tricx

Avatar utente
 
Messaggi: 1847
Iscritto il: 22 set 2011, 20:08
Località: L'epicentro del trifase

Re: ABL serie galletto

Messaggioda Giorgio » 26 lug 2019, 11:56

Colui che mi ha contatto in privato per chiedere informazioni, mi ha detto che secondo il venditore questi modelli erano da 40 anni presso un artigiano incaricato da RR di fare queste versioni per una "mostra".
Ora:
- 2019-40=1979 - che nel 1979 RR avesse a che fare con le Badoni mi pare improbabile-impossibile
- erano loco della seconda meta degli anni '50 fuori produzione già della fine dei '60
- era una loco di fantasia, pittosto brutta e dipingerla con livree di ASSOLUTA fantasia e dubbio gusto per una mostra ... non ha senso. Eventualmente uno "mostra" le loco in porduzione e disponibili al momento, non vecchi, brutti modelli, colorati a cazzum.
- il Galletto dopo l'uso negli eary yeras di RR è entrato nel dimenticatoio fino al 1992, quindi nel 1979 o giù di lì non era in uso.

Quindi se ciò che mi è stato riferito è corretto,
direi
che questo artigiano si è ritrovato per le mani una partita di Badoni d'epoca (che paiono RR, con motore a pallini da quello che si intravede all'interno)
e annoiandosi parecchio ha pensato di ricolorarle con livree fantasiosissime e arricchirle con mancorrenti, targhe ecc.
Un lavoro anche ben fatto, ma che mi lascia basito.
E non posso pensare che RR possa aver commissionato un pastrocchio simile.
Proprio non esiste.

Se poi il venditore ha in mano una lettera di incarico firmata da Rossi per autorizzare lo scempio è un altro paio di maniche. Ma non lon credo proprio. Comunque se esiste ....
Giorgio

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 2333
Iscritto il: 16 mar 2009, 13:23

Re: ABL serie galletto

Messaggioda Tricx » 26 lug 2019, 13:39

L'analisi di Giorgio mi sembra corretta, puntuale e rigorosa. Pertanto, a parte il fatto che a me personalmente quelle loco mi paiono gradevoli, carine e simpatiche ..... ma non certo a quel prezzo (I) (I) (I) ....se ne deduce che qui più che di Antonio Badoni, si tratta di Antonio BIDONI !!! laught16 laught16 laught16 .
Saluti. Riccardo.
Tricx

Avatar utente
 
Messaggi: 1847
Iscritto il: 22 set 2011, 20:08
Località: L'epicentro del trifase

Prossimo

Torna a Rivarossi - Memory

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 5 ospiti