ingrassaggi e pulitura



Regole del forum
Rivarossi-Memory.it
"E' il link del bellissimo sito dedicato alla storia della vecchia Rivarossi.
Già da tempo in contatto con loro, abbiamo insieme deciso di creare una sezione del forum dedicata al loro sito.
Naturalmente per prima cosa, per chi non l'avesse ancora fatto, vi consiglio di andare a visitare il sito http://www.rivarossi-memory.it e di studiarlo per bene visto che contiene buona parte della storia del fermodellismo Italiano per poi venire qui e parlarne con noi e con loro!
Vi aspettiamo numerosi!!!
Lo staff di ferramatori.it e di rivarossi-memory.it"

ingrassaggi e pulitura

Messaggioda plichele » 27 mar 2013, 16:13

Ciao a tutti.
Per cortesia qualcuno può darmi di nuovo un paio di dritte ?
Devo :

pulire spazzole e contatti (quelli che si "agganciano" alle ruote) da grasso e sporco vecchio di vecchie loco (625, 424, tee breda, badoni)
pulire gli alloggiamenti degli ingranaggi delle ruote dal grasso "storico" che c'è dentro
reingrassare gli ingranaggi dove si innesta la vite senza fine del motore
oliare i biellismi (se lo ritenete necessario)
pulire i contatti e le superfici di appoggio delle ruote dove toccano i binari
Temo di usare prodotti troppo aggressivi che mi "mangino" la plastica dei telai o delle ruote, o grassi troppo densi che mi ingrippino di nuovo tutto.
Un'ultima cosa : pulizia binari (non arrugginiti).
Per ripristinare conduttività, basta pulirli con diluente, benzina etc (non sono ruggini) ?
Le gomme RoCo e similari mi pare costino una follia....
Grazoe infinite a tutti.
plichele

Avatar utente
 
Messaggi: 25
Iscritto il: 23 ago 2012, 16:47
Località: trieste

Re: ingrassaggi e pulitura

Messaggioda Massimo » 28 mar 2013, 14:08

pulire spazzole e contatti (quelli che si "agganciano" alle ruote) da grasso e sporco vecchio di vecchie loco (625, 424, tee breda, badoni)
PENNELLINO A SETOLE RIGIDE INTINTO IN BENZINA (AVIO, reperibile nei supermercati in bottigliette di plastica, venduta come smacchiatore... NO TRIELINA!...quella sì che cola la plastica)

pulire gli alloggiamenti degli ingranaggi delle ruote dal grasso "storico" che c'è dentro
ASPORTARE CON PUNTE DI STUZZICADENTI IL VECCHIO SOLIDIFICATO, POI INTERVENTI COME SOPRA. CON PENNELLINI A SETOLE RIGIDE

reingrassare gli ingranaggi dove si innesta la vite senza fine del motore
GRASSO RAFFINATO (NO OLIO, CHE COLEREBBE) REPERIBILE NEI NEGOZI BRICOLAGE

oliare i biellismi (se lo ritenete necessario)
IO NON OLIEREI IL BIELLISMO; SE BEN CONSERVATO, NEI MODELLI RIVAROSSI, RESTA PERFETTO, SENNO' OCCORRE UNA RIPARAZIONE DI TIPO MECCANICO

pulire i contatti e le superfici di appoggio delle ruote dove toccano i binari
PENNELLINO A SETOLE RIGIDE (O COTTON FIOCK) INTINTO IN BENZINA (AVIO, reperibile nei supermercati in bottigliette di plastica... NO TRIELINA!...)

Temo di usare prodotti troppo aggressivi che mi "mangino" la plastica dei telai o delle ruote, o grassi troppo densi che mi ingrippino di nuovo tutto.
LA BENZINA è LA MENO AGGRESSIVA, FALLA AGIRE ED EVAPORARE RAPIDAMENTE, ANCHE SOFFIANDO

Un'ultima cosa : pulizia binari (non arrugginiti).
BENZINA AVIO

Le gomme RoCo e similari mi pare costino una follia....
vabbèèè, dai... Esistono comunque nei negozi di bricolage delle gommine simile per pulizie varie.... sennò le care vecchie gomme per cancellare (usate nel lato blu... oppure una carta abrasiva finissima, bagnata con olio...
Massimo

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 1738
Iscritto il: 17 mar 2009, 9:39

Re: ingrassaggi e pulitura

Messaggioda Oliviero Lidonnici » 28 mar 2013, 16:33

Concordo pienamente con i consigli di Massimo e aggiungo qualche mia variante personale:
Gli ingranaggi metallici (se smontati dai carrelli) li pulisco in bagno di petrolio rettificato e spazzolino (o pennello a setole rigide). Il petrolio anche se rettificato resta un po' untuoso quindi oltre che pulire, lubrifica; per questo evita di farlo penetrare nell'attacco tra asse e ruota di plastica. Col tempo la ruota si potrebbe sfilare (!)
Per riattivare i contatti elettrici invece preferisco un prodotto specifico: CRC electro in bomboletta spry con cannula (costo bomboletta da200ml: circa 6 o 7euro) . Viene utilizzato per componenti elettronici/elettrici e ci pulisci anche il collettore dei motorini (spruzzandone [poco!] senza smontare il motore).
Per ingrassare parti metalliche ci sono prodotti specifici per modellismo ma io mi trovo bene con il grasso al litio per uso generale (costo circa 4 euro il tubetto da 100ml).
Per ingrassare ingranaggi e parti mobili in plastica sarebbe più prudente usare il grasso di vasellina o l'olio di vasellina (a seconda dei casi).
L'olio di vasellina è buono anche per i biellismi (da metterne pochissimo, con la punta di uno spillo)
Comunque se vuoi andare sul sicuro ( e non vuoi risparmiare) nei negozi di modellismo trovi prodotti specifici, sicuri .....e costosi)
Saluti da Oliviero
Oliviero Lidonnici

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 3790
Iscritto il: 3 dic 2010, 20:24
Località: Roma

Re: ingrassaggi e pulitura

Messaggioda plichele » 1 apr 2013, 13:04

Grazie a tutti e due per le dritte, sono almeno trent'anni che non tiravo fuori i miei vecchi "trenini" e sto ricominciando, con un po' più di sale in zucca di quando avevo 16-17 anni.
Per la cronaca, il mio avatar è il mio grande babbo nella cabina del "suo" 626 negli anni '60, deposito locomotive di Trieste Centrale, ci tenevo a farvelo sapere per lui, che era orgoglioso del suo lavoro
plichele

Avatar utente
 
Messaggi: 25
Iscritto il: 23 ago 2012, 16:47
Località: trieste

Re: ingrassaggi e pulitura

Messaggioda Massimo » 1 apr 2013, 17:37

benvenuto anche all'avatar del papà macchinista. Spero che il verbo "era" che hai usato sia riferito solo alla carriera di ferroviere
Massimo

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 1738
Iscritto il: 17 mar 2009, 9:39

Re: ingrassaggi e pulitura

Messaggioda plichele » 9 apr 2013, 23:03

ahimè no, è scomparso un paio d'anni fa.. comunque suo padre (mio nonno) era steward sull'orient express pre guerra, il padre di mia madre era cantoniere e il fratello di mia madre capo deviatore; un fratello di mio nonno era anche macchinista... insomma sono stato partorito da un 636 in doppia ....
plichele

Avatar utente
 
Messaggi: 25
Iscritto il: 23 ago 2012, 16:47
Località: trieste


Torna a Rivarossi - Memory

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Oliviero Lidonnici e 5 ospiti