I DUE HOBBIES DI GALEP



Regole del forum
Rivarossi-Memory.it
"E' il link del bellissimo sito dedicato alla storia della vecchia Rivarossi.
Già da tempo in contatto con loro, abbiamo insieme deciso di creare una sezione del forum dedicata al loro sito.
Naturalmente per prima cosa, per chi non l'avesse ancora fatto, vi consiglio di andare a visitare il sito http://www.rivarossi-memory.it e di studiarlo per bene visto che contiene buona parte della storia del fermodellismo Italiano per poi venire qui e parlarne con noi e con loro!
Vi aspettiamo numerosi!!!
Lo staff di ferramatori.it e di rivarossi-memory.it"

Re: I DUE HOBBIES DI GALEP

Messaggioda berto75 » 19 set 2019, 21:29

Ecco l'altra area paesaggistica del plastico evidenziata dalla seconda foto a colori del plastico di Galep.
dove l'identificazione di alcune case è incerta ,data la mancanza di riferimenti visivi precisi o comunque molto approssimativi , ho messo la parola probabile .
l'edificio Faller b 220/a compare comunque con certezza [lupe.gif] nel precedente plastico di Aurelio (VEDI FOTO IN BIANCO E NERO) , è quindi possibile che possa trattarsi della stessa casa riutilizzata nel nuovo impianto e vista dall'altra angolazione .
si noti comunque che nella foto si intravede il foro circolare sotto il tetto che mi fa propendere che possa essere quell'edificio, ma ovviamente non c'è nessuna certezza.
il ponte rosso con le 2 arcate è sicuramente UN ACCESSORIO Faller .
naturalmente se non siete d'accordo sull'attribuzione di un edificio [ops.gif] intervenite .
SALUTI indagatori [lupe.gif] [lupe.gif]
Allegati
identificazione case (2).jpg
vintage-faller-220-flower-.jpg
casa faller 258 serra.jpg
nel precedente plastico di GALEP , QUELLO DEL DIVANO , la casetta b 220/a è stata collocata come edificio a sé senza serra si noti l'oblo nel sottotetto
002-Jahreskatalog-1964-1965-Teil-1-m-Seite-14.jpg
il ponte rosso ad arcate è un accessorio Faller (foto tratta da internet )
3116.jpg
questa è la casetta ad un piano della Edilmec CO-MA art.3116 che nel plastico di Galep è situata accanto alla villetta Faller b 266
berto75

 
Messaggi: 1854
Iscritto il: 18 mar 2014, 20:37

Re: I DUE HOBBIES DI GALEP

Messaggioda berto75 » 20 set 2019, 22:02

Risolto :yahoo: :yahoo: l'enigma della stazione!!
Chi la dura la vince Yellow_Flash_Colorz_PDT_02
Ho comparato pazientemente tutte le diverse foto dei 3 impianti di Galep dove appariva sempre questa misteriosa [ph34r.gif] stazione con tettoia vista da diverse anche se parziali angolazioni , presumo che Galep fosse affezionato [wub.gif] a questo modello visto che non ha mai sentito la necessità di cambiarlo o rimpiazzarlo nel tempo con altre stazioni ferroviarie e si che all'epoca la scelta offerta dal mercato in tal senso era vastissima …
l'attento esame delle foto e l'estenuante consultazione [lupe.gif] dei cataloghi sul bellissimo sito Konrad antiquario Katalog ha dato i suoi frutti fino all'ormai CONFESSO insperato colpo di ass1 .
è una stazione…
Eh no !! Troppo comodo saperlo subito ! -1- laught16
ci vuole un po? di atmosfera di suspence :mrgreen:
guardate sotto e lo saprete!
giocosi -4- berto75
Allegati
STAZIONE GALEP 2 PRIMO PLASTICO VISTA oblò.jpg
IN QUESTA FOTO del primissimo impianto di Aurelio Galleppini gli edifici in primo piano ,cioè la casetta con il logo di TEX sul muro, il casello faller b- 121 e la stazione dovevano essere illuminati interiormente dato che le aperture sembrano risplendere di luce..almeno così mi sembra
STAZIONE GALEP.jpg
STAZIONE IN PLASTICO BIANCO NERO IL 2.jpg
galep_divano3.jpg
nelle 2 diverse versioni del plastico del divano è sempre presente la stazione con tettoia
DSCN2215 - Copia.jpg
nella foto a colori dell'ultimo impianto di GALEP, il tetto della stazione risulta di colore rosso vivo
stazione b 107 faller di galep.jpg
finalmente eccola!! è una Faller art. B-100
faller staz.galep.jpg
fiancata stazione.jpg
foto tratte dal sito Konrad antiquario katalog la stazione con il tetto in plastica rossa colorata nella massa (come quella di galep) era venduta nella confezione B-100 CHE conteneva anche il casello Faller b 121 , un marciapiede con tettoia da posizionare di fronte alla stazione , e uno scalo merci ,mentre la versione con il tetto di plastica blu nella massa era quella venduta singolarmente con il codice B -107
berto75

 
Messaggi: 1854
Iscritto il: 18 mar 2014, 20:37

Re: I DUE HOBBIES DI GALEP

Messaggioda Angelo74 » 29 set 2019, 20:18

Buonasera, sarà che chi pratica il fermodellismo ama i Tex, sarà il contrario, ma ne ho conosciuti diversi che come me hanno in comune entrambi gli hobby e il che mi fa pensare che non sia più un caso! Colleziono Tex da quando avevo 12 anni, fuoriserie, addirittura qualche striscia trovata ai mercatini etc... ed ero a conoscenza anche della passione del grande Galep ( (3) ) per il modellismo ferroviario.
Proprio ieri ho ordinato su ebay il libro "LE AVVENTURE IN TRENO DI TEX" di cui avete già parlato e postato la foto. Inutile dirvi quanto apprezzi le sue avventure sui nostri amati rotabili, e non è un caso se negli anni ho acquistato diverse loco dell'epoca western (come la Reno RR, per capirci...).
Concludo con una curiosità:
Il fumetto di Tex è molto famoso ed apprezzato in sud America, ma anche Portogallo e tanti altri Stati. Durante i miei viaggi x lavoro ne ho acquistati diversi, in Brasiliano, Portoghese, Greco etc, ma la ciliegina sulla torta è stata una scheda telefonica prepagata acquistata in California con Tex in primo piano. Le foto di questa scheda le ho postate su un altro forum dedicato A Tex (TWF). Inutile dirvi che l'ho incorniciata!!!
Scusate questo mio off-topic, buona serata a tutti voi.
Angelo74

Avatar utente
 
Messaggi: 153
Iscritto il: 12 mar 2012, 18:16
Località: Trepuzzi (LE)

Re: I DUE HOBBIES DI GALEP

Messaggioda berto75 » 30 set 2019, 17:06

Angelo74 ha scritto:Buonasera, sarà che chi pratica il fermodellismo ama i Tex, sarà il contrario, ma ne ho conosciuti diversi che come me hanno in comune entrambi gli hobby e il che mi fa pensare che non sia più un caso! ...
Proprio ieri ho ordinato su ebay il libro "LE AVVENTURE IN TRENO DI TEX" di cui avete già parlato e postato la foto. Inutile dirvi quanto apprezzi le sue avventure sui nostri amati rotabili, e non è un caso se negli anni ho acquistato diverse loco dell'epoca western (come la Reno RR, per capirci...).
.

Caro Angelo come ti capisco, anch'io quando allestisco un ambientazione western con i modelli RR old west non posso fare a meno di pensare non solo a Tex , ma anche a zagor , le cui avventure a volte hanno una avvincente ambientazione ferroviaria e ciò stimola a mille la mia fantasia, ma questo è normale per chi, come noi ,ama anche i fumetti.
anch'io sono sempre stato attratto dai gadget su tex , recentemente ho COMPLETATO :yahoo: anche un album delle figurine panini su Tex.
Piuttosto lamento il fatto :evil: che non esistano :-x dei figurini dei 4 pards ( Tex, Kit Carson ,Tiger jack e kit Willer ) in scala H0 o 1/72 altrimenti li avrei già inseriti nelle mie ambientazioni western :lol:
Nel caso sul libro le avventure in treno di tex che hai acquistato applause1 applause1 ci fosse, (dico per ipotesi dato che finora non l'ho mai letto ) un articolo o foto di GALEP con i trenini (non si sa mai !) faccelo sapere!
e ora sciacquiamoci la gola con un boccale DI BIRRA alla memoria di GALEP !! [09.gif]
-4- berto75
Allegati
allestimento old west.jpg
ultimo allestimento old west da me fatto di recente sul mio plastichetto trasformista
berto75

 
Messaggi: 1854
Iscritto il: 18 mar 2014, 20:37

Re: I DUE HOBBIES DI GALEP

Messaggioda Angelo74 » 1 ott 2019, 5:53

Certo che si, se nel libro saranno presenti articoli che richiameranno il plastico di Galep verrete informati subito! Sembra sia un magazine con molti servizi e approfondimenti solo sul mondo ferroviario trattato negli albi di Tex, sarebbe un peccato se non avessereo citato Galep, vedremo...
P.S. Lo Spirito con la Scure? Quanti ne ho letti, non immagini...
-4-
Angelo74

Avatar utente
 
Messaggi: 153
Iscritto il: 12 mar 2012, 18:16
Località: Trepuzzi (LE)

Re: I DUE HOBBIES DI GALEP

Messaggioda Angelo74 » 8 ott 2019, 19:03

Buonasera, il libro "Le avventure in treno di Tex" mi è giunto oggi. Purtroppo, da una rapida occhiata non mi sembra ci siano riferimenti alla ben nota passione di Galep sul fermodellismo (ma x darvi una piena conferma dovrei leggerlo con calma...!). Ad ogni modo, il libro nella prima parte si presenta introducendo del materiale fotografico USA con immagini d'epoca (b/n) sui treni intorno agli anni 1867, ovvero in piena epopea wester, correlato da diversi articoli e documentazione storica, e il tutto ben strutturato, almeno queste in primis le mie impressioni.
La seconda parte il libro (la più corposa) entra nel vivo del personaggio di Tex Willer descrivendo (in modo maniacale) tutto ciò che il nostro ranger ha vissuto stando di tanto in tanto a contatto con il mondo ferroviario. Per darvi un'idea, vi sono le foto a colori di tutti gli albi riguardanti le storie ferroviarie e tutti rigorosamente elencati in ordine cronologico con riferimenti ad ognuno di loro, si trovano anche alcune brevi storie a fumetti, vengono analizzati molti disegni degli stessi fumetti, passando sotto i riflettori le locomotive, i ponti ferroviari, le stazioni, addirittura i personaggi come macchinisti e fuochisti, come sono stati disegnati per l'epoca, sicuramente hanno lasciato a noi lettori l'arduo compito di trovare tutte quelle analogie tra le immagini dei fumetti e il mondo reale, e ancora tanta roba sull'eroe di casa Bonelli. Insomma un libro molto carino, un connubio perfetto per chi ama sia i treni wester che i fumetti di Tex, non aspettatevi un libro ricchissimo di pagine, anzi, ma si fa valere ugualmente.
Concludo consigliando il libro a chi, in particolar modo, nutre un forte interesse per i rotabili Americani dell'epoca wester e, a maggior ragione, a tutti i lettori di Tex non posso che dare un calorosissimo consiglio:
NON LASCIATEVELO SFUGGIRE, ne vale veramente la pena, anche xchè, oltre ad essere fatto abbastanza bene, è un'edizione limitata (e già solo x questo motivo entrerebbe di diritto nella collezione).
P.S. il mio libro è praticamente nuovo (anche se usato) e compresa la spedizione ho pagato 17€ in tutto. Veramente pochissimo, ho avuto molta fortuna, infatti molti altri postati sempre su ebay hanno valute ben più alte.
Buona serata a tutti.
-4-
Angelo74

Avatar utente
 
Messaggi: 153
Iscritto il: 12 mar 2012, 18:16
Località: Trepuzzi (LE)

Re: I DUE HOBBIES DI GALEP

Messaggioda berto75 » 9 ott 2019, 20:50

GRAZIE Angelo per la tua recensione applause1 applause1 !!
PESTE :-x !! Mi chiedo perché non l'ho acquistato volevo farlo ,ma poi mi ero Autoconvinto (x) che fosse prevalentemente una semplice ristampa/RACCOLTA di storie di Tex che avevano a che fare con la ferrovia molte delle quali ovviamente le ho originali , ma dopo quel che hai detto (46) devo rimediare.. certamente non me lo farò mancare per Natale :mrgreen: !
raccolgo anche gli albi di tex /zagor e piccolo ranger le cui copertine riportano treni old west , le copertine vecchie poi ,specie quelle acquarellate del Piccolo Ranger (3) (3) ,erano vere opere d'arte!!
buona lettura Angelo e buona serata a tutti berto75
berto75

 
Messaggi: 1854
Iscritto il: 18 mar 2014, 20:37

Precedente

Torna a Rivarossi - Memory

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti