Mi presento...



Mi presento...

Messaggioda GianCB » 20 set 2020, 18:27

Mi chiamo Giancarlo, e sono Maltese, quindi l'Italiano non e' la mia prima limgua - mi scuso in anticipo per gli inevitabili errori di grammatica e lo scarso vocabolario ferroviario.
Ho una piccola collezzione che include modelli Lima, Rivarossi, Hornby, Fleischmann e Marklin (ed alcuni altri). Ho problemi di spazio-tempo peggiori di quelli che si vedono su Star Trek, quindi, plastico minuscolo, e con ben poco tempo per effettuare progetti.
Correntemente sto cercando di far funzionare una piccola linea tram della Rivarossi. Visti per la primavolta in un catalogo degli anni '70, ho comprato alcuni elementi seconda mano, e non in ottime condizioni, su Catawiki. Siccome non ho i pali per la catenaria (sistema catenario?), li sto usando come un sistema DC a due rotaie, con una piccola locomotiva della Fleischmann per provare il tracciato, con molti problemi per assicurare la continuita' elettrica (ma si dice cosi'?)
Appena ho un po' di tempo mando qualche foto.
GianCB

 
Messaggi: 4
Iscritto il: 20 set 2020, 18:05

Re: Mi presento...

Messaggioda Oliviero Lidonnici » 20 set 2020, 20:55

Attendiamo con piacere di vedere le tue foto, intanto ti diamo il benvenuto in questo forum
Saluti da Oliviero

PS: non preoccuparti troppo per eventuali imprecisioni su quello che scrivi, anche noi non sempre siamo tanto precisi nei termini :D
Oliviero Lidonnici

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 3638
Iscritto il: 3 dic 2010, 20:24
Località: Roma

Re: Mi presento...

Messaggioda Max 851 » 21 set 2020, 12:12

Benvenuto anche da parte mia!
Se hai domande in merito al tram, chiedi pure. "Continuità elettrica" è corretto, ma non capisco quale sia il problema: se le linguette che uniscono le rotaie sono presenti e integre la continuità elettrica dovrebbe essere assicurata.
Quanto ai fili per l'alimentazione dal trolley, in realtà non si tratta di una vera catenaria, che è quella usata dai treni. Nel caso del tram Rivarossi è più corretto chiamarla "linea aerea".
Massimiliano
Max 851

 
Messaggi: 843
Iscritto il: 6 gen 2013, 18:12

Re: Mi presento...

Messaggioda GianCB » 21 set 2020, 14:14

Oliviero Lidonnici ha scritto:Attendiamo con piacere di vedere le tue foto, intanto ti diamo il benvenuto in questo forum
Saluti da Oliviero

PS: non preoccuparti troppo per eventuali imprecisioni su quello che scrivi, anche noi non sempre siamo tanto precisi nei termini :D


La ringrazio, molto gentile.
Cerchero' di scattare qualche foto entro il fine settimana. Non ho modelli particolarmente rari, pero' ce ne sono alcuni abbastanza belli, direi, come un Big Boy, un Cab Forward (una delle mie preferite), la piccolissima Breuer ed un BR 96 (quella gialla) della Rivarossi. Purtroppo la collezzione no si limita ad 1-2 paesi oppura ud una epoca.

Max 851 ha scritto:Benvenuto anche da parte mia!
Se hai domande in merito al tram, chiedi pure. "Continuità elettrica" è corretto, ma non capisco quale sia il problema: se le linguette che uniscono le rotaie sono presenti e integre la continuità elettrica dovrebbe essere assicurata.
Quanto ai fili per l'alimentazione dal trolley, in realtà non si tratta di una vera catenaria, che è quella usata dai treni. Nel caso del tram Rivarossi è più corretto chiamarla "linea aerea".
Massimiliano
.

Grazie, probabilmente ne approfittero'!
Il problema infatti non c'era - non era la continuita' il problema; le superfici delle rotaie o si erano un tantino inossidate, o si era formata una lega (anche il materiale plastico ha bisogno di una po' di attenzione). Un po' di pulizia ha risolto il problema. Ho dobitato della continuita' perche' qualche linguetta sembrava che non andasse stretta nella corrispondente rotaia.
Linea aeria - capito!
Siccome mancano, ho convertito una sezione curva che mi era arrivata con un angolo segato via' (!) per alimentazione DC convenzionale. Per ora cerco di usare motrici a diesel (ovviamente sembra piu' una linea ferroviaria in centro che un tram) con la minima distanze tra le assi - appena ho completato la sperimentazione col tracciato ed il lavoro di pulizia, vedro' se c'e' ;a fa la Breuer.
GianCB

 
Messaggi: 4
Iscritto il: 20 set 2020, 18:05

Re: Mi presento...

Messaggioda Michelemassa » 22 set 2020, 20:58

Benvenuto anche da parte mia
Saluti
Michele
Michelemassa

 
Messaggi: 222
Iscritto il: 3 dic 2019, 18:34

Re: Mi presento...

Messaggioda GianCB » 25 set 2020, 7:54

Michelemassa ha scritto:Benvenuto anche da parte mia
Saluti
Michele

Grazie e saluii.
GianCB

 
Messaggi: 4
Iscritto il: 20 set 2020, 18:05

Re: Mi presento...

Messaggioda andrea_fs » 30 set 2020, 10:06

Ciao e benvenuto anche da parte mia, attendiamo qualche foto dei tuoi modelli e del tuo piccolo plastico. Anch'io ho i medesimi problemi di spazio/tempo, qui ci sono le foto del mio, compreso il tram, binari e linea aerea (fil di ferro...) non sono Rivarossi. viewtopic.php?f=79&t=6298&start=20 Ci vorrebbe Spock (ma a volte anche il buon vecchio Scotty e i suoi favolosi cristalli di Dilitio...). Andrea
andrea_fs

Avatar utente
 
Messaggi: 288
Iscritto il: 16 ott 2019, 13:19


Torna a Presentazione nuovi utenti

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite