Questo è un (mio) ... FALSO DICHIARATO!!!



Regole del forum
Rivarossi-Memory.it
"E' il link del bellissimo sito dedicato alla storia della vecchia Rivarossi.
Già da tempo in contatto con loro, abbiamo insieme deciso di creare una sezione del forum dedicata al loro sito.
Naturalmente per prima cosa, per chi non l'avesse ancora fatto, vi consiglio di andare a visitare il sito http://www.rivarossi-memory.it e di studiarlo per bene visto che contiene buona parte della storia del fermodellismo Italiano per poi venire qui e parlarne con noi e con loro!
Vi aspettiamo numerosi!!!
Lo staff di ferramatori.it e di rivarossi-memory.it"

Questo è un (mio) ... FALSO DICHIARATO!!!

Messaggioda FastFranz » 9 ott 2018, 4:55

Ciao,

La scocca è, credo indiscutibilmente, RR (TramWay “giallo”) con marginali, penso riparabili mancanze, ma “sotto il vestito” c’è, per l’appunto, la magagna VERA! Una motorizzazione Tenshodo (a cinque poli) esteticamente il connubio non mi pare “accio”, circa la marcia (premesso che le motorizzazioni Tenshodo sono, solitamente, affidabili) aspetto di vederlo andare, una volta rientrato a Roma, a ... ... … NATALE?

Nessun bidone, per carità! Il venditore ha – correttamente – menzionato la sostituzione della meccanica. Il prezzo, pur non elevatissimo, è comunque esagerato per un simile (pardon!) "sgorbio". Ma in una serata vietnamita particolarmente storta, un giro in internet e … BAH!!!

Fatto bene? Credo di no. Fatto male? Credo di si. Ma quel che è fatto è fatto e, adunque, ecco il mio “Hybrid-Tram” (x) (x) (x) . Mi perdonino, se possono, i puristi … :oops:

1.jpg
Falso 1


2.jpg
Falso 2


Asiatici saluti.
Francesco
Ultima modifica di FastFranz il 9 ott 2018, 12:27, modificato 1 volta in totale.
Francesco Zezza.

Rivarossi (Made in Italy) ... FOREVER!!!
FastFranz

Avatar utente
 
Messaggi: 708
Iscritto il: 20 apr 2012, 14:30
Località: Caput Mundi

Re: Questo è un (mio) ... FALSO DICHIARATO!!!

Messaggioda Max 851 » 9 ott 2018, 8:34

Mah, premesso che su ebay quasi tutto ciò che riguarda il Tramway viene offerto a prezzi veramente esagerati anche se spesso non è affatto in condizioni non dico ottimali ma almeno decenti (ma poi altrettanto spesso rimane lì...), facciamo un rapido esame del tuo acquisto, almeno per quello che è possibile vedere dalla foto:
- il gancio anteriore non è quello giusto ma è quello di un rimorchio
- il trolley non è originale ma sembra ricostruito, però non sembra male
- il numero 551 è quello di un rimorchio
- non si capisce se sia stato sostituito tutto il telaio o se sia solo stato adattato, lavoro che ritengo piuttosto impegnativo, per ospitare il motore Tenshodo, comunque le ruote sono sicuramente quelle originali, quindi direi che è un lavoro ben fatto che oltretutto "libera" l'interno dalla ingombrante presenza del motore originale.
Conclusione? Tutto dipende da quanto l'hai pagato, ma se ti piace va bene così, considerato anche che alcune cose si potrebbero anche sistemare:ganci, decal, anche il trolley (a trovarlo...).
Ciao e, come dice una mia collega, "Natale lo chiami ed è già arrivato..."
Massimiliano
Max 851

 
Messaggi: 615
Iscritto il: 6 gen 2013, 18:12

Re: Questo è un (mio) ... FALSO DICHIARATO!!!

Messaggioda FastFranz » 9 ott 2018, 12:25

Ciao,

Sono conscio di ciò che in un momento di "oscuro sconforto" - appositamente virgolettato visto NON è morto nessuno, per fortuna! - ho acquistato. Per inciso credo che sul tetto manchi anche una tabella "portanumero" (è prevista anche dietro?).

A questo punto visto riportarlo allo stato di origine sia impensabile - o quasi - mi sbizzarrirò un pò, quando potrò ... Arredamento interno? Conducente in cabina? Passeggeri? Altro? (x) (x) (x)

Francesco
Allegati
2.jpg
Falso 2
Francesco Zezza.

Rivarossi (Made in Italy) ... FOREVER!!!
FastFranz

Avatar utente
 
Messaggi: 708
Iscritto il: 20 apr 2012, 14:30
Località: Caput Mundi

Re: Questo è un (mio) ... FALSO DICHIARATO!!!

Messaggioda Max 851 » 9 ott 2018, 13:05

Si, c'era una tabella con il numero di linea anche dietro, essendo la vettura bidirezionale. Vista questa seconda foto non sono più tanto sicuro che le ruote siano proprio quelle originali, comunque diametro e passo sembrano giusti, quindi chi ha cambiato la motorizzazione ha fatto un buon lavoro. Anche la cassa non sta male e con una buona pulita può tornare come nuova, per i ganci non mi preoccuperei visto che non hai - per ora - un rimorchio da trainare. I difetti più grossi sembrano le decal (in questo momento mi sembra che ce ne sia in vendita una confezione originale, che comprendeva anche le tabelle) e il trolley che però pur non essendo originale mi pare ben fatto.
Volendo sbizzarrirti, potresti provare a inserire un po' di arredamento interno, compresi i due controller che in origine c'erano e mi sembra che qui manchino, ma non credo siano difficili da riprodurre con un pezzetto di balsa o di plasticard e fili di ottone per imitare le manovelle. Per i sedili, mi pare che le Edison avessero solo due panche longitudinali ma non sono sicuro.
Massimiliano
Max 851

 
Messaggi: 615
Iscritto il: 6 gen 2013, 18:12

Re: Questo è un (mio) ... FALSO DICHIARATO!!!

Messaggioda FastFranz » 9 ott 2018, 13:49

Ciao,

OK, GRAZIE! applause1 applause1 applause1

Francesco
Francesco Zezza.

Rivarossi (Made in Italy) ... FOREVER!!!
FastFranz

Avatar utente
 
Messaggi: 708
Iscritto il: 20 apr 2012, 14:30
Località: Caput Mundi

Re: Questo è un (mio) ... FALSO DICHIARATO!!!

Messaggioda FastFranz » 9 ott 2018, 13:49

Ciao,

OK, GRAZIE! applause1 applause1 applause1

Francesco
Francesco Zezza.

Rivarossi (Made in Italy) ... FOREVER!!!
FastFranz

Avatar utente
 
Messaggi: 708
Iscritto il: 20 apr 2012, 14:30
Località: Caput Mundi

Re: Questo è un (mio) ... FALSO DICHIARATO!!!

Messaggioda berto75 » 9 ott 2018, 21:41

Caro Franz il tuo acquisto non è poi cosi male !!
Anche mio padre negli anni 90 aveva acquistato un tramway RR che aveva una motorizzazione giapponese e ricordo funzionava discretamente era un motore ultrapiatto ma non saprei dire che marca fosse il venditore all'epoca aveva detto a mio papà che era giapponese.
Mio padre lo aveva acquistato perché non avendo il percorso con la linea aerea voleva un tramway che potesse essere alimentato dalle rotaie senza bisogno di avere la catenaria ED è QUESTA, CREDO ,la ragione principale per cui diversi modellisti fan queste discutibili modifiche .
Era da bambino infatti che sognava di avere un tramway ma non poteva da ragazzino permetterselo!
il tramway originale Rivarossi che aveva la doppia alimentazione dai binari /catenaria (credo fosse quello verde)era infatti già all'epoca (PRIMI ANNI 90 )quasi introvabile per questo il venditore gli aveva consigliato quel tram con motorizzazione alternativa pagato all'epoca circa lire 100.000 (x) (x) una cifra veramente alta certamente, col senno di poi, era molto più conveniente prenderne direttamente uno originale RR!
Immagino sia lo stesso motivo per cui tu hai acquistato questo tram con motorizzazione alternativa?
Ma è questo che volevo chiederti: il nuovo motore del tuo tram è fatto per essere alimentato prendendo la corrente direttamente dai binari ?
In questo caso lo potresti far andare tranquillamente (almeno in teoria )sull'ovale di binari con sezioni stradali che ,se non erro avevi già acquistato tempo fa senza quindi alcun bisogno di acquistare la (costosissima )catenaria visto che come dice giustamente l'amico Max tutto quel che riguarda il sistema tramway vien purtroppo venduto a prezzi altissimi (46) :evil: .
Esteticamente il tramway che aveva preso mio padre era in tutto e per tutto ORIGINALE COMPRESO anche il pantografo , ma il motore ovviamente no .
In un secondo tempo (fine anni 90) avevamo trovato però a un prezzo ragionevole (mi sembra a novegro) un secondo tramway Rivarossi giallo disastrato nella carrozzeria che era crepata in più punti e che buttammo via , ma con motore e telaio originali in buone condizioni e funzionante e a quel punto abbiam semplicemente collocato la carrozzeria del tram modificato (che era perfetta come la tua) sopra il telaio motorizzato del tram originale disastrato ed ecco ottenuto un modello completo originale al 100% .
da qualche parte nel box (ma dovrei cercarlo ) dovrei avere ancora il telaio privo di carrozzeria con motore giapponese FUNZIONANTE nel caso lo trovo ve lo mostro .

comunque Franz se il tuo tram funzionasse bene sui tuoi binari ti potrebbe dare una bella soddisfazione :-P !! e se in seguito ti capitasse di trovare (come noi) un tramway RR disastrato con carrozzeria magari rovinata ,ma telaio e motore (e possibilmente pantografo originale) lo potresti ripristinare originale al 100% o quasi come abbiam fatto noi.
Ma qui mi rendo conto che ci vuole pazienza e anche un pò fortuna ass1, CMUNQUE intendo dire che anche un acquisto che al momento riteniamo sfortunato o sbagliato potrebbe darci in seguito grandi soddisfazioni !!
in bocca al lupo e facci sapere ,quando tornerai i italia, come funzionerà e cosa deciderai di fare …..
cari saluti berto75
berto75

 
Messaggi: 1603
Iscritto il: 18 mar 2014, 20:37

Re: Questo è un (mio) ... FALSO DICHIARATO!!!

Messaggioda FastFranz » 10 ott 2018, 4:11

Ciao,

Da ragazzo volevo il TramWay (qiallo, quale che fosse anche il tracciato "corto") ma nella stanza del treno non arrivò mai. Quando - anche per preso a frequentare RR-Memory - ripresi in mano l'argomento cozzai contro prezzi, diciamo così, fantasiosi o almeno non correlati - secondo me - al valore degli oggetti (salvo alcune pregevoli eccezioni). Anche su questo forum ci fu, tempo fa, una chiacchierata a riguardo delle quotazioni che fece abbastanza chiasso ... Che fare, quindi?

Un pezzo alla volta misi insieme i sei elementi del Tram "piccolo", inclusi i "paracarri" (mi mancano le forcelle di fissaggio, non credo siano fondamentali) e mi misi in attesa, cercavo un tram verde per completare l'opera. Dopo una infinità di tempo sono ancora qui che aspetto e quindi in una ... "serataccia vietnamita".

E veniamo al tram (pagato infinitamente meno di quanto vende una unità gialla, in buone condizioni originali), secondo le asserzioni del venditore marcia su qualsiasi rotaia in H0 (senza catenaria) ragione per cui anche quanto sopra descritto. Spero vada dignitosamente (i motori Tenshodo passano per essere validi ma non ho esperienze dirette).

Detto ciò, progetti per il futuro: "pasticciare" - semel in anno licet insanire. Cit. Seneca... - quanto in mio possesso e attendere - se potrò - una confezione completa (ed originale) anche se vista l'escalation dei prezzi la vedo complessa ma - per continuare in vernacolo :D :D :D - Spes ultima dea! E quindi ...

Asiatici e mattutini - qui sono più o meno le 09.00 - saluti.
Francesco

PS: quanto alla - costosissima come giustamente dici - catenaria credo che rimarrà nel libro dei sogni ... (46) (46) (46)
Francesco Zezza.

Rivarossi (Made in Italy) ... FOREVER!!!
FastFranz

Avatar utente
 
Messaggi: 708
Iscritto il: 20 apr 2012, 14:30
Località: Caput Mundi

Re: Questo è un (mio) ... FALSO DICHIARATO!!!

Messaggioda FastFranz » 7 gen 2019, 4:45

Ciao,

Adesso - dopo la pausa natalizia in Patria - è l'ora di "riportare a galla" l'argomento. Ecco, infine, il mio … “ordigno” e, sul medesimo, qualche considerazione:

1) La presa di corrente aerea – fittizia nel modello specifico, benché sia una carrozzeria "gialla" - consta della “pertegheta”, così mi pare la chiamassero quelli che stanno “oltre il Po”. Il venditore mi ha ammonito della sua fragilità ed infatti in foto è storta, con qualche apprensione la ho ... raddrizzata.

Pertegheta.jpg


Tetto.jpg


2) La carrozzeria non si presenta male ma manca la tabella “porta-numero” posteriore è l’insegna frontale “Nestlè” è malconcia.

Tram.jpg


3) Osservando dal basso si nota la motorizzazione montata in sostituzione: Tenshodo WB-245 “Hanazono” di dimensioni davvero minute (rispetto al motore RR) che fa si che l’interno della vettura sia, praticamente, vuoto.

Tenshodo.jpg


4) Infine, mio malgrado, ho accomodato il mio tram in vetrina in attesa di tempi modellisticamente migliori in occasione dei quali una "sana" pulita che non potrà che migliorare le cose.

IMG_20181224_185229 - VETRINA.jpg


IMG_20181224_084246 - VETRINA.jpg


Ho fatto, comunque, una semplice prova su quattro binari (RR) buttati li alla meno peggio e tutto sembra marciare dignitosamente (le motorizzazioni Tenshodo godono di una discreta stampa). Ho i sei binari della confezione “verde” ed i relativi “birillini bianchi”, la prossima volta che torno in Italia proverò a cimentarmi col tutto …

Ultima considerazione: sono rimasto stupito da quanto il tram sia minuto e leggero (servirà una zavorra?) ma su quest’ultimo punto potrebbe incidere la dimensione, e peso, minima del motore.

Asiatici saluti
Francesco

PS: ho fatto anche un tentativo di aggiudicarmi una - filologicamente corretta - vettura verde ma giunto alla cifra di X00 (N)euro (x) (x) (x) ho rinunciato! E', e deve restare, un gioco, se vogliamo può essere anche ... un "esercizio di nostalgia" che non può, e non deve, degenerare ... ;-)
Francesco Zezza.

Rivarossi (Made in Italy) ... FOREVER!!!
FastFranz

Avatar utente
 
Messaggi: 708
Iscritto il: 20 apr 2012, 14:30
Località: Caput Mundi

Re: Questo è un (mio) ... FALSO DICHIARATO!!!

Messaggioda Max 851 » 7 gen 2019, 14:01

Ciao Francesco, e buon anno!
Vedendo le foto posso fare qualche ulteriore considerazione.
Il tuo tram è stato ottenuto tagliando la parte centrale del telaio - in plastica - di un rimorchio per adattarvi il motore Tenshodo; questo spiega la mancanza dei due controller e la presenza dei ganci, che sono proprio quelli del rimorchio e sono ovviamente differenti da quelli montati sulle motrici. Si spiega inoltre la leggerezza del complesso, dato che le motrici avevano un pesante telaio pressofuso di cui il motore costituiva parte integrante, almeno fino al 1978. Dopo venne montato un normale motore RR, ma il telaio rimase in pressofusione.
Il trolley è stato ricavato saldando una leggera asta metallica sulla base del trolley originale, quindi a meno di non trovare un trolley originale si potrebbe tentare di fare qualcosa di meglio ( e di più robusto) utilizzando magari un tubetto di ottone di diametro un po' maggiore.
Quanto alle decal, si continuano a vedere spesso su ebay a prezzi tutto sommato ragionevoli, quindi al tuo posto cercherei di prenderle; una tabella per il numero di linea te la posso dare io, se una volta che torni a Roma riusciamo a incontrarci.
Massimiliano
Max 851

 
Messaggi: 615
Iscritto il: 6 gen 2013, 18:12

Prossimo

Torna a Rivarossi - Memory

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite