Foto modelli rivarossi in scala 0



Regole del forum
Rivarossi-Memory.it
"E' il link del bellissimo sito dedicato alla storia della vecchia Rivarossi.
Già da tempo in contatto con loro, abbiamo insieme deciso di creare una sezione del forum dedicata al loro sito.
Naturalmente per prima cosa, per chi non l'avesse ancora fatto, vi consiglio di andare a visitare il sito http://www.rivarossi-memory.it e di studiarlo per bene visto che contiene buona parte della storia del fermodellismo Italiano per poi venire qui e parlarne con noi e con loro!
Vi aspettiamo numerosi!!!
Lo staff di ferramatori.it e di rivarossi-memory.it"

Re: Foto modelli rivarossi in scala 0

Messaggioda FastFranz » 1 mag 2018, 23:13

Ciao,

Attendiamo news! (13) (13) (13) .

Le carrozze sono, effettivamente, enormi per "allineare" la loco e TRE carrozze (le due più una aggiuntiva) occorrono cinque binari rettilinei (se ben ricordo), il convoglio supera i 150 cm! (x) (x) (x) . Aggiungo una curiosità: in scala 1:45 sembra sia difficilissimo trovare rettilinei (introvabili i RR e difficili i Lima, personalmente li ho trovati in Inghilterra).

Segnalo poi che , in questo momento, in Baja sono in asta alcuni scambi RR (anch'essi difficili a trovarsi) che credo abbiano una geometria diversa rispetto ai rettilinei (sembrano più corti e tali da richiedere un binario di "compensazione"). Purtroppo NON ho documentazione sui binari (1:145) di RR per verificare ...

Personalmente cerco (RR, il convoglio Lima è completo) due/tre carri merce: frigo e "aperti" (mi piace quello belga, omologo del carro "E" di FS, ma in colore verde scuro) come nell'immagine postata da Berto75.

Rigorosamente con scatola (in cui passeranno la più parte del loro tempo). (46) (46) (46)

Francesco
Francesco Zezza.

Rivarossi (Made in Italy) ... FOREVER!!!
FastFranz

Avatar utente
 
Messaggi: 769
Iscritto il: 20 apr 2012, 14:30
Località: Caput Mundi

Re: Foto modelli rivarossi in scala 0

Messaggioda Karolus » 2 mag 2018, 8:13

FastFranz ha scritto:... alcuni scambi RR (anch'essi difficili a trovarsi) che credo abbiano una geometria diversa rispetto ai rettilinei (sembrano più corti e tali da richiedere un binario di "compensazione").


E credi bene. Guarda qua:

http://www.rivarossi-memory.it/Catalogh ... 70_099.jpg
Karolus

 
Messaggi: 369
Iscritto il: 3 apr 2010, 13:42

Re: Foto modelli rivarossi in scala 0

Messaggioda FastFranz » 2 mag 2018, 10:47

Ciao,

Appunto!!! Grazie per il suggerimento. (13)

Trovo questa soluzione un po' strana e poco comprensibile (a confronto della razionalità delle geometrie RR in H0 che erano, forse, un po' troppo "semplici" ma certamente in linea col periodo) dalla quel discende che in assenza dei pezzi di "compensazione" (e valli a trovare ... ) occorrerà (occorrerebbe per motivi prima di tutto dimensionali) utilizzare uno scambio su ogni lato del tracciato (un ovale).

Francesco

PS: la situazione Lima mi sembra (tracciati 2 & 3) più "ortodossa", ma questo esula dall'argomento.

Catalogo_34-1.jpg
Francesco Zezza.

Rivarossi (Made in Italy) ... FOREVER!!!
FastFranz

Avatar utente
 
Messaggi: 769
Iscritto il: 20 apr 2012, 14:30
Località: Caput Mundi

Re: Foto modelli rivarossi in scala 0

Messaggioda Karolus » 2 mag 2018, 15:35

La geometria dei binari e degli scambi RR in scala 0 non fa che ripetere, ingrandita di un fattore 2, quella dei binari della serie "RR" (vedi http://www.rivarossi-memory.it/Catalogh ... 5_B_70.jpg ). Di più c'è solo quella scomponibilità dei due rami dello scambio. Perché? Per aggiungere binari paralleli con interbinario ridotto? Sinceramente non mi vengono in mente altre idee. Certo è che questa soluzione ha reso la vita difficile, vista la possibilità che gli elementi di "compensazione" si perdano, a chi cerca lo scambio originale completo.

E a proposito di questi scambi, ho una curiosità da soddisfare: il loro grado di realismo, particolarmente nella riproduzione degli aghi, era almeno migliore di quello dei "cugini" 3315/16/17/18 in scala H0?
Karolus

 
Messaggi: 369
Iscritto il: 3 apr 2010, 13:42

Re: Foto modelli rivarossi in scala 0

Messaggioda FastFranz » 2 mag 2018, 16:32

Ciao,

Grado di realismo? NON so (scambi) e NON ricordo (non li vedo da una vita) per gli altri binari. Tornando per un attimo agli scambi (siamo sempre nel campo "onirico-spaziale" vista la scala di cui parliamo) mi divertirebbe prendere uno scambio (anche per conoscerlo "dal vivo") ma non so se lo farò: gli scambi si trovano con difficoltà gli altri pezzi (di compensazione)sembra siano essere comuni come le mosche bianche. A meno di non voler "mutilare a misura" (x) (x) (x) una tratta rettilinea ...

Al riguardo sembra che - per una volta - Lima sia stata più accorta (anche se non ho mai visto uno scambio 1:45 Lima in circolazione)!!!

Francesco
Francesco Zezza.

Rivarossi (Made in Italy) ... FOREVER!!!
FastFranz

Avatar utente
 
Messaggi: 769
Iscritto il: 20 apr 2012, 14:30
Località: Caput Mundi

Re: Foto modelli rivarossi in scala 0

Messaggioda berto75 » 2 mag 2018, 22:38

Certamente i binari RR in scala 0 sono di difficile reperibilità specie in Italia :-x , mentre qualche offerta la si trova all'estero specie in germania e in Inghilterra.
gli scambi RR in scala 0 oltre che difficili e costosi da reperire è un rischio comprarli su e bay nel senso che , anche in un modello usato in apparente buono stato non puoi sapere se l'ago mobile del medesimo sia ben funzionante o meno non potendolo verificare dal vivo, senza contare ,come dite voi , il fatto che sia completo dei piccoli binarietti di compensazione .
Ho ordinato le curve RR per ora mi accontento solo di quelle poi si vedrà.....nell'attesa arrivino (sono anche curioso di confrontarle con quelle lima) ecco le foto della Genoa per la precisione si tratta del canto del cigno della scala 0 RR cioè dell'ultimo modello in scala 0 prodotto dalla casa comasca prima dell'estinzione definitiva di questa linea maggiorata :lol: .
è l'articolo 7185 cioè la Genoa commemorativa realizzata per celebrare il 500esimo anniversario della scoperta dell'America.
il modello parrebbe nuovo e sul foglietto è datato 1992 .
per acquistarla (ufficialmente come regalo per il compleanno di mio padre) ho però appena [ops.gif] venduto a un mio conoscente il mio treno inglese RR della royal scot con le sue 4 carrozze ,mi è spiaciuto certo è stata decisione un po' sofferta ,ma qualcosa dovevo anche sacrificare , le loco inglesi le colleziono della lima in scala 00 (il treno inglese RR è IN SCALA H0) più alcune loco Triang che ho già del resto non posso più tenere tutto per problemi di spazio dopo lo sgombero della casa della mia povera nonna )
E VOI MI DIRETE sei loco ??: hai problemi di spazio e prendi la scala 0 ??
AVETE RAGIONE :mrgreen: ma quando l'ho vista (me l'ha proposta un mio amico sapendo che mi piacciono le loco old west mi ha chiesto 200 euro essendo l'unico pezzo che aveva in scala 0 e a suo dire non l'ha mai utilizzata) come facevo a resistere ?? Comunque vendendo il treno inglese non mi è costata nulla..
o santo cielo (x) (x) non mi starò mica innamorando [wub.gif] della scala 0 ??
Ma il problema, binari a parte, è trovare dei carri adatti (almeno 2 o 3 ) americani possibilmente old west, ma in italia a quanto pare non esiste (46) (46) nulla del genere. :cry: .
sovradimensionati -4- berto75
Allegati
DSCN8667.JPG
loco.jpg
DSCN8679.JPG
DSCN8673.JPG
DSCN8686.JPG
etichetta colombo.jpg
DSCN8683.JPG
fondino tender.jpg
fondino tender
loco genoa.jpg
foglietto.jpg
foglio istruzioni il modello è del 1992
berto75

 
Messaggi: 2193
Iscritto il: 18 mar 2014, 20:37

Re: Foto modelli rivarossi in scala 0

Messaggioda berto75 » 2 mag 2018, 22:53

ovviamente non ho saputo resistere al confronto con la sorellina in scala H0 [lupe.gif] :lol: :lol:
BUONA SERATA A TUTTI BERTO75
Allegati
DSCN8675.JPG
PARTICOLARE DEL FUMAIOLO
DSCN8665.JPG
confronto genoe.jpg
confronto tra 2 LOCO GENOA : in alto quella delle Colombiadi in scala 0 (del 1992 ) in basso quella in scala H0 (versione del 1986)
vista alto.jpg
muso genoa.jpg
confronto tra la Genoa RR in scala 0 a sinistra e la sorellina in scala H0 a destra
berto75

 
Messaggi: 2193
Iscritto il: 18 mar 2014, 20:37

Re: Foto modelli rivarossi in scala 0

Messaggioda FastFranz » 2 mag 2018, 23:21

Ciao,

EHI!!! [lupe.gif] [lupe.gif] [lupe.gif] [lupe.gif] [lupe.gif] Complimenti, che altro dire? (13) (13) (13) .

Anche il confronto 0/H0 colpisce ma io ho fatto il paragone (BR80) 1:45 Vs. 1:160 il confronto visivo [lupe.gif] è, si può dire? ... SCIOCCANTE!!!

Veniamo al materiale "Old West": mi intriga assai ma poi alla fine non so perché non mi decido mai a fare il passo. Io ho una "Davy Crockett" (abbastanza di fantasia) di Triang che ho preso solo perché girava nella "Stanza del Treno" (ed un paio di altri pezzi in tutto).

Quella "di allora" aveva il dispositivo per l'emissione del fumo, in questa non c'è (andato perso?) ed il "cipollone nero" è desolatamente vuoto. Caratteristica peculiare di questa loco (2-6-0, direi, visto che è americana) è la mancanza di "bordino" nella ruota centrale (grande, gialla) che le permette di lavorare correttamente anche su curve strette.

PICT0064.JPG
La "Davy Crochett" ripresa sul balcone di casa, a Roma ...


Ma torniamo alla "0" (di cui subisco sempre più il fascino tipico della ... "esagerazione dimensionale"), ancora complimenti: bella loco e, tra l'altro, in condizioni immacolate ...

Francesco
Francesco Zezza.

Rivarossi (Made in Italy) ... FOREVER!!!
FastFranz

Avatar utente
 
Messaggi: 769
Iscritto il: 20 apr 2012, 14:30
Località: Caput Mundi

Re: Foto modelli rivarossi in scala 0

Messaggioda berto75 » 3 mag 2018, 22:46

-2- GRAZIE Francesco per i complimenti !
credo di aver capito perché il carrello anteriore della Genoa deraglia !
Il bordino metallico di una delle ruotine del carrello anteriore si sta sfilando dalla sua sede cioè dal cerchione :-x !! l'ho capito guardando la foto che avevo fatto del telaio della Genoa dove (orrore !!(x) ) si vede il cerchione metallico che si sta sfilando!! PRIMA NON ME NE ERO ACCORTO ! allora forse il binario curvo lima non c'entrava nel deragliamento è un difetto del carrello o meglio di una ruotina!
l'ho rimesso a posto ,ma presumo il bordino metallico si risfilerà presto dal cerchio della ruota a loco in movimento .....ma per fissarlo va incollato ?? (46) (46)
Bellissima [lupe.gif] la tua DAVY CROCKETT DELLA TRIANG in passato avevo cercato di comprarla su e bay, ma ho dovuto desistere per via dei prezzi altissimi ! in italia questi modelli sono quasi inesistenti anche se una volta (parecchi anni fa ) ne avevo vista una in scatola lima che scioccamente non presi perché molto sporca, ma integra. In Inghilterra invece questa loco è considerata dai collezionisti un modello molto raro e anche parecchio costoso !!
attualmente si trovano solo in condizioni di rottame o difettate e già per un modello mal tenuto e incompleto senza duomi e campanella chiedono 70 sterline.....mentre il tuo è perfetto (13) (13) !!
Non so se l'apparato fumogeno fosse previsto sul tuo modello ,però il mio treno GIALLO Rocket della Triang DI STEPHENSON venduto in scatola lima ne era privo ,mentre sui cataloghi triang che ho io risulta l'avesse .
la mia opinione è che l'apparato fumogeno non fosse previsto per i (pochi) modelli che triang destinava al mercato italiano alla fine degli anni 60 .
Ora sto cercando ,su e bay USA , di capire cosa offre il mercato americano di carri old west in scala 0.....
buona serata a tutti -4- berto75
berto75

 
Messaggi: 2193
Iscritto il: 18 mar 2014, 20:37

Re: Foto modelli rivarossi in scala 0

Messaggioda FastFranz » 3 mag 2018, 23:42

berto75 ha scritto:Bellissima [lupe.gif] la tua DAVY CROCKETT DELLA TRIANG in passato avevo cercato di comprarla su e bay ...


Personalmente, nell'occasione, fui fortunato prendendola ad un buon prezzo e con un tender aggiuntivo. NON so cosa ci farò, però ... :yahoo:

TENDER 'OLD WEST'_C.jpg
Tender "Old West"


TENDER 'OLD WEST'_B.JPG
Logo Triang


In compenso per tornare "on-topic" continuo a bucare la ricerca di carri merce (RR) anche perché 60 EURO per un "frigo" mi paiono uno sfondone, per tacere dei costi (a trovarla) di una E444 e/o, peggio del peggio, una Fairbanks-Morse ... (x) (x) (x) .

Francesco
Francesco Zezza.

Rivarossi (Made in Italy) ... FOREVER!!!
FastFranz

Avatar utente
 
Messaggi: 769
Iscritto il: 20 apr 2012, 14:30
Località: Caput Mundi

PrecedenteProssimo

Torna a Rivarossi - Memory

Chi c’è in linea

Visitano il forum: berto75 e 3 ospiti