Modello RR locomotiva FS 851.121



Regole del forum
Rivarossi-Memory.it
"E' il link del bellissimo sito dedicato alla storia della vecchia Rivarossi.
Già da tempo in contatto con loro, abbiamo insieme deciso di creare una sezione del forum dedicata al loro sito.
Naturalmente per prima cosa, per chi non l'avesse ancora fatto, vi consiglio di andare a visitare il sito http://www.rivarossi-memory.it e di studiarlo per bene visto che contiene buona parte della storia del fermodellismo Italiano per poi venire qui e parlarne con noi e con loro!
Vi aspettiamo numerosi!!!
Lo staff di ferramatori.it e di rivarossi-memory.it"

Re: Modello RR locomotiva FS 851.121

Messaggioda Massimo » 13 giu 2017, 7:46

che peccato!... troppa pressione sulle tampografie di una delle due bellissime macchine di fafla. Non solo sui panconi ma anche lateralmente.
Evidentemente il servizio qualità RR aveva chiuso un occhio
Massimo

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 1730
Iscritto il: 17 mar 2009, 9:39

Re: Modello RR locomotiva FS 851.121

Messaggioda Karolus » 17 lug 2018, 16:57

Riesumo questo thread per farvi vedere come ho completato il mio modello di locomotiva 851 con i numeri di servizio anteriori e posteriori che, come ricorderete, all’acquisto erano assenti.

I numeri provengono dalla vasta e raffinata produzione della ditta Officina F.S.; noterete che essendo leggermente più stretti delle decals originali Rivarossi, sulla traversa anteriore ho potuto comporre il numero 121 rimanendo dentro alla famosa staffa.

Purtroppo la marcatura anteriore “851”, come quella originale RR, interferisce in basso a destra con particolari riprodotti sulla traversa.

Nella seconda foto, la parte inferiore della cabina non è stata verniciata di verde! E’ il riflesso del panno verde impiegato come base e come sfondo.

_IMG1042.jpg

_IMG1043.jpg


Ho completato infine la confezione del modello, che prevedeva solo la scatola di plastica rossa e il coperchio trasparente, riproducendo la fascetta in cartoncino bianco esterna alla scatola e costruendo per la stessa un guscio in polistirene espanso, anacronistico (gusci di quel tipo equipaggiarono scatole più recenti) ma perfettamente idoneo a custodire il mio modello.
La tecnica di costruzione di questo guscio, se Giorgio lo vorrà, potrà costituire l’oggetto di un articolo la cui bozza aspetta solo di essere inviata al nostro webmaster.

_IMG1032.jpg

_IMG1036.jpg
Karolus

 
Messaggi: 369
Iscritto il: 3 apr 2010, 13:42

Re: Modello RR locomotiva FS 851.121

Messaggioda Tricx » 20 lug 2018, 10:17

Salve Karolus, mi congratulo per l'esito positivo della tua ricerca delle decals per completare il tuo bellissimo modello [09.gif] , (13) nonchè per la brillante ed esteticamente perfetta soluzione per il completamento della relativa scatola applause1

Però, guardando la tua foto del pancone anteriore, - e scusami la franchezza - devo proprio farti una osservazione.... che già Tu avevi "segnalato":
Karolus ha scritto:.....noterete che essendo leggermente più stretti delle decals originali Rivarossi, sulla traversa anteriore ho potuto comporre il numero 121 rimanendo dentro alla famosa staffa.

Purtroppo la marcatura anteriore “851”, come quella originale RR, interferisce in basso a destra con particolari riprodotti sulla traversa.

In sostanza volevo dirti che se Tu avessi "rifilato" e "scontornato" un pò le "cornici trasparenti" esterne sui quattro lati dei due numeri ( "851" e "121" ), utilizzando un cutter affilato o un paio di forbicine e posizionando i due numeri verso la parte superiore del pancone ed il numero "851" più verso l'esterno, verso sinistra, saresti riuscito a posizionarli in maniera perfetta, senza "interferenze" con i "rilievi" presenti sul pancone stesso.
Questa, almeno, è la mia impressione.... poi mi rendo conto che le decals già sono delle "brutte bestie" ed inoltre certe "posizioni" dova vanno sistemate non sono agevoli....

Forse potresti ancora essere in grado di distaccare nuovamente i due numeri, cercando di inumidirli e di agire delicatamente, cercando piano piano e poco per volta di sollevare i lembi, utilizzando proprio le parti non ben aderenti....sempre che Tu non abbia già usato anche dei prodotti per aumentare il fissaggio, che si trovano in commercio.
Comunque il modello già in sè merita e tu lo hai anche ulteriormente migliorato....quindi speravo di poterti dare dei suggerimenti possibilmente utili...

"Restauratori" saluti.
Riccardo.
Tricx

Avatar utente
 
Messaggi: 1849
Iscritto il: 22 set 2011, 20:08
Località: L'epicentro del trifase

Re: Modello RR locomotiva FS 851.121

Messaggioda Karolus » 20 lug 2018, 17:50

Ciao Riccardo!

hai perfettamente ragione, la parte "decals" del mio lavoro è la meno riuscita.

Il motivo, forse, è che non ho abbastanza esperienza con questo tipo di oggetti, specialmente quando bisogna ritagliarli "di fino".

Ho lavorato con un cutter oggettivamente valido, ma ... ho avuto paura di intaccare il corpo delle cifre e quindi è rimasto troppo spazio attorno ad esse. E tieni conto che quello che ho fotografato è il secondo e non il primo tentativo!

E di cifre non ce ne sarebbero state abbastanza per ripetere l'esercizio una terza volta!

Ho avuto più pazienza con la culla della scatola, anche quello è un secondo tentativo. Ripeto, per la poca esperienza che ho finora le decals mi stressano ancora troppo: figurarsi a ritagliare e posizionare una per una le tre cifre del numero progressivo 121, lasciando ogni volta asciugare ciascuna cifra!

Anche sul retro, nonostante la posizione relativamente più agevole, non è stato semplice. Non so se si vede, ma la decalcomania del fondo rosso è stata prima ritagliata "larga", poi, una volta applicata e apposti i numeri, con molta delicatezza ho asportato l'eccesso di "trasparente" tutt'intorno.

Dato che lo faccio per divertimento, pur ringraziandoti dei suggerimenti (che terrò buoni per la prossima occasione), lascerei tutto com'è ... almeno per ora, dedicandomi a un altro modello.

Ti ringrazio molto sia dei complimenti sia delle critiche/suggerimenti!

Karolus
Karolus

 
Messaggi: 369
Iscritto il: 3 apr 2010, 13:42

Re: Modello RR locomotiva FS 851.121

Messaggioda Karolus » 22 lug 2018, 23:23

Riccardo, se l'epicentro del trifase è anche la mia città natale, allora sun vegnüo intu teu caruggio. Tipico modo di dire genovese, sono venuto nel tuo vicolo, nella tua strada, per significare: ho abbracciato la tua idea, ti dò ragione.

Per fortuna avevo comprato due foglietti di decalcomanie. Ho completamente rimosso il numero di gruppo e l'ho riapplicato nuovo, cercando di fare la barba ai numeri.

Il risultato è qui di seguito, grazie ad un set fotografico messo su in quattr'e quattr'otto: non vedo l'ora di passare ad altro modello!

Buona sera a tutti

Karolus

IMG_1214a.jpg
Karolus

 
Messaggi: 369
Iscritto il: 3 apr 2010, 13:42

Re: Modello RR locomotiva FS 851.121

Messaggioda Max 851 » 10 ago 2018, 10:55

Buongiorno a tutti. Siamo in periodo di ferie e il forum non è molto vivace, così ho pensato di intervenire per svegliare un po' l'ambiente e approfittare per raccontare qualcosa che forse potrà essere utile anche ad altri. Dal momento che parleremo della buona vecchia 851 penso che questa sia la sede più appropriata, senza aprire un nuovo argomento.
Passiamo ai fatti: il modello dell'851 che possiedo da qualche anno è l'art. 11147 Trenhobby (851 186), montato personalmente, che però finora non aveva mai avuto un comportamento molto soddisfacente: muovendosi a marcia avanti spesso procedeva a "strappi", impuntandosi o addirittura bloccandosi. Le avevo pensate tutte: dalle ruote sporche a eventuali difetti di allineamento del telaio, imprecisioni del biellismo o chissà cosa, ma non ne ero mai venuto a capo, poi ho avuto l'intuizione.
In realtà, la causa andava ricercata nel sistema di presa di corrente: a differenza della precedente 851 121 art. 11124 dove la corrente era prelevata da due sottili fili di rame le cui estremità "abbracciano" i bordini delle ruote del primo e del terzo asse, seguendo docilmente le ruote stesse nei loro piccoli spostamenti trasversali, qui la presa di corrente è realizzata da due lamelle di ottone che strisciano sopra i bordini stessi e sono rivettate sul telaio della locomotiva insieme ai capicorda dove sono saldati i fili che portano la corrente al motore e ai fanali.
Ebbene, ho scoperto che queste lamelle avevano la tendenza a ruotare leggermente attorno al rivetto, "scavalcando" il bordino e bloccando in tal modo i pur piccoli spostamenti trasversali della ruota, o meglio di tutto l'asse. Tanto bastava evidentemente per far si che il biellismo si impuntasse e la loco procedesse a strappi.
A questo punto avrei anche potuto montare i fili di rame della versione precedente, che continuo a ritenere migliore in quanto progettata e costruita con criteri che privilegiavano l'affidabilità piuttosto che l'estetica, ma ho preferito un intervento meno invasivo: due piccole gocce di Attack sono state sufficienti a bloccare le lamelle nella posizione giusta e ora la mia 851...va come un treno!
Sperando di essere stato utile anche a qualcuno che avesse lo stesso problema, buone ferie a tutti.
Massimiliano
Max 851

 
Messaggi: 887
Iscritto il: 6 gen 2013, 18:12

Re: Modello RR locomotiva FS 851.121

Messaggioda Karolus » 10 ago 2018, 13:05

Ringrazio Max 851 della sua segnalazione, poiché ho da parte un carro di 835 con biellismo semplificato (diciamo tipo 1967 o posteriore) che vorrei "trasformare" in E.321; esso ha le prese di corrente proprio come la 851.186 di Max.

Buone ferie a tutti e arrivederci!

Karolus
Karolus

 
Messaggi: 369
Iscritto il: 3 apr 2010, 13:42

Re: Modello RR locomotiva FS 851.121

Messaggioda morgat » 15 dic 2019, 16:04

Buongiorno,

ho trovato questo modello di 851 con colori strani, cassa verde e ruote nere. Qualcuno mi sa indicare se si tratta di una modifica o se è stata prodotta cosi da Rivarossi, se si in che anno? ho guardato i catalogi 1965 1967 1969 pero non trovo traccia di questa versione verde.

Grazie in anticipo

Immagine
morgat

 
Messaggi: 3
Iscritto il: 15 dic 2019, 16:00

Re: Modello RR locomotiva FS 851.121

Messaggioda Karolus » 15 dic 2019, 20:52

Anch'io sono andato a vedermi tutti i cataloghi dal 1963 al 1978, pur con la consapevolezza che le figure potrebbero essere state riportate identiche da un catalogo al successivo, anche in barba ad eventuali lievi modifiche nel modello ... forse è tempo sprecato.

Non ho mai visto 851 RR nella colorazione che hai fotografato; in particolare, oltre alla cassa verde e alle ruote a razze nere va messa in evidenza la colorazione rossa della fascia sotto la cassa d'acqua e della targa con i numeri di servizio. Sarà solo un'elaborazione? (e se la targa fosse fotoincisa e riportata? dalla foto non è chiaro).

Lasciamo la parola a forumisti (ma che orribile parola!) più esperti di me.
Karolus

 
Messaggi: 369
Iscritto il: 3 apr 2010, 13:42

Re: Modello RR locomotiva FS 851.121

Messaggioda Max 851 » 16 dic 2019, 8:57

Direi che si tratta senz'altro di una elaborazione, anche perché per quanto si può vedere le casse acqua sembrerebbero verniciate a pennello, poi si notano tracce di colore oro sull'anello del fumaiolo, sulla maniglia del fanale destro e, mi pare, anche sulla valvola di rientrata d'aria dietro al fumaiolo. Forse chi l'ha elaborata avrà voluto imitare la livrea della 270 FNM.
Comunque approfitto per darti il benvenuto nel forum.
Massimiliano
Max 851

 
Messaggi: 887
Iscritto il: 6 gen 2013, 18:12

PrecedenteProssimo

Torna a Rivarossi - Memory

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Oliviero Lidonnici e 5 ospiti