MP ... chi era?



Regole del forum
Rivarossi-Memory.it
"E' il link del bellissimo sito dedicato alla storia della vecchia Rivarossi.
Già da tempo in contatto con loro, abbiamo insieme deciso di creare una sezione del forum dedicata al loro sito.
Naturalmente per prima cosa, per chi non l'avesse ancora fatto, vi consiglio di andare a visitare il sito http://www.rivarossi-memory.it e di studiarlo per bene visto che contiene buona parte della storia del fermodellismo Italiano per poi venire qui e parlarne con noi e con loro!
Vi aspettiamo numerosi!!!
Lo staff di ferramatori.it e di rivarossi-memory.it"

MP ... chi era?

Messaggioda Massimo » 5 feb 2014, 14:02

Sull'onda della scoperta fatta da nino44, scopro un nome nuovo (almeno per me :-o ) del fermodellismo italiano.
Chi ne sa di più?

...e dovevano avere grandi progetti se nel loro marchio inseriscono i figurini di un e636 e di una Gr691!
Allegati
logoMP.jpg
Massimo

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 1722
Iscritto il: 17 mar 2009, 9:39

Re: MP ... chi era?

Messaggioda nino44 » 5 feb 2014, 14:45

Modelprodotti, erede di Modelcarta, era secondo la definizione stessa del titolare, il reparto modellistico di "Briano Editore Genova".
Ben conosciuta dai lettori di Italmodel, aveva un catalogo variegato, che spaziava dalla rappresentanza di case tipo Kitmaster e V.B. ,motori elettrici Romford e Monteleone e molto altro; ma soprattutto produceva fabbricati ed accessori per l'edilizia modellistica. I fabbricati erano in cartoncino, e saputi montare con la
dovuta tecnica permetteva di ottenere ottimi modelli che nulla avevano da invidiare a quelli realizzati con altri materiali. Famoso era in tal senso il fabbricato della stazione di Anghiari, realizzato dallo stesso Briano ed illustrato nelle pagine di Italmodel. Risultati meno brillanti ma pur comunque interessanti si potevano ottere
con l'altra linea di prodotti: i carri merce in cartoncino, figli certamente di un'epoca in cui i mezzi erano pochi e l'approccio al fermodellismo avveniva in maniera molto diversa da ora. L'apparato idrodinamico, che io sappia è stato l'unico realizzato in plastica, si vede sull'onda del successo del suo predecessore, identico ma
in cartoncino. Saluti
Antonino
nino44

 
Messaggi: 138
Iscritto il: 4 mag 2013, 18:15

Re: MP ... chi era?

Messaggioda Massimo » 5 feb 2014, 15:33

ecco un contributo della rete: un catalogo prodotti e forse le rappresentanze...

per Giorgio: sarebbe quasi da mettere nella sezione dedicata alle collaborazioni...
Allegati
catalogoMP.jpg
Massimo

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 1722
Iscritto il: 17 mar 2009, 9:39

Re: MP ... chi era?

Messaggioda Giorgio » 5 feb 2014, 16:52

Certamente!
o quantomeno nell' "industria italiana del modellismo" ... di cui anche io scopro sempre nuovi esempi!!!!
mandate il materiale che avete, ad esempio il catalogo sopra.
Se qualcuno (ad esempio Nino44 che mi sembra ferrato sull'argomento o Luciano Hiawatha che Briano lo conosceva benissimo) vuole scrivere anche qualcosa a commento sarebbe ottimo.
Giorgio

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 2350
Iscritto il: 16 mar 2009, 13:23

Re: MP ... chi era?

Messaggioda merlotrento » 25 feb 2014, 13:03

forse è meglio inserirlo qui
se metto giù (datemi un po' di tempo!) una cronistoria dell'attività (produzione, importazione/distrubuzione) di Modelcarta/ModelProdotti, ricostruita attraverso Italmodel dal 1951/52 al 1962/63, può interessare? -1-
pietro
merlotrento

Avatar utente
 
Messaggi: 696
Iscritto il: 1 apr 2011, 21:05

Re: MP ... chi era?

Messaggioda Giorgio » 25 feb 2014, 23:14

Certamente, e va bene metterla qua.
Ma mi piacerebbe anche poterla mettere sul Sito: http://www.rivarossi-memory.it/Altre_Ma ... llismo.htm
perchè le cose sul forum ... scappano, si "nascondono" col tempo. Basta vedere la fatica per riordinare "le marche minori" sparse su vari thread.
Giorgio
Giorgio

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 2350
Iscritto il: 16 mar 2009, 13:23

Re: MP ... chi era?

Messaggioda Dario Romani » 26 feb 2014, 10:04

merlotrento ha scritto: se metto giù (datemi un po' di tempo!) una cronistoria dell'attività (produzione, importazione/distrubuzione) di Modelcarta/ModelProdotti, ricostruita attraverso Italmodel dal 1951/52 al 1962/63, può interessare? -1-
pietro

Pietro, visto che puoi sfogliare Italmodel, puoi vedere per favore se è vero che Briano era in contatto con la Federazione Fermodellistica della DDR (fino a qui è sicuro di sì) da cui poteva importare la linea di binari e deviatoi (serve conferma).
La stessa che (dico io) ha usato il Brunetti per costruire il famoso plastico "300 TRENI" ora preservato a Pietrarsa.
Visto che si dice che abbia usato solo la latta dei barattoli dei pomodori pelati, io sosterrei invece che il Brunetti fece venire il materiale fisso dalla DDR, e nel caso di bisogno estremo fosse ricorso alla latta di risulta (i tratti rettilinei).

300treni.jpg

Si apprezzi da questa foto tratta da you-tube quano sono lunghi il deviatoio inglese doppio e le traversate sul doppio binario.
+ Ciao da Dario Romani
Dario Romani

Avatar utente
 
Messaggi: 1775
Iscritto il: 25 feb 2011, 15:52
Località: Roma - Pigneto

Re: MP MODELPRODOTTI ... chi era?

Messaggioda merlotrento » 24 ago 2019, 0:53

finalmente comincio....
a) Premesse e sintesi storica
Modelprodotti appare sulla scena nel gennaio 1954 ...unica traccia della sua origine l'annuncio pubblicitario su Italmodel nel gennaio e nel febbraio del 1954: è indicato come evoluzione di Modelcarta
1.JPG

Modelcarta marchio nato a fine 1952 ed utilizzato da Italo Briano (editore di Italmodel) per contraddistinguere quanto da lui prodotto (o fatto produrre/distribuito) in ambito modellistico,"scindendo" (per modo di dire) questa attività dalla edizione della rivista... Attività produttiva/distributiva di fatto già proposta nel 1951/52 attraverso Italmodel fin dai primi numeri nel 1951. E basata soprattutto su prodotti a base cartacea (fornitura disegni, costruzioni in cartoncino, carta per modellisti… le bustine inglesi “Micromodels” di modelli in cartoncino)
2.JPG

A fine 1952 e ancor più nel corso del 1953 l’ampliamento dell’assortimento a prodotti fermodellistici con diverse caratteristiche ( veicoli in “semicarta”, pantografi, motorini elettrici, assi e ruote per veicoli e loco, segnali luminosi, linea aerea di tipo FS)
3.JPG

e dopo le fiere di Norimberga e Milano l’attività di importazione e rappresentanza di firme estere (Erga, Lemen, Moba, Mayer, Rokal…) spiega la modifica della ragione sociale. Modelprodotti resterà attiva fino a tutto il 1960 ed anche nel 1961, ma già dal gennaio di quell’anno viene ridefinita quale “Reparto Modelprodotti” dell’editore Briano.- Sempre analizzando gli inserti pubblicitari in Italmodel che proponevano le rimanenze in vendita, dal gennaio 1962 e per tutto il 1963 viene dichiarata attività in via di liquidazione
Per comprendere la “parabola” esistenziale (nascita vita e morte di Modelcarta modelprodotti) occorre risalire alle motivazionei espresse da Briano sulla rivista e sulle sue attività in campo modellistico
Gennaio 1951
4.JPG

Italmodel 3/1951 e 8 italmodel treni genn1952
5.JPG

E nel 1960
6.JPG

Ora è il momento di ripercorrere ed analizzare questo cammino e chiedo a voi: secondo un criterio cronologico o per filoni tematici o con un mix dei due?
merlotrento

Avatar utente
 
Messaggi: 696
Iscritto il: 1 apr 2011, 21:05

Re: MP ... chi era?

Messaggioda Karolus » 24 ago 2019, 10:01

Molto interessante l'intenzione di Briano! Mettersi a produrre alcuni modelli in modo economico al fine di attirare l'attenzione del pubblico sui corrispondenti prototipi al vero; poi, quando l'interesse degli acquirenti giustifica e sostiene una produzione da parte delle Ditte specializzate, passare ad interessare il pubblico ad altri modelli e relativi prototipi.

Pietro, l'ordine di trattazione non è un grosso problema; a mio avviso andrebbe bene il criterio cronologico, a meno che la produzione di Modelprodotti non sia stata cospicua. Credo di no, ma sarebbe una bella sorpresa essere smentito!
Karolus

 
Messaggi: 369
Iscritto il: 3 apr 2010, 13:42

Re: MP ... chi era?

Messaggioda merlotrento » 24 ago 2019, 18:23

vada per il cronologico...ma separeri per quanto possibile il discorso import e rappresentanze da quanto realizzato distribuito come Modelcarta/Modelprodotti
merlotrento

Avatar utente
 
Messaggi: 696
Iscritto il: 1 apr 2011, 21:05

Prossimo

Torna a Rivarossi - Memory

Chi c’è in linea

Visitano il forum: giorgio15 e 7 ospiti