la martoriata storia della Gr 835



Regole del forum
Rivarossi-Memory.it
"E' il link del bellissimo sito dedicato alla storia della vecchia Rivarossi.
Già da tempo in contatto con loro, abbiamo insieme deciso di creare una sezione del forum dedicata al loro sito.
Naturalmente per prima cosa, per chi non l'avesse ancora fatto, vi consiglio di andare a visitare il sito http://www.rivarossi-memory.it e di studiarlo per bene visto che contiene buona parte della storia del fermodellismo Italiano per poi venire qui e parlarne con noi e con loro!
Vi aspettiamo numerosi!!!
Lo staff di ferramatori.it e di rivarossi-memory.it"

la martoriata storia della Gr 835

Messaggioda Massimo » 2 set 2010, 15:54

a rileggere i cg si scoprono cose interessanti. Ad esempio la storica Gr 835 può essere riassunta in questa storia abbastanza sofferta:

1954 - uscita del modello base. Il modellino è scarno di dettagli ma solo a vedere il biellismo Walschaert riprodotto ed in movimento i fermodellisti del tempo acclamano e comprano. Sarà il modello che darà il giusto successo a Rivarossi.

1957 - prima evoluzione con l'aggiunta delle valvole sul duomo e dei maniglioni in ottone sui fanali.

1964 - uscita, in questa configurazione, dal cg, sostituita dalla Gr 851.

1970/71 - rientra in catalogo in un nuovo progetto semplificato. Il nuovo stampo della cassa comprende le valvole sul duomo, i fanali, decisamente grossolani e semplificati (come subirà la 625 in versione economica). Il biellismo, più che semplificato, non aveva neanche le staffe di supporto della testa croce. Perchè poi investire in nuovi stampi?...non sarebbe bastato semplificare la 851 o la 271 (già semplice di suo) per avere modelli da start-set?

1973 - uscita dal cg in questa configurazione.

19778/78 - riento in catalogo con la stessa configurazione.

1983/84 -nuova versione con stampo rifatto (me lo confermate?) ancora in scala 1/80 (9) ma con aggiunta dei mancorrenti esterni, dei serbatoi sul telaio, delle tubazioni sotto la cabina, del mancorrente sulla camera a fumo, dei ceppi dell'impianto frenante e delle scalette sui panconi. Mancano stranamente i mancorrenti sulle casse d'acqua. Scomparsa della (delle) cassette attrezzi.
Massimo

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 1647
Iscritto il: 17 mar 2009, 9:39

Re: la martoriata storia della Gr 835

Messaggioda Giorgio » 2 set 2010, 16:44

Su questo sito http://www.rivarossi-memory.it/Riva_Loc ... Gr_835.htm
dicono che l'anno rifatta nel 1995 in scala corretta.
Ma ci sarà poi da fidarsi (4) ? Chi sa chi è quella gente!?
Giorgio

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 2243
Iscritto il: 16 mar 2009, 13:23

Re: la martoriata storia della Gr 835

Messaggioda Massimo » 2 set 2010, 16:56

la quarta foto di quelle sopra non è ancora la cirilla in scala corretta che apparirà fuori dalla gestione di Rossi (e che io posseggo oltre alla classica in 1/80). Quella in 1/87 è un vero capolavoro, ovviamente in assoluta scala 1/87, ed in linea (finalmente) con gli standard modellistici attuali.
La quarta foto mostra dunque un'ulteriore evoluzione e perfezionamento del vecchio ed ormai obsoleto modello 1/80.


sotto: la cirilla finalmente in scala corretta...41 anni dopo...
Massimo

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 1647
Iscritto il: 17 mar 2009, 9:39

riguardo alla 835

Messaggioda walter » 2 set 2010, 21:07

buona sera a tutti,
riguardo alla 835 posso dirvi che in effetti sul catalogo apparve (quarta figura dell'evoluzione) estremamente curata, con gli iniettori, i mancorrenti, le decalcomanie.
Il modello effettivamente riprodotto, ancora in scala 1/80, non aveva purtroppo nulla di quanto mostrato in foto, tranne il biellismo come la locomotiva vera ed una leggera demoltiplicazione al motore tale da renderla più adatta alle manovre.
La foto sul catalogo ritrae il modello probabilmente adornato con aggiuntivi M+F; posseggo entrambe le 835; cioè la versione http://www.rivarossi-memory.it/Riva_Loc ... Gr_835.htm mostrata, ultima credo in scala 1/80 e la versione l'unica in scala esatta 1/87.
Resto a disposizione, per quanto conosco, per ulteriori chiarimenti
rispettosi saluti
walter
walter

 
Messaggi: 13
Iscritto il: 2 set 2010, 20:52

Re: la martoriata storia della Gr 835

Messaggioda Giorgio » 3 set 2010, 9:47

Scrive Massimiliano:
Ciao a tutti, volevo chiarire alcuni particolari relativi alla 835. L'ultima versione 1:80, chiamiamola così, comparve nel 1981. Lo ricordo benissimo perché stavo facendo il militare a Novara e l'acquistai l'anno successivo dopo il congedo (poi stupidamente me la sono rivenduta anni dopo!). Era il periodo che la RR stava perfezionando i suoi modelli, anche sotto le pressioni di una nota rivista, con i ceppi dei freni, custodie dei respingenti nere, ecc.
Nonostante venisse presentata nelle immagini con corrimani, ecc., lo stampo era sempre quello, con le casse degli attrezzi ai lati della camera a fumo e senza la pompa dell'aria, anche se era stato aggiunto il serbatoio sotto la cabina, e i corrimani in realtà non c'erano affatto. Il biellismo invece era in gran parte nuovo.
La versione 1:87, unica loco a vapore in tale scala prima delle ben note vicende, uscì nel 1995 con la nuova gestione; è sicuramente molto bella anche se con i limiti, o difetti, ben noti, come la mancanza del gancio anteriore incredibile in una macchina da manovra e, per me piuttosto grave, l'impossibilità o quasi di smontarla senza romperla.
Giorgio

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 2243
Iscritto il: 16 mar 2009, 13:23

Re: la martoriata storia della Gr 835

Messaggioda Dario 1957 » 3 set 2010, 10:21

"Scrive Massimiliano:

...e, per me piuttosto grave, l'impossibilità o quasi di smontarla senza romperla.[/color][/quote]



Ed aggiungerei:con un rumore superiore a quello di un rasoio elettrico! (12)
Dario 1957

 

Re: la martoriata storia della Gr 835

Messaggioda maxgottardo » 3 set 2010, 11:05

Vorrei aggiungere ai miglioramenti che vennero realizzati fra il primo e il secondo modello del 1957 anche la numerazione della serie 835 e del progressivo di fabbrica che allora fu il 286 e che rimase per quasi 10 anni in cui furono vendute tante di queste loco. Il primo modello del 54 invece era privo della numerazione sulle traverse di testa e di coda. Ciao Massimo
maxgottardo

 
Messaggi: 43
Iscritto il: 6 mag 2009, 13:32

Re: la martoriata storia della Gr 835

Messaggioda ACrisafulli » 3 set 2010, 12:06

Caro Giorgio (e tutti),
aggiunta: catalogo Serie Junior, 1967, articolo 43. Apparizione della versione semplificata, con fotografia.
Cordialità,
Alessandro Crisafulli
ACrisafulli

 
Messaggi: 75
Iscritto il: 9 apr 2010, 22:11

Re: la martoriata storia della Gr 835

Messaggioda ACrisafulli » 3 set 2010, 12:12

Caro Giorgio (e tutti),
ulteriore integrazione. Catalogo generale 1967-1968, p. 7: impianti 30125 e 30126, con la 43, con fotografie.
Cordialità,
Alessandro Crisafulli
ACrisafulli

 
Messaggi: 75
Iscritto il: 9 apr 2010, 22:11

Re: la martoriata storia della Gr 835

Messaggioda Massimo » 3 set 2010, 13:18

corrispondono tutti alla terza versione della sequenza fotografica sovraindicata
Massimo

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 1647
Iscritto il: 17 mar 2009, 9:39

Prossimo

Torna a Rivarossi - Memory

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti