Carri cari & Carri rari



Regole del forum
Rivarossi-Memory.it
"E' il link del bellissimo sito dedicato alla storia della vecchia Rivarossi.
Già da tempo in contatto con loro, abbiamo insieme deciso di creare una sezione del forum dedicata al loro sito.
Naturalmente per prima cosa, per chi non l'avesse ancora fatto, vi consiglio di andare a visitare il sito http://www.rivarossi-memory.it e di studiarlo per bene visto che contiene buona parte della storia del fermodellismo Italiano per poi venire qui e parlarne con noi e con loro!
Vi aspettiamo numerosi!!!
Lo staff di ferramatori.it e di rivarossi-memory.it"

Carri cari & Carri rari

Messaggioda Tricx » 19 feb 2015, 17:55

Non volevo proporVi uno scioglilingua... :lol: ... ma semplicemente parlare di carri di cui mi è parso di leggere, qua e là, di una qualche loro rarità, onde averne o meno conferme, unitamente a loro approssimative "valutazioni", a prescindere dal fatto che ci sono "cari" tutti, indipendentemente dal loro prezzo, dalla loro età e dalla loro maggiore o minore diffusione o rarità.

In questa sede mi riferisco, nella specie, al carro box "Timken", del quale mi era parso appunto di aver letto di una certa sua rarità e che ho recentemente acquisito a un mercatino borsa scambio a fine dicembre scorso, e che qui mostro in foto.
Carri e vagonii vari 037.jpg
Carri e vagonii vari 038.jpg
Carri e vagonii vari 039.jpg
Carri e vagonii vari 040.jpg
Carri e vagonii vari 041.jpg
Carri e vagonii vari 042.jpg


Non posso far torto all'altro suo contemporaneo "acquisto", di sicuro non certo raro, non mostrandolo.
Carri e vagonii vari 043.jpg
Carri e vagonii vari 044.jpg
Carri e vagonii vari 045.jpg


Trattasi del carro botte "semplificato" successivamente al 1965 ( credo a codice di cinque cifre iniziante col "3").
A parte il problema "decals" (di cui si è recentemente parlato in altra discussione), evidenzio, che il carro presenta ruote di nuovo tipo "brunite", che non riesco a capire se siano totalmente in plastica o abbiano la superficie di rotolamento metallica; a parte ciò le sale sono composte di due metà tenute insieme da assale interno metallico.
Relativamente alla questione "ganci", essi sono ancora totalmente metallici, ma trattenuti in sede anzichè da vite, come in precedenza, da perno, anch'esso però metallico.
Mi sembra quindi presentare un insieme di soluzioni tecniche e produttive "di transizione" rispetto alle tipologie produttive successive.

Per completezza dico che ne ho trattato insieme, avendoli "strappati" entrambi per 20 €uro.
Ovviamente sono senza scatola.

Un saluto a tutti.
Riccardo.
Tricx

Avatar utente
 
Messaggi: 1848
Iscritto il: 22 set 2011, 20:08
Località: L'epicentro del trifase

Re: Carri cari & Carri rari

Messaggioda FNM600 » 21 feb 2015, 5:19

Interessantkissimo il carro Box Timken!
Però detto carro non è montato su riproduzione di carrelli con boccole a rulli con dice la pubblicità Timken, ma sui consueti carrelli Betendorf con cuscinetti a strisciamento! Ovviamente carrelli standard RR!
Come sappiamo la Timken è una grossa compania multinazionale che produce cuscinetti a sfere e rulli come la SKF o la RIV-FAG nostrana!
Lo stesso un bel carro RR. Versione più antica con carrelli con molle vere!
E' così antico e usci presto di catalogo da non avere numero art. 22xx post 1960 ma solo C/Box N da anni 50, ma Rivarossi Memory http://www.rivarossi-memory.it/Riva_Car ... ri_Box.htm mi smentisce!

Riguardo prezzi penso che mentre E.10.00 per il Box car è un'occasione, mi pare un po' tantino per il volgare carro cisterna che era assai comune per l'epoca!

Per combinazioni di versioni ruote con assali, ganci, telai ci possono essere anche scambi di componenti da proprietari come succede!
Complimenti comunque!

Riguardo valore venale e rarità non è la solita storia di offerta e domanda?
Rarità non vuol dire alti prezzi se domanda scarsa? Vedi British HO per esempio!
D'altra parte magari forte desiderabilità rende modelli assai comuni più alti di prezzo! Non è così?
Argomento su valutazioni menzionato altrove malvolentieri.
FNM600

Avatar utente
 
Messaggi: 664
Iscritto il: 17 set 2014, 2:19
Località: Como Nord Camerlata

Re: Carri cari & Carri rari

Messaggioda Tricx » 21 feb 2015, 18:47

Grazie, Omar, della risposta, dei complimenti e della conferma circa una discreta "rarità" di questo modello. Il Sito lo dà come C/Box 8. Il codice numerico a 4 cifre corrisponde all'edizione "1979" o primi anni '80. Non so se in tale "veste" sia altrettanto raro oppure meno o addirittura di più.
Qualcuno ne sa qualcosa di più in proposito ?

Io in ogni caso sono più contento di quello che mi è capitato e non lo cambierei con l'altro neppure se questo fosse più raro e più costoso !
Per quanto mi riguarda, in sostanza, ganci metallici e Bettendorf "molleggiati" mi fanno impazzire !! [wub.gif]
FNM600 ha scritto:Riguardo prezzi penso che mentre E.10.00 per il Box car è un'occasione, mi pare un po' tantino per il volgare carro cisterna che era assai comune per l'epoca!

Per combinazioni di versioni ruote con assali, ganci, telai ci possono essere anche scambi di componenti da proprietari come succede!


Circa il prezzo da me "spuntato", specifico che il venditore chiedeva 25 €uro per il solo Timken.... poi dopo serrata trattativa (...da "suk" arabo... :lol: ) ... con cui chiedevo che a quel prezzo almeno rientrasse anche lo sfigato carro botte... sono riuscito a prenderli entrambi per 20 €uro.
Però credo che nel rapporto tra i due, il primo "pesi" per almeno 16 €uro e l'altro per il residuo.
E mi paiono cifre congrue.

Per quanto riguarda "l'allestimento" del carro botte, non mi pare proprio che possa aver subìto rimaneggiamenti, non solo per quanto risulta al suo esame effettivo, ma anche in considerazione proprio della sua scarsa pregevolezza, per la quale, sia in origine, sia adesso, appare illogico che possa aver subito modifiche o peggio ancora inutili "migliorie" !
Un carro così, al massimo, subisce cannibalizzazioni !..... Ma poverino, in fondo non mi dispiace affatto e anch'esso fa la sua porca figura.... tanto che pensavo a qualche piccolo ritocco.
FNM600 ha scritto:Riguardo valore venale e rarità non è la solita storia di offerta e domanda?....Argomento su valutazioni menzionato altrove malvolentieri.

Io, ovviamente intendevo parlare di tale argomento in linee generali e di massima, nella maniera approssimativa che le diverse "variabili" e valutazioni soggettive vengono a determinare.
Non intendevo certo richiedere una valutazione di un certo pezzo come talvolta capita di vedere da parte di persone (...magari in perfetta buona fede e spesso estranee alla nostra "passione", ma...) unicamente interessate a "fare mercato", alle quali è stato risposto - sotto certi aspetti anche un pò giustamente - che "siamo ' appassionati ' e non ' affaristi ' "

Poi però va anche detto che, tutto sommato, può anche non essere considerato in contrasto col nostro spirito, fornire qualche direttiva e qualche aiuto di massima a persone "scarsamente informate" che, nel bene o nel male, fanno poi comunque rientrare "in circolazione", a beneficio della disponibilità per noi appassionati, pezzi rimasti sepolti chissà dove e per chissà quanto tempo.

Un cordiale saluto a tutti.
Tricx

Avatar utente
 
Messaggi: 1848
Iscritto il: 22 set 2011, 20:08
Località: L'epicentro del trifase

Re: Carri cari & Carri rari

Messaggioda Talgo49 » 21 feb 2015, 22:36

Tricx ha scritto:Grazie, Omar, della risposta, dei complimenti e della conferma circa una discreta "rarità" di questo modello. Il Sito lo dà come C/Box 8. Il codice numerico a 4 cifre corrisponde all'edizione "1979" o primi anni '80. Non so se in tale "veste" sia altrettanto raro oppure meno o addirittura di più.

Nella miriade di carri americani prodotti da Rivarossi il cosiddetto Timken è senz'altro tra i più rari, come scritto sul sito ha la particolarità di non essere mai apparso a catalogo, al punto che, nel passato, alcuni ritenevano non fosse mai stato effettivamente prodotto. La codifica 2262 riferita al 1979 costituisce uno dei punti oscuri della produzione Rivarossi; questa codifica, assieme ad altri carri Gondola e Hopper è emersa nel famoso libretto "50 anni di modellismo ferroviario" e fa riferimento a carri mai apparsi in nessun catalogo e che nel libretto sono tutti accumunati come produzione nel 1979. Il problema è che nessuno sa dove questi carri siano finiti, di certo non in AHM e presumibilmente si tratta di una qualche forma di vendita diretta di Rivarossi in USA. Ci sono anche dubbi che tutti questi carri siano effettivamente stati prodotti in un unico lotto nel 1979. Comunque nel dubbio anche questi carri sono stati inseriti negli elenchi posti sul sito.
Pertanto non saprei proprio dove trovare un 2262 e continuo a fare riferimento al C/Box8.
Per quanto riguarda il valore, come al solito dipende dal valore che tu gli dai; i carri americani non sono certo oggetto di collezionismo in Italia e, tranne qualche furbacchione, possono essere trovati a prezzi interessanti. Dato che sono un americanista (definizione orribile) se il carro è in buone condizioni come sembra io l'avrei comprato anche per i 25 Euro, ma questa è una valutazione assolutamente personale.

Talgo49
Through the Rockies, not around them
Talgo49

Moderatore Globale
 
Messaggi: 1801
Iscritto il: 11 apr 2009, 10:22
Località: Orobia

Re: Carri cari & Carri rari

Messaggioda Tricx » 22 feb 2015, 21:21

Grazie, Gianni, delle Tue ulteriori e autorevoli conferme !! [09.gif] Come al solito sei una inesauribile fonte di preziose e puntuali notizie (3) .

Ciao. Riccardo.
Tricx

Avatar utente
 
Messaggi: 1848
Iscritto il: 22 set 2011, 20:08
Località: L'epicentro del trifase

Re: Carri cari & Carri rari

Messaggioda Talgo49 » 22 feb 2015, 22:29

Riccardo :oops: :oops:
Comunque sei un tipo fortunato perché anche il caboose C & O serie Trenhobby non è facile da trovare, soprattutto ancora da montare.

Talgo40
Through the Rockies, not around them
Talgo49

Moderatore Globale
 
Messaggi: 1801
Iscritto il: 11 apr 2009, 10:22
Località: Orobia

Re: Carri cari & Carri rari

Messaggioda nino44 » 23 feb 2015, 10:16

Trattasi del carro botte "semplificato" successivamente al 1965 ( credo a codice di cinque cifre iniziante col "3").

Caro Riccardo, il tuo carro serbatoio, appartiene alla serie "rr" con numero di catalogo 42032

f9_1_b.jpg


L'omologo 32032, appartenente alla serie "Modello" è il 32032.

untitled.jpg
untitled.jpg (191.5 KiB) Osservato 1999 volte


Come mi sembra si sia chiarito in altro filetto, i codici a 5 cifre inizianti con "3" individuano modelli appartenenti alla serie modello e non a modelli semplificati, come erroneamente indicato nel libretto del cinquantenario

-4-
nino44

 
Messaggi: 138
Iscritto il: 4 mag 2013, 18:15

Re: Carri cari & Carri rari

Messaggioda Tricx » 25 feb 2015, 21:36

Grazie, Talgo, delle informazioni relative anche al caboose "Chesapeak & Ohio" [09.gif] (3)
Carri e vagonii vari 047.jpg

A proposito, devo tenerlo così, smontato ?.....A parte il fatto che mi pare si possa montare praticamente "ad incastro", senza colla e sia in sostanza montabile e smontabile quasi in ogni sua parte... altro che i kit Airfix !.... che però, sotto altro aspetto, mi avevano fatto fare, ai miei verdi anni un vero "salto di qualità", tanto che poi i Trenhobby ( carri, non dico loco ), li potevo fare quasi ad occhi chiusi ! :lol:
Quanto al "...fortunato...", anche se posso aver avuto, occasionalmente, un colpo di...ass1... ( magari si è trattato del classico ass1 dell'incompetente ... :lol: ), beh, diciamo che non credo di esserlo in modo particolare, nè nello specifico settore, nè in genere.... di questi tempi poi.... ma lasciamo perdere, e consoliamoci almeno coi nostri modelli, ammirandoli e parlandone un pò.

A questo proposito ringrazio pure Nino44 per il suo intervento. Specifico però che ( magari in maniera impropria, tale da indurre in equivoco e sicuramente frettolosa, tra l'altro senza assolutamente adare a consultare i cataloghi per "rinfrescarmi" le differenze ed i precisi numeri di codice articolo ) avevo usato il termine "semplificato" in linea generale e non "tecnica", usando il "virgolettato".
Ciò più che altro in riferimento al fatto che rispetto all'altro mio carro botte "Mobil", facente parte del mio "nucleo storico", risalente a pochissimi anni prima dell'introduzione della "novità" art. 32032, quest'ultimo anche se considerato "serie modello", rappresenta sicuramente e purtroppo una semplificazione/impoverimento !
Tant'è vero che, alla fine, le differenze tra il carro "normale" e quello "rr", che si vedono nelle foto che hai gentilmente postato ( e per cui Ti ringrazio ), si limitano alle scritte sulla "targa" laterale e a poco altro (...le ruote, credo...).
Persino per quanto riguarda la targa laterale, il mio carro poco sopra citato, l'aveva verniciata in nero opaco ( così come lo erano i vari "tappi" del serbatoio sulla sommità ), con le scritte tampografie bianche.... per non parlare poi delle scalette e dei praticabili e mancorrenti metallici.
Quindi tutto un altro grado di rifinitura, veramente da serie "modello".

Comunque, in ogni caso, il Tuo intervento è stato utilissimo e mi ha chiarito "visivamente" l'effettiva apparteneza del mio modello ( carro "Esso" intendo ).

Un ultima notazione riguardante questi carri serbatoio: dopo la versione di cui alle foto di Nino44, che è stata sostanzialmente quella "intermedia", la loro configurazione successiva vedrà la reintroduzione delle scalette, però di plastica e di aspetto complessivamente un pò "povero".... ma qui probabilmente siamo già alla serie "Junior" ed ai codici a due cifre.... anche se però, a rigore, già compaiono con tale nuovo aspetto già nel catalogo 1967-68, ancora col codice a 5 cifre 32032.

-4- a Tutti.
Riccardo.
Tricx

Avatar utente
 
Messaggi: 1848
Iscritto il: 22 set 2011, 20:08
Località: L'epicentro del trifase

Re: Carri cari & Carri rari

Messaggioda Dario Romani » 27 feb 2015, 9:32

nino44 ha scritto:Trattasi del carro botte "semplificato" successivamente al 1965 ( credo a codice di cinque cifre iniziante col "3").
Caro Riccardo, il tuo carro serbatoio, appartiene alla serie "rr" con numero di catalogo 42032.
L'omologo, appartenente alla serie "Modello" è il 32032.
Come mi sembra si sia chiarito in altro filetto, i codici a 5 cifre inizianti con "3" individuano modelli appartenenti alla serie modello e non a modelli semplificati, come erroneamente indicato nel libretto del cinquantenario.

Adesso, mettendo a confronto i suddetti carri botte semplificati con i miei illustrati di seguito, mi verrebbe da pensare che quelli di Nino44 siano stati venduti manomessi senza predelle e scalette.
20150226_224026.jpg
Carri con predelle e scalette in plastica Esso e Shell

20150226_224033.jpg
Tre carri botte e il "Gruino"
+ Ciao da Dario Romani
Dario Romani

Avatar utente
 
Messaggi: 1775
Iscritto il: 25 feb 2011, 15:52
Località: Roma - Pigneto

Re: Carri cari & Carri rari

Messaggioda Dario Romani » 27 feb 2015, 9:46

Poiché immagino sia il debutto sul Forum del "GRUINO", gli ho messo accanto due "elaborazioni" ma è forse meglio dire "kitbashing" in americano che è più vicino ad aberrazioni!
20150226_220615.jpg
Carro a sponde basse a tre assi e carro a sponde alte

Sopra i carri botte del precedente post si vedono invece tre carri autocostruiti HOe su telai Lima, oltre a due Roco HOe per miniera.
20150226_220221.jpg
Dall' alto HOe, poi Hg, GRUINO con carri piatti e carri a carrelli

I due carri a sponde basse rispettivamente a sx e dx del "GRUINO" sono uno a tre assi, e l'altro dopo il carro piatto caricato con container con terrazzino e corrimano ex-Lima! (x)
Il carro Hg con garitta è una costruzione integrale MONOBLOCCO DI BALSA + aggiuntivi del mio amico C.C. a confronto col carro Hgb di Rivarossi.
Nell' immagine che segue si vede meglio il carro con terrazzino, caricato con container RIVAROSSI.
Segue il carro chiuso FS tipo Fma a monta alta della Kleinbahn di cui ignoro il riferimento a catalogo e un carro a sponde alte TRIANG HO 1:87.
20150226_220253.jpg
Al centro Fma da Kleinbahn

(I)
Dato che in questa immagine i soli prodotti RR sono le tre carrozze WR-CIWL, Az-X, ABz52000/Locodivision, due carri e il Caboose, è opportuna una discussione a parte per i carri non-Rivarossi sul Forum Scala HO: Rotabili ecc. (vedi il thread Carri Vari & Carri Rari).
+ Ciao da Dario Romani
Dario Romani

Avatar utente
 
Messaggi: 1775
Iscritto il: 25 feb 2011, 15:52
Località: Roma - Pigneto

Prossimo

Torna a Rivarossi - Memory

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti