NonsoloRivarossi



Regole del forum
Rivarossi-Memory.it
"E' il link del bellissimo sito dedicato alla storia della vecchia Rivarossi.
Già da tempo in contatto con loro, abbiamo insieme deciso di creare una sezione del forum dedicata al loro sito.
Naturalmente per prima cosa, per chi non l'avesse ancora fatto, vi consiglio di andare a visitare il sito http://www.rivarossi-memory.it e di studiarlo per bene visto che contiene buona parte della storia del fermodellismo Italiano per poi venire qui e parlarne con noi e con loro!
Vi aspettiamo numerosi!!!
Lo staff di ferramatori.it e di rivarossi-memory.it"

NonsoloRivarossi

Messaggioda Tricx » 14 dic 2014, 11:55

Nonostante il titolo le questioni riguardano, ovviamente, anche Rivarossi. In sostanza, a metà settembre ho portato a casa da una piccola borsa scambio, alcune loco "americane", tra le quali quelle nelle fotografie allegate, che erano state in realtà quelle che avevano attratto inizialmente e principalmente la mia attenzione. Eccole.
Nuovi Trenini vari 001.jpg
Nuovi Trenini vari 002.jpg
Nuovi Trenini vari 003.jpg
Nuovi Trenini vari 004.jpg
Nuovi Trenini vari 005.jpg
Nuovi Trenini vari 006.jpg
Nuovi Trenini vari 007.jpg
Nuovi Trenini vari 008.jpg

Nuovi Trenini vari 009.jpg
Nuovi Trenini vari 010.jpg

A questo punto qualcuno con occhio attento avrà già esclamato: "....sento odor di Mehano...!" :lol: prima ancora di aver visto la parte inferiore del telaio delle loco, con relative marcature.
E anch'io mi aspettavo di aver portato a casa quei "cloni" della Rivarossi.....anzi, in un certo senso, l'avevo "cercata" e voluta tale cosa, onde poterle valutare direttamente e metterle a confronto con l'originale, che è con me dai miei verdi anni, seppure in diversa livrea, cioè New Haven.
E poi, in fondo, non avevo mai avuto la "Santa Fè", rimasta sempre nelle aspirazioni mai concretizzatesi, come quasi tutto il contenuto delle varie pagine dei cataloghi, letteralmente "consumati con gli occhi".

Quindi se ora ci si doveva anche accontentare di surrogati ....beh, pazienza ed in fondo ero curioso non solo della "versione" Mehano, ma anche di quei ganci "Kadee", di cui (...confesso! ) ho cominciato a sentire parlare proprio qui da amici del Forum e che ho poi verificato essere veramente dei "piccoli gioielli".
Non ultimo, non mi dispiaceva neppure l'elaborazione operata da chi quelle loco aveva prima posseduto, e che aveva arricchito di piccoli "aggiuntivi". Poi, in fondo, non ci si doveva preoccupare della "taroccatura", trattandosi semplicemente di Mehano !

A casa, le ho poi provate e andavano. Quindi le ho aperte per vederne l'interno.... ma a questo punto, continua in altro messaggio, per impossibilità di aggiungere foto...

Un saluto a tutti.
Riccardo.
Tricx

Avatar utente
 
Messaggi: 1848
Iscritto il: 22 set 2011, 20:08
Località: L'epicentro del trifase

Re: NonsoloRivarossi

Messaggioda Massimo » 14 dic 2014, 13:23

almeno uno dei carrelli argento (quello anteriore) sembra dipinto a mano...
Massimo

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 1717
Iscritto il: 17 mar 2009, 9:39

Re: NonsoloRivarossi

Messaggioda Tricx » 14 dic 2014, 15:03

Grazie, Massimo, per aver aperto gli interventi. Prima di andare avanti, Ti rispondo. Certo, in realtà entrambi i carrelli argentati sono dipinti a mano, in maniera piuttosto rozza e approssimativa....e infatti si notano pure macchie e schizzi anche sul telaio.
Peraltro anche i carrelli color ardesia scuro ( pure un pò lucido ! (x) ) dell'altra loco sono dipinti a mano, con la stessa finezza ed attenzione di cui sopra.... :-( . E infatti se puoi ingrandire un pò la foto lo potrai notare. Anch'essi sono di plastica nera, pigmentata nella massa.

Anzitutto, come prima considerazione, si può dire che le due loco sono distanziate cronologicamente tra loro di qualche anno.
E infatti quella coi carrelli argentei, reca la marcatura sul telaio "Made in Slovenia" e si può collocare quindi agevolmente post 1991- 92, mentre l'altra è marcata sul telaio - tra l'altro sensibilmente diverso - "AHM Tempo" e risale quindi ad epoche anteriori, ma non saprei individuare con esattezza gli anni.
Se qualcuno sapesse dare qulche indicazione in proposito, sarebbe cosa apprezzabile. Tenete conto che il motore all'interno di quest'ultima, che potrete apprezzare con le foto, reca la scritta "Made in Yugoslavia".
I carrelli dei due modelli ( a parte il colore, ma quello nulla conta ), sono diversi non solo di disegno ed esteticamente, ma anche di tipologia costruttiva, essendo entrambi tipici delle rispettive epoche.
Su quella a carrelli grigi si può notare la chiara "parentela" e derivazione Rivarossi.
Anche i motori e le disposizioni degli organi e spazi interni, come potrete poi vedere, rivelano la diversità di epoche e modalità costruttive accennate sopra.

Adesso, purtroppo, devo interrompere.
Un saluto a tutti.
Tricx

Avatar utente
 
Messaggi: 1848
Iscritto il: 22 set 2011, 20:08
Località: L'epicentro del trifase

Re: NonsoloRivarossi

Messaggioda berto75 » 14 dic 2014, 16:34

ha scritto Tricx:
A questo punto qualcuno con occhio attento avrà già esclamato: "....sento odor di Mehano...!" :lol: prima ancora di aver visto la parte inferiore del telaio delle loco, con relative marcature.
E anch'io mi aspettavo di aver portato a casa quei "cloni" della Rivarossi.....anzi, in un certo senso, l'avevo "cercata" e voluta tale cosa, onde poterle valutare direttamente e metterle a confronto con l'originale, che è con me dai miei verdi anni, seppure in diversa livrea, cioè New Haven.

Innanzitutto mi complimento per il tuo acquisto caro Tricx questa Fairbanks Morse nella livrea Santa Fe è un modello che mi è sempre rimasto sul "gozzo" come si suol dire e A ME personalmente poco importa che sia Mehano o RR,il fascino , la bellezza e la finezza di questo modello, almeno esteticamente, su una vetrinetta o in un plastico rimane invariato e comunque ha una parentela con l'originale RR.
Volevo anch'io TEMPO FA acquistare su e bay USA ( ora STO CERCANDO IN MEZZO MONDO su e bay un trenino da regalarmi per Natale [fischse7.gif] visto che purtroppo :evil: :evil: non sono potuto andare alla borsa scambio di Novegro DEL 30 NOVEMBRE per sopraggiunti ,come temevo, problemi lavorativi, era lì infatti che contavo di regalarmi qualcosa ma pazienza... :roll: ) una Fairbanks morse Mehano , sia perché sono modelli che costano poco , hanno lo stesso identico fascino di quelle RR (BEN Più CARE) e sono disponibili nelle più svariate e affascinanti livree, poi però ,distratto da altri ritrovamenti ne ho sempre rinviato l'acquisto.
Comunque la cosa che mi lascia perplesso :shock: nelle tue belle loco (che sono almeno nel telaio indubbiamente Mehano visto le marcature che hai evidenziato nelle foto) è la carrozzeria di entrambe le unità che sembrerebbero RR originali e non Mehano; mi spiego meglio . Sul sito RRMEMORY ALLA VOCE MODELLI AMBIGUI è evidenziato con foto il confronto TRA la carrozzeria Mehano e quella originale RR ed è giustamente evidenziato che un trucco per riconoscere (almeno a prima vista) una carrozzeria Mehano da quella originale RR è che la Fairbanks Mehano presenta sotto i finestrini della cabina una rivettatura chiodata rettangolare , assente invece sul modello RR e.... sulle tue !!
Nelle foto che ho visto su e bay USA di modelli Fairbanks Morse MEHANO AHM , queste presentavano sempre la rivettatura rettangolare sotto la cabina , mentre nelle tue 2 carrozzerie MI SEMBRA assente tale caratteristica sotto la cabina la fiancata è liscia come lo è il modello RR.
quindi I CASI SONO 2: O Mehano ha realizzato un altra versione di carrozzeria della Fairbanks Morse senza rivettature SOTTO I FINESTRINI DELLA CABINA ( come il modello RR) o le tue sono carrozzerie originali RR innestate sopra 2 telai Mehano , NON DIMENTICHIAMO INFATTI CHE L'INCASTRO CARROZZERIA- TELAIO (ALMENO CREDO) è IDENTICO IN ENTRAMBI I MODELLI . ovviamente TOGLIENDO LE CARROZZERIE DAL TELAIO E GUARDANDONE L'INTERNO POTRAI VERIFICARE E RISOLVERE IL MIO DUBBIO. -4- a tutti Berto75
Allegati
FM_A_02c[1].jpg
le foto tratte dal sito RRM EVIDENZIANO LE DIFFERENZE TRA LA CARROZZERIA DEL MODELLO MEHANO (GIALLO DELLA RIO GRANDE)) E QUELLO RR (SANTA FE), NEL MODELLO MEHANO COMPARE IL RETTANGOLO RIVETTATO, ASSENTE INVECE NEL MODELLO RR.
FM_A_02[1].jpg
berto75

 
Messaggi: 2089
Iscritto il: 18 mar 2014, 20:37

Re: NonsoloRivarossi

Messaggioda Tricx » 14 dic 2014, 18:05

E bravo Berto ! Hai colto perfettamente nel segno ! Complimenti per l'occhio ! [lupe.gif]
In effetti, appena a casa, avevo immediatamente consultato il Sito, per verificare le differenze ed ho constatato subito quanto anche Tu hai evidenziato.
Invero io non ho indetto ufficialmente un "quiz rivarossiano", però, di fatto, mi ero trattenuto al momento ( anche per motivi di spazio ), dal palesare tutto quanto avevo riscontrato.
Per la cronaca, altre differenze tra carrozzerie Mehano e RR consistono in chiodature ad X in corrispondenza degli sportelloni centrali tra i carrelli, una diversa conformazione del "cassone" anteriore coprigancio ( più "aperto" in Mehano ) e.... adesso andando sul Sito per ricontrollare, mi vengono dei dubbi anche sulla presa d'aria rotonda sul tetto della cabina e sui 4 ventilatori posteriori, che nelle foto sul Sito non riesco ad intravvedere bene. In questi punti che ho menzionato, le carrozzerie sono identiche o no ?
Le mie carrozzerie rispondono in tutto e per tutto alle caratteristiche "Rivarossi".

Quindi è chiaro che le ho aperte e ne andrò a postare foto. Ma quello che mi preme ora sottolineare, adesso che sono andato ad ulteriormente controllare il Sito, è che i telai delle mie due loco, non solo sono parecchio diversi uno dall'altro, ma essi sono altresì molto diversi dalla Fairbanks Morse di fabbricazione Mehano illustrata sul Sito RRMemory e comparata alle Rivarossi.

Al momento devo di nuovo sospendere, ma riprenderò.
Saluti a tutti.
Tricx

Avatar utente
 
Messaggi: 1848
Iscritto il: 22 set 2011, 20:08
Località: L'epicentro del trifase

Re: NonsoloRivarossi

Messaggioda berto75 » 14 dic 2014, 23:47

ha scritto Tricx:
e.... adesso andando sul Sito per ricontrollare, mi vengono dei dubbi anche sulla presa d'aria rotonda sul tetto della cabina e sui 4 ventilatori posteriori, che nelle foto sul Sito non riesco ad intravvedere bene. In questi punti che ho menzionato, le carrozzerie sono identiche o no ?
Le mie carrozzerie rispondono in tutto e per tutto alle caratteristiche "Rivarossi".

Grazie per la conferma Tricx ! è un bel colpo che le 2 carrozzerie siano originali RR (13) (13) !! Interessante quindi le carrozzerie delle Fairbanks Morse RR e Mehano erano volendo effettivamente intercambiabili.....Allego sotto, per aiutarti nel confronto ,delle foto tratte da e bay USA di una Fairbanks mehano sempre nella livrea della Santa Fe.
L'imperiale mi sembra uguale (ma non avendo un modello RR di tale loco sottomano risulta difficile x me il confronto e con la notte che avanza gli occhi mi si chiudon sempre più.... (46) ).
Quanto al telaio hai ragione , addirittura :shock: almeno tre versioni diverse di sottocassa !! Attendo sviluppi , la cosa mi intriga , perché come dicevo, prima o poi vorrei acquistarne una anch'io su e bay USA quindi vorrei capire in che cosa si differenziano queste unità e se hanno tutte lo stesso motore o PRESENTANO soluzioni tecniche DIVERSE ? MISTERIOSI saluti MEHANOSI :lol: !!
Buona serata a tutti Berto 75
Allegati
$_57[1] (8).jpg
FOGLIETTO ILLUSTRATIVO ALLEGATO NELLA SCATOLA BLU AHM DI UNA FAIRBANKS MORSE MEHANO IN VENDITA SU E BAY Usa.
$_57[1] (10).jpg
$_57MAZHNM8D.jpg
$_57[2] (5).jpg
$_57[1] (9).jpg
MODELLO DI UNA FAIRBANKS MORSE IN LIVREA SANTA FE DELLA MEHANO VENDUTA SU E BAY USA IN SCATOLA BLU AHM
berto75

 
Messaggi: 2089
Iscritto il: 18 mar 2014, 20:37

Re: NonsoloRivarossi

Messaggioda Talgo49 » 14 dic 2014, 23:51

Prima che l'argomento sia spostato in un'altra sezione, vorrei permettermi alcune osservazioni, tanto per ben capire il senso del discorso. Anzitutto vorrei osservare che il modello della Fairbanks Morse di Mehano (o Mehanotehnica o Tempo) non ha nulla a che vedere con l'analogo modello Rivarossi; vi sono ovviamente delle somiglianza estetiche, dato che si tratta di riproduzioni dello stesso originale, ma la somiglianza finisce qui.
Il modello Rivarossi nasce nel 1952 e subisce evoluzioni sia nei materiali (es. da bakelite a polistirene) sia nel telaio (metallico o polistirene) sia nella motorizzazione (CA, CC, motore quadrato o rotondo) per poi sparire dopo il 1971. Il modello Mehano appare nel numero di aprile 1963 su Model Railroader ed era, come illustrato sul sito di RM, una sfacciata copia del modello di Rivarossi presentato in Europa nel catalogo 1959. Certamente una copia dell'impostazione strutturale del modello Rivarossi ma comunque stampi e motore (5 poli) diversi. Negli anni seguenti il modello Mehano andrà differenziandosi sempre più da quello Rivarossi che rimarrà immutato (motore a parte) fino al 1971. Nei primi anni '70 il modello Mehano passa ad un motore a tre poli, con ingranaggi e ruote in plastica e la captazione della corrente era affidata al solo carrello anteriore. negli ultimi anni '70 vi sono cambiamenti importanti nel telaio mentre sulla cassa la presa d'aria per la frenatura dinamica viene integrata nello stampo e, in seguito, i due scarichi circolari vennero rimpiazzati da uno scarico singolo ovale, Nella sua ultima versione scompaiono i due corrimani frontali, il motore cambia in una versione cilindrica piatta e la trasmissione avviene su tutti gli assi e durerà fino agli anni '90 con IHC.
Bisogna anche tenere presente che tutti i modelli della FM distribuiti da AHM (e poi IHC) furono di produzione Mehano.
Basta osservare l'abbondante offerta di FM su eBay.com alla voce AHM per osservare le diverse versioni, si noti però che anche le livree prodotte sia da Mehano che da Rivarossi (es. Santa FE, Pennsylvania, New Haven, ecc.) sono comunque diverse tra loro.
Tutto questo solo per dire che se si vuole parlare della FM reale e delle sue riproduzioni da parte di Mehano, questo può essere un esercizio assai interessante, soprattutto per chi, come me, è appassionato di ferrovie americane, ma la ricerca di somiglianze tra i modelli Mehano e Rivarossi per avallare comunanze di produzione è, a mio modesto parere, errata

Talgo49
P.S. Per pura carogneria, quanto ho scritto vale senz'altro per le unità A, ma non sono sicuro al 100% per le unità B.
Through the Rockies, not around them
Talgo49

Moderatore Globale
 
Messaggi: 1800
Iscritto il: 11 apr 2009, 10:22
Località: Orobia

Re: NonsoloRivarossi

Messaggioda Tricx » 15 dic 2014, 12:28

Dopo l'autentica "lectio magistralis" di Talgo 49, che ringrazio.... (3), direi che si sono fugati dubbi ed ipotesi che, in maniera abbastanza simile a Berto, mi ero, tra me e me, inizialmente elaborato.

Ma lascio prima la "parola" alle immagini dell'interno delle loco, relativa sia alle carrozzerie, sia ai telai.
Nuovi Trenini vari 011.jpg
Nuovi Trenini vari 012.jpg
Nuovi Trenini vari 013.jpg
Nuovi Trenini vari 014.jpg
Nuovi Trenini vari 015.jpg
Nuovi Trenini vari 016.jpg
Nuovi Trenini vari 017.jpg
Nuovi Trenini vari 018.jpg
Nuovi Trenini vari 019.jpg
Nuovi Trenini vari 020.jpg


In sostanza, credo che si possa apprezzare dalle immagini, la marcatura Rivarossi sia sulla cassa, sia sulle parti trasparenti.
La parte anteriore delle loco presenta il classico "cassone" copriganci tipico di Rivarossi, con l'unica differenza dovuta all'elaborazione ed inserimento ganci "Kadee". La parte posteriore oltre a presenza di aggiunte di elaborazione nella parte bassa, vede un soffietto di intercomunicazione, anche questo di elaborazione, per mettere in comunicazione le due unità.......si, ma allora, altro che un trasformatore Lima dovevano avere !!! laught16

Come già detto i due telai sono nettamente diversi ed altrettanto le motorizzazioni. Quella più recente ha la caratteristica impostazione Mehano anni '90, con motore centrale (sotto la zavorra) e trasmissioni cardaniche su entrambi i carrelli.
L'altra è più "tradizionale", nel senso che io gli vedo una "classica ispirazione" Rivarossi, pur con le inevitabili diversità del caso. Il motore è marcato "Made in Yugoslavia" ed una certa rassomiglianza nella struttura generale, coi motori Rivarossi anni '60, io ce la vedo abbastanza, così come i "carterini" metallici dei carrelli della stessa loco, di chiara ispirazione/derivazione Rivarossi.

Purtroppo non ho ancora potuto vedere sotto di essi, ma mi riprometto di farlo e di metterne poi qui le foto.
Una notazione che devo fare è quella relativa al fatto che almeno uno dei due telai, quello più recente, presentava le sue pareti laterali nella parte anteriore, un pò "lavorate" artigianalmente e rozzamente per abbassarle ed arrotondarle, poichè evidentemente c'era qualche particolare interno della carrozzeria che vi incocciava ed addirittura io stesso ho dovuto, nell'angolo rivolto verso la zavorra (e motore) centrali, praticare un taglio e rimozione di angolino delle stesse pareti del telaio, in quanto in quel punto incocciavano contro la parte posteriore del trasparente della vetratura, con conseguente "mal chiusura" della carrozzeria sul telaio.
Anche i piccoli pioli centrali non corrispondono in maniera assolutamente esatta ( ma c'è qualche leggerissimo divario infinitesimale ) ai corrispondenti buchi quadrangolari sulla carrozzeria.
Il che mi aveva portato ad escludere certe ipotesi che inizialmente mi ero immaginato e che qui non ritengo ormai utile esplicitare, e ad orientarmi su una volontaria scelta di "cambiamento della carrozzeria" sui telai operato da precedente proprietario delle loco, per i più svariati motivi.

Adesso comunque le due loco sono chiuse perfettamente e mi sembra che, tutto sommato, non ci si possa lamentare di tale "ibridazione".

Un cordiale saluto a tutti.
Riccardo.
Tricx

Avatar utente
 
Messaggi: 1848
Iscritto il: 22 set 2011, 20:08
Località: L'epicentro del trifase

Re: NonsoloRivarossi

Messaggioda berto75 » 15 dic 2014, 16:48

Ringrazio (3) Talgo49 per l'esaurientissimo riassunto sulla storia ed evoluzione tecnica della FM Rivarossi e Mehano .
Ignoravo infatti questi passaggi evolutivi del modello FM Mehano nel tempo , del resto finora non ho mai avuto questa loco tra le mani e le mie cognizioni si limitano [ops.gif] solo all'aspetto puramente estetico del modello in questione, basate sull'osservazione di foto di FM in vendita su e Bay.
Certo che non si finisce mai di imparare !! Ringrazio anche Tricx per le sue foto che mi permettono di constatare visivamente le vistose [lupe.gif] differenze tecniche tra i 2 modelli in suo possesso , a questo punto mi piacerebbe sapere quale , secondo voi, tra le varie versioni di FM Mehano è la più affidabile come motorizzazione nel caso IN FUTURO dovessi acquistarne una.
Per chiudere una curiosità .Sul catalogo RIVAROSSI AHM del 67-68 la FM Mehano nella livrea Santa fe VIENE proposta in vendita in una confezione al traino delle classiche carrozze RR americane degli anni 20 verdi della Santa fe.... eh eh ! questo forse farà inorridire (x) i puristi Rivarossi, ma basta vedere le foto di questa pagina per constatare che Mehano e RR :mrgreen: in USA andavano a braccetto -2- !! -4- Berto75
Allegati
foto italo briano 011.JPG
berto75

 
Messaggi: 2089
Iscritto il: 18 mar 2014, 20:37

Re: NonsoloRivarossi

Messaggioda Talgo49 » 20 dic 2014, 19:39

Costretto ad un entusiasmante week-end a letto con l'influenza, ho avuto modo di osservare con maggiore attenzione le foto di Tricx ed ho notato alcuni dettagli curiosi. Facendo riferimento alle foto seguenti:
Pancone1.jpg
Colla.jpg

- Nel modello di Tricx il pancone (C) risulta chiuso attorno al gancio, mentre nei coevi modelli Rivarossi il pancone era aperto sul bordo inferiore. Con (A) ho indicato evidenti tracce di colla che, secondo me, dicono chiaramente che il pancone è stato ricostruite con Plasticard. Anche il gancio (B) è incollato al pancone mentre nei modelli Rivarossi il gancio era collegato al carrello.
- In (D) si nota che i fori per i number boards ed il faro sono chiusi con plastica trasparente, addirittura nei number boards c'è la scritta 123.In Rivarossi questi fori erano semplicemente passanti.
- Il grossolano foro (E), al posto del normale foro trapezioidale, sembrerebbe indicare che l'aggancio tra telaio Mehano e cassa Rivarossi non fosse poi così perfetto.
- Decisamente buffo il tentativo di schermare la lampadina con un cartoncino.
Carta.jpg

- Nei modelli Rivarossi il diaframma sullo specchio posteriore fu presente solo nei modelli in bachelite e nei primissimi modelli in polistirene, questi modelli avevano infatti lo specchio posteriore quasi liscio proprio per poter incollare il diaframma.
- Se vedo bene nelle foto della locomotiva con trazione solo sul carrello posteriore, i cerchioni di aderenza si trovano sulle ruote di sinistra e, pertanto la captazione della corrente avveniva tramite le ruote di destra. Questo è il contrario della normale pratica di Rivarossi.
- Gli angoli (F) non sono originali, probabilmente Plasticard
Coda.jpg

- Le condotte dell'aria (G) sono aggiuntivi in ottone.

Nel complesso direi che il primo proprietario ha fatto onestamente del suo meglio per ottenere con pochi mezzi un modello migliore

Per Berto75
Non disperare, con un po' di pazienza si trovano su eBay o nei mercatini molte FM originali Rivarossi ad un prezzo onesto; basta stare lontano da venditori con pretese assurde. Comunque non sono in grado di consigliarti con certezza quale sia la migliore versione del modello Mehano, a lume di naso starei sui primi modelli (i più simili a Rivarossi) o agli ultimi (trazione su tutti gli assi).

Se ho scritto cavolate è colpa della febbre :oops:
Talgo49
Through the Rockies, not around them
Talgo49

Moderatore Globale
 
Messaggi: 1800
Iscritto il: 11 apr 2009, 10:22
Località: Orobia

Prossimo

Torna a Rivarossi - Memory

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron