Libro di Andrea Ferrari sui primissimi modelli Rivarossi



Regole del forum
Rivarossi-Memory.it
"E' il link del bellissimo sito dedicato alla storia della vecchia Rivarossi.
Già da tempo in contatto con loro, abbiamo insieme deciso di creare una sezione del forum dedicata al loro sito.
Naturalmente per prima cosa, per chi non l'avesse ancora fatto, vi consiglio di andare a visitare il sito http://www.rivarossi-memory.it e di studiarlo per bene visto che contiene buona parte della storia del fermodellismo Italiano per poi venire qui e parlarne con noi e con loro!
Vi aspettiamo numerosi!!!
Lo staff di ferramatori.it e di rivarossi-memory.it"

Re: Libro di Andrea Ferrari sui primissimi modelli Rivarossi

Messaggioda balboni gian luca » 21 feb 2015, 23:15

Grazie delle cortesi ed esaustive risposte. Nei primi anni 60, un mio zio mi regalò una AN 1/R (Aln 772) e mi ricordo che i "baffi" erano costituiti da tre fili metallici avvolti da un sottile filo di rame. Quella littoria è andata perduta, quelle che ho sono con i baffi in plastica e mi sembra che anche quelle che tu mostri siano dello stesso materiale. Il mio è solo un ricordo sbagliato oppure sei a conoscenza della presenza di quei baffi metallici? Dopo questo quesito non ti disturbo più, un cordiale saluto Gian Luca
balboni gian luca

 
Messaggi: 104
Iscritto il: 16 dic 2011, 20:01

Re: Libro di Andrea Ferrari sui primissimi modelli Rivarossi

Messaggioda Rosgio47 » 22 feb 2015, 11:46

In attesa della risposta di Andrea mi intrometto postando una foto della mia littorina con i "baffi" costituiti da tre fili metallici avvolti da un sottile filo di rame.
I respingenti sono molleggiati.

Rivarossi-art.AN1 Littorina 772.3286 del 1952 2.JPG
I baffi rivestiti di sottile filo di rame


Approfitto dell'occasione per congratularmi con Andrea per il suo prezioso volume.
Rosgio47

 
Messaggi: 259
Iscritto il: 3 nov 2014, 14:23

Re: Libro di Andrea Ferrari sui primissimi modelli Rivarossi

Messaggioda Andrea F Ferrari » 22 feb 2015, 12:07

Buongiorno e buona domenica,
effettivamente ero venito a conoscenza di questa versione (anche se me l'avevano proposta due tipi "poco raccomandabili" ...da qui le mie perplessita' al tempo).
Bene, sono contento di avere avuto la conferma dell'originalita' della versione.
Ritengo che questa variante sia stata realizzata o in quei modelli piu' datati (1952/53) con respingenti molleggiati o tutt'altro negli ultimi modelli prodotti a fine anni cinquanta in cui ritornarono i respingenti molleggiati e in cui questi modelli subirono una rivisitazione/miglioramento nella Serie Collezionisti...ma propendo decisamente per la prima supposizione visti alcuni particolari anche dalla foto qui postata.

Sono felice se il libro e' stato gradito e risulta un mezzo utile per ulteriori delucidazioni.

Andrea
Andrea F Ferrari

 
Messaggi: 379
Iscritto il: 18 dic 2010, 22:37

Re: Libro di Andrea Ferrari sui primissimi modelli Rivarossi

Messaggioda Tricx » 22 feb 2015, 21:00

Devo anch'io doverosamente complimentarmi per la pubblicazione del tuo libro.
Purtroppo, però, non posso interloquire più di tanto, non avendo, ahimè, nessuno di quei vecchi e preziosi modelli.
Devo quindi accontentarmi di contemplarli in maniera "virtuale".... ma va bene lo stesso, non bisogna lamentarsi.
L'unico aspetto sul quale posso discutere è al massimo quello riguardante i "numeri sotto i modelli", anche qui però limitatamente al periodo che ha costituito il "canto del cigno" di tale prassi, cioè agli inizi degli anni '60 con la "Serie Collezionisti".
A proposito, hai parlato nel libro di tale argomento ?

Ancora vive felicitazioni.
Riccardo.
Tricx

Avatar utente
 
Messaggi: 1848
Iscritto il: 22 set 2011, 20:08
Località: L'epicentro del trifase

Re: Libro di Andrea Ferrari sui primissimi modelli Rivarossi

Messaggioda Andrea F Ferrari » 22 feb 2015, 21:51

Ciao Riccardo, ti ringrazio per le parole, riguardo ai numeri seriali non ne ho parlato "specificatamente" ma sono stati menzionati ripetutamente nel corso delle varie evoluzioni modellistiche dei modelli trattati (un po' come tanti altri dettagli non riguardanti l'aspetto estetico dei locomotori il quale e' l'argomento topico della pubblicazione).
Un saluto,
Andrea
Andrea F Ferrari

 
Messaggi: 379
Iscritto il: 18 dic 2010, 22:37

Libro RIVAROSSI - Aggiornato

Messaggioda Andrea F Ferrari » 9 dic 2019, 12:42

Cogliendo l'occasione per augurare a tutti gli amici del forum Buone Feste (!!), riprendo questo vecchio argomento per rendere noto a voi tutti che, a distanza di quattro anni, il mio primo libro dedicato a Rivarossi ha subito la sua terza ristampa.

Ho deciso di approfittare di questa occasione, d'accordo con il mio editore, per "revisionare" leggermente il volume.
Il n° di pagine, gli argomenti trattati, il prezzo e l'ossatura in generale non sono state mutate.
Quali sono le modifiche?
In questi quattro anni, in cui ho continuato a scrivere...ricercare...e "studiare" questo tema, il mio archivio fotografico e storico si è continuamente arricchito, in modo tale da permettermi di colmare alcuni vuoti lasciati, qualche interrogativo e dubbio irrisolto...e soprattutto ho avuto la possibilità di ottenere maggiori immagini (storiche e concrete) di modelli molto antichi e spesso unici !
Per questo ho deciso che, alla sua terza ristampa, il volume necessitasse di una "revisione", sia a livello fotografico (ho sostituito la gran parte delle fotografie presenti al suo interno con nuove immagini migliori / migliorate nella resa fotografica, ripulite e meglio definite) sia a livello testuale, con nuove scoperte, ulteriori approfondimenti, dettagli e anche con l'aggiunta di alcuni micro-capitoli dedicati ad altri modelli dei primordi RR (come B&O e Hiawatha ad esempio e altri).

Il libro è reperibile con le stesse caratteristiche e dati del precedente, del quale non vuole essere una seconda edizione, ma più precisamente, un "aggiornamento revisionato".

Ho avuto piacere di rendere partecipi di questa informazione le persone che, anche con il loro contributo, hanno reso possibile, ben quattro anni fa, la pubblicazione di questo mio primo volume, del quale sono orgoglioso.
Vi ringrazio ancora una volta per il riscontro ottenuto e per l'apprezzamento dimostrato.
E ringrazio Giorgio in particolar modo per la sua grande disponibilità.

Buon Natale a tutti e Buone feste ! ! !
Andrea F F


P.S.
Allego la nuova Copertina, Quarta di copertina e qualche fotografia dell'interno.
Allegati
IMG_20191208_115558.jpg
IMG_20191208_130351.jpg
IMG_20191208_130408.jpg
Andrea F Ferrari

 
Messaggi: 379
Iscritto il: 18 dic 2010, 22:37

Re: Libro di Andrea Ferrari sui primissimi modelli Rivarossi

Messaggioda andrea_fs » 12 dic 2019, 16:35

Complimenti per la passione e la bravura. Della sterminata produzione Rivarossi ho la fortuna di possedere alcuni di questi splendidi modelli (LE626/V, seconda serie, pantografi fissi, bachelite rossa, con bagagliaio e carrozza a due assi in bachelite scura, E424 001 seconda serie, con scatola e foglietto collaudo, due "bomboloni" (motrici), uno con i baffi in rame, l'altro più recente, baffi in plastica, tutti perfettamente funzionanti, alcuni lo erano già, gli altri li ho sistemati. Quando troverò l'occasione giusta mi piacerebbe una 221 o la sua cugina americana, anche se, personalmente, pur essendo un falso storico, preferirei la versione italiana, mentre per gli altri, viste le quotazioni, non penso che sarà possibile acquisirli. Il resto del mio arsenale è "più recente", alcuni sono fine anni '50, altri '60, via via si diradano, avvicinandosi con gli anni. Da poco ho finalmente sistemato un LE646/R, prima versione, foglietto del '59, carrelli in zama, scatola con logo '50. Ho recuperato un carrello motore, carter e vite senza fine versione "a pallini" (18 sotto, 5 sopra, quanta pazienza...) di un E424 immediatamente successivo, dal mitico scatolone dei ricambi/rottami, è stato un po' laborioso, ho dovuto cambiare anche il rotore, comunque esausto, ma adesso è un piacere vederlo e sentirlo correre, rispettando, tutto sommato, visto che non è un modello esente da pecche estetiche, la sua storicità. Magari quando riesco posto le foto di queste meraviglie, buone feste a a tutti.

Andrea
andrea_fs

Avatar utente
 
Messaggi: 332
Iscritto il: 16 ott 2019, 13:19

Precedente

Torna a Rivarossi - Memory

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti